il . della situazione

..aperto a tutti..
Huro Chan
Messaggi: 735
Iscritto il: 25 ago 2009, 20:59
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Berlino
azioni: Traduzioni in/da inglese, grafica, audio, video, contatti con altre "entità", pagamento quota, manovalanza di piazza, volantinaggio in proprio, organizzazione eventi/conferenze.
Località: Berlino + Bologna + Potenza
Contatta:

Re: il . della situazione

Messaggioda Huro Chan » 30 nov 2014, 17:33

Arturo Tobia - Berlino

'Il denaro è un'allucinazione collettiva.'
[F.Battiato]

‘Who controls energy controls whole continents, who controls food controls people, who controls money can control the entire world’. [H. Kissinger]

Huro Chan
Messaggi: 735
Iscritto il: 25 ago 2009, 20:59
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Berlino
azioni: Traduzioni in/da inglese, grafica, audio, video, contatti con altre "entità", pagamento quota, manovalanza di piazza, volantinaggio in proprio, organizzazione eventi/conferenze.
Località: Berlino + Bologna + Potenza
Contatta:

Re: il . della situazione

Messaggioda Huro Chan » 30 nov 2014, 20:37

Pimpini al TEDx Talk Bologna:

https://www.youtube.com/watch?v=GB8Xsef-Koo
Arturo Tobia - Berlino

'Il denaro è un'allucinazione collettiva.'
[F.Battiato]

‘Who controls energy controls whole continents, who controls food controls people, who controls money can control the entire world’. [H. Kissinger]

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: il . della situazione

Messaggioda sandropascucci » 1 dic 2014, 11:03

 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

mr.spyder
Messaggi: 2435
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: il . della situazione

Messaggioda mr.spyder » 1 dic 2014, 20:21

Huro Chan ha scritto:Pimpini al TEDx Talk Bologna:

https://www.youtube.com/watch?v=GB8Xsef-Koo


min. 3.14 il costo della banconota è 20 centesimi
min 7.55 signori miei il debito pubblico non esiste*
min 9.22 ...un tizio che assomiglia a barnard..è lui?
*min 9.40 noi stiamo oggi in una situazione di indebitamento assoluto

per il resto io credevo che la teoria del prof Auriti fosse del "valore indotto" e che la proposta che fece era per la "proprietà popolare della moneta" (che non è una teoria)

a voler cercare il pelo nel uovo...che poi una volta trovato...che te ne fai?
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

mr.spyder
Messaggi: 2435
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: il . della situazione

Messaggioda mr.spyder » 1 dic 2014, 22:06

intervento radiofonico a caterpillar su radio2(la seconda parte -paola gianotti- al minuto21,45):
http://www.radio2.rai.it/dl/portaleRadi ... 3ce0.html#

ps:mi è stato tolto l'audio un attimo prima che nominassi il PRIMIT (la prossima volta sarà la prima cosa che dirò)
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Huro Chan
Messaggi: 735
Iscritto il: 25 ago 2009, 20:59
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Berlino
azioni: Traduzioni in/da inglese, grafica, audio, video, contatti con altre "entità", pagamento quota, manovalanza di piazza, volantinaggio in proprio, organizzazione eventi/conferenze.
Località: Berlino + Bologna + Potenza
Contatta:

Re: il . della situazione

Messaggioda Huro Chan » 1 dic 2014, 22:47

Tagliato con le scie chimiche: STRIKE.
Arturo Tobia - Berlino

'Il denaro è un'allucinazione collettiva.'
[F.Battiato]

‘Who controls energy controls whole continents, who controls food controls people, who controls money can control the entire world’. [H. Kissinger]

mr.spyder
Messaggi: 2435
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: il . della situazione

Messaggioda mr.spyder » 2 dic 2014, 10:12

...e non sai il terzo grado prima di andare in onda...
chi siete?quanti siete?avete una sede fisica?
radio di stato>servizio pubblico
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: il . della situazione

Messaggioda sandropascucci » 2 dic 2014, 13:10

da: http://altracalcata-altromondo.blogspot ... 0156662210

>
>
MARTEDÌ 2 DICEMBRE 2014
Agli ordini del potere costituito: debunkers e grand commis

E' necessaria una precisazione: il debunker è un personaggio al quale sono affidati direttamente o indirettamente, incarichi di depistaggio e di coglionatura dei gonzi. Spesso sono assoldati quando il tasso di informazione CONCRETA e reale supera il livello di rischio ( per Lorsignori).

Ad esempio: Eugenio Benetazzo e Paolo Barnard. Sono esperti della questione monetaria e del signoraggio, si sono fatti la fama di CONVINCITORI sulle questioni suddette ma... proprio per la loro conoscenza + eloquenza, si sono resi appetibili per Lorsignori. In buona sostanza OGGI vanno contestando quello che SAPPIAMO molto bene e da tanto tempo. Indubbiamente creano confusione (e forse creano anche un gruzzolo, ma NON per noi).

Inoltre, di questi tempi notiamo un vero diluvio di FALSE FLAGS. Evidentemente si verificano due fatti: l'aumento della presa di coscienza dei popoli che chi da tempo denunciava gli intrighi di Lorsignori aveva ragione, e la disponibilità a dare attenzione a ciò che prima si credeva pura fantasia. Questa è la ragione. dell'uscita di libri di denuncia che denunciano tutto e tutti. In questo caso è importante il ruolo di personalità disturbate che RACCONTANO di tutto. Come quelli che nel Medioevo vedevano il Diavolo. Ed infatti, per facilitargli il transito, i preti li bruciavano.

