wikipedia e signoraggio

Tutto quello che hai da dire sul signoraggio..
ps: tu parleresti mai seriamente con un tizio che indossa un passamontagna? Ecco perché devi essere iscritto al Forum per.. (no piangina, tnks)
Avatar utente
marko

wikipedia e signoraggio

Messaggioda marko » 11 giu 2010, 9:39

Stavo studiando il signoraggio qui sul forum ed ogni tanto mi aiutavo per capire alcuni concetti con wikipedia.

Bene!

Stanno per modificarne il testo e questo seguendo i dettami di un anti-signoraggista.

Credo che un esperto del primit ben preparato dovrebbe intervenire per impedire o modulare questa opera di rettifica.

So che wikipedia non suscita tanti entusiasmi nel forum, ma è e sarà la prima voce su cui si documenta il popolo di internet.

In non sottovaluterei questo fatto.

Lasciar passare senza batter ciglio il concetto signoraggio = bufala penso possa rivelarsi un errore strategico.

Mi scuso con chiunque nel forum possa ritenere i miei pensieri un atto di superbia o invadenza.

http://it.wikipedia.org/wiki/Discussione:Signoraggio

Avatar utente
Alessandro Bono

Re: wikipedia e signoraggio

Messaggioda Alessandro Bono » 11 giu 2010, 9:47

Fidati, fatica sprecata.

Guarda quello che è successo in passato.

http://wikipediaitalia.blogspot.com/

Avatar utente
marco secchi

Re: wikipedia e signoraggio

Messaggioda marco secchi » 11 giu 2010, 10:34

marko ha scritto:


So che wikipedia non suscita tanti entusiasmi nel forum, ma è e sarà la prima voce su cui si documenta il popolo di internet.




non c'è bisogno che uno vada su wikipedia....se nel motore di ricerca scrive "signoraggio" appare subito questo: http://www.signoraggio.com/ molto meglio ;)

Avatar utente
marko

Re: wikipedia e signoraggio

Messaggioda marko » 11 giu 2010, 11:24

io ho digitato: "creazione moneta"

Avatar utente
marco secchi

Re: wikipedia e signoraggio

Messaggioda marco secchi » 11 giu 2010, 11:27

come mai hai digitato quello?

Avatar utente
marcomulas

Re: wikipedia e signoraggio

Messaggioda marcomulas » 11 giu 2010, 13:07

A proposito della celebre affidabilità di Wikismegma, e della serietà di certa gente che la considera fonte sicura e attendibile:

La Gaffe di Ségolène Royal
dal Corriere Della Sera

!
«Era una storia così bella...», è la addolorata frase di scuse. E in effetti vita e opere di Léon-Robert de L’Astran sembravano perfette per commemorare la giornata nazionale contro lo schiavismo, il 10 maggio scorso: secondo la voce su Wikipedia usata da Ségolène Royal per una appassionata nota su Facebook, Léon Robert de L’Astran, nato il 20 gennaio 1767 a La Rochelle e morto il 7 aprile 1861 nello stesso porto del Poitou-Charentes, fu un naturalista ed erudito che viaggiò spesso nelle Americhe, e una volta pure con La Fayette. Grande umanista e figlio di René-Charles de l’Astran-Rochambault-d’Hoyen, armatore che aveva fatto fortuna importando cacao dalla Guinea equatoriale, Léon Robert de L’Astran si oppose fermamente alla tratta degli schiavi e rifiutò di usare le navi ereditate dal padre per quel turpe scopo: cacao sì, esseri umani no.
Una storia bella, credibile perché ricca di dettagli, oltretutto radicata proprio nella regione del Poitou-Charentes presieduta dall’esponente socialista. Ma una storia completamente falsa. La Royal è finita vittima di una bufala su Internet, tradita da uno studente che nel 2007 ha creato su Wikipedia il personaggio di Léon Robert de L’Astran. Da allora il gioco del «taglia e incolla» ha portato il nostro nobile e inesistente eroe anche sul sito dei «Relais et Châteaux de France», l’associazione di alberghi che propone tuttora un suggestivo itinerario «route de l’Astran» nei dintorni de La Rochelle. Dopo la sortita della Royal, gli storici Jean-Louis Mahé e Jacques de Cauna sono però intervenuti per assicurare che in nessun atto amministrativo e in nessun registro c’è traccia di Léon Robert. Per la Royal una gaffe spiacevole, ma tutto sommato meno grave delle precedenti commesse — senza lo zampino di Internet — negli anni scorsi: tra le altre, una lode alla «rapidità» della giustizia cinese, leader in condanne a morte, e l’auspicio più o meno scherzoso che la Corsica dichiari l’indipendenza dalla Francia.


