"Il più giusto dei mondi possibili"

Tutto quello che hai da dire sul signoraggio..
ps: tu parleresti mai seriamente con un tizio che indossa un passamontagna? Ecco perché devi essere iscritto al Forum per.. (no piangina, tnks)
Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: "Il più giusto dei mondi possibili"

Messaggioda kasiacolagrossi » 16 nov 2011, 19:49

può essere la mosca può essere un essere umano più piccolo di te, era solo per fare un esempio.

le scelte dipendono da tanti fattori. individuare quelli "controproducenti" sarebbe un passo avanti. così anche le scelte varieranno. Il Sistema siamo noi, solo noi lo possiamo modificare, "modificandocivimisi".

(non esprimo delle verità assolute, ma solo miei ragionamenti)
katarzyna edyta colagrossi

Avatar utente
MicheleSchicchi
Messaggi: 165
Iscritto il: 4 gen 2010, 3:03
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: arezzo
azioni: traduzioni
Località: Arezzo

Re: "Il più giusto dei mondi possibili"

Messaggioda MicheleSchicchi » 16 nov 2011, 22:08

e tu come lo modificheresti il sistema?
Michele Schicchi
- Fa' ciò che vuoi, così potrai essere - A.C.

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: "Il più giusto dei mondi possibili"

Messaggioda kasiacolagrossi » 17 nov 2011, 19:07

della serie: "qual è la soluzione?" :roll:

ciò che posso proporre io è 1, siamo un po' di più... ciò che so è che "il più giusto dei modi possibili" come UNA formula NON ESISTE

Ci sono alcune cose interessanti nei studi di Thomas Gordon sul educazione e comportamenti corretti (giusti-convenienti) che vanno oltre il solito mondo di pedagogia. Imparare a comunicare secondo me è il primo passo. Comunicare onestamente - scegliere consapevolmente.
katarzyna edyta colagrossi

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: "Il più giusto dei mondi possibili"

Messaggioda kasiacolagrossi » 17 nov 2011, 21:00

http://www.corem.unisi.it/bibliografia/ ... ficaci.pdf

non è solo verso genitori o figli.
katarzyna edyta colagrossi

Avatar utente
MicheleSchicchi
Messaggi: 165
Iscritto il: 4 gen 2010, 3:03
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: arezzo
azioni: traduzioni
Località: Arezzo

Re: "Il più giusto dei mondi possibili"

Messaggioda MicheleSchicchi » 21 nov 2011, 22:41

forse non sarà giusto, ma sicuramente è l'unico possibile.

kasia a parole anch'io sarei in grado di descrivere la società migliore che si possa immaginare, come chiunque altro.
Michele Schicchi
- Fa' ciò che vuoi, così potrai essere - A.C.

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: "Il più giusto dei mondi possibili"

Messaggioda kasiacolagrossi » 21 nov 2011, 23:07

non ho capito...
katarzyna edyta colagrossi

Avatar utente
MicheleSchicchi
Messaggi: 165
Iscritto il: 4 gen 2010, 3:03
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: arezzo
azioni: traduzioni
Località: Arezzo

Re: "Il più giusto dei mondi possibili"

Messaggioda MicheleSchicchi » 22 nov 2011, 22:53

kasiacolagrossi ha scritto:Ci sono alcune cose interessanti nei studi di Thomas Gordon sul educazione e comportamenti corretti (giusti-convenienti) che vanno oltre il solito mondo di pedagogia. Imparare a comunicare secondo me è il primo passo. Comunicare onestamente - scegliere consapevolmente.


chiunque è in grado di immaginare la società più bella possibile, ma a parole sono tutti bravi.
Michele Schicchi
- Fa' ciò che vuoi, così potrai essere - A.C.

