COVID19 - Quando ti fanno un TSO perché la pensi diversamente #covid-tso.primit.it

COLPO DI STATO IN ITALIA: GOVERNISSIMO DI INCAPACI ESCLUDE IL PARLAMENTO DEMOCRATICO AUTOCONFERENDOSI PIENI POTERI PER LA COSIDETTA EMERGENZA COVID-19 FINO AL 2021* http://covid.primit.it
*[vedremo solo a fine luglio se, e quanto, l'intervento del presidente Mattarella (del 21mag2020) risulterà essere stato veramente bloccante o un edulcorato rimando]
sandropascucci
Messaggi: 13466
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

COVID19 - Quando ti fanno un TSO perché la pensi diversamente #covid-tso.primit.it

Messaggioda sandropascucci » 26 mag 2020, 8:56

...
_____________________________________________
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 13466
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

TSO a Dario Musso Ravanusa Sicilia

Messaggioda sandropascucci » 26 mag 2020, 8:56

GRAVISSIMO! Ecco gli audio del Ragazzo Arrestato e sedato ad AGRIGENTO (Ravanusa) CONDIVIDETE!!!

Codice: Seleziona tutto

https://www.youtube.com/watch?v=iUJLljOSeo0



Giorni prima di essere arrestato per protesta Agrigento Ravanusa sottoposto a TSO

Codice: Seleziona tutto

https://www.youtube.com/watch?v=mfhxzMMkuZk




TSO Dario Musso Ravanusa e agrigento: vediamo i documenti ed organizziamoci perché non accada più
https://www.youtube.com/watch?v=dRawW06FXqU
_____________________________________________
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 13466
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

IL PARROCO BRESCIANO SOTTOPOSTO A TSO

Messaggioda sandropascucci » 26 mag 2020, 8:57

> da: https://www.maurizioblondet.it/il-parro ... sto-a-tso/

IL PARROCO BRESCIANO SOTTOPOSTO A TSO
Maurizio Blondet 25 Maggio 2020
Titolo originale:

Così don Gianluca è stato prelevato e portato via. Per il reato di “diverso pensiero”
by Aldo Maria Valli

A Castelletto di Leno (millecinquecento abitanti, provincia di Brescia) c’era una volta un parroco. Questo parroco si chiamava don Gianluca Loda e aveva una strana abitudine. Anzi, tre. La prima era quella di pensare con la sua testa, la seconda era quella di dire ciò che pensava, la terza quella di pensare cose piuttosto diverse da quelle imposte dal pensiero dominante.

Per esempio, nell’aprile del 2017 don Gianluca disse che in Europa è in atto un’invasione islamica pianificata, studiata e calcolata a livello mondiale, denunciò la profanazione di un presepio nella sua frazione, invitò a riflettere sulla crisi demografica, disse che i nostri governanti, a Roma come a Bruxelles, si allontanano sempre di più dalla vita concreta delle persone e si preoccupano solo della grande finanza, li invitò a riflettere sulla Brexit, denunciò l’arrendevolezza di fronte alla Turchia di Erdogan e, in polemica con il politicamente corretto che impone di fare l’elogio del dialogo, aggiunse: “Si dice che il confronto con altre culture e civiltà arricchisce; ed è vero. Però, mi permettete, non vorrei far cambio con la cultura e con la civiltà di nessun altro; mi sento contento della mia. Oggi lo posso dire ancora liberamente. Ma fino a quando?”.

Già. Fino a quando?

Le cronache ci dicono che don Gianluca di recente è stato prelevato dalle forze dell’ordine e portato in ospedale “per accertamenti”.

Ospedale? Accertamenti? E perché?

Perché giorni fa, in polemica contro le restrizioni imposte dalle autorità, il suddetto don Gianluca pranzò in piazza, all’aperto, insieme ad altre quattro persone (quattro operai arrivati da Treviso per realizzare alcuni lavori nella chiesa). Fu multato (quattrocento euro), ma mangiò all’aperto anche alla sera (questa volta da solo: una pizza) e tornò a rivendicare il diritto di pensare con la sua testa, senza cedere al clima di terrore.

