La bufala della MMT del signor rossi - PRIMO RESOCONTO

Critica di risposta alla teoria della moneta moderna (MMT) e al signor Rossi
sandropascucci
Messaggi: 12882
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

La bufala della MMT del signor rossi - PRIMO RESOCONTO

Messaggioda sandropascucci » 5 mar 2012, 12:39

P

R

I

M

I

T

[>>]

La bufala della MMT del signor rossi - PRIMO RESOCONTO
[5.marzo.2012: di sandropascucci - primit.it, signoraggio.com]

«Un governo può vivere per molto tempo, anche il governo tedesco o il governo russo, stampando cartamoneta. Il metodo è deprecabile, ma la sua efficacia, fino a un certo punto, deve essere riconosciuta. Un governo può vivere con questo mezzo quando non può vivere con nessun altra risorsa. E’ la forma di tassazione che il pubblico trova più difficile da eludere e anche il più debole governo può far valere, quando non può imporre niente altro» [Maynard Keynes, 1923]

Quando iniziai questa Lotta al potere di IGB, tanti anni fa ormai, quando il signor rossi campava grazie a mamma RAI (e quindi con i miei soldi), nessuno [in Rete] parlava di signoraggio. NESSUNO.

C’erano qui e lì, in Rete, alcuni (tre, forse quattro, ma forse solo tre) personaggi strani che sulle loro paginettine html riportavano critiche e documentazioni varie contro il Sistema bancario, ma erano sparuti individualisti, oggi quasi tutti scomparsi o da evitare.

Ogni informazione era preziosa. Da analizzare, certamente, ma data la rarità era indimenticabile quando la si trovava.

E se la fonte era o aveva qualcosa di “riconosciuto”, una sorta di “titolarità”, sembrava (ripeto: SEMBRAVA) più ghiotta la scoperta.

Come dire: “cazzo! Non ne parlo solo io o solo quell’altro esaurito!”

Nel 2005 la rivista Focus, non di impronta economica ma molto seguita tra i giovani e non solo, uscì con un pezzo che riporto nel box a fine articolo.

Era la prima volta che trovavo “nel mondo reale” (una rivista apprezzata) il nome di un economista riconosciuto a livello accademico, storico e trasversale legato al termine “signoraggio”.[1]

Dopo anni e anni sento sbeffeggiare il signoraggio, l’argomento-signoraggio, la non più celabile tecnica-signoraggio, il MALE DEL MONDO signoraggio da un gruppo di persone che si rifanno allo stesso Keynes!

Le assurdità della vita..

Ma procediamo con ordine.

LA BUFALA DELLA MMT (Modern Money Theory).

Diciamo subito che di MMT ce ne sono DUE.

Una è quella sostenuta e divulgata in Italia dal signor rossi e una è quella di un gruppo di professori americani di una università di Kansas City. Non sono esattamente la stessa cosa e il fatto che il sig. rossi se li sia, agli americani, portati a Rimini [sulle spalle, parrebbe, a sentire i complimenti sbraccianti dei suoi adepti] non ha aiutato il neoliberatore d’Italia a rimediare ai suoi errori accademici, comunicativi e strategici.

E’ imbarazzante doverne parlare, perché chi studia la cosa per un paio d’ore se ne ravvede da solo, ma purtroppo leggo in Rete moltissime inesattezze e pericolose derive (la Rete è una merda inventata dal Sistema, lo ricordo nuovamente anche se non approfondirò qui in questo articolo, nonostante ti stia incazzando – ti vedo! – al solo leggere che “la Rete è una merda” e vorresti controbattere, dimenticando pure la MMT, ossia la ragione per cui siamo qui, e questo dimostra quanta merda sia la Rete, ricorsivamente). Segno che o lo studio autonomo non è sufficiente e ci vuole la manina o che non avviene proprio per pigrizia (data dal fatto che la Rete è una merda).

La MMT originale, nella migliore delle ipotesi, parla di “sopravvivenza”, di uso strumentale, sociale, politico della creazione di moneta per uscire da una crisi, ossia riconosce nello Stato una mancanza di sovranità monetaria (Ehilà! Benvenuti ragazzi!! Dormito bene? Caffè, brioche..?) e vede nella Sua libertà (accademica) di stampare moneta la soluzione alla condizione di crisi nella quale è impantanato e rischia di morire.

La MMT è, a non pensar male, una lezione di sopravvivenza.
Non uno stile di vita sociale e sovrana auspicabile in eterno.

Il sig. rossi, invece, ha travisato questa teoria di scelta estrema di politica monetaria e si è inventato una sorta di “scoop giornalistico”, magari dei bei tempi-RAI-andati, sulla scoperta di un [presunto] nuovo paradiso. Addirittura “vecchio” paradiso, a sentire il signor rossi, poiché, secondo lui – e solo lui – l’Italia è nelle grinfie della stortura monetaria solo dal 2002. Prima non aveva questi problemi.

Mi viene da piangere (e chi mi conosce lo sa – sa che non è vero).

Cercherò di far chiarezza per salvare i salvabili tra i seguaci del sig. rossi, poiché alcuni dimostrano veramente buone intensioni ma sono stati tratti in inganno dalle analisi errate del neosalvatore della Patria (nonché famiglie, mamme e nonne in testa).

I soldi spesi per il summit della patonza sono ormai andati.



Persi. Amen. Ma per il futuro è sempre meglio avere una visione critica verso le iniziative del soggetto in questione.