Mi riferisco ai libri di Leone Zagami e di Gioele Magaldi. Ambedue, ovviamente, VENERABILI (della qualcosa non siamo assolutamente stupiti tanto bene conosciamo le tecniche di reclutamento di certe associazioni). Costoro hanno il compito di esagerare le cose ed i fatti inducendo i lettori a DUBITARE DI TUTTO, anche di ciò che è sotto gli occhi di tutti.

Poi abbiamo i grand COMMIS... come Matteo Renzi e Giorgio Napolitano, la cui funzione è quella di gettare olio sul mare in tempesta. Osservate questi due ceffi nelle loro abituali funzioni ( non al cesso!) seguendo la logica qui suggerita e capirete come la coglionatura del popolo bove sia totale.

Giorgio Vitali
Georgius Vitalicus

Pubblicato da Paolo D'Arpini a 12:36


B
K
P
1 commento:


Sandro Pascucci02 dicembre 2014 13:07
In Rete oggi SPOPOLANO (nel vero senso del termine) nuovi GURU, neolaureati spesso, che si OCCUPANO (nel vero senso del termine) di SIGNORAGGIO. Purtroppo.

Giorgio Vitali02 dicembre 2014 19:44
E' IMPORTANTE non confondere. I Debunker sono pericolosi perché infami e prezzolati. I giovani che si avvicinano al problema e non hanno ben capito di che si tratta sono la diretta conseguenza della diffusione di queste notizie. BENE!

Sandro Pascucci03 dicembre 2014 10:15
Nessuna confusione, anzi.

Un neolaureato in economia che PONTIFICA (nero su bianco, vedi consegna e discussione della "Tesi") sul fatto che la riserva frazionaria sia quella cosa che "..depositato 100 permette al banchiere di prestare 98.." non è "male informato". Ha semplicemente sbagliato i tempi di copiancolla.. ovvero ha copiato dalla Rete informazioni ALTRUI vecchie. Vecchie non vuol dire per forza, anzi per nulla, prezzolate.

La VERITA' (una delle tante) è che NON SI VUOLE STUDIARE-VERAMENTE, poiché si crede che STUDIARE sia a termine, cioè oggi studio le tabelline e poi non me ne occupo più per i prossimi 100 anni.

E' quanto succede riguardo al SIGNORAGGIO. Si crede che le cose siano STATICHE, mentre la vera forza di IGB è nell'adattamento ai Tempi et Modi (di vivere del popolino).

Ma c'è gente che pubblica articoli, video, fa conferenze e libri su imbarazzanti teorie. Senza MAI smentite né rivisitazioni didattiche.

E IGB ingrassa. Amen.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: il . della situazione

Messaggioda sandropascucci » 19 dic 2014, 10:42

ecchinenandro del prendi&sfrutta!

vi ricordate la storiella della mucca e del re?

questa: viewtopic.php?p=23705#p23705

ebbene sembra sia piaciuta molto a un tizio che.. ma lasciamo che sia una divertente cronologia a parlare:

B
K
P
da xxxxxxxxxxxxxxx

CIAO COME STAI??

HO CERCATO TANTO MA NEL SITO NON TROVO PIU' LA STORIA DEL RE LE MONETE D' ORO E IL SUDDITO...
SICCOME VOLEVO STAMPARE UN PO' DI COPIE E DISTRIBUIRLE IN zzzzzzzzzzzzzzzzzz PUOI INVIARMI IL FILE O NEL SITO,
INDICARMI DOVE E'??

GRAZIE, xxxxxxxxxxx yyyyyyyyyyyyyy


B
K
P
..e grill0 non ti dà una mano, in questa tua lotta contro il signoraggio?

strano!!11!!
:o


Codice: Seleziona tutto

nota: con questo tizio, come si capirà un po' dalle mail a seguire, c'era una vecchia storia su grill0, la solita del "ma che ti frega di grillo! andiamo avanti [ossia pascucci avanti, lui a grattarsi], lui cmq non è così male.. dai.. ecc..". Voleva anche iscriversi al PRIMIT ma poi ha capito che era meglio lasciar perdere, dato l'affetto, se così si può dire, che provava per il genovese..


B
K
P
da xxxxxxxxxxxxxxx

SI MA SANDRO , SE FAI SOLO POLEMICA DEL CAZZO COSI' NON SI VA DA NESSUNA PARTE!!!
SONO UNA DELLE POCHE PERSONE KE E' VENUTA A CONOSCENZA DI QUESTA TRUFFA E MI IMPEGNO NEL DIVULGARLA... INVECE DI PERDERE TEMPO CON IL TUO ASTIO X BEPPE CONCETRIAMOCI SU QUESTI PEZZI DI MERDA!!!!
SIAMO IN SQUADRA NON UNO CONTRO L'ALTRO!!!!

DAI SANDRO E KE CAZZO!!!!


B
K
P
fammi capire bene: tu salvi grill0 e pretendi, da me, che mi "concentri" sui "pezzi di merda"??

..e quali sarebbero (gli altri, eventuali) "pezzi di merda", di grazia?

devi farti chiarezza, secondo me..
sei molto confuso e ASTIOSO.


B
K
P
da xxxxxxxxxxxxxxx

SEMBRA KE GRILLO SIA PEGGIO DI BEN BERNANKE!!!


B
K
P
e certo che è così!!
come tutti i lupi vestiti da agnelli.
da bernanke non mi aspetto altro che serva IGB
da grill0 "mi"* aspetto che lo ostacoli.

*discorso accademico, poiché io non mi aspetto nulla, se non altro che sparisca dalla scena, come sta avvenendo - anche se il DANNO lo ha fatto ormai

dai xxxxxxxxxxxxxx,
è inutile parlarne. non sei pronto.

ciao.


B
K
P
da xxxxxxxxxxxxxxx

MI PIACE IL " SEI OSTINATO A NON OSTIARTI A GRILLO" HA UN SAPORE DI AFORISMA.