Non solo. In precedenza, circa le restrizioni imposte alla Chiesa cattolica causa coronavirus, don Gianluca disse che le autorità ecclesiastiche sono “prone al potere”, che per il governo “noi cattolici contiamo meno del pallone, meno della Serie A… meno dei cani”. Poi, già che c’era, aggiunse riflessioni tipo che “i lombardi vanno bene al governo solo per spremerli con le tasse”, che “gli italiani vanno bene all’Europa solo per far funzionare il carrozzone dei marpioni della massoneria” e, dulcis in fundo, che “i cattolici vanno bene finché fanno opere sociali e tamponano i buchi dello Stato”.

Domanda finale di don Gianluca: “Secondo voi è un mondo che gira giusto?”.

Ora, specificando che non ho mai conosciuto don Gianluca e mai ho avuto occasione di parlare con lui, mi sembra di poter dire che le sue osservazioni, certamente espresse in modo alquanto diretto, non sono tanto strane.

Eppure…

Eppure, un bel giorno a casa di don Gianluca si presentarono la polizia locale, i carabinieri e i vigili del fuoco (mancavano solo i marines), i quali, dopo aver forzato una finestra, entrarono nella canonica (il che, se non ricordo male, si chiama violazione di domicilio), lo prelevarono e lo portarono in ospedale (il che assomiglia molto a un sequestro di persona).

Direte: ma la diocesi non ha protestato?

Volete scherzare? Certo che no. Anzi, la diocesi ha diffuso una nota nella quale si legge: “Alcuni comportamenti di don Gianluca Loda negli ultimi giorni sono frutto di un evidente disagio personale. In questo frangente, il vescovo e i suoi collaboratori, dopo un momento di ascolto e con la consulenza del medico curante, hanno concordato con don Gianluca di mettere in atto una serie di azioni per recuperare al più presto una condizione personale più serena. Nelle prossime settimane, pertanto, l’attuale parroco di Castelletto di Leno sarà assente dalla parrocchia e sarà accompagnato in un percorso di verifica e di sostegno che gli consenta un pieno ristabilimento”.

Ripeto ad abundantiam: non ho mai conosciuto don Gianluca e non so nulla del suo stato di salute fisica e mentale. Circa le dichiarazioni fatte nel 2017, sento di poter dire che mi trovo piuttosto d’accordo con lui. Idem per quanto riguarda le più recenti. E quanto al pranzo all’aperto, credo che non abbia infranto alcuna norma. Tuttavia, nei suoi confronti sono scattate queste che la curia diocesana molto carinamente chiama “azioni per recuperare al più presto una condizione personale più serena”.

Il caso di don Gianluca mi fa venire alla mente per analogia quello del signor Dario Musso, che a Ravanusa in provincia di Agrigento, lo scorso 2 maggio andò in giro per le strade della sua città con un megafono, invitando i concittadini a uscire, a riprendere le loro attività lavorative e a non cedere al clima di terrore.

Risultato? Il signor Musso fu intercettato dalle forze dell’ordine, gettato a terra, sedato, prelevato, portato all’ospedale di Canicattì e immobilizzato in un letto di contenzione. Un Trattamento sanitario obbligatorio, che dovrebbe essere autorizzato solo in casi di grave pericolo per la comunità e invece in questo caso è scattato per presunti sintomi di “scompenso psichico e agitazione psicomotoria”.

Molto bene. Ora lo sappiamo. In questo paese chi pensa con la propria testa, e dice quel che pensa, e pensa in modo diverso rispetto al pensiero dominante, da un momento all’altro, pur non avendo infranto la legge, può essere (usiamo le belle parole della curia bresciana) “accompagnato in un percorso di verifica e di sostegno che gli consenta un pieno ristabilimento”.

Non vi sentite più sicuri?

A.M.V.
_____________________________________________
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 13466
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Reparto Psichiatria, la denuncia: «Non solo farmaci. Anche porte in ferro e contenzione meccanica»

Messaggioda sandropascucci » 31 mag 2020, 18:31

Codice: Seleziona tutto

da: https://www.ilreggino.it/sanita/2020/05/31/reparto-psichiatria-la-denuncia-non-solo-farmaci-anche-porte-in-ferro-e-contenzione-meccanica/


> Reparto Psichiatria, la denuncia: «Non solo farmaci. Anche porte in ferro e contenzione meccanica»
Dopo l'inchiesta sulla morte della 41enne a causa di un overdose di psicofarmaci, l'Unasam chiede all'Asp se i due infermieri accusati di omicidio «hanno continuato a lavorare durante i due anni di indagine?»
Di Elisa Barresi -31 Maggio 2020 11:15

Quanto accaduto a Reggio Calabria ha causato sgomento ma la vicenda legata all’arresto dei due infermieri dell’Asp di Reggio Calabria con l’accusa di aver sedato fino alla morte una paziente ricoverata nel reparto di psichiatria del Gom, merita ulteriore approfondimento. A pochi giorni dalla notizia ad insorgere è l’associazione Unasam, come ci spiega la referente regionale Immacolata Cassalia, che aveva segnalato già nel 2018 quanto stava accadendo.

