radar segnala-forme-di-vita..

..ovvero le puttanate ufficiali propagandate dal Sistema Mediatico di IGB
sandropascucci
Messaggi: 13393
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

radar segnala-forme-di-vita..

Messaggioda sandropascucci » 20 ott 2009, 15:26

Automobilista avvisato... pedone salvato!
Nella fauna stradale c'è un anello debole: il pedone. Che siano attente o distratte, le persone che attraversano la strada e restano vittime d'incidenti sono in costante aumento. Un fenomeno che potrebbe risolversi grazie ad un originale trovata messa a punto e brevettata da una società di elettronica Israeliana.

Si chiama Mobileye ed il suo funzionamento è molto semplice. L'automobile dotata del sistema "salva-pedoni" è equipaggiata da una piccolissima telecamera e da un radar. Questi, grazie ad una serie di algoritmi matematici riconoscono qualsiasi forma di vita fino ad una distanza di 35 metri. Una volta che la telecamera ha "agganciato" il pedone, il sistema comunica all'automobilista l'imminente pericolo. L'avviso arriva sia con una segnalazione sonora che con una luminosa, gialla se l'ostacolo è alla massima distanza fino a diventare rossa con l'approssimarsi dell'ostacolo. E non è tutto.

Se l'automobilista non interviene tempestivamente il sistema provvede in automatico rallentando o addirittura frenando la vettura. Ma cosa fa scegliere all'elettronica se rallentare o frenare? La decisione viene presa considerando eventuali automobili dopo la nostra. Infatti, mentre la telecamera anteriore inquadra il pedone, il radar verifica che alle nostre spalle non ci siano veicoli troppo vicini.

Il brevetto israeliano è stato venduto a Volvo che dal prossimo anno lo installerà sulla nuova S60, ma è facile aspettarsi che un sistema di questo tipo diventerà presto indispensabile tutti i grandi costruttori.

A.Macaluso


Lunedì Ottobre 19


domandinen:
1. che cazzo ci farà mai israele con una tecnologia simile, dato che ha 80 miliardi di kmq di deserto attorno? sarà che tale tecnologia avvista qualche "forma di vita" che si avvicina a qualche pezzo di "forma di muro" ferma-palestinesi? un sistema così che viene collegato ai freni non era originariamente collegato a qualche mitragliatrice su una torretta?

2. e se uno si mette in mezzo alla strada per rapinarmi? la macchina collabora?

3. e se c'è una macchina dietro il sistema decide che costa meno mettere sott oil pedone piuttosto che subire un tamponamento?

MA PERCHE' NON SVILUPPATE QUALCHE SISTEMA ANTI-MORTE-DA-FAME-ET-DA-STENTI PER GLI AFRICANI E, GIA' CHE CI SIETE, PER I PALESTINESI, INVECE DE STE PUTTANATE?
_____________________________________________
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Torna a “Era scritto sul giornale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".