DETTO CIO' HO BISOGNO DELLA STORIELLA DEL RE VOGLIO PREPARARE UNO SPETTACOLO SOTTO FORMA
DI MONOLOGO.
GENTILMENTE , MI INDICHI NEL SITO DOVE SI ANNIDA?? CE' TANTO MATERIALE E TANTI LINK MA NN RIESCO ATROVARLA CAZZO!!! HO UNA BELLA IDEA E VOGLIO PORTARLA AVANTI!!! X CORTESIA.

NOTTE SANDRO


Codice: Seleziona tutto

lo come? non voleva stampare 4 paginette da diffondere in zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz ?
surprise!!


B
K
P
assurdo!!

e una spruzzzatina di limone sulla fetta di chiappa tagliata fina vicino l'osso, no?
sei di quelli che NON pedalano nel PRIMIT ma SUCCHIANO lavori altrui?

dai..

stammi bene (si fa per dire).


B
K
P
da xxxxxxxxxxxxxxx
OGGETTO DELLA MAIL: HAI PRESO LA PERSONA SBAGLIATA!!! BUON NATALE

Problema n. 1
allevatore: ho una mucca da vendere..
altro-allevatore: io ho bisogno di una mucca!
allevatore: prendi la mia. guarda che bella che è, e in perfetta salute.
altro-allevatore: lo vedo. quanto vuoi?
io sono allevatore come te..
allevatore: 4 pecore e 8 galline..
altro-allevatore: mhmm.. va bene, affare fatto

Riassumendo: una mucca è valutata (costa) 4 pecore e 8 galline.

Problema n. 2
allevatore: ho una mucca da vendere..
commerciante: io ho bisogno di una mucca!
allevatore: prendi la mia. guarda che bella che è, e in perfetta salute.
commerciante: lo vedo. quanto vuoi?
allevatore: 4 pecore e 8 galline..
commerciante: sono un commerciante di panni di lana, non ho pecore né galline!
allevatore: cos’hai da offrire allora?
commerciante: lana, per farti 4 coperte calde, due paia di pantaloni e una giacca.
allevatore: mi pare equo, mi serve quella roba, affare fatto!

Riassumendo: una mucca costa 4 pecore e 8 galline oppure 4 coperte, 2 pantaloni e 1 giacca

Problema n.3
allevatore: ho una mucca da vendere..
orafo: io ho bisogno di una mucca!
allevatore: prendi la mia. guarda che bella che è, e in perfetta salute
.orafo: lo vedo. quanto vuoi?
allevatore: che hai da offrire, messer orafo?
orafo: 10 grammi d’oro.
allevatore: e che ci faccio con 10 grammi di oro?
orafo: ci compri 4 pecore e 8 galline.. oppure 4 coperte, 2 pantaloni e una giacca..
allevatore: va bene!

Riassumendo: una mucca costa 4 pecore e 8 galline oppure 4 coperte, 2 pantaloni e 1 giacca oppure 10 grammi di oro.

Problema n. 4
allevatore: ho una mucca da vendere..
il Re: io ho bisogno di una mucca!
allevatore: prendi la mia. guarda che bella che è, e in perfetta salute.
Il Re: lo vedo. quanto vuoi?
allevatore: cosa mi offrite Sire? Non avrete certo pecore o galline o lana.. avete dell’oro?
il Re: ho di meglio! una moneta da un ducato d’oro!
allevatore: cosa ci compro?
il Re: quello che vuoi.. 4 pecore e 8 galline oppure 4 coperte, 2 pantaloni e 1 giacca..
allevatore: ..oppure 10 grammi di oro, giusto?
il Re: l’oro non ti serve. È già nella moneta.
allevatore: [sicuro?] va bene, affare fatto.

Riassumendo: una mucca costa 4 pecore e 8 galline oppure 4 coperte, 2 pantaloni e 1 giacca oppure 10 grammi di oro oppure un ducato d’oro.

Ora verrebbe da pensare che nel ducato d’oro ci siano 10 grammi di oro. ERRATO.

Infatti il Re NON E’ TENUTO a dichiarare il valore intrinseco ma solo quello nominale (o facciale o legale).

Il Re potrebbe creare, con 10 grammi d’oro, non solo UNA ma addirittura DUE monete e chiamarle ugualmente “DUCATO” e quindi acquistare DUE mucche. Se fondesse l’oro con altro materiale meno costoso, ad esempio piombo, potrebbe crearne TRE di monete, dallo stesso valore nominale (“un ducato”), che guarda caso è detto anche valore LEGALE, poiché la Legge (ossia il RE) dice che è così. E basta.

E quando un Re puo’ fare una cosa a suo vant_aggio stai pur certo che la farà!

ORA l’allevatore puo’ fare un discorso egoistico ed egocentrico e dire: “E che mi importa dell’aggio del signore di coniare più monete!? Io COMUNQUE ho la possibilità TRAMITE la vendita della mia mucca di accedere alle merci EQUIVALENTI”.

Ma così facendo PERMETTEREBBE al RE di ACQUISIRE POTERE (d’acquisto, in questo caso – di tre mucche al prezzo di una).

Domanda: e se il Re usasse i suoi 10 grammi di oro per coniare 4 monete??
E con la prima ci comprasse una mucca, così da essere bello grasso e in forze?
E con la seconda ci comprasse un’altra mucca da regalare al suo Re vicino per farselo amico?
E con la terza moneta ci pagasse un manipolo di soldati che vengono a depredarti l’orticello?
E con la quarta moneta ci pagasse il boia per farti tagliare la testa quando andrai in piazza a protestare?

