BANCA CENTRALE SVIZZERA - DOCUMENTAZIONE UFFICIALE E MKTG

articoli, tesi..
Avatar utente
domenico.damico

BANCA CENTRALE SVIZZERA - DOCUMENTAZIONE UFFICIALE E MKTG

Messaggioda domenico.damico » 2 ago 2010, 16:21

Nei pdf allegati trovate gli opuscoli didattici della Banca Centrale Svizzera che spiegano alle scuole cosa è la moneta, come nasce, cosa è la banca centrale etc.

La settimana prossima sarò a Zurigo e farò un giro alla Banca Centrale.
Poi se riesco passo anche alla BIS a Basilea.
Vorrei prendere del materiale loro e darne del nostro...

Se incrocio Draghi vi faccio sapere.

La pagina da dove ho prelevato i files è questa:

http://www.snb.ch/i/welt/contact/index.html

Qui altro materiale:

http://www.snb.ch/it/iabout/pub/snb/id/pub_snb_class
Allegati
Alla scoperta della moneta - Banca Centrale Svizzera.pdf
(1.01 MiB) Scaricato 98 volte
Alla sorgente della moneta - Banca Centrale Svizzera.pdf
(1.44 MiB) Scaricato 100 volte
Glossario Banca Centrale Svizzera.pdf
(412.59 KiB) Scaricato 91 volte

Avatar utente
Cubone

Re: BANCA CENTRALE SVIZZERA - DOCUMENTAZIONE UFFICIALE E MKT

Messaggioda Cubone » 26 ago 2010, 12:43

Io ho studiato in Svizzera e ci lavoro tutt'ora, c'era una lezzione sull'argomento moneta e signoraggio.

Se trovo ancora le mie vecchie dispense (fotocopie), le scannerizzo e le metto a tua disposizione.

sandropascucci
Messaggi: 12929
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: BANCA CENTRALE SVIZZERA - DOCUMENTAZIONE UFFICIALE E MKT

Messaggioda sandropascucci » 28 ago 2010, 2:44

> Io ho studiato in Svizzera e ci lavoro tutt'ora, c'era una lezzione sull'argomento moneta e signoraggio.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

roberta
Messaggi: 197
Iscritto il: 8 mar 2010, 22:42
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: firenze e dintorni
azioni: manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, costruzione "cose", disegni,
Località: firenze

Re: BANCA CENTRALE SVIZZERA - DOCUMENTAZIONE UFFICIALE E MKTG

Messaggioda roberta » 27 dic 2015, 1:12

!
Argento Fisico

Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

venerdì 25 dicembre 2015

Telegraph: Referendum in Svizzera per togliere alle banche il diritto di creare moneta (riserva frazionaria)

Avendo raccolte 110mila firme, ora in Svizzera c'è un referendum per vietare alle Banche di creare moneta
benvenuti roberta, firenze

roberta
Messaggi: 197
Iscritto il: 8 mar 2010, 22:42
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: firenze e dintorni
azioni: manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, costruzione "cose", disegni,
Località: firenze

Re: BANCA CENTRALE SVIZZERA - DOCUMENTAZIONE UFFICIALE E MKTG

Messaggioda roberta » 27 dic 2015, 1:13

benvenuti roberta, firenze

sandropascucci
Messaggi: 12929
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: BANCA CENTRALE SVIZZERA - DOCUMENTAZIONE UFFICIALE E MKTG

Messaggioda sandropascucci » 30 dic 2015, 8:22

>
>
Svizzera: guerra a bolle e speculazioni. OK referendum contro banche
28 dicembre 2015, di Alberto Battaglia

MILANO (WSI) – Un referendum per abolire la riserva frazionaria: è quanto accadrà in Svizzera dopo la vittoriosa raccolta delle firme che ha certificato l’adesione di oltre 110mila persone. Il referendum, confermato dal governo federale, mira a garantire alla sola banca centrale il potere di emettere moneta, differentemente da quanto accade nelle moderne economie di mercato.

Infatti le banche private, attraverso i prestiti, di fatto concorrono alla creazione di moneta poiché sono tenute a mantenere un rapporto solamente frazionario fra i propri depositi e i crediti che erogano. Tale rapporto in Europa, ad esempio, è del 2%. Il risultato è che gran parte della moneta, quella elettronica, non è emessa direttamente dalla banca centrale, bensì dal sistema bancario privato attraverso il fenomeno del moltiplicatore monetario. Nel caso svizzero la moneta elettronica è superiore al 90% del totale.

