Lettera di proposta ai comuni fatta da un suicida

Tutto quello che hai da dire sul signoraggio..
ps: tu parleresti mai seriamente con un tizio che indossa un passamontagna? Ecco perché devi essere iscritto al Forum per.. (no piangina, tnks)
Avatar utente
Karlrex

Lettera di proposta ai comuni fatta da un suicida

Messaggioda Karlrex » 18 set 2009, 8:14

Questa proposta , se così si puo' definire è stata inoltrata a diversi comuni d'itaglia !Ingenuità o nun c'ha cApito na mazza il tizio?

Buoni di Scambio locale

Cos’ è una Moneta Locale ?

                        E’ uno strumento di pagamento che affianca e complementa la moneta a corso legale in un

territorio definito.
                       
                        Non è una moneta a corso legale e forzoso ma è una forma di pagamento che circola

liberamente fra quanti lo accettano.


Chi emette moneta locale ?

                        Possono emettere moneta complementare tutti privati o enti .

Il problema non sta nella emissione  ma nella accettazione in quanto volontaria e non forzosa, a differenza

delle monete a corso legale.

                        Fino ad oggi dette monete circolano fra gruppi di persone che le utilizzano per scambiarsi

beni e servizi.

                        Le monete complementari, fra gruppi, hanno una considerevole diffusione  negli Stati Uniti

ed anche in Germania, in Italia ci sono alcuni esperimenti.

                        Gli enti pubblici ad oggi non hanno attivato iniziative ciò è dipeso da scarsa conoscenza del

funzionamento delle monete complementari e forse anche dalla mancanza di volontà.

                        Le monete complementari sono assimilabili agli assegni bancari ,che sono moneta
 
complementare per eccellenza , ed ai buoni pasto .

Il vantaggio derivante agli emittenti dipende dai tempi di circolazione in quanto in tale lasso di tempo ci si

appropria del controvalore senza nulla dare.

La differenza fra assegni , buoni pasto  e buoni di scambio locale sta  nei tempi di

circolazione,  i primi hanno tempi brevi mentre la moneta locale ha tempi di circolazione indefiniti.


Perché la necessità di una Moneta Locale ?

                        Per varie ragioni si ricorre alla emissione di questi strumenti di scambio :

1°)  Per ovviare alla carenza di moneta a corso legale a fronte di una considerevole presenza di beni

invenduti .

2°)   Per evitare il ricorso a moneta a debito, ragione sicuramente più importante e che ha una

corrispondenza  più diretta sulle persone,

La moneta a debito è tale perchè il contraente deve provvedere alla restituzione e pagare gli interessi

derivanti dall’ uso .

Cosa è la moneta a debito ?

E’ moneta a debito quella moneta, banconota o credito, che si ottiene da un ente emittente a fronte della

cessione di una garanzia reale (garanzia fidejussoria ) , dell’ obbligo di restituzione, nelle forme e nei tempi

concordati, il tutto maggiorato da interesse.

Il meccanismo vale sia per il cittadino privato, sia per enti privati e pubblici che per lo Stato nazionale.

Il sistema della moneta a debito, nella fase attuale, determina la perdita della sovranità nazionale sulla

moneta perché ceduta alle Banche Centrali, mentre agli Stati Nazionali l’ onere di darne valore acquisendole

a debito.

Il debito pubblico dello Stato si forma in ragione del farsi stampare banconote od assegnare credito dalla

Banca di emissione ( alla quale costa il prezzo di stampa ) pagandolo al prezzo nominale maggiorato da

Interessi.

Qualora lo stato o gli enti territoriali emettessero paramoneta propria ?

In quel caso non si fa ricorso a prestiti a debito , cedendo in primis cespiti a garanzia, anzi emettendo

Buoni di Scambio comunale proprii si elimina la restituzione e gli interessi con

vantaggio per l’ ente e quindi per la collettività che si rappresenta.

Le grandi società di capitali, quotate in Borsa, usano la emissione di azioni e gli aumenti di capitale per

avere mezzi finanziari non a debito.

Il grande problema !! Come organizzare la circolazione della moneta locale ?

