01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

http://controbufaladelsignoraggio.primit.it

• in soldoni: le vere bufale che girano in Rete riguardo alla «Bufala del signoraggio»©, ovvero come IGB disinforma tramite giornalisti, giornalai, blogghettini-ini-ini TUTTI insieme appassionatamente intenti al «..E ABBIAMO DIMOSTRATO CHE IL SIGNORAGGIO NON ESISTE/E' UNA BUFALA..»®
• della serie: ridere per restare sani. perché senza negazionisti del signoraggio.. ammettiamolo.. di che ca.zo ridevamo ora noandri?! :)
sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 27 giu 2016, 15:50

da: http://www.butac.it/la-banconota-da-200-euro/

B
K
P
Sandro Pascucci
Solo per sintesi: "La banca NON ha moneta. La crea nella quantità che chiedi. Dal nulla. Quindi "presta" una cosa che (poco) prima non esisteva (e ci chiede pure un interesse). Punto."

Però.. se a te piace.. non c'è modo di farti vedere che è sbagliato.

CIO' CHE (ti) PIACE E' SEMPRE GIUSTO (x te). Perciò chiami BUFALA la storia del signoraggio.

ps:
Ah.. la storia della banconota non è così come l'hai descritta. L'hai descritta comoda al tuo.. PIACERE, ecco.

:)


Ander Elessedil
La banca NON crea moneta dal nulla.
Presta al pubblico in funzione dei depositi al netto della riserva obbligatoria.
Il signoraggio, così come presentato da un sacco di ignoranti in economia, non esiste. Si basa su concetti errati e distorti.


Sandro Pascucci
IMBARAZZANTE! In verità il deposito si crea con il prestito e NON viceversa: sei forse l'unico nel MONDO che crede ancora al FALSO che la BANCA sia un INTERMEDIARIO tra raccolta e impiego!!11!! momamma!! La BANCA DI INGHILTERRA "in persona" ha detto che sono «FALSE CREDENZE POPOLARI» (letteralmente!).

:)

è dura la verità, eh!? e il bello è che predichi di ignoranza!! uagh! uagh! uagh! (per non dire LOL LOL LOL)



Ander Elessedil
Il deposito si crea con il prestito?
Ma tu sai come funzionano le banche o parli solo per sentito dire?

Facciamo come con i bambini.
Hai 100€ e li porti in banca, cosa succede?


Sandro Pascucci
ekkinan'andro de sapientone-ti-do-la-manina-segui-il-mio-pensiero®!!

succede che li mette in un conto chiamato RISERVA presso la BC e ora puo' prestare €10.000 al secondo cliente (primo mutuatario) poiché ha rispettato il (lo pseudo) vincolo della riserva obbligatoria all'1% presente in ALCUNI paesi (in UK, ad esempio, non c'è questo vincolo, come NON c'è in CANADA o in AUSTRALIA o in altri paesi ancora).

TI PREGO NON DIRMI CHE "trattiene" 2 euro (riserva) e presta i 98 avanzati che poi vanno in altra banca che trattiene 1,96 e presta il resto ecc... TEPREGO!!1due3pòrastella!!



Ander Elessedil
(ma ti dai i like da solo? Che patetico.)

Hai una confusione in testa che non ti rendi conto.
Io ti ho fatto l'esempio di tu che porti 100€ in banca. Cosa faccia la banca con la banca centrale è un'altra questione che proprio non c'entra nulla.. I tuoi 100€ non sono la base di riserva per i prestiti fra banche.
E succede proprio come scrivi e come qualsiasi manuale di economia di livello base ti può spiegare.
Dei depositi la banca può prestare una quota al netto della riserva obbligatoria.

Quindi tu depositi 100€ sul tuo conto.
La banca può prestare 100-x a chi chiede un prestito. E così via.



Sandro Pascucci
(i like sono promemoria o davvero credi che "piaci" a qualcuno? LOL!
hai proprio una visione limitata delle potenzialità offerte dall'informatica, crisbio!)

non sai leggere? ma non ti avevo, di grazia, PREGATO di NON riportarmi la FAVOLETTA [per COJONI universitari] del 100-2=98-1,96ecc??

ma vedi di STUDIARE invece di andare in giro a fare figure o ti pagano per disinformare? scioò!

ps: ma qualcuno che ha studiato e (AND) si firma con nome e cognome e (AND) sa confutare il SIGNORAGGIO esiste in ITALIA o siete TUTTI al soldo delle banche?

P*A*T*E*T*I*C*I e avanti n'andro!


Ander Elessedil
Ma cosa c'è da confutare?
Devo vuoi studiare economia se non all'università, dal fruttivendolo?

Tu non hai smentito niente, hai solo messo insieme, con difficoltà, una serie di parole di senso quasi compiuto.
Conosci un po' di slogan che ti hanno infilato in testa e sei refrattario a ogni ragionamento. Guarda che non basta dire che una cosa vada in un certo modo per dimostrare che vada in quel modo. Servono prove. E tu non ne hai mostrate.

(i like non servono per promemoria. Nemmeno Disqus sai usare. Guarda che li vedo i dislike)


Sandro Pascucci
lo so che ti sto cambiando la vita (se hai un monitor a colori) con la questione dei like ma non sono qui per cavar sangue da un sasso.

in finale ORA HAI CAPITO che la banca PRESTA X senza averlo e quindi lo CREA DAL NULLA? (poi, per Legge - dove richiesto - deve cercare 1% per SODDISFARE I REQUISITI DI RISERVA).

lo hai capito o no?

e, ps: NUN SE PO' LE'GGE CHE "..cosa faccia la banca con la banca centrale è un'altra questione che proprio non c'entra nulla.."

:D :D :D

dai.. ora ti ho insegnato le basi.. vai e applicati nello studio. non devi ringraziarmi, sai? basta che non smerdacchi in giro la favoletta del 100-2=98, ok?


Ander Elessedil
Le basi? Per te quelle sono le basi?
La banca non crea denaro dal nulla, presta in base ai depositi che ha, mi pare di avertelo già detto.
Capisco che sia un concetto difficile da comprendere, ma è così.
E puoi pestare i piedi quanto vuoi, sarà sempre così.

(curioso come la questione informatica sia diventata "sociale". Di utenti strani ne ho trovati parecchi, uno che si auto promuove e poi mente per nasconderlo mi mancava. Grazie per essere entrato nella mia collezione)


Sandro Pascucci
C.V.D.
non sai accettare le parole della BANCA DI INGHILTERRA:
«IL PRESTITO CREA IL DEPOSITO»
amen.



