Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

articoli, tesi..
Avatar utente
HEADS

Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda HEADS » 19 set 2010, 21:50

segnalo questo saggio di Paolo Barnard con la consulenza di economisti autorevoli e fuori da logiche lobbistiche.

http://www.paolobarnard.info/docs/Il_Pi ... rimine.pdf

Avatar utente
MrDrago88

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda MrDrago88 » 19 set 2010, 21:57

:oops: mi viene già da ridere...


mr.spyder
Messaggi: 2437
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda mr.spyder » 19 set 2010, 23:06

marcos,...non può leggerlo.è in area privata.
....
...non sa che già abbiamo riso....

quel barnard nun c'ha testa :twisted:

http://www.youtube.com/watch?v=gWHNA_j7h5A
:mrgreen: :lol: :mrgreen:
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Avatar utente
HEADS

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda HEADS » 19 set 2010, 23:38

potete riportarmi quello che avete scritto nell'altro topic?

mr.spyder
Messaggi: 2437
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda mr.spyder » 20 set 2010, 0:04

certo!
noi scriviamo in area privata per poi riportare in area pubblica perchè siamo persone coerenti.

nel frattempo,studia qualcosa a caso in area pubblica,poi magari....
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Avatar utente
marcos

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda marcos » 20 set 2010, 12:59

mr.spyder ha scritto:marcos,...non può leggerlo.è in area privata.


D'oh! Faccio sempre confusione.

Avatar utente
Umiltao

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda Umiltao » 20 set 2010, 14:39

HEADS ha scritto:segnalo questo saggio di Paolo Barnard con la consulenza di economisti autorevoli e fuori da logiche lobbistiche.

http://www.paolobarnard.info/docs/Il_Pi ... rimine.pdf
A parte che tale testo è roba da circo, con tutto il rispetto per il circo...
La prossima volta posta in area "libero scambio di opinioni sul signoraggio" cose del genere.

HEADS ha scritto:potete riportarmi quello che avete scritto nell'altro topic?
No. Devi essere verde, ma non conviene diventare verde solo per leggere 2 commenti sul circo...

Avatar utente
HEADS

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda HEADS » 20 set 2010, 19:55

posso capire che esista un'area riservata ai soci primit.

ma nel caso specifico, non capisco cosa ci sia di riservato e meritevole di tanta segretezza.
chiedo semplicemente quali sono le critiche che avete mosso al testo e perchè lo ritenete "roba da circo".

poi non so, evidentemente chiedere lumi su un saggio che parla di signoraggio, in un forum dedicato alla lotta al signoraggio, non è una richiesta legittima.

mr.spyder
Messaggi: 2437
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda mr.spyder » 20 set 2010, 20:20

guarda,ti riporto solo un pezzo che potrai confutare da te se decidi di farti un giretto approfondito nell'area pubblica.

Il dollaro è moneta sovrana, poiché di proprietà degli Stati Uniti d’America, così la sterlina, di proprietà
della Gran Bretagna, così lo yen giapponese, e altre. Tutta Europa, fino al gennaio 2002, ancora
possedeva monete sovrane (marco, franco, lira ecc.), che sono poi scomparse con l’avvento (sciagurato)
dell’euro, che… non è di proprietà di nessuno Stato. Questo fatto ha cambiato in modo radicale tutte le
regole classiche della funzione monetaria ed economica nell’Europa dei 16 Paesi aderenti alla moneta
unica. Al punto che purtroppo lungo tutta questa trattazione dovremo sempre pensare con due menti,
una che considera gli Stati con moneta sovrana, e una che considera quelli dell’euro.


non credo ci sia altro da aggiungere.(sulla "scarsa" preparazione di barnard sul signoraggio)
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Avatar utente
Alessandro Bono

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda Alessandro Bono » 20 set 2010, 20:23

La posizione che Barnard ha preso è inconciliabile con quella del PRIMIT. Pur partendo dai medesimi presupposti lui arriva a conclusioni diametralmente opposte. Se un sistema in cui il 95% della moneta viene creata dal nulla da banche commerciali private e il restante 5% da fantasmi giuridici indipendenti ti sta bene, allora ciò che scrive Barnard fa per te. Perché Barnard non nega, semmai sminuisce e giustifica. E per farlo arriva a dire assurdità come quando parla della moneta "sovrana" di paesi come gli USA o la Gran Bretagna.