Una morte inspiegabile
«Quando è accaduta questa morte improvvisa ci occupammo subito del caso perché ci pervenne un’informativa da parte di alcuni familiari. Quando abbiamo appreso la notizia eravamo in riunione in audizione con la terza commissione sanità. Era presente il direttore del dipartimento della salute mentale e il commissario Scura e li chiesi le motivazioni di questa morte e perché i carabinieri erano andati a prendere la documentazione».

Porte di ferro e contenzione meccanica
«Sempre in quell’occasione avevo chiesto come mai nel reparto di psichiatria del Gom ci fosse una porta di ferro. Ero ben a conoscenza di quanto accadeva dietro quella porta, considerato che diversi familiari ci avevano riferito che svolgevano la contenzione meccanica». La contenzione meccanica in psichiatria è un procedura che utilizza mezzi fisici (lacci, catene, camicie di forza) e chimici (terapia del sonno, farmaci) per limitare i movimenti dell’individuo. Questi mezzi si contrappongono al contenimento psicologico relazionale o emotivo. «Quindi non solo contenzione farmacologica, che è stata quella che ha portato alla morte la donna di 41, ma anche quella meccanica. Proprio per questo abbiamo più volte chiesto chiarimenti per avere un rapporto di conoscenza anche perché le direttive sanitarie non sono queste. Il paziente, che prima di tutto è una persona, viene presa in carico non per sedarla ma per aiutarla».

Sedazione come prassi o evento isolato?
Adesso i familiari dei pazienti psichiatrici chiedono verità e giustizia perché, secondo quanto raccontato da chi vive questa realtà, non sarebbero eventi isolati. E la paura è che altri pazienti possano vivere quest’incubo.

«Li sedano, purtroppo è questa la verità ed è una prassi. Per loro sono persone che danno fastidio non comprendendo che, invece, esprimono solo la loro debolezza e fragilità. L’Unasam può farlo e si costituirà parte civile. Nel territorio calabrese, considerando le gravi carenze di personale e soprattutto strutturale, emerge una critica difficoltà nel programmare i servizi».

Le carenze e le responsabilità
Le carenze del settore sono state denunciate da anni ma l’inchiesta sulla morte di una donna di 41 anni lancia nuove ombre e l’associazione non intende fermarsi perché ad essere a rischio sono persone fragili e senza voce.

«Se la ragazza aveva necessità, bastava adottare altre procedure o, qualora la situazione fosse ingestibile, chiamare il medico reperibile per avere le istruzioni per agire con farmaci adeguati. Noi vogliamo sapere se in questi due anni di indagini queste persone hanno lavorato. Perché questa è una cosa grave, considerando che, in tal caso, avrebbero trattato altri pazienti ugualmente fragili. In tutto questo ci sono delle responsabilità da parte del dipartimento della salute mentale che avrebbe dovuto fare un’indagine interna e verificare se effettivamente queste persone hanno abusato della loro autorità e in caso sospenderli».

Per tutto questo l’Unasam ha chiesto spiegazioni all’Asp di Reggio Calabria e al dottor Palma per i diritti civili.

I chiarimenti richiesti e le segnalazioni
L’Unasam si è rivolta direttamente al direttore sanitario aziendale Antonio Bray e il direttore del dipartimento di salute mentale Michele Zoccali.

