[4a tappa] 28 lug - 06 ago : SICILIA

Per un tour da fine del mondo il PRIMIT porta in strada la didattica: il sistema moneta-debito, cos'è e come funziona. Se il Mondo termina: amen, ma PUTACASO NON FINISCA? Meglio capire bene qual è il vero Problema, no?
ivanopino
Messaggi: 1412
Iscritto il: 10 ago 2009, 13:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Sicilia
azioni: contatti con altre "entità" (enti pubblici, associazioni, ecc.), ricerca sedi fisiche, allestimento di mostre, volantinaggio, oratore FdV, documentazione burocratica
Località: RG Sicilia

Re: [4a tappa] 28 lug - 06 ago : SICILIA

Messaggioda ivanopino » 21 ago 2012, 11:58

:shock:
Ivano Pino

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: [4a tappa] 28 lug - 06 ago : SICILIA

Messaggioda kasiacolagrossi » 28 ago 2012, 1:20

e già siete in due... perciò non continuo. grazie dei chiarimenti.
katarzyna edyta colagrossi

sandropascucci
Messaggi: 12931
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: [4a tappa] 28 lug - 06 ago : SICILIA

Messaggioda sandropascucci » 3 set 2012, 12:19

dopo una approfondita preparazione tecnica
sici02.jpg
sici02.jpg (23.71 KiB) Visto 3357 volte

e logistica..
sici03.jpg
sici03.jpg (14.2 KiB) Visto 3357 volte
si parte. Destinazione: Napoli.
sici04.jpg

(continua..)
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Luca Mencaroni
Messaggi: 785
Iscritto il: 1 giu 2010, 3:21
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Perugia e dintorni
azioni: manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, su carta stampata, azioni folkloristiche, documentazione burocratica, contatti con altri "entità" (associazioni, enti, strutture..)
Località: Perugia

Re: [4a tappa] 28 lug - 06 ago : SICILIA

Messaggioda Luca Mencaroni » 5 apr 2013, 2:25

::
Sicilia: Dopo la nomina dei nuovi assessori il mecenate di Castel di Tusa Antonio Presti spiega i motivi del rifiuto

4 aprile 2013 - (1160) - Scritto da giuseppelazzaro in Politica

Ha detto no al suo migliore amico, il governatore siciliano ROSARIO CROCETTA, ha rifiutato una poltrona importante, quella di assessore regionale al Turismo. Protagonista del giorno è ANTONIO PRESTI, il mecenate di Castel di Tusa (foto in alto davanti alla Piramide 38. parallelo, uno dei simboli della sua Fiumara d’Arte) che ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a rifiutare l’assessorato e che ha convinto il governatore ad optare per due assessori donna al posto del maestro FRANCO BATTIATO e del prof. ANTONIO ZICHICHI appena silurati: MICHELA STANCHERIS e MARIARITA SGARLATA (foto in basso, rispettivamente, a sx e a dx del presidente)…


In nome della bellezza ha rifiutato la politica. E’ questa in estrema sintesi la ragione del “no” del mecenate Antonio Presti all’ingresso nella giunta del governatore della Sicilia. “Sono molto felice di questa esperienza e ringrazio il presidente Rosario Crocetta: mi è dispiaciuto aver dovuto dire di no, era una delle cose più belle che avrei potuto fare nella mia vita, ma la mia storia e la mia coerenza non mi hanno permesso di farlo”. I due sono molto amici, quando può Crocetta sceglie il buen retiro di Castel di Tusa, dove cerca riparo e conforto nell’Atelier sul mare, l’albergo-museo creato da Presti con la collaborazione di nomi noti nel panorama dell’arte contemporanea, dove non esiste radio e tv. Quella di Presti è una battaglia culturale antica ed è lui stesso a farne accenno spiegando le ragioni del suo rifiuto a Crocetta:”È una scelta etica e politica - osserva Presti -. Dovevo entrare nella Regione Siciliana dove non sono stato sempre accettato. È vero che ci ho pensato ma quando è venuto fuori il senso etico e quando mi sono reso conto che il mio nome poteva essere strumentale a certi commenti, ho ritenuto necessario rimarcare la mia distanza da questo potere che da trent’anni mi è estraneo”. Presti spiega che il suo nome è venuto fuori quasi per caso: “Si era fatto confusione - aggiunge il mecenate - anche per certi giovani giornalisti, che non conoscono le storie che scrivono. Oggi ho fatto chiarezza. Spero che la mia testimonianza sia un esempio di coerenza, che dedico a tutti i giovani. Per me tutto continua come prima, il mio impegno nella Fondazione a Tusa e a Librino, quartiere di Catania”. Su Michela Stancheris, che è stata nominata assessore al Turismo, per il quale era stato indicato, Presti dice di “avere una grande stima”, perchè “ha una bella testa, è molto contemporanea e capisce la sicilianità“. Per comprendere in pieno le ragioni di Presti, basta scorrere a ritroso la sua vita e la intensa attività in nome della cultura, dell’arte e della bellezza. Da tutti viene indicato come uno degli ultimi grandi mecenati, ma in verità lui stesso non ama essere definito mecenate, ma soltanto “un uomo devoto alla bellezza”, che a questa ha dedicato tutta la sua vita. Quando creò Fiumara d’arte decise che tutte le opere dovevano sorgere all’aperto, sul territorio, per essere fruibili da tutti. “Il dono della bellezza esclude il concetto di proprietà“. Tutte le sculture monumentali hanno preso forma su terreni demaniali e poi donate alla stessa collettività. Un dono che gli è costato numerosi processi per appropriazione indebita e abusivismo edilizio e che imponevano addirittura la demolizione delle opere. Nel tempo, anche grazie all’appoggio della comunità culturale internazionale, i processi si sono conclusi in un nulla di fatto e le sculture oggi sono salve. Tutto questo ha portato Antonio Presti ad assumere un ruolo critico e oppositivo rispetto alle istituzioni, alle quali aveva fatto dono delle opere della Fiumara e che non solo non avevano accettato il dono, ma non lo avevano neppure riconosciuto come “valore”, a dispetto di quanto ha fatto fin da principio la gente comune. “Non è un’opposizione rispetto a questo o quel partito, questo o quel potere, ma rispetto all’ignoranza, alla presunzione, alla persecuzione, al nulla”. La vicenda della Fiumara si è conclusa con l’accettazione del dono, che implica anche la cura del bene ricevuto con la Legge Regionale 6/06 dal titolo “Valorizzazione turistica- Fruizione e conservazione opere di Fiumara d’arte” riconoscendo al Presti il ruolo di garante della bellezza di queste opere. Da dieci anni, poi, la Fondazione Antonio Presti - Fiumara d’Arte dedica il proprio impegno sociale e culturale per la rinascita del quartiere catanese di Librino, uno dei più degradati della città e con un alto tasso di criminalità giovanile. Tante le iniziative organizzate negli anni nell’ambito del progetto “Terzocchio - Meridiani di luce”, un percorso etico e formativo di “devozione alla bellezza” per le nuove generazioni, un progetto culturale che sta lentamente contribuendo a promuovere un rinnovato senso di identità e appartenenza degli abitanti al loro territorio. “I miei progetti sono fortemente identificati – conclude Presti -. La mia più grande paura è che quando un giorno non ci sarò, tutto questo andrà perso” ripete spesso agli amici.