In soldoni: il signor rossi ha equivocato l’iniezione di adrenalina dritta al cuore di un agonizzante come possibile e quotidiana dieta mediterranea. E lui si proclama chef.

adrenalina.jpg
adrenalina.jpg (26.07 KiB) Visto 2793 volte


Vediamo passo passo:

1. lo scalino “Keynes e il signoraggio”;
2. lo scalino Argentina;
3. lo scalino Grecia;
4. Chiusura.


lo scalino “Keynes e il signoraggio”

Come da apertura leggiamo che Keynes parla di signoraggio. Ora la parola “signoraggio” è una parola potente. Ma non solo la parola, ovviamente, ma lo stesso concetto che rappresenta. Deve essere una forza [questo signoraggio] veramente congrua, cospicua per permettere, stando alle parole di Keynes, di tenere in piedi uno Stato, per di più in assenza di ogni altra risorsa!

Cosa sia tecnicamente il signoraggio deve essere studiato mediante altri articoli, qui prenderebbe troppo spazio e Tempo, ma ricordiamo che stiamo parlando di una FORZA enorme e questo significa che ogni cosa, ogni definizione, descrizione, pontificazione che tendesse a far apparire [il signoraggio] come una cosa da poco, restrittiva, una sorta di “ma tanto si tratta solo di pochi spicci”.. beh.. sarà trattata con sospetto e verrà scartata la fonte di tale insegnamento.

E questo varrà per tutti, compresi chi è “allineato”, o così appare a prima vista, con le tesi di Keynes.

Quindi.. se il signoraggio è una risorsa così potente per lo Stato.. perché il signor rossi ne depotenzia l’essenza stessa, vietando, de facto, di parlarne ai e tra i suoi seguaci?

Il signoraggio è un approccio utile, a detta di Keynes e dei suoi studiosi, quindi dovrebbe essere considerato anche da questo gruppo dell’università del Kansas, o no?

Certo è criticabile [il signoraggio governativo], dal punto di vista globale di Keynes, ma nel lungo periodo. Nel breve avrebbe, sempre secondo l’ottica keynesiana, possibilità miracolose per quei Paesi investiti da crisi mortali, come Argentina e Grecia.

L’altra domanda che dobbiamo porci è: gli MMTers sono consapevoli della utilità del “loro signoraggio” solo se implementato sul campo in ristretti e ben definiti archi di tempo? Dagli interventi dei 5 e dai documenti presenti in Rete a loro firma parrebbe di sì.

Il resto della loro teoria si basa sull’enunciazione e spiegazione di funzionamento della moneta moderna, ossia cos’è e come funziona la moneta OGGI.

E’ solo il signor rossi che si sbraccia in teatrali e alquanto patetici, diciamo, slogan d’altri tempi, favoleggiando di come questa [abbiamo visto] PRECISA e CIRCONCISA operazione di TRAINO-FUORI-DALLA-MERDA possa essere adottata come stile di vita quotidiano, istituzionale.

La stessa Kelton parla di “rilancio”. Anche se poi mostra idee confuse e contraddittorie per quanto riguarda la loro stessa definizione di “moneta sovrana” e il concetto di “Stato come padre di famiglia”. Lo vedremo in chiusura.

In soldoni: il signor rossi ha capito il signoraggio? NO.

I suoi imbarazzanti slogan, come “ECONOMIA SALVAVITE”, “SALVASTATO”, “SALVAFAMIGLIE”, “STAMPARE SENZA PROBLEMI E COMPRARE QUALSIASI COSA” e altre di questo tenore sono solo urla che mostrano il duplice ma contrapposto esito di avvicinare gli stupidi e allontanare le persone di buoni propositi.

Il signor rossi nega, rifiuta e scalcia verso persone e gruppi che DA ANNI, molti anni prima di lui, si preoccupano di far chiarezza sulla Questione [monetaria] e permette agli amministratori delle pagine che portano il suo nome (e dove lui interviene, quindi non ne è all’oscuro) di fare una GUERRA a chi tenta di instaurare un dialogo diretto, costruttivo, didattico e cooperativo.

Il signor rossi viene assolto dai suoi seguaci riconducendo queste sue azzardate prese di posizione a una questione di animo personale, di carattere “difficile” e altre assoluzioni di comodo, ma alla fine della giornata la via della Verità non è stata avanzata di un passo, causa questi istinti egocentrici e separatisti.

Il signor rossi si sente in tasca la verità e quindi si sente in diritto di considerarsi l’unico portatore della stessa. Questa maniacale e distorta visione pone un numero considerevole di persone su falsi binari, o meglio, ben precisi binari che hanno come destinazione finale un preciso destino: quello di essere arrivati al punto più lontano dalla Verità. Nonostante e paradossalmente se ne sentono portatori e unici depositari.

Il gruppo dei 5 MMTers si rende pienamente conto di cosa li ha portati in Italia? O la loro è solo una “occasione” per divulgare, a tutti i costi, la loro teoria, anche affidandola e/o facendola amplificare da un portavoce come il signor rossi?

L’insegnamento Keynesiano è arrivato ai supporters della MMT, i MMTinani? Dalle domande, pure abbastanza semplici per chi si dice “attivista” del movimento, senza risposta parrebbe di no. Negli altri thread presenti in questo Forum potrete notare, in chiave un po’ goliardica, un po’ scherzosa e un po’ MOLTO preoccupante, che sono delle scimmie ammaestrate. Ammaestrate male.


2. lo scalino Argentina;

I 5 MMTers sostengono che l’Argentina è stata salvata dalla MMT. Nessuna prova a sostegno di questa affermazione. Ovviamenti gli MMTinani non l’hanno chiesta quando hanno avuto “sotto mano” i 5 MMTers a Rimini. Forse troppo sbavosi dietro, o davanti – a “un metro” wow! – dagli occhi della patonza amerregana.

Eppure si era parlato, laddove si erano verificati rarissimi e minuti spiragli alla censura fascista da parte dello “staff”[2], di cosa chiedere a chi. Nulla di fatto. Resta il mistero. Ci sono 3 PDF che vengono dati in pasto a chi si azzarda, ormai più nessuno, visto che vieni bannato dal gruppo quando fai 3 volte la stessa domanda – fatta 3 volte perché NON risposta 3 volte.