Ander Elessedil
Ho il fortissimo dubbio, praticamente la certezza, che tu non abbia minimamente capito la parole della Banca d'Inghilterra e stia ripetendo a pappagallo qualcosa letto chissà dove.

(fatto cadere il discorso like. Preso in castagna, eh? Torno all'inizio, patetico)


Sandro Pascucci
1. quindi vai sul sito della BANCA DI INGHILTERRA, leggi le stesse parole che ti ho, cortesemente, riportato e poi torna a scusarti;
2. pare che tieni più a depistare la discussione con la storia dei like che ad affrontarla: non sai usare uno strumento se non per l'uso che il creatore dello strumento ti ha mostrato = 0 inventiva, 0 adattamento, 0 intelligenza;


Ander Elessedil
Il sito della Banca d'Inghilterra è in italiano? E' una scoperta, pensavo fosse in inglese.
Dato che è molto corposo, non sei in grado di indicarmi dove?

So a cosa servono i like. Proprio per questo è patetico darseli da solo in quella maniera. Ma tu continua pure, se ti piace umiliarti io non ti fermo di verto.


Sandro Pascucci
Quindi davvero non sai nulla di questa cosa? Davvero-DAVVERO? :D :D :D

E non sai usare un motore di ricerca, vedo.

Chi parla di economia HA IL DOVERE di conoscere le novità (sai che novità: è di 2 anni fa!). Per me puoi rimanere a fare la figura del fesso come stai facendo. Gli altri (eventuali) lettori curiosi avranno già trovato le info da me suggerite. Ciao ciao.

ps: sai a cosa servono i like nel senso che li usi come ti hanno insegnato. Ma non ti ho già detto che non hai fantasia né iniziativa né intelligenza? Quante volte ti devi far dire stupido?

pps: ora, mi raccomando, fai piangina da 12enne tipo: "non lo indichi il link perché non esiste, gnegnegne"



Ander Elessedil
LOL guarda che fino a quando non lo indichi davvero il link non esiste.
E cercare con una chiave di ricerca italiana nel sito della banca d'Inghilterra dubito di trovare qualcosa. Perché il sito è in inglese, se non l'hai capito. Sono due lingue diverse.

Forza, da bravo bambino, fammi vedere questa definizione della BoE del "prestito che crea il deposito". Fammi ridere ancora un po'.

(non è che conosci un certo Eugenio Bongiorno, per caso??)


Sandro Pascucci
Ma hai 11anni? Il link non esiste perché io non lo indico? Ma ti leggi? Non hai mamma o papà o un amico che ti aiutino a VIVERE? Esci di casa, suona al dirimpettaio, fai un numero a caso col telefono E CHIEDI AIUTO: «Sono rimasto solo con me stesso.. SALVATEMI!!».

UAGH! UAGH! UAGH!

Come ragioni? Google ti risponderà, in qualche modo, no? Ad esempio potresti, come farebbe la più stupida delle scimmie, scrivere la domanda IN INGLESE (ti sto proprio cambiando la vita oggi, nhè?!)

Oppure approfittare dei milamilalink in italiano che puntano al sito della BoE in inglese (momamma quante ne so!!).

In soldoni: è INDEGNO di internet chi non sa trovare una cosa oggi nel 2016, pur avendone avute tutte le indicazioni.

Godo a vederti aggrovigliato su te stesso nello spasmo causato dal fatto di sperare in un mio bluff e la paura che 'sto cazzo di link esiste davvero e sei, in pratica, sputtanato a vita.

Tutto questo, ovviamente, perché (leggiamo la cronologia) ti sei comportato da stronzo sin dal primo post.

Ora, davvero: scioò!


Ander Elessedil
Ri-LOL
Guarda che fino a quando non cacci il link 1) davvero non esiste. E' nella sua natura, il link nasce nel momento in cui lo crei. Dicesi "collegamento" in italiano 2) io posso benissimo credere che stai bluffando. E anche tutti coloro che leggono;

Cosa ti costa linkare questa pagina del sito della BoE?
Se una cosa mi da ragione io non mi perito di usarla. Paura!?


Sandro Pascucci
Infatti siamo molto diversi, grazziadddddio!! A me non serve dimostrare (a chi poi, a te?) che ho ragione. A me piace dimostrare che sei incapace di trovare una semplice informazione e quindi sei IGNORANTE sul tema in Questione. ERGO: non sei affidabile, sei pigro, sei presuntuoso e ciò che dici CONTRO il signoraggio diventa AUTOMATICAMENTE a favore dello Stesso. Hai il tocco di Re Mida al contrario: ciò che tocchi diventa merda. :D :D :D

ps: il link esiste ma io lo conosco e tu no, per cui NON esiste solo per te. Ma, come aveva imparato spiderman: "dove sta scritto che è un problema mio?"


Ander Elessedil
Quindi niente link.
Bene, allora non esiste.

Quale altro motivo una persona sensata dovrebbe avere per evitare di fare un'azione così semplice e gratuita come quella di inserire un link in un commento?

Grazie per la tua conferma dell'infondatezza delle astruse tesi sul signoraggio che girano per il sewer web.


Sandro Pascucci
:D non sai trovare un link, non sai trovare un link, non sai trovare un link..
..FIGURIAMOCI quanto valgono le informazioni (PAROLONA!) che hai (vanti) sul sistema bancario!!

Credo che il tuo caso lo userò IN ETERNO come ESEMPIO di quanti idioti (in senso greco del termine, of course) ci siano in giro che DERIDONO il signoraggio SENZA CAPIRE UN CAZZO di moneta!

e-GRASSIE!!


Ander Elessedil
Tri-LOL

Fai, fai pure.
Chiunque con più di due neuroni funzionanti è in grado di capire da solo a chi livelli di abiezione culturale sei.
E' stato un piacere.


Sandro Pascucci
sei proprio teso, eh? ti senti su un palco davanti a un pubblico? :D :D pensa, piuttosto, a studiare per te stesso. ciao fesso. e salutami google (questo sconosciuto).
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 28 giu 2016, 17:36

B
K
P
Signor Carunchio
"e avanti n'andro"
Che vor di': Anvedi come balla n'andro?


Sandro Pascucci
CVD: ecchinen'androoo!!
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 28 giu 2016, 17:55

B
K
P
Giancarlo • 7 mesi fa
Forse è meglio che continuate ad occuparvi di scie chimiche, vacini e grillinate varie.
Questa sbufalata contiene più castronerie della presunta bufala.