Rispondi: TI INTERESSA, ORA, SAPERE DEL POTERE DEL RE? DELL’AGGIO DI QUESTO SIGNORE? Ti interesserebbe, ORA, studiare il SIGNORAGGIO?Come? Vuoi andartene da questo Re ladro e malvagio? E dove vuoi andare? Il suo vicino di regno è suo amico, ricordi? E quello avrà fatto lo stesso col suo vicino e così via..SEI SOLO.


B
K
P
1. CVD: proprio ieri, a un socio PRIMIT che ho coinvolto in questa (tua) assurda storia, dicevo: «vuoi vedere che questo manco si accorge che gli sto facendo un favore a spronarlo a trovare da solo quanto pigramente cerca? e il bello è che quando troverà, da solo, la storiella, farà pure piangina e/o riverserà bile. guarda se non è così!!». e così è stato!! :D :D :D

2. hai tagliato, ed ecco la parte della "bile" (tua, solo tua) la parte FINALE della storia. infatti dalla fonte originale: viewtopic.php?p=23705#p23705 risulta:

"..
Come? Vuoi andartene da questo Re ladro e malvagio? E dove vuoi andare? Il suo vicino di regno è suo amico, ricordi? E quello avrà fatto lo stesso col suo vicino e così via..

SEI SOLO.

Oppure puoi iscriverti al PRIMIT.. ed aiutarci a cambiare il Mondo..
(sempre che tu non abbia troppo da fare, eh!)
.."

Da cui deriva il punto 3

3: dato che è una MIA "opera" se la pubblichi senza chiedermi il consenso e senza riportare la fonte e l'autore TI DENUNCIO.

4. tu hai scelto la persona MENO ADATTA a questo genere di sfide.

saluti,

Sandro Pascucci
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: il . della situazione

Messaggioda sandropascucci » 24 giu 2015, 15:15

dante01.png
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: il . della situazione

Messaggioda sandropascucci » 31 lug 2015, 8:42

ma ndo' cazzo vojamo da andare?



dere01b.JPG
dere02.JPG
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: il . della situazione

Messaggioda sandropascucci » 31 lug 2015, 8:48

scommettiamo che al di là delle parole che scriverà in risposta l'audio sarà, pressa poco così:
gnegnegnegneeèèè


pizza e birra??! avanti!
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: il . della situazione

Messaggioda sandropascucci » 20 apr 2016, 11:30

>
>
CREDITO E INNOVAZIONE

Il Veneto ha la sua moneta virtuale

Al via il circuito di credito commerciale «Venetex»

Ha preso ufficialmente avvio in Veneto il circuito di credito commerciale «Venetex», strumento di pagamento che si fonda su una moneta virtuale, la «Venetex» appunto, il cui valore nominale è assunto pari a un euro. Il modello del sistema è mutuato dall’esperienza di «Sardex», avviata in Sardegna nel 2010 ed oggi già adottato in altre nove regioni italiane. A supportare la partenza di «Venetex» è il circuito di 52 imprenditori che aderiscono a Venetwork, rete di aziende regionale già intervenute con propri capitali e competenze a supporto di nove imprese locali e startup e che da oggi è anche partner di «Venetex». Lo scopo, è stato spiegato, è di creare un circuito di aziende di varia natura, con sede nella regione, preferibilmente piccole e medie, all’interno del quale lo scambio di beni e servizi è pagato con la moneta virtuale, ossia crediti maturati reciprocamente e che possono essere spesi nella rete degli associati in modo istantaneo e senza circolazione di denaro. Oltre ad entrare a far parte di un sistema che consente vie «privilegiate» di business in un ambiente circoscritto e garantito, il metodo ha il vantaggio di evitare il passaggio per soggetti bancari o comunque finanziari nel caso di fabbisogno di liquidità o per il normale pagamento di fatture. «Nel solo mese di dicembre - ha spiegato Gabriele Littera, presidente di “Sardex” - in Sardegna con Sardex sono stati transati oltre 100 milioni di crediti e sono ormai numerose le aziende che trasformano parte della busta paga dei lavoratori in crediti Sardex, da un lato mantenendo più agevolmente i posti di lavoro, dall’altro incentivando i consumi sul territorio». «Da subito - ha aggiunto invece l’amministratore delegato di Venetex, Francesco Fiore - potrebbero esserci da subito 500 mila persone fisiche, legate alle società aderenti, che potrebbero usare Venetex. Questa forma di credito, infine, non può essere accumulato, può soltanto essere speso e nelle altre regioni si è visto come la moneta virtuale circoli 10 volte più velocemente dell’Euro».

18 aprile 2016
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: il . della situazione

Messaggioda sandropascucci » 28 lug 2016, 8:45

da: http://www.maurizioblondet.it/parlament ... i-giovani/

>
>
Il Parlamento lo sa, cosa manca ai nostri giovani.
Maurizio Blondet 27 luglio 2016 23
E’ ora di legalizzare le droghe” (L’Espresso). “Legalizzare la cannabis, così può indebolire mafie e terrorismo” (Repubblica). “Legalizzare le droghe leggere è un atto di amore per il Paese”: e questo è Roberto Saviano. E’ la stessa compagnia di giro che ha appena consacrate le nozze fra invertiti , uteri in affitto già compresi; nemmeno un attimo di sosta per godersi il trionfo, ed eccoli a battere la grancassa per la marijuana libera; col già visto entusiastico consenso dei politici illustratisi l’altra volta, le varie Cirrinà, media progressisti e società civile già arruolati. Ci riempiranno i dibattiti televisivi per tutto l’anno, con esponenti della società civile fantasticamente pro, libertari liberisti contro i “moralisti oscurantisti” (che non ci sono più), Manconi e Boldrini a favore…Scalfari parlerà con El Papa e scoprirà che “Francesco” è aperto – dopotutto lo spinello è un atto d’amore per il Paese, il giubileo della Misericordia non chiuderà mai più.

