Il sito tedesco sul signoraggio

Tutto quello che hai da dire sul signoraggio..
ps: tu parleresti mai seriamente con un tizio che indossa un passamontagna? Ecco perché devi essere iscritto al Forum per.. (no piangina, tnks)
Avatar utente
domenico.damico

Il sito tedesco sul signoraggio

Messaggioda domenico.damico » 11 ott 2010, 17:51

Una serie di documenti in inglese - dell'ACCADEMIA - sul signoraggio e sulle banche centrali, molto "ufficiali".

http://www.seigniorage.de/index.php

Avatar utente
Christian Tambasco

Re: Il sito tedesco sul signoraggio

Messaggioda Christian Tambasco » 12 ott 2010, 15:13

uhm questo sembrerebbe interessante da tradurre: Seigniorage Reform and Plain Money - di Joseph Huber

mi sembra di aver capito che ce n'è pure per Francesco :D, quando analizza come si trasformerebbe la contabilità della banca a fronte di una riforma

poi fate vobis, in inglese non sono forte e il traduttore di google ogni tanto svalvola :lol:

Avatar utente
Umiltao

Re: Il sito tedesco sul signoraggio

Messaggioda Umiltao » 13 ott 2010, 0:46

Christian Tambasco ha scritto:quando analizza come si trasformerebbe la contabilità della banca a fronte di una riforma

©..hob~oi~am

Avatar utente
Christian Tambasco

Re: Il sito tedesco sul signoraggio

Messaggioda Christian Tambasco » 13 ott 2010, 8:54

ehm, scusa vito, ma come ho evidenziato in inglese non sono forte e mi affido al traduttore, quindi è facile che possa aver frainteso. Comunque preciso che non intendevo dire che la riforma del tizio mi piace, semplicemente che nell'ambito della sua ipotesi c'è anche spazio per un chiarimento contabile. In quel pdf mi è sembrato di rilevare anche la constatazione fatta da Alessandro circa lo stato giuridico della "moneta bancaria"

Avatar utente
Umiltao

Re: Il sito tedesco sul signoraggio

Messaggioda Umiltao » 21 ott 2010, 0:28

Non mi riferivo a te, ma al tizio.

La sua impostazione logica sarebbe uguale a quella del passeggero che vuole vedere la patente dell' autista dell' autobus mentre l' autobus sta per finire in un precipizio.

Prossima volta scrivo «tizio» al posto di «Christian».


Torna a “Libero scambio di opinioni sul SIGNORAGGIO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".