I NUOVI ASSESSORI

Michela Stancheris è il nuovo assessore al Turismo della Regione Siciliana mentre i Beni Culturali saranno guidati da Mariarita Sgarlata. Lo ha annunciato ieri pomeriggio il governatore Rosario Crocetta, incontrando i giornalisti all’Ars. Le due donne rimpiazzeranno Franco Battiato e Antonio Zichichi, cacciati dal presidente della Regione. La Sgarlata è un’archeologa, La Stancheris è una delle assistenti di Crocetta:”Il presidente mi ha colto di sorpresa – dice il neo-assessore -, mi ha proposto di fare l’assessore un quarto d’ora prima di annunciarlo in conferenza stampa. Ho accettato con entusiasmo, come primo atto andrò a Lipari, dove ieri si è suicidato un imprenditore”. Stancheris ha lavorato con Crocetta durante l’esperienza del presidente come parlamentare europeo. “Non sono siciliana, ma spero che questo sia positivo, faro l’assessore al Turismo con l’occhio e l’approccio della turista”. Sempre più rosa dunque la giunta siciliana: sono otto le donne nella squadra di governo su un totale di dodici assessori. “Siamo la giunta con il maggior numero di donne in Italia - dice Crocetta, presentando i due nuovi assessori alla stampa -. Continuiamo a valorizzare le donne e i giovani, con coraggio e determinazione, che forse mancano in altre parti del Paese”.

Ansa

Edited by, giovedì 4 aprile 2013, ore 14,16.


fonte: http://www.glpress.it/wordpress/?p=67612
Luca Mencaroni - Perugia

Luca Mencaroni
Messaggi: 785
Iscritto il: 1 giu 2010, 3:21
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Perugia e dintorni
azioni: manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, su carta stampata, azioni folkloristiche, documentazione burocratica, contatti con altri "entità" (associazioni, enti, strutture..)
Località: Perugia

Re: [4a tappa] 28 lug - 06 ago : SICILIA

Messaggioda Luca Mencaroni » 5 apr 2013, 2:25

http://www.quadrifoglionews.it/index1.a ... Tusa%20(me)%20Antonio%20presti%20ed%20il%20potere%20della%20rinuncia
Luca Mencaroni - Perugia

Huro Chan
Messaggi: 734
Iscritto il: 25 ago 2009, 20:59
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Berlino
azioni: Traduzioni in/da inglese, grafica, audio, video, contatti con altre "entità", pagamento quota, manovalanza di piazza, volantinaggio in proprio, organizzazione eventi/conferenze.
Località: Berlino + Bologna + Potenza
Contatta:

Re: [4a tappa] 28 lug - 06 ago : SICILIA

Messaggioda Huro Chan » 25 mag 2013, 21:03

Si rifá quest'anno il giro siciliano? mi piacerebbe davvero farcela questa volta, ma mi servirebbe avere delle date di riferimento al piú presto..
Arturo Tobia - Berlino

'Il denaro è un'allucinazione collettiva.'
[F.Battiato]

‘Who controls energy controls whole continents, who controls food controls people, who controls money can control the entire world’. [H. Kissinger]

mr.spyder
Messaggi: 2429
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: [4a tappa] 28 lug - 06 ago : SICILIA

Messaggioda mr.spyder » 25 mag 2013, 23:26

devi sentire il driver quando può guidare,il tesoriere se ci sono i soldi per il traghetto,ecc e il presidente se porta la crema abbronzante...
io resto in attesa delle (eventuali date) per richiedere le varie autorizzazioni... ;)
il 21 giugno c'è il rito della luce da queste parti...
link per complottisti: http://giacintobutindaro.org/2013/05/15 ... -daffermo/
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.


Torna a “TOUR2012: PUTACASO NON FINISCA?”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".