A loro è stato chiesto di sapere se: «A suo tempo erano stati assunti provvedimenti cautelativi a tutela degli altri pazienti del SPDC o se, in questi due anni, i due infermieri hanno continuato ad operare all’interno del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura».
_____________________________________________
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 13466
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: COVID19 - Quando ti fanno un TSO perché la pensi diversamente - covid-tso.primit.it

Messaggioda sandropascucci » 25 giu 2020, 17:45

Giustizia, Sgarbi attacca magistrati e deputate: la vicepresidente Carfagna lo espelle dall'Aula
25 giu 2020

Codice: Seleziona tutto

https://www.youtube.com/watch?v=au4MvN13fUc



la versione repu è ovviamente tagliata. la versione integrale: https://www.youtube.com/watch?v=v6GPACr6Ank



Codice: Seleziona tutto

Sandro Pascucci
SIGNORAGGIO o ascoltare 10 minuti di spiegone e ora ti sorprendi che toglieranno il contante? Ora vai a cercare il perché e il percome si è giunti a questo punto? Ora ti accorgi che manca la LIBERTA' ?? Quando hanno tolto il servizio di leva (il militare) , hai GIOITO , perché poveri ragazzi non potevano stare un anno con il fucile in mano, che non c'era mica la guerra, no? Poveri bambinoni strappati a MAMMA' e lontano casa, a subire angherie (il nonnismo) , una spesa per lo Stato, inutile, tra l'altro, tanto c'era la NATO (gl'ameregani) a difenderci. Ora nessuno è in grado di organizzare nulla, nessuna resistenza, nessun addestramento di lotta, nessuna abilità con le armi, tranne.. sì, i cacciatori , questi assassini patentati, preistorici inutili in una società moderna, ecologica (però vai con il SUV a fare la spesa di animali morti surgelati e allevati in condizioni industriali). Ora ti lamenti che le forze dell'ordine sottomettono la popolazione, inerme. Però hai GIOITO quando sono state fatte 1000 restrizioni e le doppiette in Italia, da 20milioni, sono diventate una manciata, in continuo calo. Ma tu non sei per la violenza, giusto? Sei per la D E M O C R A Z I A (o demoralizzacria o immoralizzacria ?) e allora giù di vaffa e giù a daje voti a grillo, un pluriomicida colposo, e come hai RISO quando il PD voleva allearsi e il neo partito (senza statuto né nulla di ufficiale) M5S diceva NO, ALLEATI MAI CON NESSUNO salvo poi allearsi SIA CON LA LEGA SIA COL PD e come non ti sei RIBELLATO al fatto che entrambi i governi siano stati in capo a GIUSEPPE CONTE , un avvocato di curricula poco superiore a DI MAIO - Ora non RIDI più? Ora cerchi la LOTTA ARMATA (AH AH AH)? Ora fai piangina? ORA E' TARDI, NON CREDI? Ora ci saranno 20 anni di dittatura, forse 30 e poi, solo poi, e molto FORSE, ci sarà una liberazione.. ma noi non ci saremo. GRAZZIADDIO la NATURA ELIMINA I RESPONSABILI: NOI <<
PS: tra 3 mesi il 5G sarà operativo e TUTTI godranno dei vantaggi tecnici (perché quelli sono indubbi) che porterà: film e serie TV a gogo', elettrodomestici connessi al WEB, telemedicina (invece di chiedere a Google ci faremo operare sul divano di casa, da Alexa 3.0).. e nessuno si ribellerà più né ricorderà com'era prima.. ai tempi in cui c'era il militare ..ma non per problemi di memoria.. ma perché «Catene più comode fanno lo schiavo più docile» [sandro pascucci, 2006]


Rap Battle
Poi magari tu sei anche quello che vota Salvini.................

Sandro Pascucci
@Rap Battle il solito furbetto: hai sbagliato, riprova

Rap Battle
@Sandro Pascucci beh, non ho particolari imteressi ad avvantaggiare partiti: sono tutti abbastanza patetici.


Rap Battle
Allo stesso tempo però, non c'è nessuna dittatura se non quella di qualsiasi governo di sinistra o destra : la mafia. Non credo nemmeno che Conte abbia tutte queste cattive intenzioni, conte non è monti. Ti consiglio di stare più calmo e analizzare bene la realtà invece di sparare cose a ufa. Non è sempre tutto nero o tutto bianco. Anche se sicuramente il male è ben incarnato nel governo italiano, ma non solo il governo di ora bensì tutto il parlamento


Sandro Pascucci
@Rap Battle io sono tranquillissimo, sei tu che sembri agitato. già hai esordito dandomi del salviniano.. dal mio logo capisci come la penso. la mafia? son bimbi di quartiere che suonano il citofono e scappano in confronto ai banchieri creatori di moneta dal nulla. certo, possono scioglierti nell'acido ma nulla di più. vuoi mettere cosa fanno i banchieri?


