Del Complottismo

Tutto quello che hai da dire sul signoraggio..
ps: tu parleresti mai seriamente con un tizio che indossa un passamontagna? Ecco perché devi essere iscritto al Forum per.. (no piangina, tnks)
Avatar utente
digitalremaster
Messaggi: 14
Iscritto il: 13 dic 2011, 11:11
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Parma
azioni: scrittura, traduzione inglese-italiano

Del Complottismo

Messaggioda digitalremaster » 10 gen 2012, 11:57

Vorrei porre l'attenzione dei risvegliati su una questione.
Mi sembra di aver capito che le derive complottiste sono state abbandonate dall'Associazione, e giustamente anche a mio avviso.
Questo però solo se per deriva complottista intendiamo ciò che riguarda parole chiave come: Rettiliani, Protocolli di Sion, David Icke.

Perchè se per per complottista intendiamo colui che ritiene fattibile l'adozione di valuta/governo/costituzione MONDIALE allora temo di di rientrare nella definizione di complottista.
Non solo aggiungo che ormai tutte le misure prese da chi governa vanno in quella direzione.
Del resto ormai sono argomenti il cui sdoganamento è già iniziato anche pubblicamente.
E come sta accadendo per la transizione contante-bit, ormai anche anche l'idea di CONTROLLO mondiale sta divenendo accettata se non addirittura auspicata dai dormienti.

Ho la sensazione, che ripeto fa parte del mio percorso, che ancora qualcosa si può fare, fino a che esisterà un AL DI LA' un FUORI DI QUA, Questo perchè esistono ancora 3-4 valute principali nel mondo. Dico ancora perchè penso che il cerchio si potrebbe chiudere con un evento che porti ad unica valuta mondiale. ( Si potrebbe pensare che l'area euro è una prova tecnica su piccola scala del governo modiale : governi diversi sotto un unica moneta). Dopo potrebbe essere ancora più difficile (come se adesso fosse rose e fiori) in quanto non esisterà un 'FUORI'

Questo mi porta a sottoporre a tutti voi un ideuzza del tipo:
_Se abbiamo capito che loro devono fare le cose un po alla volta (se dico TOTALITARISMO A PICCOLI PASSI e PROBLEMA-REAZIONE-SOLUZIONE spero di non essere troppo Ickiano...)
_Se vediamo ogni giorno che risvegliare le persone è oltre che molto difficile, neanche sempre possibile...

Se la macchina non si può fermare..... facciamola correre al massimo fino a farla fondere.....

Io vedo che se provo a risvegliare una persona ottengo INDIFFERENZA nella quasi totalità dei casi
ma se provo a addormentarla ancora di più chiedendo di rinunciare al contante o la disponibilità per un impianto sottocutaneo di un RFID, magari associata a donazione coatta di DNA, ottengo fra le varie reazioni anche la DIFFIDENZA, nel senso che qualcuno ancora è in grado di percepire la schiavitù della cosa. Per questo ho pensato fosse interessante lavorare sulla cosa e sottoporre la questione qui nel Forum

Potrebbe essere questa, un ipotesi di azione implementabile dalla Associazione??

Tia
Mattia Mangia

mr.spyder
Messaggi: 2429
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: Del Complottismo

Messaggioda mr.spyder » 10 gen 2012, 12:18

viewtopic.php?p=34588#p34588
viewforum.php?f=31 (un thread "rosa")

la verità è che con la giusta dose di ignoranza e di intortamento mediatico l'iniziale "diffidenza" che ora tu noti si tramuterà (nelle menti semplici) in "opportunità"...
che figo,non mi possono rubare i soldi!
che figo,non perderò più i documenti!
che figo,possono ritrovarmi se mi rapiscono i teteski!
che figo,possono localizzarmi se naufrago nell'arcipelago di 'ndokazzistan!
che figo,se mi sta per venire un infarto "loro" interverranno subito!(magari avevi solo il cuore accellerato perché stavi facendo alllammmòre)

..insomma dai, il chip non è così male se l'operazione di marketing viene gestita in modo efficiente da IGB.
che figo,sono un complottista...no cazzo.ora mi troveranno...c'è solo una cosa da fare...aaaarrrghh.
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: Del Complottismo

Messaggioda kasiacolagrossi » 10 gen 2012, 13:17

è come dire che chi ha usato per primo la ruota era fesso.