Si replica. Niente di nuovo. Devono farlo, è “un megatrend”, ossia le centrali globali fanno fretta; del resto i nostri parlamentari sono, pare, grandi consumatori di coca – volete che si induriscano sullo spinello?

Le centrali globali hanno fretta. Di cosa precisamente? Mi sembra ovvio: di eliminarci. Tutti, o come popoli, identità e culture.



Generazione scarsa e perduta
Salari a confronto
Salari a confronto


Seguite il ragionamento: non è difficile. Noi italiani non facciamo quasi più figli. Già il numero dei morti supera quello dei nati, siamo a -161 mila l’anno, le stesse mortalità del tempo di guerra, del 1943. Gli italiani sotto i 15 anni sono sempre meno (13,7%) i vecchi sopra il 64 sempre di più, sono il 22 per cento. I primi calano, gli altri aumentano.

Tasso di fecondità italiano
Tasso di fecondità italiano
E non basta. Non solo facciamo sempre meno figli; quei pochi, sono disoccupati. La disoccupazione giovanile in Italia tocca il 40%. Gente che non lavora, non produce; gente che non paga tasse né contributi, anzi campa a carico della famiglia, spesso della pensione del nonno; una gioventù invecchiata senza impegno, che sta perdendo quelle poche competenze che ha imparato a scuola, che non ne acquista di nuove nel posto di lavoro che non ha, né troverà..

Si (stra)parla di “generazione perduta”, e d è vero – ma senza che i governi (e la burocrazia avida e parassitaria e incompetente) abbiano mosso un dito per risolvere un così disperato problema, un così angoscioso spreco di risorse umane, e il pericolo sociale, morale, di una generazione di senza futuro che non ha davanti se non il degrado e una piccola criminalità – tipicamente lo spaccio.

Disoccupazione giovanile
Disoccupazione giovanile. Germania 7%, Italia 38.
Esistono politiche formative e di inclusione; altri Stati le applicano; il nostro no.

Lo Stato non ha fatto niente per affrontare la più grave depressione economica in corso ormai da quasi dieci anni, peggiore di quella del 1929-39; e voi vi siete lasciati raccontare, italiani, che avrebbero provveduto “i mercati” a risolvere il problema, che non occorreva più alcun intervento pubblico in economia. Quel che ha fatto lo Stato, i partiti, i ministri, gli alti burocrati e i media, è stato di “annunciare la ripresa” che sarebbe venuta da sé: ecco, il FMI o la BCE prevedono un aumento del Pil; ecco, tutti gli altri paesi sono già “usciti dalla recessione”; guardate, gli Stati Uniti sono in ripresa, la marea della crescita che sale, farà salire anche la vostra barchetta. Per dici anni hanno chiamato “ripresa” quello che era un affondare nella depressione, un avvitarsi su sé stessa della crisi del capitalismo terminale.

Un non-governo totalitario. In Italia, si son fatti pagare da voi stipendi giganteschi come se governassero – invece non hanno governato nulla, né economia né altro. Ci pensavano “i mercati”, ci pensava l’Europa, loro hanno intascato e vi hanno raccontato: ecco, c’è la ripresina – ci sarà. Il Fondo Monetario ha fatto le proiezioni. La Fed lo assicura. Migliorano le statistiche. La Borsa sale a New York. .

Da dieci anni ve la raccontano: verrà la ripresa
Euro-strangolati (L'Italia è in fondo a destra)
Euro-strangolati (L’Italia è in fondo a destra)
Eran tutte balle. Non hanno fatto nulla, nemmeno saprebbero cosa fare, avendo demandato ogni competenza e responsabilità alla Europa e ai “mercati”.

Avete creduto al Progresso come vi veniva raccontato dai progressisti.

Avete creduto a Mario Monti – progressista perché lo assicurava Bersani, il PD – avete accettato come un toccasana le sue ricette di austerità che hanno stroncato quel poco di economia che vi restava. Credete a Mario Draghi. Credete all’euro: rifiutandovi di accettare che la disoccupazione mostruosa, intollerabile, della vostra scarsa gioventù, è proprio causata dall’euro – l’euro che vi ha fatto perdere il 25 per cento delle imprese industriali, delle quote di mercato dei prodotti italiani, che sono andati alla Germania (guardate la disoccupazione giovanile in Germania: 7%). Non è un “fatto naturale”, la crisi economica: è un effetto della deflazione imposta dalla moneta unica a gestione estera: non potendo svalutare la moneta, dovete svalutare il lavoro. I salari.

A chi ve lo diceva, non avete creduto. Adesso i salari per i giovani – i pochi giovani che hanno lavoro – tendono a scendere verso le paghe dei minjob tedeschi: 480 euro al mese. Oppure occupazione coi voucher, un mese sì e due no. Perché di quei (pochi) vostri figli che lavorano, il 30% sono pure precari. Senza contare il 33 per cento delle donne che non portano alcun reddito, “stanno a casa”.

Per la classe dei 30 enni, reddito calante
Per la classe dei 30 enni, reddito calante
Già, perché ci sono da considerare “gli inattivi”, quelli che non hanno un lavoro e nemmeno lo cercano: è fra le percentuali più alte del mondo sviluppato (sviluppato?), un quasi il 36% della popolazione teoricamente occupabile, 14 e passa milioni. Sono percentuali da Terzo Mondo: vi siete affidati volontariamente a un progressismo che vi ha fatto scender per livelli di educazione, di qualità del lavoro, di efficienza scientifica o amministrativa, per sistema legale e scolastico, di qualità umana, di cultura e di intelligenza, a livelli più o meno sudamericani.