(chissà come mai, allora, in america realizzano documentari come "money as debt" o "the money masters" o il programma del presidente Jackson si è basato quasi esclusivamente sulla chiusura dell'allora banca centrale)

Ora, cosa ne pensiamo noi di Barnard mi pare chiaro, che non siamo d'accordo è praticamente scritto tra le righe dell'intero forum. E mi pare anche poco intelligente venirci a chiedere la nostra opinione in proposito, sarebbe come domandare alla Lega Vegeteriani Italiani cosa ne pensa del fatto che McDonald's utilizza solo carni di origini controllata.

Il punto è che non ce ne frega niente di convincere te o qualcun altro, noi ti mettiamo a disposizione del materiale, se ti va leggilo e ragionaci sopra. Quando giungerai alle tue conclusioni sarai libero di fare ciò che più ti aggrada, ma, per favore, non venirci a chiedere l'ovvio.

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sandropascucci » 20 set 2010, 20:36

mr.spyder ha scritto:certo!
noi scriviamo in area privata per poi riportare in area pubblica perchè siamo persone coerenti.


mi spisciacchio!
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sandropascucci » 20 set 2010, 20:38

HEADS ha scritto:posso capire che esista un'area riservata ai soci primit.

ma nel caso specifico, non capisco cosa ci sia di riservato e meritevole di tanta segretezza.
chiedo semplicemente quali sono le critiche che avete mosso al testo e perchè lo ritenete "roba da circo".

e tu?© (ossia: e le tue critiche??)

poi non so, evidentemente chiedere lumi su un saggio che parla di signoraggio, in un forum dedicato alla lotta al signoraggio, non è una richiesta legittima.


polemico = banned = miao
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
dmonax

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda dmonax » 20 set 2010, 20:57

Questo “saggio” è un monologo. Se Barnard avesse inserito almeno i link ai “signoraggisti” che dicono quelle castronerie sarebbe stato più corretto.
Ha fatto la fine di quel fotogian, il quale ha scritto una smentita verso... non-si-sa-chi dato che anche il quel caso lui stesso affermava, e lui stesso si rispondeva.

Solo a titolo di esempio, possiamo prendere questa chicca dell’introduzione. Barnard non solo manifesta sintomi di superficialità, ma dimostra di non conoscere nemmeno la logica:
la moneta viene emessa dalle Banche Centrali (di seguito BC) a debito, cioè gli Stati se vogliono spendere, e quindi avere moneta, devono letteralmente comprarla dalle BC pagandola dollaro su dollaro, euro su euro, yen su yen ecc. con debito pubblico, cioè con titoli di Stato. Il film Zeitgeist addirittura fa vedere un cartone animato dove la manina dello Stato consegna i titoli alla BC americana (la FED) e la FED gli consegna i soldini. I signoraggisti ci dicono che se, ad esempio, lo Stato ha bisogno di 1 miliardo di moneta, deve indebitarsi di 1 miliardo esatto con la BC che crea quella moneta dal nulla.