Il Sistema ti propone sempre una cosa "realmente utile", con suoi benefici (quello che funziona tanto è comodità, visto la nostra "pigrizia"), per convincere più "ottusi", (questioni di privacy)... li si mette ad esempio paura (paura di perdere un caro, la più funzionante di tutte, paura di morte propria nei casi delle malattie ad esempio cardiache) e accettano anche loro, poi rimangono quelli "contro" (anche se nel caso della ruota non credo che ci fossero)

si tratta sempre di marketing, di vendere un prodotto al più persone possibili e il gioco è spietato ormai.

Il problema è sempre lo stesso, le persone, non conoscendo il funzionamento monetario, non connettono le cose, si soffermano sulla superficie, sulla privacy, sui problemi "fisici" che tale innovazione può comportare ecc ecc ecc.


Solo con una cosa si può comandare tutto il mondo, con la moneta.
katarzyna edyta colagrossi

sandropascucci
Messaggi: 12931
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Del Complottismo

Messaggioda sandropascucci » 10 gen 2012, 14:20

1. è ovvio che una moneta unica è l'obbiettivo di IGB: unica et elettronica. non sei complottista x questo.
2. anche io avevo pensato una volta di ndare in giro per forum a idolatrare berlusconi e sminuire il signoraggio, e farlo in modo e tempi tali da far venire la nausea al lettore..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
digitalremaster
Messaggi: 14
Iscritto il: 13 dic 2011, 11:11
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Parma
azioni: scrittura, traduzione inglese-italiano

Re: Del Complottismo

Messaggioda digitalremaster » 10 gen 2012, 17:08

Spyder sono d'accordo con te ma prima ma quello che citi tu rientra nello schema P-R-S.
Senza il problema creato ad arte della povertà-evasione-corruzione-mafia farebbero più fatica a raccontare la storiella
La mia domanda era più teorica.
Loro devono fare a-b-c-d-e nel giusto ordine e con i giusti tempi, solo cosi può funzionare.
Mi sono chiesto se accelerare il processo nello stesso verso possa danneggiare il meccanismo.

Non voglio far perdere tempo per carità, ma mi sforzo di avere una visione di lungo periodo (nel quale siamo tutti morti come diceva Keynes, ma io avendo un adorabile peste di 20 mesi penso anche lui e perchè no anche più avanti...).

Si può fare altro oltre alla divulgazione ? o il sistema è tecnicamente inattaccabile?

L' associazione potrà lavorare indisturbata (a patto che ci siano persone e mezzi) fino a quando?

Conviene che io apra questi 3d in area soci o è giusto parlarne pubblicamente?

Tia
Mattia Mangia

Avatar utente
digitalremaster
Messaggi: 14
Iscritto il: 13 dic 2011, 11:11
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Parma
azioni: scrittura, traduzione inglese-italiano

Re: Del Complottismo

Messaggioda digitalremaster » 10 gen 2012, 17:19

Per Kasia : è vero.
Ed il problema è tanto più grave quanto non dipendente solo dalla nostra pigrizia, ma anche da vantaggi oggettivi.
La moneta elettronica è OGGETTIVAMENTE più comoda (è quella ideale visto che è a costo 0) ma bisogna saperne cogliere entrambi i lati della medaglia, per come è strutturata attualmente.
Per i dormienti invece, la comodità è l'unico aspetto considerato, e si procede a pascolare.
Mattia Mangia

mr.spyder
Messaggi: 2429
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: Del Complottismo

Messaggioda mr.spyder » 10 gen 2012, 17:33

digitalremaster ha scritto:Si può fare altro oltre alla divulgazione? o il sistema è tecnicamente inattaccabile?

il sistema è in continua evoluzione (come hai detto tu in altri modi)
il sistema è fortissimamente fragile in quanto E' FUFFA!,...forse volevi dire la [de]mente umana è [quasi] inattaccabile,...

digitalremaster ha scritto:L' associazione potrà lavorare indisturbata (a patto che ci siano persone e mezzi) fino a quando?

indisturbata non direi...ci sono un sacco di pazzi in giro [economicamente parlando of course]
L' associazione potrà lavorare a patto che ci siano persone e mezzi (hai già detto tutto tu...)

digitalremaster ha scritto:Conviene che io apra questi 3d in area soci o è giusto parlarne pubblicamente?