Fautore del referendum è il Movimento svizzero per la moneta sovrana, che intende togliere il potere di speculazione da parte delle banche private imponendo un rapporto di riserva pari al 100%, il che comporterebbe che ciascuna banca potrebbe erogare solo crediti non superiori ai depositi propri o di altre banche; e, pertanto, non potrebbe creare altra moneta.

Precludere alle banche private questa possibilità, secondo i promotori, impedirebbe il presentarsi di bolle conseguenti a flussi abnormi di credito. Negli anni Trenta alcuni economisti, tra cui Irving Fisher, erano dello stesso avviso.

La banca centrale svizzera è stata fondata nel 1891 con uno statuto che le attribuisce il monopolio dell’emissione della moneta, tuttavia, con l’avvento dell’economia moderna, tale prerogativa di fatto non è stata rispettata. La scelta di abolire la riserva frazionaria è già stata presa dall’Islanda, che dopo il crac del suo sistema bancario nel 2008, ha disposto questo provvedimento per evitare gli eccessi del passato.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
LeleVairo
Messaggi: 57
Iscritto il: 18 feb 2013, 15:18
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Villafranca Piemonte
azioni: Volantinaggio

Re: BANCA CENTRALE SVIZZERA - DOCUMENTAZIONE UFFICIALE E MKTG

Messaggioda LeleVairo » 30 dic 2015, 13:04

Non sono riuscito a trovare molto sulla "moneta intera" e il sito suggerito da Roberta non me lo apre, però cercando ho trovato, pubblicato dal sito "circolo culturale la torre" questo:
http://www.circolo-latorre.com/home.jsp?idrub=28811
"
Quando ho sentito per la prima volta il termine “moneta intera” dal mio amico Marco ero in dubbio sul suo significato. Marco mi disse: ”facciamo un piccolo gioco, così capirai. Immagina di essere la Banca Nazionale e di poter creare soldi scrivendo cifre sulla carta. Tutta la Svizzera poi utilizza questi soldi”.
“È fantastico, allora non sono più così al verde e posso comprarmi tutto quello che voglio!”
Ma Marco fece cenno di no: “Purtroppo no. Se i capi della Banca Nazionale utilizzassero i soldi per sé stessi, finirebbero in prigione. I soldi sono per tutti. La Banca Nazionale può solo produrre i soldi, spenderli spetta ad altri.”
“Peccato!”
Marco prese carta e colori e disse: “Ora puoi produrre soldi.”
Colorai i fogli con belle immagini e cifre, era veramente divertente.
Ma a un certo punto anche Marco si mise a scrivere cifre su foglietti propri!
Gli gridai: “Ma cosa fai? Sono io la Banca Nazionale e produco i soldi. Così sono le regole del gioco! Non puoi semplicemente cambiarle e produrre tu stesso soldi.”
“Invece sì, è proprio così che funziona oggi”, ribadì Marco. “Nella costituzione federale sta scritto che i soldi vengono emessi dallo stato. Questa regola del gioco è stata stabilita nel 1891 in una votazione popolare. Ma dalla Banca Nazionale arrivano solo le monete e le banconote, mentre la moneta bancaria elettronica sui nostri conti viene creata dalle banche stesse, e questa costituisce il 90% dei soldi. Siccome le banche producono loro stesse questi soldi, sono pure soltanto loro che ne traggono profitto.”
Dapprima ero un po’ confusa.
Poi ho capito. “È vero, sul conto non c’è scritto niente della Banca Nazionale. Allora sono state cambiate le regole del gioco. Ma non ce ne siamo nemmeno accorti!”
Marco annuì.
“Come è potuto accadere che lasciassimo la produzione della moneta bancaria alle banche? Dovremmo approfittarne noi!”
Marco mi consolò: “Succede spesso che si manchi qualcosa, non è così grave. Ma non è detto che debba restare così. Per questo motivo c’è l’iniziativa per una moneta intera. Tutti i soldi devono diventare della Banca Nazionale, soldi a pieno titolo e garantiti per legge. È questo che s’intende con il termine “moneta intera”.”
Marco mise tutti i foglietti scritti da lui sul mio plico.
“Le banche allora non possono più scrivere cifre su foglietti, ma soltanto prestare soldi già esistenti.”
Ora avevo capito.
“Moneta intera significa che la Banca Nazionale produce anche la moneta bancaria elettronica, come fino ad ora le monete e le banconote.”
“Esattamente”, disse Marco. “E c’è un’altra cosa. Se tu come Banca Nazionale produci tutti i soldi, a chi li dai? Oggi sono in circolazione più di 300 miliardi di franchi. La Banca Nazionale a chi dovrebbe dare i 300 miliardi?
“Non lo so. A chi dovrei dare così tanti soldi?”
Marco: “Immagina: la Banca Nazionale non presta i soldi, come oggi, alle banche, ma li trasferisce invece allo stato, ai cantoni, e a noi cittadini e cittadine, incentivando così l’economia reale. Puoi immaginarti cosa ciò significhi?”
“Sì! Questo provoca maggiori prestazioni pubbliche, riduzione delle tasse, e soldi direttamente per noi!”
“Ogni tanto ricevo un regalo dalla Banca Nazionale, che trasferisce sul mio conto soldi appena prodotti!”
“Marco, potresti impegnarti affinché la moneta intera diventi realtà?”
Marco sorrise. “Io partecipo all’iniziativa per una moneta intera. Ma non è così facile, perché ci vogliono 100.000 firme in 18 mesi per arrivare ad una votazione popolare. Credo che dovresti fare qualcosa anche tu!”
“Ok, manderò delle email a tutte le mie amiche, metterò il link sui siti sociali, ne parlerò con tutti coloro che incontro, farò tanta pubblicità, raccoglierò tante firme, e darò un contributo di sostegno all’iniziativa - tanto più tardi avrò in ritorno ben di più.”
Marco esultò: “Allora possiamo farcela!”
Credo che ora tu abbia capito l’essenziale. L’iniziativa per una moneta intera naturalmente ha molti altri vantaggi.
Dipende da te che l’iniziativa funzioni.
PER FAVORE PARTECIPA!
"