Con Léon Robert de L’Astran, si allunga la serie di trappole riuscite: dai giornali britannici che il giorno della morte del compositore Maurice Jarre copiarono da Wikipedia una «sua» frase inventata da uno studente irlandese, a Bernard-Henri Lévy, che ha citato in un libro l’inesistente filosofo Botul, al falso sito del leader serbo-bosniaco Karadzic nei panni di un guru new age, a Bruce Toussaint, conduttore della rete tv francese Canal+, che nel febbraio scorso diede con tono grave la notizia — inventata, ma lui non lo sapeva — che la Romania aveva sbagliato di qualche migliaio di chilometri l’invio di truppe in aiuto ai terremotati, per colpa di una T di troppo: Tahiti invece che Haiti.

Avatar utente
marco secchi

Re: wikipedia e signoraggio

Messaggioda marco secchi » 11 giu 2010, 13:16

ecco.... la mitica attendibilità di wikipedia! :lol:

Avatar utente
marko

Re: wikipedia e signoraggio

Messaggioda marko » 11 giu 2010, 14:07

Mi sono accorto che wikipedia stessa ad ammettere questa possibilità in quanto è un'enciclopedia aperta a chiunque; chiunque può commettere errori (magari volontariamente).
Si fida del buon senso di chi vi scrive ( forse a torto! ).




!
Wikipedia è un'enciclopedia che comprende gli elementi tipici delle enciclopedie "generiche", delle enciclopedie "specialistiche" e degli almanacchi. Wikipedia non è una raccolta indiscriminata di informazioni. Quindi non è una fonte primaria ma piuttosto uno strumento di divulgazione secondaria; non è un dizionario né un palco per comizi, né un giornale; non è neanche un luogo dove fare autopromozione, o un banco di prova per l'anarchia o la democrazia; non è neppure una web directory né un posto dove inserire le proprie opinioni, esperienze o argomentazioni; tutti i contributori devono sforzarsi di seguire le politiche comunitariamente basate sulla verificabilità e sul divieto di ricerche originali.

Wikipedia ha un punto di vista neutrale, il che significa che non si deve esprimere un singolo punto di vista all'interno delle voci. A volte questo richiede di riportare le diverse teorie inerenti la voce trattata; tali teorie debbono essere rappresentate in modo chiaro, imparziale e con il supporto delle fonti, in modo da permettere a chi legge di comprendere quale punto di vista la teoria rappresenti. Nessun punto di vista deve essere riportato come "la migliore teoria" o come "la verità", ma deve essere il più possibile supportato da fonti attendibili, specialmente nelle voci relative ad argomenti generalmente controversi. Nel caso sorgano conflitti circa la versione da ritenersi maggiormente neutrale, è necessario bloccare la voce e procedere allo sviluppo della stessa tramite il confronto nella pagina di discussione, seguendo la procedura per la risoluzione dei conflitti.

Wikipedia è libera, il suo contenuto è quindi modificabile da chiunque. Tutto il testo è rilasciato sotto le licenze Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo (CC-BY-SA) e GNU Free Documentation License (GFDL) e può essere citato o distribuito in accordo ad esse. Si tenga presente che le voci possono essere modificate da chiunque e non sono sotto il controllo di un singolo; di conseguenza ciascuna voce aggiunta o modificata può essere a sua volta modificata liberamente e ridistribuita dalla comunità. Non inserire materiale protetto da copyright o con licenze non compatibili con la CC-BY-SA.