Questi 3 PDF sono in realtà due versioni dello stesso PDF e quindi la “prova” si restringe a due fonti. Entrambi le fonti sono, che ridere!!, della stessa scuola dei 5 MMTers e riguardano – perché non è divertente gettare un vecchietto a terra, le risate vere sono pestarlo sulla schiena col suo bastone – dei semplici “CASI DI STUDIO” sulla crisi argentina.

IN SOLDONI: NESSUNO SA SE QUESTI PERSONAGGI SONO STATI CHIAMATI DAL GOVERNO ARGENTINO, IN CHE VESTE, IN CHE PERIODI, CON CHE ESITI, CON CHE FINALE.

Ma non è finita: si sono fatto vanto, gli MMTinani, per settimane che questi 5 MMTers erano I SALVATORI DELL’ARGENTINA ecc.. (i soliti toni appresi da papà signor rossi – lo abbiamo già visto con grill0, l’amico dei banchieri, cosa si innesca tra i discepoli e il gran maestro, no? niente di nuovo)..
..ebbene.. alla semplice considerazione dubbiosa posta in Rete, del tipo : «ma sicuri che l’Argentina sia guarita?» si è scatenata la ridicola reazione dei fascisti censorei: «SE NON E’ GUARITA E’ PERCHE’ IL GOVERNO ARGENTINO NON HA PIU’ VOLUTO SEGUIRE LA CURA DELLA MMT».

Scorretti come una scorreggia anonima in un ascensore che va da piano terra al 20mo piano, senza fermate.

A parte che dovevano dirlo PRIMA, no? Ma poi il fondo lo si è raggiunto quando hanno aperto le porte a tesi complottistiche, tipo “minaccia ai 5”, una cosa patetica introdotta pure al summit, dicendo che anche il signor rossi[3] era sotto scorta per minacce ricevute.

Le stesse tesi complottistiche che il signor rossi derideva quando erano parte integrante dell’essere “signoraggisti” oggi.

Forse tutte i complottasti sono uguali ma alcuni sono più uguali di altri.

Per una analisi dei PDF in questione vedere:
viewtopic.php?p=37542#p37542

Si parla di un piano “JEFES”, ma tale piano, dettagliano nei PDF, non pare così rivoluzionario e SKONVOGGITOREN-TI-MONDEN come la MMT (o meglio, lo ripeto, i seguaci MMTinani) vogliono far apparire. Leggetelo e fatevi la vostra idea, come sempre.

3. lo scalino Grecia;

L’ultima alzata di ingegno del signor rossi è ora portare la democraziaMMT (termine coniato da loro stessi) alla Grecia. I toni sono i soliti, anche più ridicoli (ed è incredibile che sia stato possibile) e allo stesso tempo preoccupanti, poiché sono stati aggiunti termini abituati ad essere uditi in ambito militare e/o giornalistico folkloristico. Si parla di invasione. Di uccisioni mirate (le invoca su se stesso, bah). Parla di esercito. Tante virgolette, per carità! Però.. ‘na camomilla, no?

UNICO-VERO-PERICOLO, si auto dichiara il sig. rossi, per il Sistema. (brr..)

La Grecia è veramente nelle zanne del mostro e a tirarla forte da una parte non può che salvarla. Anche a costo di lasciare una gamba nelle fauci di IGB. Ma con la MMT la si curerebbe con una medicina talmente forte da ucciderla definitivamente.

Perché?

Perché il signor rossi e la Kelton ancora danno, in maniera INCREDIBILE - per chi ha perso due ore nello studio del SIGNORAGGIO - potere alla Banca Centrale (BC) e alla sua facoltà di emettere moneta.

Si vocifera che non sia necessario emettere titoli.. ma (a) non si capisce perché farlo e perché mettere questa informazione nelle spiegazioni didattiche (IPGC v.2.0) e (b) non si dice cosa fare in ALTERNATIVA.

Credo che, per i greci almeno, il detto “non c’è limite al peggio” sia stato appena confermato. Ora arriva la MMT.



- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
[1] la frase esatta l’ho però riportata in testa all’articolo, per correttezza.
[2] loro si chiamano democraziaMMT ma ovviamente che esisteva uno staff e i nomi dello staff non era mai stato detto né, figuràmose, eletto.
[3] loro lo chiamano Barnard ma non si chiama Barnard altrimenti l’Unicredit non gli avrebbe aperto un conto a nome “Paolo Rossi”, no? Le banche non fanno cazzate di questo tipo sulle generalità dei correntisti – a meno che non le paghi-per.. eh!


>
>
FOCUS.IT: SIGNORAGGIO

È la differenza fra il valore legale di una moneta (quello impresso, per intenderci) e i suoi costi di produzione. L'espressione risale ai secoli scorsi, quando i sovrani facevano coniare monete d'oro o argento cui attribuivano un valore nominale superiore a quello del metallo di cui erano fatte. Il signoraggio, dunque, indicava (e in parte indica tuttora) il guadagno dello Stato che emette la valuta. Gli Usa, ad esempio, per stampare una banconota da un dollaro spendono poco meno di 5 centesimi: questo significa che il governo, ogni volta che emette un biglietto verde, si appropria di 0,95 dollari, che può impiegare per acquistare beni e servizi. Ma il signoraggio può anche essere negativo, come nel caso delle vecchie monete da 1 lira, la cui coniatura costava quasi 50 volte tanto.
Quanto costa un euro? Si può immaginare, invece, che per produrre una moneta da un euro si spendano circa 15-20 centesimi: ma il dato, in Italia come in molti altri paesi, è riservato. In alcune nazioni europee, dove l'inflazione era particolarmente elevata, il signoraggio è stato in passato una porzione importante del gettito fiscale: in Grecia e Portogallo, ad esempio, negli anni '76-'85, ha rappresentato il 3,4 del Pil (prodotto interno lordo), in Italia il 2,6. Poi, con il calo dei tassi, dalla seconda metà degli anni '80, l'importanza del signoraggio è drasticamente diminuita. L'economista Maynard Keynes disse una volta: “Un governo può sopravvivere con il signoraggio quando non può sopravvivere con nessun altro mezzo”.



