CUCCIA E LA SALMA TRAFUGATA

..ovvero le puttanate ufficiali propagandate dal Sistema Mediatico di IGB
Avatar utente
domenico.damico

CUCCIA E LA SALMA TRAFUGATA

Messaggioda domenico.damico » 25 gen 2011, 13:57

NESSUNA RIVENDICAZIONE DEL FURTO
Trafugata la salma di Mike Bongiorno
È successo nel cimitero di Dagnente, piccola frazione di Arona. La famiglia: «Sgomenti e increduli»

MILANO - La salma di Mike Bongiorno è stata trafugata nella notte dal cimitero di Dagnente, piccola frazione di Arona (Novara). Per rubare le spoglie del noto presentatore, deceduto l'8 settembre del 2009, il ladro (o i ladri) hanno prima rotto la lapide della tomba. «Siamo sgomenti e increduli» ha commentato a caldo Michele Bongiorno junior, figlio primogenito del noto volto tv. «Non ci sono parole per commentare l'accaduto - ha aggiunto - è successo questa notte e l'abbiamo saputo un'ora fa. Adesso ci sono le forze dell'ordine che se ne stanno occupando, noi non abbiamo davvero parole». Al momento, non è giunta alcuna rivendicazione del furto, né sono arrivate alla famiglie richieste di denaro per la restituzione della bara, la cui scomparsa è stata denunciata martedì mattina dal custode del cimitero. A dare l'allarme un anziano che, intorno alle 9, si era recato a portare dei fiori sulla tomba di famiglia.

I RIS SUL POSTO - Sull'episodio indagano i carabinieri e sul posto si stanno anche recando in elicottero gli esperti del Ris. Mike Bongiorno aveva una villa ad Arona dove trascorreva parecchio tempo: dopo la sua morte, la moglie aveva voluto che il corpo del marito fosse seppellito nel piccolo camposanto di Dagnente. La notizia del furto della salma ha colpito molto la piccola comunità di Arona. «È il segno del mondo in cui viviamo, dove non c'è più rispetto per nessuno» ha detto Don Mauro Pozzi, parroco della Chiesa di San Giovanni Battista a Dagnente. «Non vedo alcun motivo - ha aggiunto - per un gesto simile se non un possibile tentativo di estorsione». «È una notizia terribile, appena l'ho saputa ho chiamato la famiglia, in particolare la moglie Daniela, e le ho espresso la solidarietà di tutta la città» ha spiegato il sindaco di Arona, Alberto Gusmeroli.

COME CUCCIA - Con il furto della salma di Mike Bongiorno sembra ripetersi un film già visto. L'episodio richiama infatti alla memoria quanto accaduto nel marzo del 2001, in un paese poco distante da Arona, Meina: in quel cimitero era sepolto Enrico Cuccia. Anche allora fu trafugata la bara. Venne chiesto un ingente riscatto alla famiglia, ma pochi giorni dopo il telefonista della banda venne intercettato: la bara fu ritrovata in un fienile della Val Susa. Proprio in questi giorni è in programmazione su Sky L'ultimo crodino, pellicola con Ricky Tognazzi e Enzo Iacchetti incentrata sul furto della salma di Cuccia.

Fonte: http://www.corriere.it/cronache/11_genn ... aabc.shtml

sandropascucci
Messaggi: 12968
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: CUCCIA E LA SALMA TRAFUGATA

Messaggioda sandropascucci » 25 gen 2011, 15:18

momamma.. ma sai serpent of fire che segone che si starà facendo?!?
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA


Torna a “Era scritto sul giornale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".