La moneta ha valore se viene accettata cedendo beni o servizi , va da sé che nel territorio di riferimento si

deve organizzare l’ accettazione

L’ ente emittente, che deve essere il comune, prima di provvedere alla emissione deve organizzare

l’ accettazione con i cittadini e le imprese al pari della moneta a corso legale.

Come si realizza la circolazione e come si definisce l’ entità per regolarne la emissione ?

Il comune, all’ atto della realizzazione di una opera strutturale, emette un pari valore in moneta locale da

porre nelle casse da utilizzarsi per pagare fornitori locali, prestatori d’ opera locale e scambiare con imprese

locali moneta locale conto moneta legale.

La moneta locale per avere autorità e circolarità deve,quando necessita,essere ritirata dal comune a fronte

di crediti per tasse, imposte o rette per poi essere rimessa in circolo.

Esemplificando: Il comune emette 1.000 per finanziare un opera, detto valore incrementa la cassa che sarà

utilizzata per pagamenti vari a soggetti locali.

Come si giustifica l’ emissione di moneta locale ?

Va posta in attivo di cassa una entrata straordinaria mentre in partita passiva un prestito per titoli al

portatore.

Si utilizza in altri termini il sistema contabile delle Banche Centrali.

Perché necessita una moneta complementare ( Buono di Scambio Locale ) ed emessa dal comune, entità di governo locale ?

Innanzitutto perché permette, a chi la emette, di finanziarsi senza ricorrere alla moneta a debito e se l’

emittente è l’ amministrazione locale pubblica significa che può realizzare opere per la collettività a costo

zero sempre che si organizzi l’ accettazione e quindi la circolazione.


Cosa significa moneta a debito ?

E’ a debito quella moneta che per averla è necessario prestare una garanzia irrevocabile ( fideiussione ),

pagare un interesse per l’ uso e restituire il credito con moneta nei tempi stabiliti.

Le Banche ( Centrali o di Credito ) creano moneta ( credito) dal nulla trasformando la garanzia ricevuta dai

richiedenti/debitori in credito, la Banca deve possedere il 2% di riserva detta frazionaria, ma ugualmente ne

ha la proprietà sul totale emesso.

Che Effetti determina la moneta a debito ?

Un credito a debito che presuppone la restituzione ed il pagamento di interessi produce un debito che

sempre aumenterà per il debitore e per l’emittente un credito crescente.


E’ possibile operare senza moneta a debito ?

Certo che è possibile operare senza moneta a debito e senza dover ricorrere al baratto, è sufficiente che chi

dà il valore ne abbia la proprietà.

E’ opinione comune che la proprietà della moneta all’ atto della emissione sia dello Stato, è assurdo ma la

verità non è così, la proprietà della moneta è della Banca Centrale ,ente di diritto privato, che nulla centra

con lo Stato e che la cede allo Stato non al prezzo di stampa ma a valore nominale.

La moneta però ha valore se ad un determinato ammontare di monete corrisponde un corrispettivo di beni e

servizi da scambiare.

Questi beni non sono di proprietà della banca ma della collettività per cui la moneta dovrebbe essere di

proprietà della collettività quindi dello Stato.



Un ente locale( comune ) può emettere Buoni di Scambio Locali ?

Qualsiasi soggetto, ente o privato che sia, può emettere simbologie che permettono lo scambio di beni e/o

servizi.

Ciò che rende praticabile l’ atto di scambio è che il cedente beni o servizi lo completi accettando il suddetto

simbolo come forma di pagamento.


Come organizzare l’ accettazione dei Buoni di Scambio come forma di Pagamento ?

Se una paramoneta viene emessa ed accettata fra privati ciò presuppone o un atto fiduciario fra essi oppure

creare un fondo che ne garantisca il con cambio costituito da moneta a corso legale o da beni mobili od

immobili.

Se la emissione viene esercitata da un ente pubblico territoriale questi offre a garanzia un bene strutturale

realizzato o da realizzare di pari valore.

Va inoltre evidenziato che una amministrazione locale facilita la circolarità e credibilità del Buono di

Scambio in quanto lo stesso ente lo accetta come pagamento di crediti vantati ( tasse, rette, ecc. ).