Ma volevate di più: volevate l’estinzione. L’estinzione come popolo, come entità culturale e storica. Altrimenti non si spiega come mai avete voluto, votato, acconsentito per referendum, a tutto ciò che vi distrugge la natalità, divorzio, aborti, l’insegnamento che il”genere” è una questione di scelta individuale, gay pride e propaganda degli invertiti – tutto ciò che avete accettato come “liberazione”.

E adesso vi daranno lo spinello libero,e ve lo faranno passare come progressista., la liberazione dall’ultimo tabù.

E’ quello di cui la comunità nazionale ha bisogno? Quello che serve alla nostra scarsa gioventù senza lavoro e sterile, che non vi darà nipoti? Eppure lo accetterete, come avete accettato aborto, gender, lgbt, tutte le proposte di morte che vi hanno impartito dicendo che vi ”liberavano”.

Non negatelo, è inutile: volevate morire. Se no, vi sareste ribellati, non avreste votato quelli che avete votato.

Ebbene, ora si sta realizzando a ritmo accelerato. Come le fasi finali di ogni avvitamento, il collasso sarà velocissimo.

Nascite giù, morti sù
Nascite giù, morti sù


Fate il calcolo: già voi (noi) abbiamo fatto meno figli, avevamo già uno dei più bassi indici di natalità. La metà dei vostri figli, disoccupati al 40%, non genererà; né i pochi che lavorano, con salari microscopici, non genereranno molto meglio. Una generazione italiana sarà sostanzialmente sterile.

E se poi qualche percentuale residuale ancora fosse in grado di generare piccoli italiani, che cosa farà per loro lo Stato? Assegni familiari? Niente. Salario integrativo per le madri? Men che meno. Però – godete di tanto progresso – vi ha dato di sposarvi se siete invertiti. E invece di risolvere la crisi economica, ridurre la spesa pubblica parassitaria, operare politiche di formazione e ammodernare la giustizia e la burocrazia: invece di governare l’immigrazione di massa più demenzialmente incontrollata di folle non assimilabili, che fa? Vi dà la marijuana. In libera vendita. Legale. Il che aumenterà enormemente il consumo.

Vi volete estinguere
E avrà bellissimi effetti collaterali: ridurrà il quoziente d’intelligenza della rimanente scarsa gioventù (che già non brilla per facoltà mentali, non esercitandolo che su Facebook; l’assenza di lavoro, di responsabilità e di doveri rende stupidi e ignoranti), distruggerà il carattere e la volontà (se ne resta un pochino), farà passare a droghe più seducenti – insomma vi trasformerà come i cinesi furono trasformati dai britannici con la guerra dell’Oppio: in miriadi di amebe, inservibili consumatori di oppiacei. Dimenticavo: lo spinello libero vi renderà ancora più sterili. Accelererà la vostra sparizione dalla famiglia del genere umano.

Aumenta la povertà
Da 10 anni aumenta la povertà. Non-governo.
Non hanno fatto nulla per creare lavoro, nessuna politica industriale né monetaria, nessun NewDeal – ma in compenso avete le nozze gay. L’utero in affitto. E adesso, la marijuana acquistabile in tabaccheria. Non sarebbe stato progressista occuparsi della gioventù inoccupata e in occupabile? Della burocrazia spoliatrice e inadempiente che aggrava la nostra economia con le sue rapine? Del fisco e della UE? Dell’euro forte che vi strangola’ Ma non erano capaci. Sono capaci di lasciarvi spinellare. Così morite più presto.

Persino Galli Della Loggia scrive

“…è stata in gran parte l’opera di elite superficialmente progressiste, di debolissima cultura storica e politica, succube delle mode, le quali hanno creato così un vuoto sociale e culturale enorme”.

Il fatto è che in quel vuoto culturale enorme, collettivamente, vi ci siete trovati bene. Vi siete accomodati: non più vita esigente morale e intellettuale, non più “cose difficili” da fare e da studiare. Il “progresso”, per voi, è stato il rigetto di ogni disciplina. La “democrazia”, un rifiuto di ogni gerarchia legittima. Vi siete liberati dal Cristianesimo e dai suoi “tabù”, specie sessuali. Di fatto e in piena (falsa) coscienza, avete rifiutato di farvi guidare da Cristo – per farvi guidare da quell’Altro. Eh sì, perché non sono Emma Bonino o la Cirinnà, non Saviano né Scalfari, non sono le centrali globaliste, non sono i radicalchic quelli da cui vi siete lasciati guidare, ma dal loro comandante. Quello che non caso è stato chiamato Padre di Menzogna e Omicida fin dall’inizio.

Infatti state estinguendovi. Non posso nemmeno immaginare che nel – diciamo – 2050, ci sia ancora qualcosa di simile a un “popolo italiano”, abitante fra le sue cattedrali e le sue rovine romane, fra i templi greci; un popolo italiano col “suo” Dante e il “suo” Ariosto o Manzoni, col suo Duccio e il Caravaggio.

Lo sapete benissimo già vi stanno sostituendo. Alcune vostre discendenti, figlie o nipotine di voi giovani “liberate” e tatuate, sexy e femministe progressiste, vestiranno il chador e saranno terze o quarte mogli di qualche marocchino o nigeriano – e abiteranno fra il Barocco romano e il romanico lombardo come il fellah abitano sotto le piramidi: certo, in più, con lo smartphone importato da Cina e Corea, che nessuno qui sa fabbricare.

…Perché la noia vi divora
Devo aggiungere un avvertimento perché sospetto che a voi, nel profondo, nemmeno dispiace morire; non morire individualmente, ma estinguervi come popolo, non dover durare più con la vostra lingua e la vostra storia. Il modo stesso in cui trattate i vostri giovani dimostra che del loro destino non vi interessa, della vostra discendenza ve ne infischiate: morti voi, morti tutti.