da quel che ho letto a me lascia perplesso il fatto che continuino a lasciare il potere di creare moneta alla banca centrale nello stesso modo di adesso, anziché darlo allo Stato senza debito né interessi.
Emanuele Vairoletti

roberta
Messaggi: 197
Iscritto il: 8 mar 2010, 22:42
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: firenze e dintorni
azioni: manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, costruzione "cose", disegni,
Località: firenze

Re: BANCA CENTRALE SVIZZERA - DOCUMENTAZIONE UFFICIALE E MKTG

Messaggioda roberta » 4 gen 2016, 0:32

l indirizzo che ho messo è quello del loro sito. Strano che non ti si apra.
Loro pensano che laBanca Centrale "indipendente" sia necessaria; mi pare che non vogliano perdere i loro privilegi e la loro ricchezza rimanendo comunque nel sistema bancario.

di seguito il Testo dell inziativa della loro home page.


TESTO DELLʼINIZIATIVA

Iniziativa popolare federale «Per soldi a prova di crisi: emissione di moneta riservata alla Banca nazionale! (Iniziativa Moneta intera)»


La Costituzione federale è modificata come segue:


Art. 99 Ordinamento monetario e dei mercati finanziari

1 La Confederazione garantisce lʼapprovvigionamento dellʼeconomia in denaro e servizi finanziari. Può in questo derogare al principio della libertà economica.

2 Soltanto la Confederazione emette monete, banconote e moneta scritturale come mezzi legali di pagamento.

3 Sono consentiti lʼemissione e lʼuso di altri mezzi di pagamento, per quanto ciò sia compatibile con il mandato legale della Banca nazionale svizzera.

4 La legge disciplina i mercati finanziari nellʼinteresse generale del Paese. Disciplina in particolare:

a. gli obblighi fiduciari dei fornitori di servizi finanziari;

b. la vigilanza sulle condizioni generali dei fornitori di servizi finanziari;

c. lʼautorizzazione e la sorveglianza dei prodotti finanziari;

d. le esigenze relative ai fondi propri;

e. la limitazione delle operazioni per conto proprio.

5 I fornitori di servizi finanziari gestiscono i conti per il traffico dei pagamenti dei clienti esternamente al loro bilancio. Questi conti non entrano nella massa fallimentare.