Ciò presuppone la definizione di un accordo con la tesoreria del comune o dell’ ente ( solitamente Banca )

che deve organizzarsi per gestire un conto in paramoneta al fine di consentire movimenti in entrata ed

uscita per riscossioni e pagamenti.

Qualora non si trovi l’ accordo con la tesoreria si deve delegare un ufficio a svolgere tale funzione.


Come diffondere i Buoni di Scambio ?

Per avviare la circolazione dei Buoni comunali,oltre alla diffusione diretta da parte del comune, utilizzati per

pagare forniture e parzialmente il personale, si deve far ricorso alle imprese locali, sia commerciali che di

servizio, che acquisendo Buoni Comunali contro moneta a corso legale, provvedono poi ad utilizzarla per

eseguire pagamenti a favore di altre imprese e privati facenti parte del circuito degli accettanti operanti nel

territorio.

Quale l’ importanza dell’uso di Buoni di Scambio Comunale nell’ ambito locale ?

Una qualsiasi realtà economico/territoriale di 20mila residenti dispone di una movimentazione monetaria

annua di circa 2/3 miliardi di €, considerando i redditi personali ed il fatturato delle imprese lì operanti, per cui

la messa in circolazione di qualche decina di milioni di Buoni Comunali ha un impatto percentuale molto

limitato però molto importante e significativo per la ricaduta sulla economia locale.

Essendo i Buoni Comunali accettati solo nel territorio questi vengono utilizzati in loco evitando la

esportazione fuori comune, per cui, gioco forza, a beneficiarne è la economia locale.

Se si ritiene di adoperarsi per sostenere il territorio in cui si opera e si vive è naturale che bisogna

sostenerne l’ economia.


A chi il compito primario di organizzare i Buoni di Scambio Comunale ?

Il ruolo propositivo, organizzativo ed operativo è e non può essere che di competenza della amministrazione

locale per poter continuare offrire ai cittadini servizi necessari già in essere ed anche migliorarli ma messi in

forse dagli stravolgimenti finanziari internazionali, non congiunturali ma strutturali, che sempre più

modificheranno anche le realtà locali.

Qualsiasi intervento che si realizza comporta esborsi, che stante il meccanismo delle entrate, sono

sopportati esclusivamente dalla fiscalità e dal debito sia che siano a carico diretto dell’ ente locale che

finanziati da enti di livello superiore.

Con la proposta della emissione dei Buoni Scambio Locale da parte del comune si vuole trasferire l’ aggio

derivante dalla circolazione monetaria dalla Banca al comune stesso.

L’ utilizzo poi dell’ aggio permette all’ ente emittente, cioè al comune, di effettuare investimenti, non

diversamente finanziati, a costo zero.

Un comune che intende operare secondo la linea indicata si riappropria di sovranità territoriale su parte

della moneta circolante, determinandone la quantità e l’ utilizzo, ed inoltre modifica radicalmente la propria

funzione da ente addetto alla ordinaria amministrazione a strumento esercitante anche potere di governo

nel territorio.






sandropascucci
Messaggi: 12910
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Lettera di proposta ai comuni fatta da un suicida

Messaggioda sandropascucci » 18 set 2009, 9:52

che sparaballe!
poraccio..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
Karlrex

Re: Lettera di proposta ai comuni fatta da un suicida

Messaggioda Karlrex » 18 set 2009, 10:01

Il guaio è che fanno terra bruciata e molti manco lo sanno..

sandropascucci
Messaggi: 12910
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Lettera di proposta ai comuni fatta da un suicida

Messaggioda sandropascucci » 18 set 2009, 10:26

Karlrex ha scritto:Il guaio è che fanno terra bruciata e molti manco lo sanno..


Cos’ è una Moneta Locale ? E’ uno strumento di pagamento che affianca e complementa la moneta a corso legale in un territorio definito.

sì.. la famosa STAMPELLA DELLO SCHIAVO©
e il "territorio definito" è dato dalla porzione di spazio circolare ApacoS[¹], di raggio R[²],
che lo schiavo percorre avanti e indietro chiedendosi, stupito,
come cazzo mai non riesce ad allontanarsi più di tanto dal centro C.