Tia

mha,...sarebbe giusto cercare di collocarli in thread già esistenti,...ma visto che c'è poco di "tecnico" diciamo che non vedo la necessità di distrarre quelli "fuori" che stanno S-G-O-M-I-T-A-N-D-O per riuscire a studiare su questo affollatissimo forum...
comunque senza una massa critica consapevole non si può cambiare niente (vedi sopra)
tu cambieresti una centrale atomica con delle pale eoliche se ti convincessero per secoli che l'uranio è "energia pulita" e le pale rotanti spinte dal vento degli schifosi killer di poveri uccellini migratori??(inoltre fanno rumore,e sono antiestetiche,...ma nessuno dice niente delle millemila antenne A-N-O-N-I-M-E!! --> vero enrico?)

...
altre ideuzze sono in movimento,... ;)
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Avatar utente
digitalremaster
Messaggi: 14
Iscritto il: 13 dic 2011, 11:11
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Parma
azioni: scrittura, traduzione inglese-italiano

Re: Del Complottismo

Messaggioda digitalremaster » 12 gen 2012, 9:05

Spyder cosi mi metti la pulce...
Possiamo parlarne?

Tia
Mattia Mangia

mr.spyder
Messaggi: 2429
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: Del Complottismo

Messaggioda mr.spyder » 12 gen 2012, 11:13

digitalremaster ha scritto:Spyder cosi mi metti la pulce...
Possiamo parlarne?

Tia

certo.
l'ideuzza era questa:
viewtopic.php?f=17&t=1816
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Avatar utente
digitalremaster
Messaggi: 14
Iscritto il: 13 dic 2011, 11:11
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Parma
azioni: scrittura, traduzione inglese-italiano

Re: Del Complottismo

Messaggioda digitalremaster » 12 gen 2012, 14:13

bella idea, mi metto alla ricerca di informazioni.
avete già uno stato di avanzamento o si parte da 0 ?
giusto per evitare la fase del: 'lo sappiamo, guarda quà...'

Tia
Mattia Mangia

mr.spyder
Messaggi: 2429
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: Del Complottismo

Messaggioda mr.spyder » 12 gen 2012, 19:04

no. stiamo partendo da zero...possiamo spaziare...
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Avatar utente
digitalremaster
Messaggi: 14
Iscritto il: 13 dic 2011, 11:11
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Parma
azioni: scrittura, traduzione inglese-italiano

Re: Del Complottismo

Messaggioda digitalremaster » 19 gen 2012, 11:00

Potremmo partire, per esempio, dalle:
'linee guida per la procedura di iscrizione nella lista dei siti patrimonio dell'umanità'; reperibili qui:
http://whc.unesco.org/en/guidelines ( c'è sia .pdf che .doc, english or french only)

Guarda caso il primo requisiti da soddisfare è la DEFINIZIONE DELLA PROPRIETA' del sito in oggetto;
e sto cercando di verificare se questo sia valido anche per usi, costumi, codici, tradizioni.

Perchè, nel nostro singolarissimo caso, la prima domanda a cui dovremmo rispondere è di chi è la moneta...... (siamo già fregati ???)

(non è che gli amiconi dell' unesco ci han fatto uno scherzetto ??, del resto fanno parte dell' ONU....)

Però spyder, la tua idea ne ha suggerita un altra....

Anzichè proporre la moneta all' unesco come patrimonio dell'umanità,

perchè non proponiamo ' l' unita di conto' ' come unità di misura fondamentale del valore nel SISTEMA INTERNAZIONALE DEI PESI E DELLE MISURE ?????

In questo modo avremmo: metro-grammo-secondo-unità di conto.

Penso che questo possa aiutare a mettere in risalto il fatto che la moneta è unità di conto/mezzo di scambio e non deve essere riserva di valore.

Quando vado in cartoleria a comprare una riga da un metro non pago un metro di materiale qualsiasi, acquisto uno strumento (prodotto nel modo più economico possibile e che più si adatti al mio bisogno : righello vs metro da sarta) che mi consenta di misurare altre cose.....

La moneta deve assolvere a queste 2 uniche funzioni, misura e scambio, nulla più.

Prima obiezione: un metro è sempre un metro mentre il valore della moneta cambia.

Certo ma la cosa fondamentale è il modo in cui lo si definisce...

breve storia del metro: http://it.wikipedia.org/wiki/Metro

perchè secondo voi l'uomo ha definito il metro in termini di velocità delle luce???

risposta: perchè la velocità della luce nel vuoto è una costante universale !!!! (fino alla prossima rivoluzione scientifica naturalmente)

ecco quindi il segreto delle unità di misura : ESSERE STABILI... per permettere il confronto delle cose oggetto di misura.