Nel film di Zeitgeist si parla di creazione della moneta (che credeva?), fenomeno che è evidentemente correlato con l’indebitamento statale. Quindi l’equazione è leggermente diversa: l’implicazione logica non è che se “lo Stato ha bisogno di moneta allora deve indebitarsi con la BC”, ma che “se si ha bisogno di emettere\creare base monetaria, ALLORA il fenomeno avviene SE E SOLO SE la BC acquista titoli di debito nel mercato con la moneta che crea dal nulla“.
Questa proposizione logica non esclude che lo Stato possa indebitarsi con qualsiasi risparmiatore che abbia investito in titoli (anzi deve avvenire affinché la BC possa acquistare il titolo), ma dice semplicemente che se i titoli non venissero comprati dalla BC non si potrebbe parlare di emissione monetaria, perché il fenomeno risulterebbe un semplice trasferimento di denaro già esistente, dal risparmiatore allo Stato. Barnard ha alterato le ipotesi di partenza, fondendo due fenomeni diversi con una sottile strategia dialettica.

Avatar utente
domenico.damico

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda domenico.damico » 6 ott 2010, 11:07

Recente scambio di e-mail con Barnard (mio il corsivo):

Viste le considerazioni lette nel tuo pdf sul signoraggio,
come commenteresti queste parole di Bernanke?
http://www.corriere.it/economia/10_otto ... aabc.shtml


Bernanke sa benissimo che sta mentendo, infatti a una audizione a porte chiuse del Congresso dove gli chiesero "Ma dove li abbiamo trovati 3 trilioni di dollari per le guerre Iraq e Afgh?", lui rispose: "Pigiando tasti alla Fed e al Tesoro". Ora fa queste affermazioni perché in pubblico va tenuta la linea delle elites, cioè spaventare il pubblico per fargli accettare l'inesorabile spostamento della ricchezza dalla base ai vertici. Gli americani non dovranno mai sapere che il collasso delle loro economie è solo una scelta politica, e mai una necessità economica, dettata dal "più grande trasferimento di ricchezza dal basso verso le elites nella storia dell'umanità" (W. Mosler) che Obama sta facendo, come i suoi predecessori.

Come mai il Governo Usa, che tu definisci a sovranità monetaria, si trova nelle
condizioni di essere "ricattato" o "consigliato" dal capo della Fed?


Forse perchè il debito non è solo un numero, ma un posizione di forza nei
confronti della comunità-stato indebitata da poter esercitare quando e dove serve?


No leggi sopra.

E guarda caso il padrone o comuque il gestore del debito è sempre il sistema
bancario commerciale o istituzionale (che nel caso della Fed è la stessa cosa).


No, sbagliato, leggi meglio il mio saggio. E' quello che ho scritto sopra. Ciao B.

L'ho invitato a continuare la discussione in questo forum.

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sandropascucci » 6 ott 2010, 11:43

sì, anche io avevo invitato grill0 ad aprire un post..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
Alessandro Bono

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda Alessandro Bono » 6 ott 2010, 12:27

domenico.damico ha scritto:L'ho invitato a continuare la discussione in questo forum.


A che pro?

Non riesco a vedere nessuna possibile reazione a questo invito in grado di portare qualcosa di positivo/costruttivo. Sono io che ho i paraocchi?

Avatar utente
Christian Tambasco

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda Christian Tambasco » 6 ott 2010, 12:48

condivido quanto espresso da Alessandro, per carità liberissimi di..., ma qualche considerazione ulteriore ve la sottopongo.

barnard era stato invitato a partecipare alla problematica prima che partorisse ciò che ha partorito, ha voluto fare da solo non ci ha coinvolti minimamente nelle sue ricerche, non una domanda non un' opinione su quanto veniva apprendendo mano mano che si addentrava, doveva diventare una sua indagine, chiaro no?!

ha fatto come molti i quali, più che essere interessati a comprendere un problema, sono volti a scriverne, l'indagine è fine a se stessa, come molti giornalisti,non si occupano della notizia per ciò che rappresenta, non la sentono, ne hanno una visione egotica, in quanto notizia.

la mia impressione è che questi personaggi, conducono inchieste il cui fine è l'inchiesta stessa il signoraggio, piuttosto che la questione israelo-palestinese ha importanza solo perché potrebbero essere più o meno un'ottima base per un'inchiesta, punto.

qui mi fermo, di barnard mi ero fatto un'opinione che l'ultimo modus operandi adottato per la questione del "Debito", mi ha fatto capire essere completamente erronea.

purtroppo il rischio a cui siamo soggetti è che ancora idealizziamo le persone per ciò che di loro, del loro lavoro, appare e non per ciò che sentono, la causa scatenante del loro lavoro la immaginiamo in base al lavoro che ne è scaturito

Avatar utente
domenico.damico

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda domenico.damico » 6 ott 2010, 12:52

Deve rimanere traccia dei nostri tentativi di dialogo, specie con chi ha scritto un pdf sul signoraggio.