Sandro Pascucci
bellissimo! da oggi la metto tra gli aforismi:

«Forse è meglio che continuate ad occuparvi di scie chimiche, vacini e grillinate varie. Questa sbufalata contiene più castronerie della presunta bufala.» [Giancarlo, dicembre 2015, a proposito di chi cerca di smerdare il tema monetario]
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 30 giu 2016, 12:09

B
K
P
Fran
ecchinen'androoo ancora!
Ander Elesseddil seguo i tuoi commenti da molto tempo e ti stimo.


Sandro Pascucci
:D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D

"Fran", stimatore di "Ander Elesseddil" ha un SOLO "post" all'attivo, QUESTO!
Nonostante, parole sue, segua "da molto tempo" l'amichetto Ander.. UAGH! UAGH! UAGH!

In tanti ANNI non hai mai sentito, Fran, il bisogno di postare pro-Ander?

questo s'èannatoafàerfakeperautoappoggiarsimoralmente!!!!!111!!!!999!!!666!!!

:) :) :) :) :) :) :) :) :)

siete simpaticissimi!!
(non voi ma due tipi che mi hanno rubato la macchina e le hanno dato fuoco sotto i miei occhi)

AVANTI N'ANDRO!!


Fran
Mi sono iscritto a Disqus proprio oggi perche' vorrei seguire di piu' i commenti di Anders che trovo molto interessanti, corretti ed in linea con il mio pensiero. Seguo i suoi commenti su siti come questo da molto tempo (non ho mai detto da anni) e non c'e' bisogno d' iscrizioni o di avere post all' attivo per leggerli, ma tanto che te lo spiego a fare.


Sandro Pascucci
certo, come no! :D :D :D

ti credo sulla parola, come tu crederai che io, invece, stavo proprio oggi partendo per la Tanzania, dove sarei stato senza WEB per 3 anni, ma mi sono detto, in fila al gate dell'aeroporto: «Perché non ti colleghi un'ultima volta per vedere se qualcuno che segue "da molto tempo" - ma non da anni no giammai - si iscrive proprio oggi per seguire "di più" (deche? di più de che?! boh!?) i commenti di Anders che trova molto interessanti e corretti e in linea col suo pensiero e si iscrive proprio oggi anche se, parole sue, per seguire qualcuno non c'è necessità di iscrizioni ma lui si iscrive lo stesso (e proprio oggi)??»

e così mi sono collegato e ho trovato il tuo primo post. Che casualità, n'è vero?

MA X FAVORE!!



Fran
Si proprio oggi! Inoltre sono sicuro che Anders non abbia bisogno di sostenitori o tifosi ma volevo comunque inoltrargli la mia stima per i contenuti delle sue argomentazioni ed il modo in cui Pazientemente si presta a tentare ogni tipo di comunicazione civile con gente come lei, fino a quando diventa palesemente chiaro che l'interlocutore non e' in alcun modo in grado o interessato a sostenere alcun tipo argomentazione.


Sandro Pascucci
E hai scelto proprio questo thread?! Tra i milioni che ha aperti e pure più interessanti (nonostante tutto stiamo parlando di una bufala, no?) hai scelto OGGI e (AND) proprio questo dove (AND) faceva la figura del pirla (ricordiamo l'assunto "il link non esiste perché non lo hai postato")?

Per "inoltrargli" la tua stima ti sei iscritto? E non potevi iscriverti ALTROVE e/o usare una mail e/o gli ALTRI forum/siti dove egli elargisce PAZIENTEMENTE la sua opera di comunicazione civile?

Dai.. su.. scrivene N'ANDRA.. :D :D :D


Fran
Si ho scelto proprio questo thread e questo e' il mio ultimo commento perche' e' chiaro che con te e' solo tempo perso.


Sandro Pascucci -> Fran
..e questo è un modo di affrontare la cosa (seppur devo notare che non porti PAZIENZA e ciò mi delude un pochino poiché pensavo che, dopo TANTO TEMPO che segui e stimi - proprio oggi in particolare - l'Ander avresti dovuto assimilare un tratto così virtuoso del Maestro).. dicevo: questo è un modo.. l'altro è che devi dis-logarti per ri-logarti come "Ander" (o paponcchio, lì come s'antitola quell'andro)..

io comunque penso che, nell'Universo Quantistico dei mondi paralleli uno dei prossimi post sarà di un tizio che ti darà del pirla..

vediamo..


nandro-fran01.JPG



B
K
P
Fran
Si ho scelto proprio questo thread e questo e' il mio ultimo commento perche' e' chiaro che con te e' solo tempo perso.


Mario Gregorio -> Fran
pirla!
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 30 giu 2016, 13:10

B
K
P
Mario Gregorio
Giuro che è la prima volta che scrivo in questo posto ma la seconda o terza nella piattaforma disquc. Lo faccio casualmente solo oggi perché ero in fila per un volo verso la Tanzania e un tipo davanti a me non è stato imbarcato perché rideva come un matto. Gli è caduto il tablet e l'ho raccolto per restituirglielo (tanto in Tanzania non c'è la rete) e ho visto la discussione online. Sono scoppiato a piangere dal ridere e così non mi hanno imbarcato neanche a me! Giuro che è un caso.

Con stima e pazienza,
Mario.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Francesco Fata
Messaggi: 894
Iscritto il: 10 ago 2009, 16:35
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roseto degli Abruzzi
azioni: scrittura articoli, studio aspetti tecnico-filosofici, studio idee di riforma monetaria, quota associativa, volantinaggio mirato, interventi sul web
Località: Roseto degli Abruzzi

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda Francesco Fata » 30 giu 2016, 15:43

Cazzo...ma...Mario Gregorio lo conosco...è amico mio! :D
Voglio troppo bene al popolo per pensare di votare gente che vuole particolarmente bene a se stessa.
Francesco Fata

----Francesco Fata (ex aggiocampà) ----

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 1 lug 2016, 9:51

Francesco Fata ha scritto:Cazzo...ma...Mario Gregorio lo conosco...è amico mio! :D

sarà un caso..
sicuramente ti stima.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 6 lug 2016, 8:44

da: https://newsinfoalternativa.wordpress.c ... mment-1091

B
K
P
Dato che siamo tra persone perbene e oneste (o no?): l'incipit del pezzo "Si usa dire [..] ne siamo schiavi" è copia'ncollato da: «Cos'è il signoraggio» di sandro pascucci, signoraggio.COM & PRIMIT.it http://www.signoraggio.com/signoraggio_ ... aggio.html scritto nel 2006, in tempi non sospetti. Se il signoraggio è la battaglia dell'onesta del Popolo versus la malvagità de Il Grasso Bankiere non sarebbe opportuno linkare le FONTI? Ma così, eh.. tanto per.. altrimenti, a furia di sorvolare, velocizzare, sminuire, semplificare, IMPORTARE.. rischiamo di essere brutti e sporchi anche noandri! E poi chi la noterebbe più la differenza tra noi&Loro?