Art. 99a Banca nazionale svizzera

1 La Banca nazionale svizzera, in quanto banca centrale indipendente, conduce una politica monetaria nellʼinteresse generale del Paese; regola la massa monetaria e garantisce il buon funzionamento del traffico dei pagamenti nonché lʼapprovvigionamento creditizio dellʼeconomia tramite i fornitori di servizi finanziari.

2 Può fissare termini minimi di detenzione per investimenti finanziari.

3 Nellʼambito del suo mandato legale, mette in circolazione denaro nuovamente emesso, non gravato da debito, tramite la Confederazione, i Cantoni, oppure tramite la distribuzione diretta ai cittadini. Inoltre può concedere alle banche prestiti a tempo determinato.

4 Costituisce sufficienti riserve monetarie attingendo ai suoi proventi; parte di tali riserve è costituita in oro.

5 Lʼutile netto della Banca nazionale spetta per almeno due terzi ai Cantoni.

6 Nellʼadempimento dei suoi compiti la Banca nazionale svizzera sottostà unicamente alla legge.


Art. 197 n.12

12. Disposizioni transitorie dellʼart. 99 (Ordinamento monetario e dei mercati finanziari) e dellʼart. 99a (Banca nazionale svizzera)

1 Le disposizioni dʼesecuzione prevedono che, il giorno della loro entrata in vigore, tutta la moneta scritturale diventi un mezzo legale di pagamento. In quanto tale, essa costituisce la base dei relativi impegni dei fornitori di servizi finanziari nei confronti della Banca nazionale svizzera. Questa provvede affinché gli obblighi risultanti dalla conversione della moneta scritturale siano estinti in un ragionevole periodo transitorio. I contratti di credito in vigore restano invariati.

2 In particolare durante il periodo transitorio la Banca nazionale svizzera provvede affinché non si crei scarsità o eccedenza di denaro. Durante questo periodo può concedere ai fornitori di servizi finanziari un accesso facilitato al credito.

3 Se la pertinente legislazione federale non entra in vigore entro due anni dallʼaccettazione degli art. 99 e 99a da parte del Popolo e dei Cantoni, il Consiglio federale emana entro un anno mediante ordinanza le necessarie disposizioni esecutive.

Spiegazioni ...
benvenuti roberta, firenze

roberta
Messaggi: 197
Iscritto il: 8 mar 2010, 22:42
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: firenze e dintorni
azioni: manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, costruzione "cose", disegni,
Località: firenze

Re: BANCA CENTRALE SVIZZERA - DOCUMENTAZIONE UFFICIALE E MKTG

Messaggioda roberta » 4 gen 2016, 0:34

e anche:

1) L’iniziativa moneta intera non segnerà il tramonto della piazza bancaria svizzera?
Al contrario! Con la moneta intera il franco svizzero diventa il denaro più sicuro del mondo.Ciò rappresenta un grande vantaggio concorrenziale per le banche svizzere, che di conseguenza guadagneranno molti nuovi clienti nel settore della gestione patrimoniale.L’iniziativa Moneta intera esige una „garanzia di qualità“per il settore finanziario, come già da tempo esiste nei settori dell’economia reale.L’iniziativa Moneta intera garantiscecosìuna prospettiva futura alla piazza bancaria svizzera.
Con la moneta intera il commercio per conto proprio delle banche con franchi autoprodotti non è più possibile. I grandi istituti eventualmente ridurranno posti di lavoro nel campo degli investimenti speculativi, come tuttavia si è già potuto osservare negli ultimi mesi, poiché si tratta di un modello commerciale senza prospettiva futura.Con le tradizionali attività bancarie le banche possono comunque lavorare in maniera redditizia e stabile a lungo termine. I posti di lavoro nel settore bancario sono garantiti. Lo dimostra la PostFinance, che opera con successo senza creazione di denaro per conto proprio.Dato che la PostFinance non disponedi una piena licenza bancaria, non può creare denaro tramite la concessione di crediti ma può operare solo con denaro che le è stato messo adisposizione dai risparmiatori o da altre banche. Mediamente negli ultimi anni la PostFinance ha realizzato un utile annuo di circa 600 milioni di Franchi. Pure le assicurazioni e altre imprese finanziarie lavorano con profitto senza creare denaro loro stesse.
benvenuti roberta, firenze


Torna a “Tecnica - Documenti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".