E' tanto difficile capire questo?
Chi è interessato realmente ad aprire un dibattito dovrebbe cogliere al volo queste occasioni.

Avatar utente
Christian Tambasco

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda Christian Tambasco » 6 ott 2010, 13:15

esattamente lo stesso motivo per cui andrebbe ignorato, ovvero la mancanza di interesse da parte dell'interlocutore (barnard) verso il dibattito, lui lo ha aperto e chiuso alla sua maniera, ha partorito il suo pdf, per lui la questione è chiusa il resto sarà solo un etichettare, preferisco aprire un dialogo con chi è interessato al dialogo non con chi lo schifa.

lui e i suoi contatti accademici, grazie barnard che dopo averti interpellato per presentarti la problematica del signoraggio, ci hai girato i tuoi contatti, ci hai permesso di interagire con loro ponendo la questione, grazie ancora perché hai semplificato il tutto creandoti uno stereotipo di "signoraggista" a cui far fare le domande che meglio si adattavano allo scopo di quella cosa che hai partorito...no dome' non lo capisco, vedo tanta disonestà intellettuale che, se così non fosse, si configurerebbe come completa stupidità del soggetto autore della "cosa".

Avatar utente
Alessandro Bono

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda Alessandro Bono » 6 ott 2010, 13:28

Non lo so. Tu inviteresti fotogian sul forum? Ogni tentativo di dialogo (a parte quelli già avvenuti in passato) è stato spazzato via dall'introduzione del pdf.

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sandropascucci » 6 ott 2010, 13:36

io lo schifo da sempre. da quando ha fatto piangina perché l'ha preso in culo ha avuto una divergenza di opinioni con la rai, dove azzuppava il pane fino alla sera prima. è della pasta di ricca. verranno dallo stesso fornaio..

se vuole puo' iscriversi al PRIMIT, versare un contributo e poi lo cacciamo al pari di tanti altri che si pensavano dei in terra.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
domenico.damico

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda domenico.damico » 6 ott 2010, 13:48

D'accordo con voi, sul soggetto.

Non volevo lasciare niente di intentato, però, considerato che già in molti ci hanno chiesto "cosa ne pensate di...".

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sandropascucci » 6 ott 2010, 14:25

ecco.. già la cosa si fa più interessante.. e cioè: chi ha chiesto "cosa ne pensate di.." ??

e "di" cosa?

"cosa ne pensate di confontarvi con barnard?" era la frase??

dei soliti popcorniani® che si siedono sul divano a tifare PRIMIT o BARNARD, i suppose (io supposta)..

e LORO? cosa ne pensano LORO?

che hanno bisogno ANCORA che qualche LEADER li CONVINCA?

x umiltao, vedi se riesci a creare una frase degna di ©™®, grazie.
così in futuro ci risparmiamo di ripeterci..
tipo:
- cosa ne pensi di A?
- e tu?©

oppure:

- bella iniziativa! avete un sito?™

e per ultimo:

- ho letto un pdf di barnard che smonta il signoraggio.. avete pensato a un confronto con lui?
- .....
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
Christian Tambasco

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda Christian Tambasco » 6 ott 2010, 15:04

beh, sarei propenso per il ..."e tu?" vediamo se suona:

"ho letto il pdf di barnard, cosa ne pensate?"
"e tu?"

perfetto no?! direi che ha tutte le caratteristiche della risposta s.e.r.i.a.

