Amministratori locali...che pena...

..ovvero le puttanate ufficiali propagandate dal Sistema Mediatico di IGB
Avatar utente
LorenzoLenzi

Amministratori locali...che pena...

Messaggioda LorenzoLenzi » 5 ott 2010, 20:18

Invece di gridare con la moneta debito IL POPOLO SOVRANO NON CONTA UN C.... i camerieri locali s' ingegnano a recuperar moneta...
http://www.provincia.barletta-andria-tr ... Arredi.pdf

!
Puglia: al via sponsor a scuola
(ANSA)- BARLETTA, 5 OTT - Banchi e suppellettili scolastiche a disposizione degli sponsor, a circa 70 euro l'uno. Lo ha deciso la provincia di Barletta-Andria-Trani. per ridurre l'impegno finanziario a proprio carico, l'ente ha messo a disposizione di sponsor privati le suppellettili delle sue scuole, fissando la tariffa a 69,80 euro (Iva esclusa). In cambio del denaro le aziende potranno pubblicizzare la propria attivita' su una placca sistemata sugli arredi. Il bando scade il prossimo 30 novembre.

Fonte: http://www.google.it/url?sa=t&source=we ... VxZ7Ft1tAQ

Avatar utente
LorenzoLenzi

Re: Amministratori locali...che pena...

Messaggioda LorenzoLenzi » 5 ott 2010, 20:22

69.80 più iva...
facciamo una proposta???
facciamo una provocazione???


Torna a “Era scritto sul giornale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".