Rap Battle
@Sandro Pascucci si sicuramente. Ad ogni modo sono arrivati prestiti senza richiesta di restituzione e a tasso 0 per tantissimi miliardi dall Europa anche se come sempre è arrivata in ritardo. Forse sarebbe bene pensare a come usarli subito per cogliere l occasione e cambiare le cose, visto che un occasione del genere non capiterà mai di nuovo, non credi?



Sandro Pascucci
@Rap Battle no, non credo. la parola PRESTITO è blasfema per uno Stato sovrano, una Repubblica con una Costituzione. Senza contare che tutti 'sti maialardi non si sonno visti.


Rap Battle
@Sandro Pascucci perché dovrebbe essere blasfema? Forse non conosci l economia.. Dovrebbe sta mparsi da solo il denaro un paese? Riconosco che gli accordi sui limiti deldebito pubblico fatti nell unione europea  fanno del male all Italia, ma come puoi dire che sia blasfemo?. Ad ogni modo i ptesitit sono avvenuti e i soldi arrivano. Se non dobbiamo credere a questo allora non crediamo neanche esista il corona virus e facciamo prima


Sandro Pascucci
@Rap Battle Non riesci proprio a parlare con una persona senza dire cosa sa cosa vota cosa mangia PRIMA di sapere esattamente cosa sa cosa vota cosa mangia, vero? io so di economia più di quanto tu saprai mai di logica et educazione. comunque sì: facciamo prima a dire che il mortale covid non esiste. esiste una influenza, la solita, che è stata etichettata dal mondo politico/giornalistico come virus distruggi-umanità. e sì, uccide: se sei un vecchio di 90 anni con 3 patologie potresti morire. se capiti in mano a medici che ti intubano, invece di curarti per bene, allora muori quasi sicuro. altro?


Rap Battle
@Sandro Pascucci ho detto forse, non ho detto non sai. Dicendo che i prestiti siano blasfemi già mi indichi uno scenario utopico, che non so come potrebbe stare in piedi e non so da dove parta. questo era il succo. Beh se vuoi dire che il covid non stato un problema grave dillo pure se ti fa piacere o ti eccita. Intanto però  non so tu di dove sia: io di Bergamo. E le bare che ho visto portare via in poche sere dai camion militari sono paragonabili a quelle che si vedono in tempo di guerra. I morti sono stati tantissimi le ambulanze continuavano a suonare per giorni, lo scenario era terribile e anche se non mi ha toccato in prima persona nella mia famiglia, questo virus era sconosciuto e i medici non era pronti ad affrontarlo, dovevano però essere pronti a scegliere chi lasciare morire. Per non parlare di molte persone morte anche che conoscevo. E non avevano solo 80 anni te lo posso assicurare, anche se sicuramente e ovviamente erano molti di più gli anziani, ciò Non significa nulla.


Sandro Pascucci
@Rap Battle perché tu hai fatto la guerra? hai visto portare via bare in guerra? perché dici che mi eccita dire ciò che dico? forse eccita te vedere le bare, vai a sapere!!  che un virus "sconosciuto" uccida vecchi ma non giovani e soprattutto anziani con più patologie per te non vuol dire nulla? che gli ospizi (si chiamano così) siano diventati trappole di morte, per mala gestione, per te non vuol dire nulla? tu pensi ai prestiti.. quali prestiti? dove sono? hai fonti (che non sia repubblica.it) delle richieste fatte e del monte assegnato alle imprese? io sì ma aspetto che rispondi, per farmi 4 risate sulla tua faccia da perbenista (secondo me, al 80% sei un infiltrato, ce ne sono in ogni forum, per dirigere un po' la conversazione). attendo tue.


abcxy2000
@Sandro Pascucci credo si chiamino "gatekeeper"


Rap Battle
@Sandro Pascucci va bene va bene. Vai avanti convinto di qualcosa che non ti porterà da nessuna parte. Bisogna aver vissuto la guerra? O basta vedere centinaia di bare essere portate altrove? Hai visto i dati almeno? I morti? Quelli come te sono fatti solo di parole e nessuna soluzione concreta per far star meglio i cittadini di uno stato. Visto che fai il fenomeno che i prestiiti non dovrebbero esserci proponimi una soluzione illuminante. Avrei migliaia di argomentazioni per metterti al tappeto ma non ho tempo da perdere con un anonimo su YouTube e non ho davvero oglia di scriverle, credimi. Ciao e buona vita.