sintetica: la capacità di sintesi è propria di chi è padrone della tematica
esaustiva: come diede ad intendere qualcuno "tutte le risposte che cerchi le puoi trovare dentro di te", ma va anche bene un più semplice "conosci te stesso"
rispettosa: chidendoti la tua opinione ti mostro rispetto e considerazione
invitante: ti invito a partecipare al dibattito, chiedo il tuo contributo
aperta: il coinvolgimento, di fatto, rende il dibattito aperto

quindi dico che la risposta che tempo fa coniò un grande personaggio del PRIMIT "e tu?" sia l'unica risposta s.e.r.i.a. da dare proprio nella speranza di ampliare il dibattito attraverso un numero maggiore di contributi :ugeek:

mr.spyder
Messaggi: 2437
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda mr.spyder » 6 ott 2010, 20:23

HEADS ha scritto:segnalo questo saggio di Paolo Barnard con la consulenza di economisti autorevoli e fuori da logiche lobbistiche.

http://www.paolobarnard.info/docs/Il_Pi ... rimine.pdf


che poi,questo è arrivato,ha mollato la sua CACCA, e si è fatto bannare.

e sempre in area pubblica... (bastava cercare!)

viewtopic.php?f=10&t=260

notare la data
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Avatar utente
sergioloy

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sergioloy » 6 ott 2010, 20:50

senza contare che le fonti di fotogian e di barnard son le stesse, ovvero l'accademia, con risultati diametralmente opposti.
già questo basta a capire con quali persone si ha a che fare.

Avatar utente
domenico.damico

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda domenico.damico » 7 ott 2010, 10:48

mr.spyder ha scritto:
HEADS ha scritto:segnalo questo saggio di Paolo Barnard con la consulenza di economisti autorevoli e fuori da logiche lobbistiche.

http://www.paolobarnard.info/docs/Il_Pi ... rimine.pdf


che poi,questo è arrivato,ha mollato la sua CACCA, e si è fatto bannare.

e sempre in area pubblica... (bastava cercare!)

viewtopic.php?f=10&t=260

notare la data


Non ho capito cosa bisognava cercare...

Una domanda a chi vuole rispondere:

Barnard ha scritto un "saggio", che secondo me dice cose completamente sbagliate.
Se egli vuole confrontarsi sul merito tecnico di quello che ha detto, io sarei ben lieto, perchè i suoi argomenti verrebbero smontati pezzo per pezzo, nel merito e con argomentazioni non ideologiche.
Dove si dovrebbe aprire questo dibattito se non qui?

E' una questione strategica; lo vogliamo o no il confronto? E in che forma lo vogliamo?
Fotogian, MMTS etc. sono un altro conto, vanno in giro a seminare zizzania.
Questo ha un nome, cognome, indirizzo e con una bibliografia propone una sua tesi.
Se viene qui a discutere (lui o Della Luna per esempio, o Marco Saba o il prof. gov. lup. mann. Draghi in persona), ci sta bene o no? Lo banniamo o lo facciamo parlare?

Vorrei capire questo.

Avatar utente
sergioloy

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sergioloy » 7 ott 2010, 11:11

d'accordo con domenico. è costruttivo come lo è fare articoli a cui rispondono tre persone a dire "complimenti, ottimo articolo".
peraltro son favorevole anche a non bannare persone come fotogian o MMST, anche perché il dibattito
è una forma di studio valida sia per noi che per chi arriva. non è questione di pappa pronta, è il parlarne non solo fra di noi che non guasta.