ps: mi dissocio dalle altre parole del presente articolo.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 6 lug 2016, 8:46

da: http://www.complottisti.com/la-struttur ... a-europea/

B
K
P
Sandro Pascucci
Dato che siamo tra persone perbene e oneste (o no?): l'incipit del pezzo "Si usa dire [..] ne siamo schiavi" è copia'ncollato da: «Cos'è il signoraggio» di sandro pascucci, signoraggio.COM & PRIMIT.it http://www.signoraggio.com/sig... scritto nel 2006, in tempi non sospetti. Se il signoraggio è la battaglia dell'onesta del Popolo versus la malvagità de Il Grasso Bankiere non sarebbe opportuno linkare le FONTI? Ma così, eh.. tanto per.. altrimenti, a furia di sorvolare, velocizzare, sminuire, semplificare, IMPORTARE.. rischiamo di essere brutti e sporchi anche noandri! E poi chi la noterebbe più la differenza tra noi&Loro?

ps: mi dissocio dalle altre parole del presente articolo.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 6 lug 2016, 9:06

da: http://www.dirittialdiritto.it/news/cos ... gnoraggio/

>
>
Il signoraggio è una truffa monetaria e psicologica a cui tutti noi siamo soggetti. Questa truffa si nasconde e si potenzia dietro una cortina di silenzio e di morte e ha attraversato gli ultimi 300 anni senza lasciar trapelare nulla della propria esistenza.

Si usa dire che “il più grande inganno del diavolo sia stato far credere all’umanità che lui non esiste” ed è proprio grazie a questa diabolica tecnica che il signoraggio è padrone del mondo ma in maniera trasparente per tutti noi.
Non sentirai mai parlare di signoraggio in TV o suoi libri, nessun cantante ci farà mai una canzone né un comico uno spettacolo. I politici non litigheranno mai per il signoraggio e non vedrai mai la Guardia di Finanza arrestare qualcuno per quest’argomento. Il signoraggio è il massimo potere del pianeta e tutti noi ne siamo schiavi.


"DIRITTI AL DIRITTO" de~chè?
:D :D :D
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 6 lug 2016, 9:10

da: https://sites.google.com/site/lapazienz ... una-truffa

>
>
Si usa dire che “il più grande inganno del diavolo sia stato far credere all’umanità che lui non esiste” ed è proprio grazie a questa diabolica tecnica che il signoraggio è padrone del mondo ma in maniera trasparente per tutti noi.

Il signoraggio è il massimo potere del pianeta e tutti noi ne siamo schiavi.

Tecnicamente il signoraggio è il lucro che si genera dal creare moneta.

La legislatura internazionale prevede attualmente che siano le Banche Centrali a creare moneta, sia contante che scritturale.
La Banca Centrale Europea che stampa la nostra moneta è proprietà di privati, quindi i guadagni della
produzione di moneta non vanno ridistribuiti al popolo.

Ma a quali costi stampa e cosa guadagna!?

Il costo maggiore è il materiale di cui è composta la moneta, che insieme a tutti i vari costi di creazione va a determinare il suo valore di produzione denominato VALORE INTRINSECO.
La moneta però riporta sulla facciata un numero che indica un altro valore: il VALORE NOMINALE (o, per l’appunto, DI FACCIATA o anche LEGALE).

I due valori (intrinseco e nominale) differiscono tra loro e la loro differenza determina quello che si chiama SIGNORAGGIO, ossia il guadagno che ha chi ha creato quella moneta.
Inoltre la moneta è sottoposta ad un interesse (ad. es. 3%) che fa lievitare il debito dei Cittadini di un Paese sovrano
oltre il valore nominale della moneta stessa!

In pratica una moneta (banconota) da 100 euro costa al cittadino 103 euro e al Banchiere solo 30 centesimi.
Questo è il signoraggio.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Francesco Fata
Messaggi: 894
Iscritto il: 10 ago 2009, 16:35
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roseto degli Abruzzi
azioni: scrittura articoli, studio aspetti tecnico-filosofici, studio idee di riforma monetaria, quota associativa, volantinaggio mirato, interventi sul web
Località: Roseto degli Abruzzi

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda Francesco Fata » 6 lug 2016, 9:50

Quello di "DIRITTI AL DIRITTO" mi sa che già l'avevi postato da qualche parte. Non è il sito con testimonial quello delle Iene?
Voglio troppo bene al popolo per pensare di votare gente che vuole particolarmente bene a se stessa.
Francesco Fata

----Francesco Fata (ex aggiocampà) ----

Lorenzociarcia
Messaggi: 78
Iscritto il: 10 mag 2016, 17:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Sicilia
azioni: scrittura articoli manovalanza di piazza, pagamento quota volantinaggio in proprio oratore Fdev costruzione coe interventi su web documentazione burocratica, contatti con altre "entità" terrestri e non,...... tutto me stesso..

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda Lorenzociarcia » 8 lug 2016, 10:02

No.. "una banconota da 100 euro ci Costa infinitamente di più di 100euro, perché l'interesse, anche se esiguo, ( 2%?) è un interesse eterno, senza scadenza, tra 50 anni ancora pagheremo l'interesse degli euro prestati ora.. e questo durerà finchè avremo qualcosa da dare ( vita e libertà compresa) " lo impostata cosi inizio della spiegazione, come vi pare?
Cambierò il mondo, prima che il mondo cambi me..

Lorenzociarcia
Messaggi: 78
Iscritto il: 10 mag 2016, 17:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Sicilia
azioni: scrittura articoli manovalanza di piazza, pagamento quota volantinaggio in proprio oratore Fdev costruzione coe interventi su web documentazione burocratica, contatti con altre "entità" terrestri e non,...... tutto me stesso..

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda Lorenzociarcia » 8 lug 2016, 10:03

No.. "una banconota da 100 euro ci Costa infinitamente di più di 100euro, perché l'interesse, anche se esiguo, ( 2%?) è un interesse eterno, senza scadenza, tra 50 anni ancora pagheremo l'interesse degli euro prestati ora.. e questo durerà finchè avremo qualcosa da dare ( vita e libertà compresa) " lo impostata cosi inizio della spiegazione, come vi pare?
Cambierò il mondo, prima che il mondo cambi me..