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: "Il più giusto dei mondi possibili"

Messaggioda kasiacolagrossi » 22 nov 2011, 23:06

ancora non capisco cosa intendi per "a parole sono bravi tutti"... qui non si tratta di parole ma di uno studio messo in pratica, con tanto di corso in/formativo. dove vuoi arrivare? hai provato il "metodo"? lo conoscevi già? io sì, e da mia esperienza ti posso dire che funziona, perché si basa, secondo me, sulla logica e rispetto. non capisco veramente cosa vorresti dire con quella frase in ripetizione.
katarzyna edyta colagrossi

Avatar utente
MicheleSchicchi
Messaggi: 165
Iscritto il: 4 gen 2010, 3:03
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: arezzo
azioni: traduzioni
Località: Arezzo

Re: "Il più giusto dei mondi possibili"

Messaggioda MicheleSchicchi » 24 nov 2011, 1:46

non metto in dubbio che funzioni, e sicuramente non è l'unico testo che parla di come migliorare noi e quello che ci sta in torno. sono parole però. se tu lo applichi nel tuo piccolo può funzionare, ma non stavamo parlando del sistema e dell'intero mondo?
anch'io posso dire che l'attività sessuale fa bene e quindi dobbiamo praticarla il più possibile, ma chi mi sente nel 90% dei casi mi prende per un pervertito, allora credo che il messaggio per quanto giusto possa essere non è stato recepito; e perchè mi prende per un pervertito? la risposta credo sia ovvia.
la stessa cosa è per quel testo che hai linkato. certo è vero che un maggior rispetto del figlio non può far altro che bene, ma un genitore (per esempio) che è arrogante non lo fa apposta, può essere solo uno sfogo dovuto al fatto che è stressato e frustrato, magari dal lavoro, a cui non può certo rinunciare. è vero che è un comportamento sbagliato, ma che ci vuoi fare? vuoi andare da tutti i genitori della terra a far leggere loro gli scritti di thomas gordon o di chiunque altro?
ecco perchè sono solo parole (che anche se belle non saranno mai fatti).
Michele Schicchi
- Fa' ciò che vuoi, così potrai essere - A.C.

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: "Il più giusto dei mondi possibili"

Messaggioda kasiacolagrossi » 24 nov 2011, 9:30

MicheleSchicchi ha scritto:non metto in dubbio che funzioni, e sicuramente non è l'unico testo che parla di come migliorare noi e quello che ci sta in torno. sono parole però. se tu lo applichi nel tuo piccolo può funzionare, ma non stavamo parlando del sistema e dell'intero mondo?


io non lo trovo così banale, anche perché secondo me è un modo che "permette" di esistere agli altri modi. per me è una base. è come dire: " le pere sono commestibili", poi se sono sciroppate o cotte al forno o crude non cambia il fatto che sono commestibili.

MicheleSchicchi ha scritto:anch'io posso dire che l'attività sessuale fa bene e quindi dobbiamo praticarla il più possibile, ma chi mi sente nel 90% dei casi mi prende per un pervertito, allora credo che il messaggio per quanto giusto possa essere non è stato recepito; e perchè mi prende per un pervertito? la risposta credo sia ovvia.


fa bene se. ci sono tanti "se". (tutti abbiamo dei paletti mentali Michele, anche tu. non capisco perché in questo caso non si può accettare la visione diversa dalla tua e che lo trovi così assurdo)

MicheleSchicchi ha scritto:la stessa cosa è per quel testo che hai linkato.


non credi che quel testo è un po' poco per esprimere un opinione?

MicheleSchicchi ha scritto:certo è vero che un maggior rispetto del figlio non può far altro che bene, ma un genitore (per esempio) che è arrogante non lo fa apposta, può essere solo uno sfogo dovuto al fatto che è stressato e frustrato, magari dal lavoro, a cui non può certo rinunciare. è vero che è un comportamento sbagliato, ma che ci vuoi fare? vuoi andare da tutti i genitori della terra a far leggere loro gli scritti di thomas gordon o di chiunque altro?
ecco perchè sono solo parole (che anche se belle non saranno mai fatti).


