Domanda

Tutto quello che hai da dire sul signoraggio..
ps: tu parleresti mai seriamente con un tizio che indossa un passamontagna? Ecco perché devi essere iscritto al Forum per.. (no piangina, tnks)
Avatar utente
jaymz

Domanda

Messaggioda jaymz » 8 dic 2009, 16:10

ma se tutta la base monetaria è emessa a debito e a questo debito c'è un interesse..non solo tutti gli stati sono indebitati ma tutti avranno un debito superiore al 100% o no?

Avatar utente
Umiltao

Re: Domanda

Messaggioda Umiltao » 8 dic 2009, 16:25

Banale.

Se chiami debito un debito non può che essere al 100% e se ci aggiungi x% di interessi avrai un totale da restituire di (100 + x)%.

Avatar utente
jaymz

Re: Domanda

Messaggioda jaymz » 8 dic 2009, 17:47

quindi ogni stato al mondo ha più del 100% di debito?

sandropascucci
Messaggi: 13501
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Domanda

Messaggioda sandropascucci » 8 dic 2009, 22:03

jaymz ha scritto:quindi ogni stato al mondo ha più del 100% di debito?


anche di più..

se tutta la moneta è emessa IN DEBITO come potrebbe essere diverso?

non fare l'uscita "ma gli USA hanno meno del 100%, lo dicono le statistiche" perché devi valutare TUTTI i debiti..

tutti.
_____________________________________________
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
Benjamin Franklin

Re: Domanda

Messaggioda Benjamin Franklin » 9 dic 2009, 11:07

attenzione devi considerare rispetto alla massa monetaria, non rispetto al pil. Perchè nel pil la moneta "gira" più volte

Avatar utente
jaymz

Re: Domanda

Messaggioda jaymz » 9 dic 2009, 13:10

difatti non capisco mai quando prendono il debito pubblico come indice...e quello privato?
http://it.wikipedia.org/wiki/Lista_dei_ ... ito_estero

guardate l'inghilterra...

Avatar utente
jaymz

Re: Domanda

Messaggioda jaymz » 9 dic 2009, 13:10

difatti non capisco mai quando prendono il debito pubblico come indice...e quello privato?
http://it.wikipedia.org/wiki/Lista_dei_ ... ito_estero

guardate l'inghilterra...

Avatar utente
Umiltao

Re: Domanda

Messaggioda Umiltao » 9 dic 2009, 14:31

GDP = Gross Domestic Product = Prodotto Interno Lordo = PIL

La percentuale dell' ultima colonna a destra rappresenta la percentuale data da DebitoEsteroTotale / PIL x 100, cioè quanto grande è il debito totale di proprietà di portatori esteri (tutti: banche, Benetazzi e vecchine) del Paese rispetto a quanto valore in beni e servizi il Paese stesso produce al suo interno.

La tua domanda iniziale NON C'ENTRA NULLA con quello che stai tirando fuori dal secondo post.

Prima infatti ti ho detto che dire che tutta la moneta è emessa come un debito significa... proprio quello che si dice...!
E infatti se tutta la moneta emessa viene emessa SOLO PRESTANDO, significa che NULLA è regalato e anzi ti portano via anche l' interesse che guarda caso ti costringe a ritornare da IGB a indebitarti (a livello di sistema aggregato) per poter avere la moneta necessaria a pagare anche gli interessi se non vuoi fallire per il momento e se riesci comunque a stare a galla, perchè se non restituisci il prestito in moneta IGB ti porta via GRATIS TUTTI i beni materiali compresi il cibo e l' acqua. Ok?

Infatti Benjamin ti ha appena detto che il debito sta banalmente nella moneta che circola (almeno l' 80% esclusivamente elettroni e onde che passano nei cablaggi e nell' etere e/o "depositati" in carte di credito, memorie e hard disk).
Il PIL (in inglese GDP) è solo un resoconto al 31/12 più o meno veritiero di quanto valore in beni e servizi si è creato nel corso di un anno.


Torna a “Libero scambio di opinioni sul SIGNORAGGIO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".