Francesco Fata
Messaggi: 894
Iscritto il: 10 ago 2009, 16:35
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roseto degli Abruzzi
azioni: scrittura articoli, studio aspetti tecnico-filosofici, studio idee di riforma monetaria, quota associativa, volantinaggio mirato, interventi sul web
Località: Roseto degli Abruzzi

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda Francesco Fata » 8 lug 2016, 19:07

Certo...può andare! In fondo ho sempre detto che l'interesse è il problema principale da cui scaturisce tutto il resto.
Magari potresti aggiungere qualcosa tipo "...e dopo i 50 anni in cui abbiamo pagato l'interesse sui 100 €uro prestati...avremo ancora...i 100 €uro da restituire!"
Voglio troppo bene al popolo per pensare di votare gente che vuole particolarmente bene a se stessa.
Francesco Fata

----Francesco Fata (ex aggiocampà) ----

mr.spyder
Messaggi: 2429
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda mr.spyder » 9 lug 2016, 22:29

...ottimisti...tra 50 anni (semmai) dovrai restituire i 100.....crediti? bit?digitalfuffing??
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 12 lug 2016, 17:48

magari puoi aggiungere la muta..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 12 lug 2016, 17:51

ho quasi riscritto "cos'è il signoraggio", NONOSTANTE aggiocampa' non abbia fatto altro che fuorviarmi dalle mie idee principali..
mi sono lasciato un posticino alla fine per porre in evidenza 'sta storia degli interessi (infatti stiamo ancora alle versione 0.57)..

poi, e dico un poi breve, il PRIMIT dovrà iniziare a sviscerare la teoria di aggiocampà sulla SOLUZIONEN alternativen..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Francesco Fata
Messaggi: 894
Iscritto il: 10 ago 2009, 16:35
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roseto degli Abruzzi
azioni: scrittura articoli, studio aspetti tecnico-filosofici, studio idee di riforma monetaria, quota associativa, volantinaggio mirato, interventi sul web
Località: Roseto degli Abruzzi

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda Francesco Fata » 13 lug 2016, 10:59

In effetti, forse la colpa è anche mia che non ho cercato di sviscerare meglio 'sta storia dell'interesse come "vero cancro" per il popolo e vera "panacea" per chi signoraggia (o "signoreggia" biblicamente parlando) con l'emissione e gestione della moneta.
Purtroppo in questi anni ho dovuto prendere atto che la pratica dell'usura è qualcosa di arcaicamente insito nella cultura biblica che ci è stata tramandata nei millenni. Non so se altre culture e popoli antichi, nei loro testi sacri, prevedevano questa pratica. So di certo che la bibbia l'ha prevista e l'ha prevista proprio come strumento di potere da parte di un popolo specifico nei confronti di tutti gli altri popoli.
Il dio biblico (che ripeto non è certamente il dio misericordioso, di pace e amore, benevolo e tollerante che l'esegesi ci ha sempre voluto far credere, bensì un dio intollerante, guerrafondaio, odioso, cattivo e sterminatore) ha ordinato al suo (suo) popolo (quello ebreo) quanto segue:

Deuteronomio 15, 6 : Il Signore Iddio tuo ti benedirà come ti ha promesso e tu presterai a molte genti e non prenderai nulla in prestito; signoreggerai su molte genti ed esse non signoreggeranno su di té"

Deuteronomio 23, 19-20: Non prestare ad usura al tuo fratello, nè danari, nè vittuaglia, nè cosa alcuna che si presta ad usura
20 Presta ad usura allo straniere, ma non al tuo fratello; acciocchè il Signore Iddio tuo ti benedica in tutto ciò a che metterai la mano, nel paese nel quale tu entri per possederlo.


Deuteronomio 28:12 Il Signore aprirà per te il suo benefico tesoro, il cielo, per dare alla tua terra la pioggia a suo tempo e per benedire tutto il lavoro delle tue mani; così presterai a molte nazioni, mentre tu non domanderai prestiti.

Purtroppo quella dell'usura (intesa anche come applicazione dell'interesse sui prestiti) è una cultura che ci è arrivata da lontano e per questo sarà difficile sradicarla. Anche quando abbiamo discusso fra noi di signoraggio in questi anni, molti avevano difficoltà ad accettare il fatto che non debba esserci un interesse su un prestito in moneta e ho sempre avuto molta difficoltà a farlo capire. Ma non perchè la gente è stupida. Perchè un pensiero radicato ancestralmente nella cultura dei popoli diventa quasi impossibile sradicarlo.
Voglio troppo bene al popolo per pensare di votare gente che vuole particolarmente bene a se stessa.
Francesco Fata

----Francesco Fata (ex aggiocampà) ----

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 13 lug 2016, 13:51

io non ho nessun problema a prestarti 5.000 euro se hai bisogno di comprare un forno (usato) per cuocere e vendere il pane e/o la pizza. eppure nel momento del prestito io mi SOTTRAGGO euro 5.000 dalla saccoccia e sono pronto a perderli (la banca non si sottrae/priva di nulla se non un numero). mi ripagherai i 5.000 con la vendita futura dei prodotti (che ho messo in conto rischio che venderai a sufficienza) e altri (ad es.) 500 sempre se venderai (futuro ULTERIORE), altrimenti vorrà dire che avrò fatto IO (io io) un ERRORE di valutazione.

sarò mica mezzo islamico? :o
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Francesco Fata
Messaggi: 894
Iscritto il: 10 ago 2009, 16:35
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roseto degli Abruzzi
azioni: scrittura articoli, studio aspetti tecnico-filosofici, studio idee di riforma monetaria, quota associativa, volantinaggio mirato, interventi sul web
Località: Roseto degli Abruzzi

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda Francesco Fata » 13 lug 2016, 17:13

Io comunque lo devo ancora verificare se veramente (ma veramente) il mondo islamico non considera applicabile l'interesse sui prestiti e applica una sorta di partecipazione all'utile o alle perdite. Da quello che ho letto, probabilmente i testi sacri lo vietano, ma le interpretazioni successive e più moderne penso che permettano tale pratica.
Gente più esperta di me su tale argomento dice ad esempio che:

" Generalmente, il termine riba è tradotto col termine usura. In questo senso,
il diritto musulmano non tiene conto della quantità dell'aumento, mentre il
diritto moderno in generale riserva il termine usura agli interessi eccessivi
che superano la percentuale fissata dalla legge, mentre utilizza il termine
interessi per l'aumento percentuale fissato dalla legge.
Oggi, le leggi moderne arabe permettono gli interessi, fissando la percentuale,
e proibiscono l'usura in quanto supera la percentuale fissata dalla legge
(ne riparleremo). E lì si trova il conflitto tra il legislatore statale, che permette
interessi limitati, e il diritto musulmano classico e gli autori islamici moderni
che proibiscono gli interessi, chiamandoli usura, in qualsiasi percentuale
."