Quindi, cosi definito, un metro era tale 1000 anni fa, e lo sarà fino alla fine dei tempi probabilmente, fino a quando non cambieranno le leggi fisiche

che governano l universo.

E le unità di conto? quella di 100 anni fa era ben diversa da quella di oggi.....

Seconda obiezione: le unità di conto sono diverse e hanno valori diversi..

Certo anche gli anglosassoni ragionano in termini di 'piedi, yard, galloni,pollici' mentre noi abbiamo metri, centrimetri, grammi e chilogrammi.

ma mentre un pollice equivale sempre ad un numero ben preciso di centimetri, perchè il dollaro vale ora 1,3 ora 1,5 euro ???????
(non è una domanda a voi, ma è una proposta di dialogo con dormiente)

Potremmo anche inviare questa-lettera appello ai grandi cervelloni del pianeta... naturalmente non scienziati economici, ma a quelli di discipline scientifiche.

Spero che quest'idea, evolutasi dalla scintilla di spyder, possa aiutarci nella causa di divulgazione.

Tia
Mattia Mangia

sandropascucci
Messaggi: 12931
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Del Complottismo

Messaggioda sandropascucci » 19 gen 2012, 11:13

digitalremaster ha scritto:perchè non proponiamo ' l' unita di conto' ' come unità di misura fondamentale del valore nel SISTEMA INTERNAZIONALE DEI PESI E DELLE MISURE ?????

In questo modo avremmo: metro-grammo-secondo-unità di conto.


:D :D :D fico!
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

ivanopino
Messaggi: 1412
Iscritto il: 10 ago 2009, 13:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Sicilia
azioni: contatti con altre "entità" (enti pubblici, associazioni, ecc.), ricerca sedi fisiche, allestimento di mostre, volantinaggio, oratore FdV, documentazione burocratica
Località: RG Sicilia

Re: Del Complottismo

Messaggioda ivanopino » 19 gen 2012, 12:32

ma non dovrebbe essere "unità di valore"?
Ivano Pino

mr.spyder
Messaggi: 2429
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: Del Complottismo

Messaggioda mr.spyder » 19 gen 2012, 13:34

il modo per misurare qualcosa deve essere per forza in relazione a:
tempo impiegato/materiale utilizzato

un'ora è un'ora sia che io sia cinese o italiano
l'alluminio è alluminio sia in cina che in italia
la differenza (attualmente) è solo nel livello di schiavitù/valore del tempo

bella idea Tia!
Ultima modifica di mr.spyder il 24 gen 2012, 13:14, modificato 1 volta in totale.
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Avatar utente
digitalremaster
Messaggi: 14
Iscritto il: 13 dic 2011, 11:11
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Parma
azioni: scrittura, traduzione inglese-italiano

Re: Del Complottismo

Messaggioda digitalremaster » 19 gen 2012, 15:05

Dunque Ivano la tua domanda è ardua, grazie per averla fatta.
Unità di valore.... forse questo modo di chiamarla (che in realtà ai fini pratici non cambia nulla) potrebbe indurre la gente a pensare che il mezzo di scambio abbia, di per se stesso, valore cosa che noi dovremmo evitare.
Io pensavo che chiamandola unità di conto, si richiama al fatto che stiamo solo scrivendo della carta...
il valore sta appunto nel tempo e nei materiali consumati per la produzione dei beni oggetti di scambio.
Oppure nel tempo e nel grado di qualifica richiesto per eseguire un certo lavoro/servizio.
Comunque ragionamoci insieme, direi che siamo qui per questo.

è innato in noi il bisogno di 'misurare' quello che ci serve per vivere:
lunghezze (metro),
quantità di materia (chilogrammo),
quantità di tempo (secondo),
stato di agitazione termica (temperatura),
energia (joule),
etc, etc... ( Il Sistema Internazionale nasce proprio per questo per uniformare le unità di misura di noi scienziatoidi)
valore (unità di quellochesivuole).
visto che non disponiamo di organi o sistemi sensoriali idonei...

Per farlo ci servono le tecniche, i numeri e le unità di misura, ed una di quest' ultime non è mai stata insegnata.