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sandropascucci » 7 ott 2010, 11:43

chi vuole la morte dei passeggeri di un autobus va a parlare al conducente mentre CONDUCE l'autobus in una viuzza di montagna. magari porta pure argomentazioni valide, magari no, forse gli minaccia la famiglia o gli parla della bella figa seduta in prima fila, oppure gli chiude gli occhi con una mano e/o con l'altra gli mette sotto il naso una merda appena fatta.. QUALUNQUE cosa SERVE al MANIACO per raggiungere il suo scopo: uccidere tutti (lui compreso - ma questo pare non vogliono mai capirlo 'sti depistatori..)

qualunque cosa.. anche una discussione seria e approfondita su un SAGGIO DI MERDA, con infiniti POSTsztv (è plurale) che ruberanno MESI E MESI e energie PRIMITIVE PURE (perché chi NON SI SENTIRA' di entrare a dire la sua in una discussione con il GRANDE BARNARD???????)

intanto io devo fare TRE panche in legno e sono solo e senza panche il signorBUS non puo' girare perché la nostra attrezzatura non puo' sbattersi a dx e manca per il retro del mezzo e poi ci sarebbero le SCRITTE da fare/sistemare e FAR CIRCOLARE..

perché LO SCOPO DEL PRIMIT è girare per le strade e DARE UNA CHANCE AL POPOLO, lo stesso POPOLO INTORTATO dal BARNARD di turno (tramite TV e giornali) e dai vai MST e fotogian (tramite web).

quindi tu, o PRIMITIVO, "RICORDA CHI ERAVAMO".
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sandropascucci » 7 ott 2010, 11:46

«io ho chiesto per mesi a grill0 di parlare di signoraggio. sono felice di non essere stato esaudito. guai se un BIG/VIP parlasse oggi di signoraggio: sarebbe la fine della Causa» [sandropascucci, 2010]
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sandropascucci » 7 ott 2010, 11:48

«il ventilatore è una cosa. utile, piacevole. defecare un'altra. salutare, necessaria. guai a combinare le due cose» [sandropascucci, 2010]
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
sergioloy

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sergioloy » 7 ott 2010, 12:06

dare una chance al popolo? noi facciamo informazione, il dibattito è una forma di informazione.
o ogni volta che c'è il dibattito si dice "non ho tempo"? anche perché il vip di turno è uguale al popolo. colui che viene alle
fiere può essere un iscritto a qualche partito,sindacato,grillino ecc, ed avere gli stessi dogmi in testa del vip o del depistatore, anche perché
il depistatore senza il vip (in questo caso l'economista) che lo spalleggia, non vale un cazzo.

Avatar utente
domenico.damico

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda domenico.damico » 7 ott 2010, 12:13

Le iperboli sono sempre efficaci, e suscitano emozioni sempre particolari e via dicendo.

Rimane la domanda:

se Barnard si iscrive sul forum, con nome e cognome, e vuole aprire un dibattito, cosa è giusto e opportuno fare?

Avatar utente
Alessandro Bono

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda Alessandro Bono » 7 ott 2010, 12:14

In questo caso il confronto è già stato tentato. Siamo stati ignorati.

Ora Barnard si presenta con uno scritto in cui lui stesso dice di non riportare le proprie considerazioni, ma quelle di esimi professoroni. Quando lo si interroga in proposito risponde: "leggiti il pdf".

Mi chiedo perché dovremmo seguitare a cercare il dialogo con questo soggetto (che, comunque, continuerà ad ignorarci).

Il confronto con Barnard lo trovo inutile perché ricadrebbe in un ambito che, a mio avviso, è al di là del ragionamento e del dibattito. A parte alcuni errori banali, il punto centrale del suo discorso è: "I banchieri creano moneta dal nulla e va bene così".

A questo punto sarebbe veramente meglio dibattere con fotogian, con lui avrebbe senso perché nega cose ampiamente accettate e assodate in ambito accademico.

Proprio per questi motivi ritengo che Barnard sia un idiota (molto peggio di fotogian, tanto per capirci). Non ho interesse a confrontarmi con lui, non perché dissente, ma per i motivi che lo portano a dissentire (non "non è vero", ma "mi va bene così com'è").

Se, per assurdo, dovessi ritrovarmi faccia a faccia con Barnard so già che non avrei nulla da dirgli.