keynes1b.jpg
keynes1b.jpg (129.72 KiB) Visto 2759 volte
keynes2b.jpg
keynes2b.jpg (75.28 KiB) Visto 2759 volte
keynes3b.jpg
keynes3b.jpg (57.57 KiB) Visto 2759 volte

[^]

F

O

R

U

M


..bozza..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12882
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: La bufala della MMT del signor rossi - PRIMO RESOCONTO

Messaggioda sandropascucci » 18 apr 2012, 10:09

>
>
«Il signor rossi (perché questo è il vero nome, puoi chiedere alla Unicredit, coproprietaria di Bankitalia S.p.A.) in tema monetario di giusto non ha detto nulla di nuovo e di nuovo nulla di giusto.» [sandropascucci, 2012]
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12882
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: La bufala della MMT del signor rossi - PRIMO RESOCONTO

Messaggioda sandropascucci » 15 mag 2012, 22:11

P

R

I

M

I

T

[>>]

L'AMICO INTIMO DEL SIGNOR ROSSI..


>
>
INCONTRARE IL GENIO DELLA MMT: WARREN MOSLER A VENEZIA SABATO 19.

Warren Mosler è il padre della MMT.

E’ un eclettico genio.

E’ uno dei dieci maggiori Hedge Funds del mondo. E’ in apparenza una contraddizione scioccante fra la dedizione all’economia salva vite e salva nazioni e la dedizione ai barracuda della Finanza speculativa, quindi conosce i due schieramenti in lotta come nessun altro al mondo e in Italia.

Tutto questo è un contenuto di conoscenza per noi di valore inestimabile.

E’ il padre di due geniali proposte di uscita e/o salvezza dall’Euro.

Sinceramente, quando parla Warren Mosler non ce n’è per nessuno.

AVVISO A TUTTI GLI MMTers ITALIANI:

Io e Warren siamo impegnati prima con Zibordi a Rimini all’IT Forum, poi domenica 20 con Maurizio Zamparini in Friuli.



>
>
La nascita della "Teoria della Moneta Moderna"

Come ho fatto un mucchio di soldi con i BTP e il prof. Luigi Spaventa
(di Warren Mosler)

Questa storia è iniziata nel 1991-1992, quando i bond del governo italiano in lire rendevano un 2% di più di quanto costava prendere a prestito lire per un investitore. Gli investitori internazionali potevano comprare BTP, che pagavano un 14%, e prendere a prestito lire per rimborsarli al 12%, sulla stessa durata temporale. Questo era un "pasto gratis", un modo sicuro di fare soldi all'epoca. Alcuni importanti economisti come Rudi Dornbusch di Harvard, che aveva scritto il testo di economia base di ogni corso universitario all'epoca, insisteva però che l'Italia era sull'orlo di un default. Il loro ragionamento era che il suo rapporto debito/PIL superava il 120% e i tassi di interesse che pagava sui BTP erano il triplo del suo tasso di crescita (l'Italia pagava il 14% sui suoi bonds e cresceva ad un 6-7% nominale come PIL, inclusa inflazione). Questa situazione attrasse la mia attenzione perchè c'era la possibilità di fare molti soldi, se uno fosse stato certo che lo Stato italiano non avrebbe dato default.

Cominciai a discuterne con i miei partners (a III Offshore Advisors). Sapevamo che nessuna nazione aveva mai dato default nella sua valuta in una situazione di tassi di cambio flessibili e che i default accadono solo con il Gold Standard, con tassi di cambio fissi e con indebitamento in valuta straniera. Ma perchè era così ? La risposta è : "perchè possono sempre emettere moneta". Questa è una risposta corretta, ma nessuno stato in realtà "stampava moneta" nel senso tradizionale del termine, per cui ci doveva essere una ragione migliore

Qualche tempo dopo, parlando con il nostro analista, Tom Shulke, ho avuto un illuminazione. Ho detto: "Tom, se compriamo dei bonds dalla FED o dal Tesoro, funzionalmente non c'è differenza. Inviamo un bonifico nello stesso posto alla fine (alla FED) e otteniamo in cambio la stessa cosa, per cui funzionalmente deve essere lo stesso. Tuttavia, presumibilmente il Tesoro vende i bonds per finanziare le spese dello stato, mentre quando la FED le vende è per ridurre le riserve nel sistema bancario e tenere il tasso di interesse interbancario al livello che desidera. "E' solo un modo di ridurre o aumentare riserve bancarie!!!"

Subito dopo Maurice Samuels, un portfolio manager a Harvard Management, fissò dei meeting a Rome con il Ministero delle Finance Italiano per discuterne.