Sandro Pascucci
@Rap Battle Ti ho chiesto dei dati: quanti prestiti sono stati fatti? In che veste? Da chi? Chi li ha richiesti ad oggi? Quanti sono stati collocati? A chi? Perché chiedere 100 in prestito e non crearlo? Le banche li creano, lo sai vero? Mica li hanno in cassa e se ne privano per darli al cliente, li creano al momento della richiesta, dal nulla. Perché le bare erano ferme a Bergamo da diverse giorni e il 50% delle agenzie funebri erano CHIUSE ? Perché le foto delle bare erano le foto vecchie di Lampedusa? PErché i morti sono stati cremati ma non sottoposti ad autpsia? Perché dalla prima autpsia si è scoperto cosa attaccava veramente il covid e si è iniziata una terapia (ma anche più di una) e le persone sono cominciate a guarire? Perché in Lombardia muoiono come mosche e ancora ci sono il 90% dei detenuti in casa (quarantena) italiani? BUONA VITA 'MPAR DE PAGLIE (sempre 'sti auguri probono quando dall'altra parte dello schermo si infilano bambole voodo nel mentre).

_____________________________________________
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 13466
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Presidente Reg. Veneto (Zaia): L'indice R in Veneto sale a 1,63. "Lunedì ordinanza più severa. Tso per chi rifiuta le cu

Messaggioda sandropascucci » 3 lug 2020, 19:06

Codice: Seleziona tutto

https://www.youtube.com/watch?v=VlzPkUanJAk




*:: COVID19 :: Quando ti fanno un TSO perché la pensi diversamente* - _covid-tso.primit.it_
Presidente Reg. Veneto (Zaia): L'indice R in Veneto sale a 1,63. "Lunedì ordinanza più severa. Tso per chi rifiuta le cure". "Se fosse per me prevederei la carcerazione."

****ATTENZIONE: AVVISO IMPORTANTE: QUALCHE RESIDENTE IN VENETO DENUNCI ZAIA IN PROCURA. E' URGENTE. E' VITALE. DENUNCIATE ZAIA ALLA PROCURA DI PERTINENZA, SE AVETE LA RESIDENZA IN VENETO DEPOSITATE DENUNCIA PER MINACCIA PERSONALE E PROCURATO ALLARME. SE CONOSCETE IL SINDACO DELLA CITTA' DI ZAIA E UN PARENTE PROSSIMO PROPONETE VOI UN TSO PER QUESTO UOMO CHE RICOPRE UNA CARICA PUBBLICA, CHE PRENDE SOLDI PUBBLICI E VUOLE RINCHIUDERVI (parole sue) SE NON VI FARETE CURARE (da cosa?)****
_____________________________________________
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 13466
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: COVID19 - Quando ti fanno un TSO perché la pensi diversamente - covid-tso.primit.it

Messaggioda sandropascucci » 5 lug 2020, 9:46

*:: COVID19 :: COSI' PARLO' ZAIATUSTRA* _Quando ti fanno un TSO perché la pensi diversamente - covid-tso.primit.it_ - Presidente Veneto (Zaia): L'indice R in Veneto sale a 1,63. "Lunedì ordinanza più severa. Tso per chi rifiuta le cure". "Se fosse per me prevederei la carcerazione." ****ATTENZIONE AVVISO IMPORTANTE: QUALCHE RESIDENTE IN VENETO DENUNCI ZAIA IN PROCURA. E' URGENTE. E' VITALE. DENUNCIATE ZAIA ALLA PROCURA DI PERTINENZA, SE AVETE LA RESIDENZA IN VENETO DEPOSITATE DENUNCIA PER MINACCIA PERSONALE E PROCURATO ALLARME. SE CONOSCETE IL SINDACO DELLA CITTA' DI ZAIA E UN PARENTE PROSSIMO PROPONETE VOI UN TSO PER QUESTO UOMO CHE RICOPRE UNA CARICA PUBBLICA, CHE PRENDE SOLDI PUBBLICI E VUOLE RINCHIUDERVI (parole sue) SE NON VI FARETE CURARE (da cosa?)****