Magari per farvi un'idea più puntuale leggetevi questo:
http://www.sami-aldeeb.com/files/fetch.php?id=182
Voglio troppo bene al popolo per pensare di votare gente che vuole particolarmente bene a se stessa.
Francesco Fata

----Francesco Fata (ex aggiocampà) ----

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 15 lug 2016, 12:09

n'andro che se la canta e se la suona (e non permette commenti sul bloghettinoinoino:
da: http://www.proiezionidiborsa.it/un-chia ... -turletti/

>
>
Un chiarimento tecnico di Gian Piero Turletti
UN CHIARIMENTO TECNICO
A cura di Gian Piero Turletti

Autore di
Magic box
PLT

Preliminarmente, un doveroso richiamo al momento particolarmente drammatico che stiamo vivendo.

Stavo per accingermi a scrivere questo intervento, quando mi sono giunte le notizie del nuovo attentato terroristico, questa volta sulla promenade di Nizza.
Che dire?
Probabilmente un segno dei tempi bui che stiamo vivendo, dove alla guerra tradizionale si è sostituito un nuovo tipo di guerra, fatta di attentati e di terrore.
Quello che non è cambiato è il fanatismo, ieri quello nazista, che ha dato luogo ad una guerra mondiale sfocata nell’olocausto nucleare, oggi quello religioso.
Sono sopratutto cambiate le vittime, nel senso che sempre di più si tratta di vittime innocenti, e non di soldati che combattono contro altri soldati.
Dopo queste, credo, doverose riflessioni, ed in ricordo dei caduti, rispondo al quesito che mi è stato posto.

E’ vero che le banche centrali, stampando denaro, praticamente guadagnano denaro dal nulla? E come vengono gestite le operazioni di questo tipo, a livello di bilancio di una banca centrale?

I due quesiti sono strettamente connessi, in quanto, come dimostrerò, la banca centrale, una qualsiasi banca centrale, non guadagna il cosiddetto denaro creato dal nulla.

Vediamo, quindi, cosa succede realmente nel bilancio di una banca centrale.

Anche questo bilancio si compone di due parti, conto economico e stato patrimoniale.

Ovviamente, interessando degli assets patrimoniali, le manovre di politica monetaria vengono iscritte nello stato patrimoniale, che si compone di attivo e passivo.

Quando una banca centrale attua una manovra di politica monetaria espansiva, stampa denaro con cui acquista titoli del debito pubblico.

I titoli di stato vengono iscritti nell’attivo dello stato patrimoniale, una somma equivalente di moneta viene iscritta nel passivo.

Pertanto, non risulta fondata la tesi del signoraggio, perché la presunta ricchezza creata dal nulla sussisterebbe se e solo se a fronte di un asset che nasce dal nulla, non vi fosse un corrispondente elemento del passivo.

Una banca centrale, quindi, guadagna solo l’interesse sui titoli, guadagno giustificato come corrispettivo per l’attività prestata.

Sembrerebbe, in base alla tesi del signoraggio, che una banca centrale abbia il potere di creare denaro dal nulla, e così sarebbe se la banca centrale potesse accreditarsi titoli di stato in cambio di nulla, invece ha anche una corrispondente voce di passivo, verso lo stato, come una qualsiasi banca ce l’ha con un cliente che aprisse un conto corrente presso la stessa.

Detto questo, vediamo anche cosa succederebbe nel caso da me ipotizzato già in altri articoli, che una banca centrale mettesse a disposizione la nuova moneta, senza correlata emissione di titoli del debito pubblico.

Sul lato del passivo le cose non cambierebbero, sempre ci sarebbe una voce di passivo verso lo stato, quel che cambia è sul lato dell’attivo.

Invece di porre nel proprio attivo i titoli di stato acquistati, verrebbe indicata la nuova massa monetaria creata, secondo, quindi, nuove regole del gioco che prescinderebbero, per la creazione di nuova massa monetaria, dalla emissione di nuovo debito pubblico.


> Una banca centrale, quindi, guadagna solo l’interesse sui titoli, guadagno giustificato come corrispettivo per l’attività prestata.

quale, di grazia? aver scritto 0101010101010100 su una tastiera?
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 15 lug 2016, 12:15

ma uno come il dott. Turletti.. che può fare oltre a dire che il signoraggio non esiste?

turlo01.JPG
turlo02.JPG
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Francesco Fata
Messaggi: 894
Iscritto il: 10 ago 2009, 16:35
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roseto degli Abruzzi
azioni: scrittura articoli, studio aspetti tecnico-filosofici, studio idee di riforma monetaria, quota associativa, volantinaggio mirato, interventi sul web
Località: Roseto degli Abruzzi

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda Francesco Fata » 15 lug 2016, 13:09

>
>
Un chiarimento tecnico di Gian Piero Turletti
UN CHIARIMENTO TECNICO
A cura di Gian Piero Turletti

...............
Una banca centrale, quindi, guadagna solo l’interesse sui titoli, guadagno giustificato come corrispettivo per l’attività prestata.


'NGULO! 'ste banche centrali oltre a prestare moneta prestano pure l'attività!
A parte la battuta:

è così complicato capire 'sta cosa che l'interesse viene fatto passare come un giusto guadagno per l'attività di emissione e gestione della moneta, ma che tale NON E' perchè l'emissione e gestione della moneta è sì un'attività, ma è completamente diversa e a sé stante rispetto alle altre:

L'EMISSIONE MONETARIA è un'attività di CREAZIONE, tutte le altre sono attività di TRASFORMAZIONE.
CHI ha avuto per grazia divina (chiamiamola così) la possibilità di CREARE una merce/mezzo/strumento di scambio riconosciuto (e quindi valorizzato)da tutti NON PUO' far pagare la gestione di questa merce/mezzo/strumento. La gestione monetaria non può che essere pubblica (di tutti) perchè la moneta HA VALORE solo perchè riconosciuta da tutti e non per altro.
Non si può dare A PRIVATI la gestione di qualcosa di vitale importanza per tutti.
Ci incazzeremmo se la gestione dell'aria venisse data a un privato che potrebbe decidere SE dartela da respirare, COME dartela, QUANDO dartela e QUANTO fartela pagare? Ho parlato di aria perchè già con l'acqua c'è qualcuno (2% della popolazione) che è anche d'accordo a darla ai privati! (figuratevi il grado di arguzia di questi due soggetti su cento!).
Da ciò deriva il fatto che solo se la gestione è pubblica e quindi senza necessità di guadagno, questa potrà essere fatta senza l'applicazione dell'interesse. E senza l'applicazione dell'interesse, nessun privato vorrebbe (mammagara!) più gestire la moneta!
Voglio troppo bene al popolo per pensare di votare gente che vuole particolarmente bene a se stessa.
Francesco Fata

----Francesco Fata (ex aggiocampà) ----

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 15 lug 2016, 13:22

Francesco Fata ha scritto:'NGULO!