[¹]ApacoS = Area di passeggio consentito allo Schiavo®
[²]R = lunghezza della catena che IGB ha collocato nel Cu......ore dello schiavo da una parte,
e fissata a terra con un paletto conficcato nel Cu...ore di un altro schiavo steso a terra,
che fa felicemente da Centro dell'Area suddetta.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Francesco Fata
Messaggi: 894
Iscritto il: 10 ago 2009, 16:35
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roseto degli Abruzzi
azioni: scrittura articoli, studio aspetti tecnico-filosofici, studio idee di riforma monetaria, quota associativa, volantinaggio mirato, interventi sul web
Località: Roseto degli Abruzzi

Re: Lettera di proposta ai comuni fatta da un suicida

Messaggioda Francesco Fata » 18 set 2009, 10:35

Karlrex ha scritto:Questa proposta , se così si puo' definire è stata inoltrata a diversi comuni d'itaglia !Ingenuità o nun c'ha cApito na mazza il tizio?

E’ moneta a debito quella moneta, banconota o credito, che si ottiene da un ente emittente a fronte della

cessione di una garanzia reale (garanzia fidejussoria ) , .......
[/color]


Il resto me lo leggo con calma....ma questa è forte!

Cmq, per far capire:

Garanzie reali = PEGNO E IPOTECA (BENI REALI)

Garanzie personali = FIDEJUSSIONI (VALGONO POCO PIU' DI UNA CIPPA)
Voglio troppo bene al popolo per pensare di votare gente che vuole particolarmente bene a se stessa.
Francesco Fata

----Francesco Fata (ex aggiocampà) ----

sandropascucci
Messaggi: 12910
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Lettera di proposta ai comuni fatta da un suicida

Messaggioda sandropascucci » 18 set 2009, 10:41

Le monete complementari sono assimilabili agli assegni bancari ,che sono moneta complementare per eccellenza , ed ai buoni pasto .

sì, certo.. è come dici tu.. senz'altro..

poi dici perché combatto questi DEMENTI al pari di IGB..

"Io non so proprio quale specie sia peggiore. Loro non li vedi fregarsi l'uno con l'altro per una sporca percentuale." [ten. Ripley, Aliens, scontro finale]
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Francesco Fata
Messaggi: 894
Iscritto il: 10 ago 2009, 16:35
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roseto degli Abruzzi
azioni: scrittura articoli, studio aspetti tecnico-filosofici, studio idee di riforma monetaria, quota associativa, volantinaggio mirato, interventi sul web
Località: Roseto degli Abruzzi

Re: Lettera di proposta ai comuni fatta da un suicida

Messaggioda Francesco Fata » 18 set 2009, 10:44

PRIMITadm ha scritto:
Karlrex ha scritto:Il guaio è che fanno terra bruciata e molti manco lo sanno..


Cos’ è una Moneta Locale ? E’ uno strumento di pagamento che affianca e complementa la moneta a corso legale in un territorio definito.

sì.. la famosa STAMPELLA DELLO SCHIAVO©
e il "territorio definito" è dato dalla porzione di spazio circolare ApacoS[¹], di raggio R[²],
che lo schiavo percorre avanti e indietro chiedendosi, stupito,
come cazzo mai non riesce ad allontanarsi più di tanto dal centro C.


[¹]ApacoS = Area di passeggio consentito allo Schiavo®
[²]R = lunghezza della catena che IGB ha collocato nel Cu......ore dello schiavo da una parte,
e fissata a terra con un paletto conficcato nel Cu...ore di un altro schiavo steso a terra,
che fa felicemente da Centro dell'Area suddetta.