*Sentite cosa ZAIA dice in conferenza e capirete le sue paure: E' PREOCCUPATO SOLO CHE IL "SUO" VENETO NON SIA "PERFETTO", CON Rt=0* ; Si preoccupa di come lo vedon da fuori, si preoccupa di politica (sarà il nuovo CONTE, c'è da scommetterci) -

Se Zaia ritiene qualcuno responsabile di mettere a rischio l'incolumità generale.. ebbene.. che ricorra alla Legge, ora, senza fare *piangina-elettorale* . Ci sono articoli del Codice Penale che disciplinano già ora la fattispecie. Diffusione di una epidemia, colposa, dolosa, con morte di una o più persone, tentata strage ecc.. ma deve ricordare, costui, che: _"deve, comunque, essere provata la concatenazione causale fra i decessi e lo specifico focolaio della malattia infettiva innescato dal responsabile"_ e anche che _"è necessario ricostruire eziologicamente il nesso tra la condotta e lo specifico focolaio epidemico, con il supporto della scienza medica"_ .

*DOMANDA:* quanti sono morti per questi nuovi focolai? Quanti sono morti per i festeggiamenti di Napoli? Nessuno. Neanche ricoverati (oltre i cc.dd. *"UNTORI"* , per altro presto dimessi).

Il COVID è una influenza. La prendi? Stai a letto. Hai (x es.) 90anni e diabete con problemi renali? Cerca un letto in reparto di terapia intensiva. Non lo trovi? *DENUNCIA I POLITICI CHE SI SONO MANGIATI I SOLDI DEL LETTO VACANTE* . Muori durante le cure? *DENUNCIA, tu-erede o amico fraterno del poveretto, I MEDICI CHE _EVENTUALMENTE_ HANNO SBAGLIATO TERAPIA.*

Noi da cittadini possiamo denunciare sia i politici che i medici *CHE NON HANNO FATTO [fare] AUTOPSIE* , poiché hanno ritardato la possibilità di svelare la vera causa di morte in quei soggetti *DEBOLI* di cui sopra. Verità che, saputala, ha permesso, *A MEDICI CAPACI E UMILI* , di *SALVARE VITE E PORRE FINE ALLA MORTALITA' ELEVATA DI QUESTA INFLUENZA* . punto.

A chi dice che il TSO è dovuto: tu stai sottovalutando pericolosamente l'apertura alla strada del TSO. Il TSO non è controllabile da nessuno, è abominio e basta. Non vedi i parenti, non ti puoi opporre a nulla. Non ha limite temporale. E' un regime restrittivo assoluto, psichiatria o non psichiatria che sia. Le persone devono essere libere di decidere se vogliono o no farsi iniettare qualcosa o asportare un foruncolo o una gamba.

*Tornando al caso:* la Legge cosa dice a riguardo? Chi è positivo *DEVE* stare in quarantena, a casa? Allora Zaia può tranquillamente denunciare (come sembra ieri abbia fatto) questo signore, senza lanciare anatemi di TSO, carcere, frustate varie. Poi qualcuno si occuperà del caso, legalmente. Non serve mettere il cinturone con la pistola ai dottori (che già hanno ammazzato di loro con intubazioni *FUORI DA OGNI PROTOCOLLO* ).

Si dovrà vedere se è legale mettere ai domiciliari una persona positiva al COVID19 e se è imputabile a questa persona la diffusione del virus stesso, cosette da non dare per scontato (ci sono prove che questi non siano partiti già malati? O che quelli risultati positivi alla festa/funerale/incontri non lo erano già prima? Non è che se io positivo ti tocco e tu il giorno dopo fai il tampone e risulti positivo allora sia stato io ad "infettarti"). Occorre seguire la Legge, che non è Zaia (grazziaddio!!). E' chiedere troppo?
_____________________________________________
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 13466
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

:: COVID19 :: Braveheart del TSO William Wallace vs ZAIATUSTRA

Messaggioda sandropascucci » 6 lug 2020, 16:18

*:: COVID19 :: Braveheart del TSO William Wallace vs ZAIATUSTRA* _www.youtube.com/watch?v=z-sD0w8_818_


Codice: Seleziona tutto

https://www.youtube.com/watch?v=z-sD0w8_818



*:: COVID19 :: Braveheart del TSO William Wallace vs ZAIATUSTRA* _www.youtube.com/watch?v=z-sD0w8_818_
_____________________________________________
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA


Torna a “COVID19 - ALIAS COLPODISTATO.PRIMIT.IT”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".