BoJ... per gli amici Banca centrale del Giappone

..ovvero le puttanate ufficiali propagandate dal Sistema Mediatico di IGB
Avatar utente
Christian Tambasco

BoJ... per gli amici Banca centrale del Giappone

Messaggioda Christian Tambasco » 5 ott 2010, 9:26

fonte: corriere Giappone, la Banca centrale abbassa ancora il tasso d'interesse: ora è allo 0%

::
Giappone, la Banca centrale abbassa ancora il tasso d'interesse: ora è allo 0%
Nell'ultimo intervento, nel dicembre del 2008, era allo 0,1%
05 ottobre 2010

MILANO - La crisi non è finita, almeno secondo le autorità monetarie giapponesi. La banca centrale del Giappone (BoJ) ha annunciato, al termine della sua riunione mensile, una riduzione a sorpresa del suo tasso di interesse in una forchetta compresa tra lo 0,0% allo 0,1%, rispetto allo 0,1% mantenuto da fine dicembre 2008.

TENTATIVO DI DIMINUIRE LA FORZA DELLO YEN - La BoJ non adottava un tasso effettivamente a zero da oltre quattro anni. Questa decisione è stata presa all’unanimità dai nove membri del comitato di politica monetaria. La Banca centrale del Giappone, riconoscendo una frenata dell’attività economica, ha deciso inoltre una proroga dei suoi dispositivi di elasticità monetaria, acquistando obbligazioni ed altri attività finanziarie per 5 mila miliardi di yen supplementari (44 miliardi di euro). Intende così lottare contro gli effetti nocivi della forza dello yen e della deflazione persistente. Giudicata timorosa dalla Federal reserve americana (Fed) e criticata per non avere reagito in modo sufficientemente rapido all’impennata dello yen, la BoJ è sotto pressione da molte settimane.
La banca centrale ha anche deciso d'istituire, in via temporanea, un fondo da circa 420 miliardi di dollari per acquistare o accettare in garanzia titoli di Stato, carta commerciale e asset-backed security. Nel corso della riunione la banca centrale ha concluso che i rischi al ribasso per l'economia sono aumentati, a causa del rallentamento economico globale e la forza persistente dello yen. La BoJ ha anche chiarito che continuerà a mantenere il tasso praticamente a 0% fino a quando non è in grado di ottenere una migliore visione delle prospettive sui prezzi.


Avatar utente
Christian Tambasco

Re: BoJ... per gli amici Banca centrale del Giappone

Messaggioda Christian Tambasco » 6 ott 2010, 10:09

andiamo a spulciare (fare le pulci) l'articolo del sole24ore sulla trappola della liquidità, linkato da nico:

.......
Le banche, in un simile contesto, preferiscono decisamente la liquidità e finiscono per non fare circolare il denaro all'interno del sistema economico. Che va in asfissia. Attualmente gli istituti di credito europei detengono presso la Bce circa 300 miliardi di depositi nonostante la bassa remunerazione.
.......
Un provvedimento che dovrebbe servire proprio, facendo diventare più conveniente l'immissione di liquidità sul mercato, a evitare che i signori del credito tengano il denaro parcheggiato.
.......



particolare importanza, a mio avviso, ha il predicato verbale "preferiscono" che giustifica, avalla, l'appellativo "signori del credito" in quanto sta ad evidenziare la totale discrezionalità votata al profitto, alla convenienza, affatto sociale, di cui si avvale il sistema bancario. insomma emerge chiaramente il "pollice verso" stile imperatore romano che tutto decide e che a nulla e nessuno risponde.

mr.spyder
Messaggi: 2440
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: BoJ... per gli amici Banca centrale del Giappone

Messaggioda mr.spyder » 6 ott 2010, 19:38

ieri sera te sei visto il gladiatore in TV eh? :mrgreen:
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.


Torna a “Era scritto sul giornale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".