Hildebrand: lascio con coscienza pulita per proteggere..

..ovvero le puttanate ufficiali propagandate dal Sistema Mediatico di IGB
sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Hildebrand: lascio con coscienza pulita per proteggere..

Messaggioda sandropascucci » 10 gen 2012, 0:15

>
>
16:10 09/01/12, aggiornato alle 22:30

Hildebrand: lascio con coscienza pulita per proteggere istituto

Hildebrand getta la spugna


Vista la veemenza della campagna mediatica e non potendo provare completamente la sua buona fede, il presidente della Banca nazionale svizzera (BNS) Philipp Hildebrand ha deciso oggi di lasciare immediatamente la presidenza dell'istituto centrale di emissione. "Lo faccio - ha dichiarato - per preservare la credibilità della BNS, cosciente di non aver mai mentito in questa vicenda, contrariamente ad altri".

La decisione di lasciare la guida della BNS, ha spiegato Hildebrand, "è maturata negli ultimi giorni, quando mi è diventato chiaro che tutti gli sforzi per provare la mia buona fede in questa storia - ossia che le contestate acquisizioni di dollari del 15 agosto scorso sono avvenute su iniziativa della consorte di Hildebrand, Kashya - non avrebbero sgombrato il campo dal sospetto che avessi messo al corrente mia moglie di informazioni riservate". La transazione sotto accusa è avvenuta qualche settimana prima che la BNS fissasse un cambio fisso franco-euro.

Hildebrand ha capito che su di lui avrebbe continuato ad aleggiare il sospetto di aver mentito. Vi sarebbe stato il rischio "che per un certo periodo non avrei più potuto, occupato com'ero a difendermi da queste accuse, prendere decisioni difficili con la dovuta fermezza in un momento delicato come quello stiamo passando", ha spiegato ormai l'ex numero uno della BNS.

Quanto alle pesanti accuse rivoltegli dalla stampa - in particolare dal settimanale "Weltwoche" e dall'ex consigliere federale Chistoph Blocher - Hildebrand ha detto di non escludere passi giuridici ulteriori.

Le dimissioni da presidente della BNS implicano anche quelle dai vari organismi internazionali - come il Financial stability board - nei quali Hildebrand era presente in qualità di numero uno della BNS. La sua funzione è stata rilevata da Thomas Jordan, che rimane vice-presidente, nell'attesa che il Consiglio federale nomini il suo successore.
(ats)
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Torna a “Era scritto sul giornale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".