Questa è la mia posizione personale. Comunque, visti i trascorsi e il soggetto, ritengo che stiamo prendendo in considerazione un caso che non si verificherà mai.

Giusto per chiarire, nella remota ipotesi in cui Barnard dovesse decidere di iscriversi al forum, non sarei certo io a bloccare l'abilitazione dell'account. Credo che, semplicemente, lo ignorerei. Poi, chissà, tutto può succedere.

Quello che è sicuro è che non lo andrei a (ri)cercare.

segioloy: hai idea di cosa diventerebbe questo forum dopo un paio di giorni di Fotogian, MMST & Co.?

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sandropascucci » 7 ott 2010, 12:20

> dare una chance al popolo? noi facciamo informazione, il dibattito è una forma di informazione.

sì, dopo.
prima, per partecipare a un dibattito, devi ALMENO sapere di cosa si parla.
per i non sportivi un incontro di pugilato è solo violenza gratuita. forse lo è, forse no.
per gli addetti ai lavori sicuramente no. perché? perché sono "addetti ai lavori" o
cmq capiscono un MINIMO di quello sport.

seguire un dibattito sul signoraggio, senza basi, è come seguire una battuta di caccia, o un incontro di pugilato o un convegno sui microsomibY2.. non lo apprezzi, non lo capisci, sei deviato dall'oratore PIU' BRAVO, non dal più ONESTO..
a chi serve se non al NOSTRO EGO?

io parlo 100 volte più volentieri con un Fata o un Vito che con un Draghi.

> o ogni volta che c'è il dibattito si dice "non ho tempo"?

mai detto. semmai lo dicono/diranno LORO.

> anche perché il vip di turno è uguale al popolo. colui che viene alle fiere può essere un iscritto a qualche partito,sindacato,grillino ecc, ed avere gli stessi dogmi in testa del vip o del depistatore, anche perché il depistatore senza il vip (in questo caso l'economista) che lo spalleggia, non vale un cazzo.

qui sbagli: il depistatore E' il vip!
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sandropascucci » 7 ott 2010, 12:24

> se Barnard si iscrive sul forum, con nome e cognome, e vuole aprire un dibattito, cosa è giusto e opportuno fare?

quello che si è sempre fatto. tutto l'iter.

spazio gratuito e democratico ->
-> analisi della reazione ->
-> da cui: scomposta? pomposa? piangina? egocentrica? [] ban
volontà e fatti concreti nel "proseguire" il dibattito? [] altro spazio
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sandropascucci » 7 ott 2010, 12:34

un dibattito si fa tra persone che VOGLIONO cambiare idea.

io volevo sapere cosa fare in un mondo senza ambulanze nel caso mio figlio si fosse spaccato la testa giocando in un prato dove, misteriosamente, fosse stata presente una pietra che, inspiegabilmente, fosse venuta in contatto con la di lui testolina..

il massimo esperto del pianeta in tema "primitivismo" mi ha detto "il male è l'ambulanza stessa". l'ho chiesto al massimo esperto italiano dello stesso movimento e mi ha detto che non avevo studiato gli ultimi 20 anni della loro dottrina..

io VOGLIO sapere:

1. Perché lo Stato non si stampa da solo i soldi?
2. Perché conia le monete metalliche ma non stampa le banconote?
3. Perché emette Obbligazioni invece che stampare moneta esente da interesse?
4. [ex] Perché non esiste un elenco ufficiale dei proprietari della Banca d'Italia S.p.A.?
4bis. Perché, dal 10 AGO 1893, l'elenco dei soci di Bankitalia S.p.A. è stato reso disponibile solo il 20 SET 2005?
5. Perché il Senato della Repubblica nei suoi verbali riporta «omissis» quando arriva ad elencare tali partecipanti?
6. La Banca ha il monopolio della creazione ed emissione della moneta. Essa crea 100, presta 100 e pretende una restituzione di 100 + 5 di interesse: lo Stato dove prende quel +5 [che non esiste]?