Penso che nessuno come te riesca a tradurre con descrizioni così efficaci determinati concetti......
....nemmeno Guccini quando descrisse la tristezza di una ragazza in Autogrill così:

" Bella, d' una sua bellezza acerba, bionda senza averne l' aria,
quasi triste, come i fiori e l' erba di scarpata ferroviaria"...
Voglio troppo bene al popolo per pensare di votare gente che vuole particolarmente bene a se stessa.
Francesco Fata

----Francesco Fata (ex aggiocampà) ----

sandropascucci
Messaggi: 12910
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Lettera di proposta ai comuni fatta da un suicida

Messaggioda sandropascucci » 18 set 2009, 10:54

guccini è uno dei miei preferiti..
perché quando:

Basso il sole all' orizzonte colorava la vetrina
e stampava lampi e impronte sulla pompa da benzina,
lei specchiò alla soda-fountain quel suo viso da bambina
ed io.... sentivo un' infelicità vicina...


no?!
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12910
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Lettera di proposta ai comuni fatta da un suicida

Messaggioda sandropascucci » 18 set 2009, 10:59

Essendo i Buoni Comunali accettati solo nel territorio questi vengono utilizzati in loco evitando la esportazione fuori comune, per cui, gioco forza, a beneficiarne è la economia locale.

certo.. ed è per questo che con lo SCRECK puoi comprare anche [e soprattutto] la COCA~COLA..

mabbazzangulovà!

così la mozzarella di bufala viene bloccata all'INTERNO del territorio e
la COCA~COLA viene venduta ugualmente, importandola PRIMA e..

bah!
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Lorenzociarcia
Messaggi: 78
Iscritto il: 10 mag 2016, 17:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Sicilia
azioni: scrittura articoli manovalanza di piazza, pagamento quota volantinaggio in proprio oratore Fdev costruzione coe interventi su web documentazione burocratica, contatti con altre "entità" terrestri e non,...... tutto me stesso..

Re: Lettera di proposta ai comuni fatta da un suicida

Messaggioda Lorenzociarcia » 23 mag 2016, 10:06

non ho capito perché vedete la moneta complementare come antagonista della sovranità monetaria, perché? ( ma sto studiando qui ) non si può avere una moneta locale ( pubblica) ed una seconda moneta sempre sovrana ma per una regione più ampia?
Cambierò il mondo, prima che il mondo cambi me..

sandropascucci
Messaggi: 12910
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Lettera di proposta ai comuni fatta da un suicida

Messaggioda sandropascucci » 23 mag 2016, 10:17

e una locale locale da usare in casa e una locale ma un po' più geografica per il Sud d'Italia?
(capirai il sarcasmo, vero?)

ma che problema c'è ad accettare il fatto che la moneta deve essere UNICAmente UNA ET SOVRANA?
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Lorenzociarcia
Messaggi: 78
Iscritto il: 10 mag 2016, 17:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Sicilia
azioni: scrittura articoli manovalanza di piazza, pagamento quota volantinaggio in proprio oratore Fdev costruzione coe interventi su web documentazione burocratica, contatti con altre "entità" terrestri e non,...... tutto me stesso..

Re: Lettera di proposta ai comuni fatta da un suicida

Messaggioda Lorenzociarcia » 23 mag 2016, 10:27

ci vogliono secoli e secoli, e mentre aspettiamo la gente si sta suicida,,, è già tantissio se questo sito è aperto e tu e gli altri non siete in qualche recondita galera di Igb
Cambierò il mondo, prima che il mondo cambi me..

sandropascucci
Messaggi: 12910
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Lettera di proposta ai comuni fatta da un suicida

Messaggioda sandropascucci » 23 mag 2016, 10:57

perché siamo in libertà, forse?
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Lorenzociarcia
Messaggi: 78
Iscritto il: 10 mag 2016, 17:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Sicilia
azioni: scrittura articoli manovalanza di piazza, pagamento quota volantinaggio in proprio oratore Fdev costruzione coe interventi su web documentazione burocratica, contatti con altre "entità" terrestri e non,...... tutto me stesso..

Re: Lettera di proposta ai comuni fatta da un suicida

Messaggioda Lorenzociarcia » 15 lug 2016, 0:26

Praticamente si..
Cambierò il mondo, prima che il mondo cambi me..

sandropascucci
Messaggi: 12910
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Lettera di proposta ai comuni fatta da un suicida

Messaggioda sandropascucci » 15 lug 2016, 8:37

teoricamente sì, praticamente no.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA


Torna a “Libero scambio di opinioni sul SIGNORAGGIO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".