:D :D :D
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 15 lug 2016, 13:35

in effetti sta tiritera del "tanto il capitale lo distruggo" e/o "tanto il capitale è una attività (passività) contabile" ha un po' rotto li cojoni.

ma che se mi rubi la macchina e la usi per rapinare una vecchietta e poi me la riporti (la macchina no la vecchia) te devo ringraziare?
e allora se creo un bastone (da un ramo di un albero di ciliegio che ho piantato apposta 6 anni prima) e ti servo una bastonata e poi brucio il bastone? il bernoccolo che hai è la sola mia colpa? o sono passabile per "aggressione con arma contundente" ? cancellare il capitale imprestato (creato dal nulla) è OCCULTAMENTO DEL CORPO DEL REATO.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Francesco Fata
Messaggi: 894
Iscritto il: 10 ago 2009, 16:35
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roseto degli Abruzzi
azioni: scrittura articoli, studio aspetti tecnico-filosofici, studio idee di riforma monetaria, quota associativa, volantinaggio mirato, interventi sul web
Località: Roseto degli Abruzzi

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda Francesco Fata » 15 lug 2016, 16:28

Si scusate..."NGULO" è un "abruzzesismo"!

E' una specie di "frechete!"

Come dire..."Però!" I romani direbbero "ammazza aò"!
Voglio troppo bene al popolo per pensare di votare gente che vuole particolarmente bene a se stessa.
Francesco Fata

----Francesco Fata (ex aggiocampà) ----

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 18 lug 2016, 23:28

ve li ricordate quelli de true numbers?
viewtopic.php?f=78&t=2138&p=44237&hilit=truenumbers#p44237

sandropascucci ha scritto:da: http://www.truenumbers.it/bufale-online/

>
>
Le bufale più cercate in rete
Posted 17 maggio 2016 In Notizie curiose

BUFALE-TABELLA

Immagine

Gli italiani credono alle scie chimiche, ai poteri occulti, ai rettiliani e al controllo mentale. E chiedono a Google

La linea verde indica il numero di ricerche mensili per ciascuna parola o frase e la linea blu il numero di pagine, in migliaia, indicizzate da Google come attinenti a quella ricerca.


ebbene son tornati a deliziarci delle loro PUT (in senso borsistico, ovviamente) TANATE (ovvero "rivelate", in gergo romanaccio)

truenumbers02.jpg
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 18 set 2016, 9:56

da: https://news.biancolavoro.it/banche-cos ... svantaggi/

>
>
Riserva frazionaria bancaria, cosa è e come funziona
17 settembre 2016 Francesco Tedeschi

Il sistema bancario della riserva frazionaria è il sistema comunemente accettato di gestire i depositi bancari negli ultimi 300 anni. Per capire su cosa si basa, occorre andare alle origini della funzione di una banca. Una banca ha due funzioni riserva frazionaria da parte del depositante: tenere al sicuro del denaro da utilizzare per gli acquisti e le spese frequenti (conto corrente), e permettere di avere dei rendimenti su depositi vincolati ad una certa scadenza, dopo un certo numero di anni. In una situazione del genere, la banca non investirebbe il denaro dei conti correnti, e non riconoscerebbe alcun interesse su questi ultimi. Al contrario riconoscerebbe un rendimento sui depositi vincolati, destinati all'investimento (il denaro verrebbe prestato dalla banca con un interesse, a chi ha bisogno di credito). Il motivo è presto detto: sui conti correnti non ci sarebbe alcun rischio di perdita del capitale, e questo sarebbe immediatamente disponibile, mentre sui depositi vincolati, essendo destinati ad investimento, ci può essere sempre un rischio di perdita del capitale investito. Un sistema di questo genere è detto “a riserva intera”.

Riserva frazionaria: cos’è?
Come detto, negli ultimi 300 anni, si è imposto, ed è stato regolato per legge, il sistema denominato “Riserva frazionaria”. Secondo questo sistema, non solo il denaro dei depositi vincolati viene investito (prestato); viene prestato anche il denaro dei conti correnti, fatta salva una percentuale che dev’essere sempre disponibile stabilita per legge. Attualmente, a livello europeo, la riserva obbligatoria sui conti correnti e le passività in genere di scadenza inferiore ai 2 anni, deve essere pari, per legge, al 2% delle cifre depositate a meno di due anni. In altre parole le banche possono “prestare” il 98% del denaro sui conti correnti e di quello in depositi vincolati a meno di 2 anni. In “cambio”, in un sistema a riserva frazionaria, le banche riconoscono un interesse, per quanto contenuto, anche sul denaro detenuto dai clienti sui conti correnti.

Riserva frazionaria: quali sono i vantaggi?
I vantaggi teorici del sistema a riserva frazionaria sono quelli di ampliare enormemente il denaro a disposizione per il credito, dato che al denaro presente nei depositi vincolati a medio lunga scadenza, si aggiunge quello presente sui conti correnti. Uno degli strumenti che i governi provano ad utilizzare, in periodi di crisi, per stimolare il credito, è proprio quello di diminuire il tasso di riserva frazionaria, ossia la percentuale di denaro che le banche devono avere sempre disponibile e non possono prestare, salvo correre ai ripari, e rialzarla, quando il sistema bancario da segni di fragilità. Il sistema stesso di riserva frazionaria è un elemento di fragilità del sistema bancario, come vedremo di seguito.

Riserva frazionaria: quali sono gli svantaggi?
Lo svantaggio principale del sistema di riserva frazionaria è che le banche sono tutte tecnicamente fallite: se il tasso di riserva obbligatorio è pari al 2%, basta che più del 2% dei correntisti si presentino contemporaneamente in una banca a ritirare i loro contanti, perché questa banca fallisca. E’ uno dei motivi per cui gli stati sono costretti a salvare le banche col denaro dei contribuenti, o comunque attraverso interventi governativi d’imperio, come il bail-in. Si va delineando inoltre un secondo problema, in virtù del momento economico in cui stiamo vivendo. Come accennato inizialmente, in un sistema a riserva intera, il correntista non deve aspettarsi un rendimento sui conti correnti, perché questi sono a rischio zero, ossia c’è sempre la possibilità di andare in banca e ritirare senza problemi tutto il denaro. Nel sistema a riserva frazionaria invece, siamo abituati al fatto di avere un seppur piccolo interesse anche sui conti correnti, in conseguenza del rischio, teoricamente piccolo, di perdere il denaro a causa di investimenti sbagliati da parte della banca.