ti potrei rispondere subito, ma non avrebbe senso dopo il tuo "mai".... almeno potresti argomentarlo, così evito di scrivere e scrivere... :) ma una cosa la scrivo comunque, anche la carta è solo carta ma se accetti che sia una moneta, sarà tale. se ognuno pensasse nel suo piccolo non credi che cambierebbe intero? come fai a pensare di cambiare intero altrimenti? hai una bacchetta magica o superpoteri? se insegni (e lo si fa solo mettendo in pratica) al figlio (cugino, amico, chiunque) il rispetto per lui stesso, anche lui saprà rispettare gli altri. ma non vedi che tipo di "nuovo" che sta avanzando?
katarzyna edyta colagrossi

Avatar utente
MicheleSchicchi
Messaggi: 165
Iscritto il: 4 gen 2010, 3:03
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: arezzo
azioni: traduzioni
Località: Arezzo

Re: "Il più giusto dei mondi possibili"

Messaggioda MicheleSchicchi » 26 nov 2011, 15:44

io non lo trovo così banale, anche perché secondo me è un modo che "permette" di esistere agli altri modi. per me è una base. è come dire: " le pere sono commestibili", poi se sono sciroppate o cotte al forno o crude non cambia il fatto che sono commestibili.

neanche io lo trovo banale se lo paragono agli altri testi, aldilà del fatto che sia un metodo.


fa bene se. ci sono tanti "se". (tutti abbiamo dei paletti mentali Michele, anche tu. non capisco perché in questo caso non si può accettare la visione diversa dalla tua e che lo trovi così assurdo)

non sono io che lo dico, ma studi psichiatrici e biologici, poi basta guardarti intorno per avere la riprova. e cmq era solo un esempio per dire che potrai insegnare i comportamenti più giusti a chiunque, ma se il contesto sociale, la cultura ecc.. considerano questi metodi inappropriati allora non c'è possibilità che vengano appresi.

se ognuno pensasse nel suo piccolo non credi che cambierebbe intero? come fai a pensare di cambiare intero altrimenti? hai una bacchetta magica o superpoteri? se insegni (e lo si fa solo mettendo in pratica) al figlio (cugino, amico, chiunque) il rispetto per lui stesso, anche lui saprà rispettare gli altri. ma non vedi che tipo di "nuovo" che sta avanzando?

certo che cambierebbe se ognuno cambiasse. ma l'improbabile non è il cambiamento in sè per sè, ma ciò che fa scattare il cambiamento. per esempio il metodo che proponi tu almeno dalle mie parti non mi stupirei affatto se non venisse messo in pratica, perchè la gente è arrogante e presuntuosa e non rispetta ciò che uno dice, a meno che non sia il solito pensierino del cazzo. questa è la cultura e il modo di fare della valdichina, che non credo sia l'unico posto al mondo così. come può essere mai possibile cambiare la cultura dell'intera popolazione della valdichiana? il cambiamento è uno sforzo enorme, e non so che percorso hai fatto tu, ma per me è stato un casino, e lo è tutt'ora. gli unici che sono riusciti a cambiare la società sono stati quelli che hanno messo in pratica tecniche di marketing e i potenti media, e l'hanno cambiata in peggio. puoi comprare un grande media e cambiare la società come più ti piace, allora ti darò ragione.
Michele Schicchi
- Fa' ciò che vuoi, così potrai essere - A.C.

Avatar utente
MicheleSchicchi
Messaggi: 165
Iscritto il: 4 gen 2010, 3:03
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: arezzo
azioni: traduzioni
Località: Arezzo

Re: "Il più giusto dei mondi possibili"

Messaggioda MicheleSchicchi » 29 nov 2011, 21:45

kasiacolagrossi ha scritto: ma non vedi che tipo di "nuovo" che sta avanzando?


http://www.primit.it/forum/phpBB3/viewtopic.php?f=57&t=1729#p34893

intendi questo?
Michele Schicchi
- Fa' ciò che vuoi, così potrai essere - A.C.


Torna a “Libero scambio di opinioni sul SIGNORAGGIO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".