[Cuba] tira un'arietta!

..ovvero le puttanate ufficiali propagandate dal Sistema Mediatico di IGB
sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

[Cuba] tira un'arietta!

Messaggioda sandropascucci » 23 ott 2013, 9:34

Cuba, addio al doppio sistema monetario

Il presidente Raul Castro vuole abbandonare l'attuale uso di due monete: el peso cubano, per pagare stipendi e pensioni, e el peso cubano convertibile, usato per pagare benzina, alberghi e prodotti d'importazione

23 ottobre 2013
Cuba, addio al doppio sistema monetario
Le banconote delle due monete. (ap)

L'Avana - Il governo cubano avvierà un piano mirato a eliminare il doppio sistema monetario in vigore sull'isola, ma non è chiaro con quale scadenza saranno apportate le modifiche né quale sarà la loro portata. Il governo introdurrà le riforme gradualmente, riporta il giornale ufficiale Granma.

Il presidente Raul Castro aveva detto nei mesi scorsi che il governo deve abbandonare l'attuale sistema monetario, che prevede l'uso di due monete: il peso cubano, utilizzato soprattutto per pagare stipendi e pensioni nel settore pubblico, e il peso cubano convertibile, usato dai turisti, ma anche dai cubani per pagare benzina, ristoranti, alberghi e la maggior parte dei prodotti d'importazione. Il peso cubano, che vale circa 5 centesimi di dollaro, non può essere convertito direttamente in valute straniere. Il peso cubano convertibile ha un rapporto fisso con il dollaro statunitense di un peso per 1,08 dollaro.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Torna a “Era scritto sul giornale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".