Wikipedia ha un codice di condotta: occorre rispettare ciascun wikipediano anche quando non si è d'accordo con lui; ci si comporti civilmente, cercando di prediligere il WikiLove ed evitando conflitti di interesse, attacchi personali o facili generalizzazioni; si cerchi il consenso, si evitino inutili edit war, cercando di non ricorrere a ripetuti ripristini di pagina; si ricordi che ci sono 696.488 voci nella Wikipedia in italiano su cui lavorare e discutere; si agisca in buona fede senza mai danneggiare Wikipedia per sostenere il proprio punto di vista e presumendo, anche nel valutare il lavoro altrui, la medesima buona fede. Si cerchi di essere aperti nella maniera più pacata possibile nei rapporti fra wikipediani, mostrandosi accoglienti.

Wikipedia non ha regole fisse, eccetto i cinque principi elencati in questa pagina. Si cerchi dunque di non essere timidi nel modificare le voci, perché il piacere di contribuire non richiede per forza di raggiungere la perfezione, nonostante questa sia l'obiettivo ultimo dell'enciclopedia. Non ci si preoccupi eccessivamente di fare eventuali pasticci: tutte le versioni precedenti di una voce vengono salvate, per cui è impossibile danneggiare Wikipedia in maniera irreparabile. Ma ci si ricordi che, allo stesso modo, tutto ciò che si scrive sarà conservato per i posteri.

Avatar utente
marco secchi

Re: wikipedia e signoraggio

Messaggioda marco secchi » 11 giu 2010, 14:17

ummh....hai letto il link che ha messo Alessandro Bono?

Avatar utente
Umiltao

Re: wikipedia e signoraggio

Messaggioda Umiltao » 12 giu 2010, 19:01

Anche sui libri del MIT di Boston ci son scritte cose errate, non solo su wikipedia.

Avatar utente
sandropascucci
Messaggi: 13567
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: wikipedia e signoraggio

Messaggioda sandropascucci » 12 giu 2010, 22:45

marco.. o sei nuovo e superficiale o sei un fake. domani ti banno.
_____________________________________________
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
SisaAnrango
Messaggi: 477
Iscritto il: 8 nov 2009, 16:36
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Ecuador
azioni: manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)
Località: Ecuador
Contatta:

Re: wikipedia e signoraggio

Messaggioda SisaAnrango » 13 giu 2010, 2:27

e chi mi aiuterà con il volantinaggio? :roll:
lo banni dopo agosto... :lol:

Avatar utente
marko

Re: wikipedia e signoraggio

Messaggioda marko » 13 giu 2010, 17:44

Ciao a tutti... visto che verrò bannato ne approfitto per ringraziarvi.
Mi sono fatto una cultura sul sistema bancario grazie ai vostri scritti, molti dei quali firmati dallo stesso Pascucci.

Buona fortuna!

Avatar utente
sergioloy

Re: wikipedia e signoraggio

Messaggioda sergioloy » 13 giu 2010, 17:46

possibile che sto sito attragga solo i peggio idioti che circolano in rete? (e son tra quelli)

mr.spyder
Messaggi: 2442
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: wikipedia e signoraggio

Messaggioda mr.spyder » 13 giu 2010, 17:52

marko ha scritto:Ciao a tutti... visto che verrò bannato ne approfitto per ringraziarvi.
Mi sono fatto una cultura sul sistema bancario grazie ai vostri scritti, molti dei quali firmati dallo stesso Pascucci.

Buona fortuna!


e hai fatto tutto questo in qualche giorno???

hai ragione.ci vuole una gran fortuna.(ha cambiare il mondo con gente così)

ps:non aspetti neanche le "verifiche" per vedere se hai veramente capito o hai solo letto?
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.


Torna a “Libero scambio di opinioni sul SIGNORAGGIO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".