Ebbene, a causa dell’azzeramento dei tassi di interesse a livello mondiale, gli interessi riconosciuti dalle banche sui conti correnti stanno andando a zero, e in alcuni casi, già sotto lo zero, ossia si perde del denaro se lo si deposita sui conti correnti. In alternativa, le banche stanno cercando di “cacciare” attraverso alti costi di gestione i clienti meno “redditizi”. Con un tasso sul conto corrente a zero, mi trovo a non avere alcun premio al rischio, seppur piccolo, di perdere le somme depositate. Di conseguenza saranno sempre meno incentivati i risparmiatori a depositare denaro in banca, e piuttosto saranno incentivati a detenerlo in casa in cassaforte. E questo non fa che peggiorare la situazione di fragilità in cui si trova il sistema bancario. Anche per questi motivi, in Svizzera, sono state raccolte le firme per un referendum mirato ad abolire il sistema della riserva frazionaria.


B
K
P
in attesa di pubblicazione

Sandro Pascucci • a minute ago
La riserva frazionaria (e il mondo bancario) non funziona così.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12914
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: 01. "..E-ABBIAMO-DIMOSTRATO-CHE..®"

Messaggioda sandropascucci » 22 set 2016, 12:11

>
>
Virginia Raggi contro il ceto politico-affaristico criminale
Il NO alle Olimpiadi a Roma è un atto di realismo, è dire no a un potere sfrenato e finora senza contrappesi che ormai ha un unico progetto: arraffare. [Pino Cabras]
Redazione
giovedì 22 settembre 2016 01:18
megachip.globalist.itCommenta

di Pino Cabras.

C'erano pochi dubbi sulla causa principale delle difficoltà che ha dovuto affrontare la sindaca di Roma Virginia Raggi nei suoi primi mesi alla guida dell'Urbe: non le carenze pur notevoli della classe dirigente che lei ha portato al Campidoglio, ma i difetti della classe dirigente contro cui fa fronte, un ceto affaristico-politico criminale fra i più avidi del pianeta, al potere da generazioni. Dire no alle Olimpiadi a Roma è, semplicemente, dire no a un potere sfrenato e finora senza contrappesi che ormai ha un unico progetto: arraffare.

Guardiamoci negli occhi senza dar retta alla solita retorica vuota con cui quel potere vuole fregarci: il rimpianto delle occasioni perdute, le glorie di una vetrina planetaria, i soldi che daranno un'anima a mille betoniere e mille gru, il PIL futuro, il soffio vitale delle Grandi Opere. O addirittura lo spirito olimpico in persona.

Andiamo sul concreto, invece, e valutiamo bene tutti i disastrosi precedenti, così guardiamo soprattutto negli occhi degli imprenditori tipici di queste opere e negli occhi dei politicanti e giornalisti corrotti che li accompagnano. Tutti questi personaggi dovrebbero trovare, chissà dove, le qualità per elevarsi sopra quei precedenti. Tuttavia, né i precedenti italiani né quelli di altri paesi offrono alcun appiglio. Abbiamo a che fare con gente che non è in grado di elevarsi sopra alcunché. Quei precedenti li tengono giù per terra: non c'è "Grande Opera" degli ultimi trent'anni in Italia - fra quelle che hanno sfruttato qualche circostanza "eccezionale" e richiamato miliardi in deroga a procedure ordinarie - che non abbia prodotto più debiti e più tangenti, con ben pochi benefici per i cittadini e molta sofferenza per le casse pubbliche.

Nel mondo, non si trovano casi di Olimpiadi - tranne poche peculiari eccezioni, non certo ripetibili nell'Italia di oggi - che negli ultimi decenni non abbiano inflitto colpi terribili al bilancio delle città interessate. Quando il sacrificio economico alla fine riusciva a non contare, era perché dietro c'era anche un progetto politico vero. La voragine di quaranta miliardi di dollari di Pechino, ad esempio, serviva a far dire ai cinesi: "ciao mondo, eccoci qui, siamo quasi la prima potenza, abbiamo un sacco di cose da raccontarci!"

Cos'avrebbe avuto invece da raccontare al mondo la Roma del "generone" del XXI secolo, una volta fatto l'ennesimo buco miliardario?

Cos'avrebbe garantito nella gestione del denaro pubblico una classe dirigente nazionale che non sa sfruttare nemmeno i miliardi dei fondi europei?

A cosa sarebbero state sottratte queste risorse? Qualcuno dimentica che l'Italia non batte moneta, ma prende a prestito una moneta "straniera" che le costa tanto e la porta a tagliare via via le spese sociali. Da quando c'è l'euro, le Olimpiadi si sono tenute una sola volta nell'eurozona: in Grecia. Dobbiamo aggiungere altro?

Facciamola breve. Nelle condizioni attuali delle classi dirigenti italiane, fare il processo alle intenzioni è puro realismo: quelli che volevano imporre le Olimpiadi le avrebbero usate per un'immonda mangiatoia, avrebbero ridotto il comune di Roma a un rimorchio trainato dalle scelte dei palazzinari, senza che gli amministratori eletti potessero decidere le alchimie e le aree da trasmutare da ruggine a oro zecchino.

Sul corpo dell'eterna capitale corrotta, dell'eterna nazione infetta, avrebbe avuto inoltre buon gioco ad adagiarsi una delle organizzazioni più purulente del capitalismo planetario, il movimento olimpico attuale. Per inerzia si pensa ancora a De Coubertin. Realismo vorrebbe che per descriverlo si ripassasse invece l'abc del giornalismo antimafia.

Tutto questo non significa per forza "ordinaria amministrazione". Sono emerse persino proposte molto immaginifiche per progettare un'Olimpiade più sobria, più popolare, da finanziare con una moneta complementare, come ha proposto Nino Galloni. Per quanto detto fin qui, è tuttavia irrealistico usarla nel caso delle Olimpiadi (in mano a poteri che non hanno di questi programmi), mentre la misura di una moneta complementare avrebbe molte applicazioni per fare opere utili, piccole e diffuse. Pensiamoci, non solo per Roma.



B
K
P
sandropascucci:
cosa si intende con: «Qualcuno dimentica che l'Italia non batte moneta, ma prende a prestito una moneta "straniera" che le costa tanto e la porta a tagliare via via le spese sociali.»

E poi: che cambia? Se siamo in un regime BANCOCRATICO allora NESSUNA opera si dovrebbe realizzare. Neppure ospedali e asili nido. Ma se siamo in tal situazione: come mai grill0 non interviene?
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA


Torna a “LA CONTRO BUFALA DEL SIGNORAGGIO”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".