Tia
Mattia Mangia

Avatar utente
digitalremaster
Messaggi: 14
Iscritto il: 13 dic 2011, 11:11
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Parma
azioni: scrittura, traduzione inglese-italiano

Re: Del Complottismo

Messaggioda digitalremaster » 19 gen 2012, 15:26

Le prime stronzate a cui si ha accesso in rete sono naturalmente quelle di uichipedia.
Inizio a guardare quelle:
http://it.wikipedia.org/wiki/Quantit%C3%A0_fisica
per passare poi a spulciare i siti ufficiali del sitema internazionale.
(comunque potrebbe essere una strategia per palesare la cosa visto che, come per la moneta,
anche il metro è una convenzione..io posso benissimo misurare in yard e pollici, poi se dobbiamo confrontarci bisogna stabilirne il rapporto.
E come tutte le convenzioni possono essere sottoscritte o rifiutate.
trovo questa analogia con il sistema monetario-valutario, molto potente.
Trovo altresì utile il confronto interno sulla questione.

Tia
Mattia Mangia

mr.spyder
Messaggi: 2429
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: Del Complottismo

Messaggioda mr.spyder » 19 gen 2012, 15:51

digitalremaster ha scritto:Trovo altresì utile il confronto interno sulla questione.

Tia


...appunto.

siamo in "stato interessante"...
prima di scoprire se è una "bella creatura" o una "gravidanza isterica",proporrei di trasferirci in un area con più praivasi,..più riservata.
quando sarà ora annunceremo [o -] il "lieto evento"..
;)
...micia,...miciamiciamicia..
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

ivanopino
Messaggi: 1412
Iscritto il: 10 ago 2009, 13:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Sicilia
azioni: contatti con altre "entità" (enti pubblici, associazioni, ecc.), ricerca sedi fisiche, allestimento di mostre, volantinaggio, oratore FdV, documentazione burocratica
Località: RG Sicilia

Re: Del Complottismo

Messaggioda ivanopino » 21 gen 2012, 22:37

una "zappata" è una convenzione internazionale, in ogni paese la terra va lavorata e il colpo di zappa è un valore riconosciuto dappertutto (a parte borse, parlamenti, agenzie di rating, banche, etc..). So che l'affermazione è un po' da qualunquista, ma spero di aver dato un ulteriore spunto
Ivano Pino

sandropascucci
Messaggi: 12931
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Del Complottismo

Messaggioda sandropascucci » 22 gen 2012, 10:45

siamo del 2011. il 90% dei Romani non ha mai visto una rana.
a New York credono che il latte esca da una botte di acciaio.

trovo molto arrogante, sul piano pratico, che degli occidentali sovrappeso parlino di zappare la terra.
Concettualmente lo capisco, invece.

Temo finirà come è sempre finita: con grassoni seduti al divano che comandano poveri peones (che conoscono bene la terra, per ovvii motivi)
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

ivanopino
Messaggi: 1412
Iscritto il: 10 ago 2009, 13:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Sicilia
azioni: contatti con altre "entità" (enti pubblici, associazioni, ecc.), ricerca sedi fisiche, allestimento di mostre, volantinaggio, oratore FdV, documentazione burocratica
Località: RG Sicilia

Re: Del Complottismo

Messaggioda ivanopino » 23 gen 2012, 14:54

Niente timori. Ci siamo ripromessi di condividere convinzioni di cambiamento, il presente, l'esistente... il resto non esiste (se non all'interno delle nostre personali sfere di cristallo...)
Ivano Pino

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: Del Complottismo

Messaggioda kasiacolagrossi » 23 gen 2012, 16:07

katarzyna edyta colagrossi

Avatar utente
enricogrosso
Messaggi: 1435
Iscritto il: 9 ago 2009, 8:38
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Abruzzo Marche Italy
azioni: manovalanza di piazza, volantinaggio in proprio, testimonianze videoriprese, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)

Re: Del Complottismo

Messaggioda enricogrosso » 28 lug 2012, 23:33

mr.spyder ha scritto:
digitalremaster ha scritto:Trovo altresì utile il confronto interno sulla questione.

Tia


...appunto.

siamo in "stato interessante"...
prima di scoprire se è una "bella creatura" o una "gravidanza isterica",proporrei di trasferirci in un area con più praivasi,..più riservata.
quando sarà ora annunceremo [o -] il "lieto evento"..
;)
...micia,...miciamiciamicia..


Scusate l'intromissione a gamba tesa (forse, per alcuni, ma se l'arbitro non fischia è tutto regolare...) è da sei mesi che attendo il "lieto evento" oppure non è ancora ora?
“Il mondo non ricompensa onestà e indipendenza,bensì obbedienza e servilismo”
Enrico Grosso


Torna a “Libero scambio di opinioni sul SIGNORAGGIO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".