Il meeting cruciale fu con il Professor Luigi Spaventa al Tesoro a Roma Treasury. Chiesi: ‘Professor Spaventa, le sembrerà una questione retorica, ma perchè l'Italia emette BTP e BOT ? Per ottenere delle lire da spendere o perchè se non lo facesse il tasso interbancario della lira scenderebbe a zero ?" Spaventa sembrà preso di sorpresa, impiegò un minuto per pensarci e poi rispose: "no, il tasso il tasso interbancario della lira scenderebbe a 0.5% perchè è paghiamo 0.5% sulle riserve bancarie tenute presso di noi"

Risposta perfetta. Qui c'era un responsabile della politica monetaria che comprendeva perfettamente come funzionava il sistema monetario! Dopo un poco Spaventa ebbe come un balzo sulla sedia e dichiarò: " Sì! ... e loro (il Fondo Monetario) ci costringono a comportarci in modo prociclico (cioè a esasperare il ciclo invece che compensarlo). Il meeeting che doveva durare 20 minuti durò 2 ore e Spaventa chiamò i suoi collaboratori e fece fare dei cappuccini per tutti. Una settimana dopo usci un comunicato del Ministero delle Finanze a Roma: "No, non prenderemo nessuna misura straordinaria [per la crisi della lira e BTP]. Effettueremo tutti i pagamenti dovuti dal Tesoro senza problemi."

Noi e i nostri clienti all'epoca diventammo i maggiori detentori di lire italiane e di BTP sul mercato e con questa posizione, comprata quando i BTP costavano un 14%, facemmo la perfomance del fondo per alcuni anni (mentre i tassi sui BTP scendevano fino al 7% e le quotazioni ovviamente salivano ...).

Questa storia ha insegnato che gli Stati non sono MAI insolventi, quando hanno tassi di cambio fluttuanti e una valuta non convertibile (Tradotto da Warren Mosler)


ECCO PERCHE' MOSLER E' A FAVORE DELLA MMT:
LA MMT RENDE LO STATO SOVRANO UNA MUCCA DA MUNGERE ALL'INFINITO!!

mosler munge e il signor rossi tiene il secchiello!!

[^]

F

O

R

U

M

 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12882
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: risposta a: Due risate amare.. ma pur sempre risate!

Messaggioda sandropascucci » 14 ago 2013, 15:15

rassegnati.JPG

nr: sandropascu cci
1. il bitcoin è fallito, rassegnati
2. si chiama signoraggio quello che indichi nel TUO articolo, accettalo.non+autenticato
Scritto il 14/08/2013 alle 12.17

nr: lullo
In che modo il bitcoin è fallito? Le transazioni aumentano, il valore medio anche nonostante le bolle che vanno e vengono, e non passa giorno senza notizie di adozione del bitcoin da parte di qualche attività.

Per quanto riguarda quel punto credo che a rassegnarsi non debba essere iRoby.non+autenticato
Scritto il 14/08/2013 alle 12.49

nr: sandropascu cci
ma google lo uso solo io? certo che se prendi notizie del 2009 ti viene la voglia di andare a comprarti una cariolata di bitcoin.. ma siamo nel 2013..
Scritto il 14/08/2013 alle 15.08


nr: sandropascu cci 14 ago, 15.23permalink
dossier BITCOIN :
viewtopic.php?p=...

nr: devnull oggi, 08.53permalink
Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

Fammi capire: io che mi informo quotidianamente sul bitcoin da più di due anni da ogni genere di fonte, a favore o contraria, sono il disinformato fermo al 2009, mentre tu che posti come "dossier" un thread in su un forum chiaramente schierato su una posizione desueta e inducente un pesante bias di conferma, dove non si entra minimamente nel merito di nulla fatto escluso per tre articoletti copincollati di una banalità assoluta, vorresti pure fare la parte di quello aggiornato?

Guarda, farò la parte del complottaro: Tu pensi di sapere la verità? Svegliaaaaa! A bocca aperta

nr: Sandro Pascucci oggi, 11.22permalink
ti informi da due anni sui bitcoin? wow! ma se hanno (praticamente) proprio due anni!?! ma io boh!
il link era per indicarti che le notizie su tali BTC sono stranote e seguite (e derise) anche qui, sulla Terra, tra noi umani.
non serve seguire quotidianamente una cosa che è già indirizzata verso un preciso posto, ergo FINE.

a meno che non sia, tu, un appassionato di funerali.

relax.



iRoby
- Scritto da: sandropascu cci
> 1. il bitcoin è fallito, rassegnati
> 2. si chiama signoraggio quello che indichi nel
> TUO articolo, accettalo.

Il Signoraggio è una emerita cazzata!

La dimostrazione del fatto che il signoraggio è una cazzata è il fatto che il creatore e prestatore di denaro, la banca centrale, per l'estinzione del debito sotto forma di carta straccia creata dal nulla, deve giuridicamente accettare la medesima carta straccia + gli interessi.

Se la banconota creata con una spesa di 10c e valore nominale di €100 stampato sopra viene prestata. La banca che l'ha emessa non dice, no io non voglio quelle medesime banconote per ripagare il debito. Non può dirlo. Deve accettare la medesima banconota a cui è stato affibbiato il valore nominale di €100.

Il signoraggio avrebbe senso se la banca centrale prestatrice di quella banconota costata 10c e con valore nominale di €100, non fosse accettata perché consci di stare avendo indietro la medesima carta straccia.

Tutte le tesi del signoraggio vengono portate avanti da americani ignoranti di monetarismo, ed in Italia riprese da un libro scritto da due tizi che non sono economisti, uno è un dentista...

Del denaro non ha alcuna importanza quale sia il reale valore di creazione.
Del denaro ha importanza il ruolo di ingegneria sociale che svolge.

Il denaro viene abusato, oggi da oligarchie. Quando la sua creazione può trasformarsi in buona e virtuosa applicando le Teorie Monetarie Moderne specie quelle nella versione Mosler Economics.

Lo Stato deve creare denaro in monopolio esclusivo. Deve tassare solo con quel tipo di denaro. A quel punto lo Stato ha milioni di cittadini al suo comando, che sono obbligati a procurarsi quel denaro con il lavoro.

A quel punto lo Stato potrà perseguire tutti gli obiettivi che desidera proprio perché ha in mano lo strumento che permette di comprare tutto il lavoro della gente.