Lo negherete? Ma si vede benissimo: dai vostri ‘stare su Facebook mentre siete con gli altri in carne ed ossa, dai vostri videogiochi sul telefonino; si vede dalla pornografia che consumate sempre su smartphone; dai selfie che vi fate; si vede dai vostri divertimenti, dalle vostre discoteche, dal vostro ammassarvi in qualunque evento pop, ossia che “diverta” e non impegni; dalla vostra passione per il gratta e vinci, dal Pokemon Go.

Cosa si vede? Che siete divorati dalla noia. Che il tempo non vi passa mai, perché non avete più nulla da fare. perché a forza di essere “liberi” siete svuotati. Né scopo né senso. So perché la noia vi divora: perché siete ignoranti. Un educatore spiegò: insegnare è dare un significato alle cose. E appunto, per voi le cose, gli eventi, non hanno significato – sono dei nulla, noiosi nulla da cui ci si deve solo “distrarre”.

Già adesso dunque aspettate, giocherellando la morte, l’estinzione collettiva. Basta che avvenga senza sofferenza. E’ la sola cosa che vi fa’ paura, soffrire; ma il progresso vi dà già la sedazione, l’eutanasia sotto droghe che tolgono coscienza e dolore. Il suicidio assistito, la grande conquista del progresso quando la vita non ha scopo. I governanti che nulla hanno fatto per farvi vivere, vi daranno i mezzi legali per morire.

Tutti al passatempo
Tutti al passatempo
Ebbene, non v’illudete. Il collasso di una collettività un tempo civile, non sarà indolore. Non sto pensando alla popolazione islamica (i nuovi italiani) che vi sgozzerà, e spadroneggerà su di voi – che non avrete figli capaci di difendervi con le armi. O sì, anche a quella, ma sospetto che la vostra reazione sarà sottomissione,vi adatterete. Dopotutto, vi siete già sottomessi a quell’inverosimile totalitarismo del mal-governo fra Roma, Bruxelles e Francoforte, senza una reazione, passivamente. Vi sottometterete all’IS con altrettanta passività. Sgozzano i preti in chiesa? Ma voi in chiesa non ci andate, nessun pericolo.

No. Sto pensando ad un fenomeno che vi sarà sfuggito, uno degli esiti del totale non-governo dell’economia, dei bisogni vitali collettivi, e dell’abbandono di ogni cosa ai “mercati”: il crollo dei prezzi del grano. Il prezzo dei grani è caduto di oltre il 42 per cento: effetto della deflazione mondiale (che viene tradotta con sovrapproduzione), il crollo sta rovinando gli agricoltori, e si subisce senza governarla la concorrenza dei grani esteri.

Ho sentito perfino dire questo, da economisti liberisti-pop: ebbene, è ovvio, anche il petrolio è calato del 70 per cento…E’ una analogia che è utile solo a mostrare la necessità che i prezzi delle materie prime vadano ‘governati’, non abbandonati al mercato. Ricordo sempre che un tal Enrico Mattei fece coi paesi produttori accordi decennali, con prezzi fissati che salvassero i paesi produttori da ribassi abissali e consentissero loro di contare su introiti prevedibili per lo sviluppo, e a noi consumatori la possibilità di scongiurare le selvagge altalene e i picchi al rialzo: non si abbandonavano le materie prime ai “mercati”.

Un giorno, i prezzi ora bassissimi –che sembrano così convenienti – saliranno. La produzione sarà infatti diminuita al punto da rendere scarso ciò che adesso è troppo abbondante sui mercati; e allora saranno i rincari. Siccome avremo comunque bisogno di petrolio, lo pagheremo – quanto? Da 45 a 100, a 120. Come abbiamo già pagato. E i grani, altrettanto: raddoppieranno, triplicheranno.

Ma c’è una differenza fra grani e petrolio. Questo, appena rincara si estrae dai pozzi temporaneamente chiusi perché non competitivi. Il grano va’ coltivato, e si deve aspettare che cresca. Mancherà per un anno. Avrete fame, avremo fame e non i soldi per sfamarci.

Avrete la droga. Se potrete pagarvela. Godetevi l’ultima trovata del progressismo.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: il . della situazione

Messaggioda sandropascucci » 29 lug 2016, 10:09

>
>
Guerra del grano: il ritorno dei trattori in piazza, quattro città a rischio blocco
Manifestazione di protesta della Coldiretti a Bari, Potenza, Termoli e Palermo contro il crollo dei prezzi e del disinteresse del governo sul tema

Invia per email
Stampa
29 luglio 2016
Guerra del grano: il ritorno dei trattori in piazza, quattro città a rischio bloccoROMA - Migliaia di trattori hanno invaso le piazze delle principali città italiane per difendere il grano italiano dalle speculazioni con la mobilitazione nazionale più grande degli ultimi decenni a sostegno della coltura più diffusa nel nostro Paese. Coldiretti e i produttori hanno occupato le principali piazze (c'è anche l'hashtag #guerradelgrano) dalla Sicilia nel centro di Palermo, al Molise a Termoli, dalla Basilicata a Potenza fino alla Puglia, a Bari, sul lungomare Nazario Sauro dove è presente anche il presidente nazionale Roberto Moncalvo. Una replica, forse, del movimento dei Forconi nato tre anni fa proprio sulla scia delle proteste di piazza degli agricoltori.