e VOGLIO cambiare idea su IGB.

ma nessuno riesce ad aiutarmi.. perché?

eppure non sono prevenuto.. ascolto sempre TUTTI.. leggo i loro PDF.. ma non ci sono risposte.. mai.

solo PUTTANATE illogiche, quando non palesemente IDIOTE.
(e scritte in un pessimo italiano)

credi che il dibattito con barnard porterà le risposte che cerco?
vuoi dire che il suo PDF non è COMPLETO??

non ci ha letto o ci ha letto ED ignorati??
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sandropascucci » 7 ott 2010, 12:37

tu porta il tuo barnard ma se devo scegliere tra un post di risposta a una sua puttana o mettere la carta igienica al cesso del camper.. beh.. non esiterei, nemmeno un istante..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
sergioloy

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sergioloy » 7 ott 2010, 12:49

Alessandro, no, non so cosa capiterebbe ma immagino casino, loro che scrivono costantemente "non è vero, bella cazzata" ecc.

Sandro, il depistatore è il VIP sì, ma in ogni singola cerchia di persone c'è il vip. il laureato nella famiglia ha un peso maggiore a tavola nel dibattito.
il laureato in economia nella sua cerchia è un piccolo vip, e quindi un piccolo depistatore dunque che sia barnard o l'ultimo degli stronzi li si invita a discutere.

in più seguire le fiere senza basi è uguale a seguire un dibattito senza basi, leggi/ascolti senza armi per controbattere. ma è utile come punto di partenza.
è lo stesso discorso che faceva Francesco quando s'è rotto le palle mesi a discutere su SIC, chi andrà a leggere si farà un'idea e capirà dalle due tesi quale è più credibile.

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sandropascucci » 7 ott 2010, 12:58

> in più seguire le fiere senza basi è uguale a seguire un dibattito senza basi, leggi/ascolti senza armi per controbattere. ma è utile come punto di partenza.

la FdEV E' la partenza. il dibattito è l'arrivo.

DOPO una Fiera puoi invitare il barnard di turno a parlare MA LA VERA DOMANDA E':

PERCHE' NESSUNO VIENE MAI DAL VIVO [alle Fiere o dove siamo cmq presenti] ??

ci sono FdEV da 3 persone e [Montegrotto] da 300.. presenza depistatori? ZERO
forum internet.. presenti 1000 persone, presenza depistatori? 900.

qualcosa non quadra..

> è lo stesso discorso che faceva Francesco quando s'è rotto le palle mesi a discutere su SIC, chi andrà a leggere si farà un'idea e capirà dalle due tesi quale è più credibile.

io uno che verrà qui DOPO essere stato su SIC lo sputazzo al primo bit che scrive..
fermo restando che se Francesco avesse piantato pomodori in quei mesi avrebbe GUADAGNATO..

E' SEMPRE L'EGO CHE CI GOVERNA. SEMPRE.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
sergioloy

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda sergioloy » 7 ott 2010, 17:19

ok alla fin fine condivido.

Avatar utente
domenico.damico

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda domenico.damico » 15 nov 2010, 10:23


Avatar utente
LorenzoLenzi

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda LorenzoLenzi » 15 nov 2010, 23:13

Il moderatore lo trovate qui :arrow: http://veneto.arcipelagoscec.net/conten ... uno-il-suo a sostenere :o

Avatar utente
Umiltao

Re: Saggio di Paolo Barnard sul Signoraggio e non solo

Messaggioda Umiltao » 12 dic 2010, 17:49

RISPOSTA DEL PRIMIT A BARNARD

Nel thread qui sopra linkato si discute esclusivamente della risposta del Primit alle immani stramberie di Paolo Barnard.
(l' ho riportato anche qui perché sennò molta gente nemmeno si accorge che esiste la nostra risposta ufficiale).

Qui in questo thread si può invece continuare a discutere sul tema coma da titolo.


Torna a “Tecnica - Documenti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".