Il problema è che oggi gli Stati, le oligarchie industriali li vogliono da parte. Perché solo loro le oligarchie vogliono lo sfruttamento esclusivo del lavoro della gente, per questa idea malsana del mercatismo e del consumismo.

Perché uno Stato può garantire piena occupazione, stampando denaro e pagando lavori sociali di ogni tipo, di creazione di infrastrutture, formazione, cura, ricerca!

Gli oligarchi terrieri e industriali invece sfruttano il denaro per creare scarsità e sfruttamento della popolazione a proprio vantaggio per la competizione economica globale.

La gente deve prendere coscienza di questa cosa chiedere la banca centrale di Stato e la propria moneta. Come ha fatto la Danimarca, la Svezia, l'Ungheria, che si sono tenute sia la propria moneta che l'Euro, che usano però con parsimonia.iRoby
Scritto il 14/08/2013 alle 14.42

nr: sandropascu cci
1. calmati;
2. usa bene le virgole;
3. la "banconota" della BC ha un costo di €c. 30 SOLO per la BC nel momento della stampa, poi, una volta che deve essere restituita, ha avuto un SUDORE di € 100 del cittadino;
4. il resto che leggo è MMTscemenza, per cui..
Scritto il 14/08/2013 alle 15.10

iRoby
- Scritto da: sandropascu cci
> 1. calmati;
> 2. usa bene le virgole;
> 3. la "banconota" della BC ha un costo di €c. 30
> SOLO per la BC nel momento della stampa, poi, una
> volta che deve essere restituita, ha avuto un
> SUDORE di € 100 del
> cittadino;
> 4. il resto che leggo è MMTscemenza, per cui..

Non è vero!
La BC crea la banconota ad u n costo di 30eurocent, le affibbia un valore nominale di €100, ma al momento della restituzione accetta comunque quei €100+interessi.
Deve accettarli, sennò sarebbe come dire che il denaro non vale nulla perché creato dal nulla.

Il problema non è quanto costa produrlo, quel denaro.
Ma perché produrlo e quale scopo perseguire quando muovi milioni di persone usando come carota quel denaro.

Quando stampi denaro hai in mano il potere di muovere la gente.
E questo lo sapeva bene Hjalmar Shacht il ministro delle finanze di Hitler. Che gli diede in mano uno strumento formidabile per le mire imperialiste delle oligarchie tedesche dell'epoca.
Stamparono denaro, pagarono milioni di persone per costruire armamenti, strade e infrastrutture. E con la bugia del falso ideale della superiorità ariana li scagliarono alla conquista dell'Europa.

Oggi gli Stati possono fare la stessa cosa. Ma la stampa del denaro finalizzata alla creazione di infrastrutture civili, la migliore educazione, le migliori cure, la migliore ricerca scientifica. Il benessere per tutti.

> 3. la "banconota" della BC ha un costo di €c. 30
> SOLO per la BC nel momento della stampa, poi, una
> volta che deve essere restituita, ha avuto un
> SUDORE di € 100 del cittadino;

Questa cosa che scrivi qua è senza senso. Perché la banconota è stata stampata con lo scopo di fare indebitare. Ma in qualsiasi momento il suo valore nominale è comunque quello legale. Il cittadino deve restituire €100 + gli interessi guadagnati col sudore. Non deve restituire €199,70+interessi. Perché il cittadino ha in mano carta che comunque ha valore legale di €100.

E se pensi che la MMT sia una stronzata è perché non l'hai mai letta e soprattutto capita.
-----------------------------------------------------------
Modificato dall' autore il 14 agosto 2013 17.07
-----------------------------------------------------------
Scritto il 14/08/2013 alle 16.46

nr: sandropascu cci
ma ti leggi? per risposta cosa dovrei dirti? "..e se pensi che il signoraggio sia una cazzata è perché non l'hai studiata né capita. gnegnegné". va bene così?

sei arrogante. ti credi il depositario della verità e non hai l'umiltà né l'intelligenza di accorgerti che ciò che dici i "signoraggisti" lo dicono da 2000 anni.

poveri MMTbarnardiani arrivati ultimi alla scoperta dell'acqua calda!

cmq.. dicevamo: è fondamentale il costo della moneta per l'emittente. se costasse 100 euro (ad esempio un monetone d'oro) allora non ci sarebbe lucro da parte della BC, non più degli interessi che su quei 100 € richiederebbe.

invece gli costa 30 cent. fabbricarla. ma a "noi" costa 100+interessi restituirla. e il fatto che usiamo una moneta-debito ci truffa, come diceva Auriti, del 200%. perché? perché tu-BC mi hai "dato" 100 ma di debito, mica di credito, quindi mi indebiti di quanto dovevi "accreditarmi" e in più li rivuoi indietro! + gli interessi, ovviamente!

se voi MMT foste un po' più umili e vi metteste in fila a leggere libri di chi queste cose le studiava 40 anni fa.. invece no! dovete PONTIFICARE su cose che TUTTI NOI sappiamo (e spieghiamo alla gente) da SECOLI.

amen.
Scritto il 14/08/2013 alle 17.27

nr: sandropascu cci
>>Ma perché produrlo e quale scopo perseguire quando muovi milioni di persone usando come carota quel denaro.

"Per essere più ricco di te non occorre che io abbia 1.000 e tu 50, basta che io abbia 0 (zero) e tu -20 (menoventi). Questo fa di me il tuo Signore. Il signoraggio è l'agio del «signore» e non il sacchettino di monete d'oro sotto al mantello del Re." [sandro pascucci, 2006]

>> Quando stampi denaro hai in mano il potere di muovere la gente.

e si chiama signoraggio, aggio del signore. stacce.
«il signoraggio è il potere di vita e di morte che ha sul popolo colui che (1) emette moneta in (2) regime di monopolio e con (3) il supporto del corso forzoso in (4) una società inconsapevole. si elimina la schiavitù cambiando uno dei quattro punti. la buona notizia è che puoi scegliere il punto che vuoi. io ho scelto il (4) perché era il più facile..» [sandro pascucci, 2008]
Scritto il 14/08/2013 alle 17.34


iRoby 14 ago, 22.49permalink
Pascucci, la questione non è fermarsi al dettaglio tecnico di emissione.