Il grano - denunciano gli agricoltori - viene pagato praticamente a metà deIlo scorso anno su valori che non coprono i costi di produzione e provocano l'abbandono e la desertificazione". La Puglia che è il principale produttore italiano di grano duro è paradossalmente - denuncia la Coldiretti - anche quello che ne importa di più, tanto da rappresentare un quarto del totale del valore degli arrivi di prodotti agroalimentari nella regione. Sui cartelli portati dai manifestanti si leggono slogan come "Ci vogliono dieci chili di grano per una coca cola", "No grano no pane", "Stop alle speculazioni", e "Il giusto pane quotidiano". Ma non mancano azioni eclatanti per denunciare il crollo delle quotazioni del grano italiano con le sfilate dei trattori giunti nel centro delle città. A Bari la preparazione del record mondiale della più grande pagnotta Doc per dimostrare la qualità del grano italiano rispetto al prodotto estero, che viaggia per mesi e mesi prima di arrivare nel nostro Paese. Ma ci sono anche gli "orrori" dell'agropirateria, con "terrificanti" imitazioni della pasta italiana, dai "chapagetti" coreani alla "Italiano pasta" fatta in Egitto, dagli "spagheroni" olandesi ai "kapeleti" sloveni, fino ai "maccaroni" fatti in Germania. A Palermo migliaia di agricoltori della Coldiretti presidiano i punti chiave della città con i trattori distribuendo ai cittadini sacchetti di grano, dopo il blitz della sera precedente al Teatro Massimo, dove sono stati donati pane e altri prodotti. In Molise, a Termoli, gli agricoltori hanno portato in piazza una trebbiatrice per una dimostrazione di mietitura "dal vivo", mentre in Basilicata a Potenza, tre cortei di agricoltori hanno invaso la città con oltre duecento trattori, per offrire ai cittadini pasta fatta con grano duro Senatore Cappelli prodotta sul territorio e trasformata grazie a due giovani cooperative di Ue.Coop.

C'è anche chi, invece, contesta le posizioni dei coltivatori diretti: secondo Aidepi (associazione delle industrie del Dolce e della Pasta italiane) il "grano estero non è un killer della produzione italiana. Semmai è vero il contrario. In realtà l’import di grano estero di qualità salva il mito della pasta italiana: il suo gusto, la sua competitività internazionale e l’occupazione di 120 aziende pastarie e 300mila aziende agricole italiane". Perchè “purtroppo, l’origine italiana del grano duro non è in sé sinonimo di qualità", afferma Riccardo Felicetti, presidente dei pastai di Aidepi.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

mr.spyder
Messaggi: 2435
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: il . della situazione

Messaggioda mr.spyder » 31 lug 2016, 18:01

premesso che per la NOSTRA pasta solo una percentuale (bassa) è di grano italiano,il resto viene importato (per lo più dal nord-america),per il pane è un discorso diverso,..ma per tornare al problema della cannabis e del petrolio,mi stupisce che il blondet non sappia che la cannabis fu demonizzata e proibita proprio perché la canapa (in italia coltivata ovunque vedi canavese ecc) doveva essere sostituita dal NYLON di origine petrolifera,..inoltre dai semi si estrae un olio combustibile e uno commestibile ad alto valore proteico.
in altre parole la cannabis potrebbe essere LA SOLUZIONE: per dare lavoro (agricoltura,tessile,medicina,ecc) per sostituire il petrolio...e magari le coppiette un po stonate si scordano di inserire la retro e generano nuovi figli italici...certo per come siamo messi ora il proibizionismo aiuta solo le mafie e gli spacciatori (spesso i marocchini e gli arabi di cui sopra)...
e la "legalizzazione" di cui ciancia blondet si riassume ad un monopolio all'istituto militare di firenze per produrre 108 (centootto) kg di principio attivo all'anno per i malati che ne faranno richiesta (e che la finiranno in 1 settimana dopo un attesa di circa 4 mesi,tornando di fatto dallo spacciatore di cui sopra)
e poi...vogliamo dirla tutta???
se il popolo non ha scelto cristo ci sarà un perché no???
il principale dei principali,d'io onnipotente manda suo figlio e noi gli abbiamo fatto le peggio cose,e ancora lo piangiamo (1 ora alla settimana la domenica) da 2000 anni...
vedrai che se la prossima volta manda giù qualcuno con spada di fuoco,raggi laser e scudi nucleari e dimezza in un giorno la popolazione mondiale,ci penseremo due volte prima di disobbedire agli insegnamenti divini...
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: il . della situazione

Messaggioda sandropascucci » 1 ago 2016, 12:49

magari manda un cannone.. un mega cannone..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

ivanopino
Messaggi: 1415
Iscritto il: 10 ago 2009, 13:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Sicilia
azioni: contatti con altre "entità" (enti pubblici, associazioni, ecc.), ricerca sedi fisiche, allestimento di mostre, volantinaggio, oratore FdV, documentazione burocratica
Località: RG Sicilia

Re: il . della situazione

Messaggioda ivanopino » 2 ago 2016, 12:46

E quando? Dove? :)))
Ivano Pino

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: il . della situazione

Messaggioda sandropascucci » 22 ago 2016, 9:24

[mi] è giunta [come webmaster] una richiesta di iscrizione al Forum.

il tale si chiama "robertodiantini@gmail.com".

come prassi [e come presidente] ho posto al nostro delle domande sul perché e per come vuole entrare nel nostro Forum.
contemporaneamente [come rappresentante legale] j'ho dato una googlata: da ridere!!
ho telefonato [come cittadino informato di un probabile/potenziale crimine/ale] alla Polizia Postale (per una buona oretta, poi [come italiano medio] mi sono stufato) e alla fine ho fatto [come cittadino responsabile e tignoso] una segnalazione online, sperando serva.

la cosa più divertente di quel burlone di google? questa: http://forum.enti.it/viewtopic.php?t=311350
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: il . della situazione

Messaggioda sandropascucci » 2 ott 2016, 21:27

 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA


Torna a “bar”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".