copiancollalamazzancolla

http://www.signoraccio.com
nuovo sito, un popo' satirico un popo' ironico e un pizzico goliardico su e per chi non capisce il sistema monetario de il Grasso Bankiere, ovvero la truffa del signoraggio bancario.
sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

copiancollalamazzancolla

Messaggioda sandropascucci » 11 feb 2015, 12:46

Se leggiamo questo "autore":

da: http://www.bonfirraroeditore.it/estratt ... 720755.pdf
crisafulli02.JPG

crisafulli01.JPG


troveremo forse sorprendente la similarità (AH! AH! AH!) con:

da: http://www.signoraggio.com/index_ilproblema.html
originalecopiatodacrisafulli03.JPG


il problema è che questi copini ora se ne vanno in giro a pontificare:

da: http://www.ilfattonisseno.it/2015/02/ca ... -febbraio/
>
>
altanissetta, incontro-dibattito su la moneta siciliana ‘Grano’. Iniziativa di Progetto Sicilia, domenica 15 febbraio

moneta-grano-gCALTANISSETTA – Progetto Sicilia, domenica 15 febbraio alle ore 17:00 presso l’auditorium della biblioteca “Scarabelli” di Caltanissetta, terrà l’incontro/dibattito sulla moneta siciliana “Grano”. Progetto Sicilia illustrerà la soluzione al degrado, alla povertà e alla nuova migrazione giovanile.

Progetto Sicilia, da anni, in questo periodo difficile dal punto di vista economico, ha puntato su un sistema monetario regionale complementare alla BCE per aiutare le aziende e i cittadini siciliani. Il sistema monetario Grano è in grado di realizzare la piena occupazione, il reddito sociale per tutte le famiglie in difficoltà e l’abolizione dell’Irap.

A tal fine è stato presentato all’Ars un disegno di legge di iniziativa popolare firmato da oltre diecimila cittadini poi illustrato e documentato in terza commissione parlamentare che, per bocca dello stesso presidente della terza commissione, è stato definito una svolta epocale per la Sicilia.

La moneta complementare è una divisa territoriale che dà risalto al concetto di filiera corta determinando crescita e sviluppo sostenibile. Essa nasce libera dal vizio del debito e dell’interesse, ha funzione di strumento di scambio e di pagamento, e rende improbabile la formazione di una riserva di valore. Lo studio fornisce la soluzione al problema individuato attraverso l’impiego del binomio inscindibile rappresentato dalla Terra (Sicilia) e dal Lavoro (Siciliani).

Terra, lavoro, solidarietà, un distretto economico e solidale per consentire la crescita e lo sviluppo sostenibile nell’Isola. Siamo convinti che questa moneta siciliana e adeguate politiche di sviluppo del territorio possano determinare il vero rinnovamento economico e sociale dell’Isola.

Prenderanno parte all’incontro Filippo Scrima, Giuseppe Pizzino e Paolo D’Amato, rispettivamente presidente, segretario e tesoriere di Progetto Sicilia. Prevista la presenza dell’economista Fabio Maggiore autore del saggio “Signoraggio e sovranità monetaria” e dello studioso Mauro Crisafulli autore del saggio “Eurotruffa. Il grande inganno della moneta unica”. Modera Ubaldo Scarantino, componente del direttivo regionale.

(196)

Redazione | 10 febbraio 2015



e anche questo è un altro esempio di SIGNORACCIO
crisafulli03.JPG
crisafulli03.JPG (22.72 KiB) Visto 885 volte
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: copiancollalamazzancolla

Messaggioda sandropascucci » 11 feb 2015, 12:53

per capire QUANTI signoraCCIsti ci sono in Italia basta usare google.
cerca: lo Stato prende in prestito una banconota da €100 euro dalla Banca Centrale e la «paga» con una «obbligazione» da €100,
una frase presa a caso ma di cui conosciamo bene l'origine.. e vedi quante volte appare e quante volte appare un link all'originale.

sei pigro, lo so.. percio': https://www.google.it/search?q=lo+Stato ... 3&ie=UTF-8

oppure: Il signoraggio è una truffa monetaria e psicologica a cui tutti noi siamo soggetti. Questa truffa si nasconde e si potenzia dietro una cortina di silenzio e di morte e ha attraversato gli ultimi 300 anni senza lasciar trapelare nulla della propria esistenza.

ossia: https://www.google.it/search?q=Il+signo ... 3&ie=UTF-8

divertente, no?!


per non parlare di: Il diritto di «signoraggio» è il potere del «signore» di emettere moneta con un valore nominale ampiamente superiore al valore intrinseco e quindi di ricavare un guadagno dalla sovranità sulla moneta. Perché debba farlo una banca privata (qual è Bankitalia S.p.A.) è un mistero..

concludendo (tanto son solo esempi) con: Il sistema bancario attuale è basato su una truffa ignobile e disumana.
Questa truffa è il «signoraggio» e la «riserva frazionaria» delle Banche Centrali.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA


Torna a “signoraccio”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".