È giusto che il denaro sia più economico possibile da produrre, ma quando è lo Stato sovrano ad emetterlo. A noi non interessa quanto costa l'emissione di carta straccia. A noi interessa lo scopo e il modo come viene usata. Se la creano dei privati la useranno per perseguire gli interessi dell'1%. Se la crea lo Stato, se non è corrotto perseguirà quanto riporta la sua Costituzione. E se è una costituzione moderna non scritta da massoni come quella italiana, allora perseguirà la dignità, il benessere e la felicità dell'individuo.

Ma ti farei notare una stortura del sistema americano, su cui poi è nata la legenda del signoraggio...

la FED si dice istituzione privata. Gli economisti lo chiamano ente privato di diritto pubblico. Cioè che deve sottostare a leggi e necessità dello Stato.
La FED produce i dollari cartastraccia che presta allo Stato, in cambio di... Titoli di Stato, cambiali di debito pubblico. Ossia alla fine altra cartastraccia che lo Stato può produrre anch'esso all'infinito.

Quindi un ente privato di diritto pubblico produce cartastraccia con il "significato" intrinseco di denaro/strumento di scambio, in cambio di un'altra cartastraccia con il significato intrinseco di debito dei cittadini americani.

Cosa vieta alla FED di stampare all'infinito? Nulla finora, anzi sono ben contenti di fare continui quantitative easing.
E cosa vieta allo Stato di stampare all'infinito Titoli di Stato, nulla neppure a loro, tanto viene ascritto in passivo e viene caricato sulle spalle dei cittadini americani.

Il problema nel meccanismo non è lo stampare carta straccia e scambiarsela.
Il problema è chi e come usa questi meccanismi.
Perché periodicamente le oligarchie dietro la FED con le loro finte crisi come quella del '29, poi degli anni '70, poi dell'82, ed ora del 2008, rastrellano parte di quel debito pubblico e molta gente rimane in braghe di tela, perde tutto e case, terreni, attività economiche diventano di proprietà di Edge Funds e giochi di scatole cinesi a cui fa capo sempre quell'1% che conosce la truffa monetaria.

Cioè è come il gioco dei 10 bambini e 9 sedie, che all'1-2-3 stella si siedono ed uno rimarrà immancabilmente in piedi.
Cioè sappiamo bene io e te che causando deflazione non ci sarà mai denaro a sufficienza per ripagare il debito contratto con la BC, nella fattispecie la FED.

Però attenzione, non è detto che lentamente non ci sia una presa di coscienza della gente, che in qualsiasi momento potrà accorgersi del trucco e nominare presso il Congresso gente in gamba come i professori William Black o Michael Hudson, e cacci via i corrotti prezzolati dalle oligarchie dietro la BC.
E un giorno il popolo dirà alla FED ciccia, il debito è fraudolento ed inesistente, noi non onoriamo la carta straccia che ti abbiamo fornito sotto forma di Titoli di Stato per l'altra carta straccia che ci stampi e chiami denaro. Come ha fatto l'Islanda mi pare...

Il problema dei signoraggisti, è proprio nel deviare la gente e voi stessi signoraggisti dal macro-meccanismo monetario, e soffermarvi al micro-meccanismo del costo di creazione.

Pure il Gran Khan 1000 anni prima di Cristo, metteva il sigillo reale su foglie di fico intessute e le chiamava banconote... E trovava i gonzi che lavoravano per fornirgli servigi, armi e manufatti in cambio di quella geniale truffa.

Il problema oggi è risvegliare la gente e spiegargli che il denaro è una truffa.
Ma che se è lo Stato a stamparlo con la sua banca sovrana, diventa una truffa bonaria. La carota della paga in banconote, che insieme al bastone della tassazione in una piccola parte di quelle carote, farà alzare il culo alla gente e lavorare gli uni per gli altri.
E non lavorare tutti per questi psicopatici che ci ingannano per la loro bramosia di potere.


nr: Sandro Pascucci oggi, 11.29permalink
ancora lasci parlare il tuo EGO di MMTnano,che si crede portatore di Nuova Verità. dici cose che i tanto depauperati, da voandri MMTnani, signoraggisti dicono da SEMPRE. avete trasformato una lotta comune in una faida religiosa. con il signor Rossi in testa.

tecnicamente: se è un privato ad emettere moneta allora il costo che questi supporta per emettere tale moneta è FONDAMENTALE. ma non vujoi capirlo/ammetterlo. forse siete, voi MMTnani, incapaci di dire che il mare è bello se c'è uno sulla spiaggia che sta già dicendo che il mare è bello.

"truffa bonaria" nun se po' sentì! ma da chi dice che "il debito pubblico è una ricchezza" non mi stupisce udirlo..
pps: anche la BCE è privata, come lo è la Banca d'Italia, non solo la tua cara FED.

L'importante (mi sembravano chiari gli aforismi di prima) non è che i privati mostrino un semplice guadagno dell'uno per cento ma che tu sia indebitato per il 201%.

capisco bene che non mollerete questa posizione di seduti sul trono del giusto e la chiudo qui. l'Attento Lettore ha tutte le info necesarie per capire chi è chi e cosa dice.

:)


nr: Sandro Pascucci oggi, 11.36permalink
ad esempio, per chiudere il cerchi e mostrare la trappola che vi siete costruiti: quando dici del ricavo privato dell'1% mostri una notevole, spero bonaria, incapacità di logica.

se io segno una costa che mi costa 30centesimi come mi fosse costata 100 euro è OVVIO che quando quella cosa mi "rientra" con l'aggiunta di un euro di interesse io possa mostrare come guadagno SOLO quell'euro, l'1% apppunto. è OVVIO per chi, come la FED, come la BCE e come BdI (e tutte le altre BC) puo' permettersi di inserire come SPESA un costo di 100 euro per una cosa che costa, in verità, 30 cent.

la cosa in questione si chiama BANCONOTA.
e per i mutui non vale neanche la pena parlarne, tanto è evidente la TOTALE TRUFFA. chiunque studi il signoraggio per più di 10 minuti conosce bene entrambe le truffe. che sono poi la stessa, ossia l'aggio del signore, ovvero il POTERE DI CHI EMETTE MONETA.

amen.


iRoby oggi, 17.29
Ma lo stato che ha avuto i 100€ li spende e ci compra ancora 100€ di forza lavoro o di beni. E lo stesso il privato del settore non governativo.

E lo Stato che riesce a stampare dal nulla Titoli di Stato e darli alle BC, può in qualsiasi momento sconfessare il debito col "signore" della BC.
O ripagarglielo in qualcosa senza valore come la sua cartamoneta.

E la MMT non copre solo la componente monetaria.
Ricopre anche i piani di lavoro garantito e tutta una serie di meccanismi sociali per regolare la moneta circolante e la domanda aggregata.

La MMT non è solo Keynes rimaneggiato. Ma ci è stato aggiunto molto altro materiale statistico, matematico, di pianificazione.

Il Signoraggio si preoccupa solo di chi emette la moneta, come e con che frode.
Non parla di lavoro, di soluzioni come i piani di Job Guarantee, dell'eliminazione di tasse indirette come l'IVA e le accise, ecc.

Gli MMTers sanno bene che il denaro è una truffa. Ma propongono un modello sociale di creazione statale a scopo sociale, per garantire piena occupazione e domanda aggregata.
La MMT fornisce lo strumento. Che poi si potrà usare per perpetrare obiettivi biechi come l'imperialismo, piuttosto che la crescita e il consumismo sconsiderato, piuttosto che nuovi modelli sociali maggiormente egualitari dove non ci sia penuria di risorse economiche tali da impedire almeno la sussistenza sul larga scala.

Il signoraggio smette immediatamente con moneta sovrana. Per questo non ci interessano i meccanismi signoraggistici, nel momento in cui la BC è statale o privata ma di stretto diritto pubblico.

Per finanziare la ricostruzione del terremoto emiliano, si stanno usando giochi contabili della MMT applicati con il meccanismo della riserva frazionaria, in barba alla BCE ed ai programmi di austerità.
iRoby


nr: sandro pascucci oggi, 21.10
'gnente.. nujafate.. non importa dai..


sandro pascucci oggi, 21.16
>> Ma lo stato che ha avuto i 100€ li spende e ci compra ancora 100€ di forza lavoro o di beni. E lo stesso il privato del settore non governativo.

ma si è indebitato per avere 100 da uno che ha speso 0,30. dai.. lascia perdere.. non è per te..

>> Il Signoraggio si preoccupa solo di chi emette la moneta, come e con che frode.

scusate, eh..

>> E lo Stato che riesce a stampare dal nulla Titoli di Stato e darli alle BC, può in qualsiasi momento sconfessare il debito col "signore" della BC.

certo. e il barista di palermo puo' non pagare il pizzo e la marmotta incarta la cioccolata nei boschi..

>> O ripagarglielo in qualcosa senza valore come la sua cartamoneta.

..che non è più senza valore ma "pregna di lavoro e sudore dei cittadini che l'hanno usata"

>> Il signoraggio smette immediatamente con moneta sovrana.

ehmm.. scusate.. perché.. il piano era un altro?

MA IO BOH?!?!?!?!
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12882
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: risposta a: Due risate amare.. ma pur sempre risate!

Messaggioda sandropascucci » 16 ago 2013, 15:54

[quote="sandropascucci"]
Per quanto riguarda quel punto credo che a rassegnarsi non debba essere iRoby.
Scritto il 14/08/2013 alle 12.49

nr: sandropascu cci
ma google lo uso solo io? certo che se prendi notizie del 2009 ti viene la voglia di andare a comprarti una cariolata di bitcoin.. ma siamo nel 2013..
Scritto il 14/08/2013 alle 15.08


nr: sandropascu cci 14 ago, 15.23permalink
dossier BITCOIN :
viewtopic.php?p=...

nr: devnull oggi, 08.53permalink
Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere

Fammi capire: io che mi informo quotidianamente sul bitcoin da più di due anni da ogni genere di fonte, a favore o contraria, sono il disinformato fermo al 2009, mentre tu che posti come "dossier" un thread in su un forum chiaramente schierato su una posizione desueta e inducente un pesante bias di conferma, dove non si entra minimamente nel merito di nulla fatto escluso per tre articoletti copincollati di una banalità assoluta, vorresti pure fare la parte di quello aggiornato?

Guarda, farò la parte del complottaro: Tu pensi di sapere la verità? Svegliaaaaa! A bocca aperta

nr: Sandro Pascucci oggi, 11.22
ti informi da due anni sui bitcoin? wow! ma se hanno (praticamente) proprio due anni!?! ma io boh!
il link era per indicarti che le notizie su tali BTC sono stranote e seguite (e derise) anche qui, sulla Terra, tra noi umani.
non serve seguire quotidianamente una cosa che è già indirizzata verso un preciso posto, ergo FINE.

a meno che non sia, tu, un appassionato di funerali.

relax.

pi1.JPG
pi2.JPG
pi3.JPG
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA


Torna a “la MMT del sig. Rossi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".