:: La mitraglia di IGB ::

..aperto a tutti..
Avatar utente
MrDrago88

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda MrDrago88 » 27 ago 2010, 20:53

::
Un ristorante per cannibali in Germania


Un ristorante di nuova apertura ha scandalizzato Berlino chiedendo ai suoi clienti di donare parti del proprio corpo che saranno poi cucinate e servite agli avventori. Le autorità locali e gli abitanti non hanno gradito, e si pensa a un'uscita pubblicitaria di cattivo gusto.

I primi annunci dell'imminente apertura sono apparsi sulla stampa locale: vi veniva pubblicizzato il ristorante, specializzato in "cucina Wari". Il sito del ristorante parla chiaro: chi vuole diventare un membro del Flimé - così si chiama il ristorante - è invitato a compilare un modulo con i suoi dati anagrafici e diversi dettagli sul suo stato di salute. Interventi chirurgici, abitudini alimentari, consumo di fumo e alcol, malattie croniche...

"Dopo il controllo medico - spiega il sito - potrai decidere quale parte del tuo corpo donare".
La versione tedesca del sito riporta anche un annuncio di lavoro per un "chirurgo di vedute molto aperte".

Nel menù ci sono diversi piatti dall'aria esotica e tra gli ingredienti principali c'è la carne. Ma non è mai specificato di che carne si tratti. Rispetto alla cucina War, il ristorante si vanta di essere il primo al mondo a proporre piatti di questa antica tradizione, della quale però non dice altro.

Più informazioni sulla tradizione Wari si trovano online. Si tratta di un riferimento al popolo Waricaca, nativo del Brasile, che effettivamente praticava il cannibalismo. Faceva parte della loro religione e del culto dei morti: come molte altre popolazioni gli Waricaca mangiavano i loro morti per onorarli. Mangiavano piccole prozioni di carne per superare "il dolore della separazione" e per onorare la loro memoria.

Berlino è disgustata da questi annunci. Sono state inviate proteste a sindaco e deputati, che hanno rincarato la dose. "Voglio credere che si tratti di uno scherzo di cattivo gusto - ha dichiarato il deputato Michale Braun - Soprattutto perché tempo fa un cittadino berlinese fu assassinato da un cannibale". Si tratta della vittima di Armin Meiwes (nella foto il giorno del processo), che nel 2006 fu condannato per aver ucciso e mangiato un residente nel 2001.

Cattivo gusto a parte, il cannibalismo o l'istigazione a donare parti del proprio corpo non è illegale? Di sicuro fa parlare dell'altrimenti sconosciuto ristorante. E il questionario che il ristorante chiede di compilare contiene dettagli molto utili per chi vuole lanciare una nuova attività e deve raccogliere informazioni sulla possibile clientela.


fonte: http://it.notizie.yahoo.com/blogs/crona ... 27279.html

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda kasiacolagrossi » 4 set 2010, 20:12

ma va che coincidenza....


" a pranzo con amici..."

dopo il mio solito " buon appatito" : "ma sai che dire "buon appetito" è maleducazione?"

non ci credevo... sono andata a controllare la radice di una discussione che ha durato più di un ora

http://it.answers.yahoo.com/question/in ... 601AAlBqbj

è vero !

(ma vaff...) scusate...
katarzyna edyta colagrossi

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda kasiacolagrossi » 16 ott 2010, 23:49

http://it.wikipedia.org/wiki/Wicca

mamma mia come siamo combinati.... cercavo religioni ufficiali negli stati uniti.
katarzyna edyta colagrossi

Avatar utente
MrDrago88

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda MrDrago88 » 17 ott 2010, 13:02

In pratica sono quelli di Mistero... di quella famosa puntata...

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda sandropascucci » 26 ott 2010, 17:23

::
Curiosport - Si è spento l'oracolo di Oberhausen
mar, 26 ott 12:43:00 2010

L'esito di tutte le partite giocate dalla Germania a Sudafrica 2010 nei suoi tentacoli. Tutte le risposte azzeccate. Oggi la triste notizia: si è spento la notte scorsa il polpo Paul

Nella notte tra il 25 e il 26 ottobre, si è spento nell'acquario di Oberhausen, il polpo Paul. Il cefalopode aveva due anni e mezzo

La rivelazione del Mondiale, il mollusco dei pronostici, l’invertebrato capace di spodestare giocatori e partite dalle prime pagine dei giornali spostando gli obiettivi dei media sui propri pronostici, sulle vittorie della nazionale tedesca sull’ Australia, il Ghana, l’Inghilterra, l’Argentina e l’Uruguay, così come sulle sconfitte della Germania contro Serbia e Spagna, il polpo Paul, colui che è riuscito neanche troppo volontariamente ad attirare l’attenzione degli umani sul mondo marino, non ce l’ha fatta.

A darne notizia è stato lo staff dell'Oberhausen Sea Life Centre, che si dice "distrutto'' per la morte dell'animale.

Dopo due anni di intensa attività,minacciata dalla nascita di fantomatici "santoni" sbucati fuori da ogni parte del mondo, dai coccodrilli australiani all’ultima carpa Gina che, direttamente da Coverciano attentava al primato del cefalopode con previsioni altrettanto verosimili sulle partite degli azzurri, Paul aveva deciso da qualche tempo di andare in pensione.

E mentre i piani alti litigano per accaparrarsi la nazionalità originaria del cefaolopode, mentre gli arabi se lo giocano all’asta e i politici chiedono facili responsi in vista delle prossime elezioni, Paul ha deciso di uscire di scena. Come diceva quella canzone "La guerra è finita, almeno per "lui"...".
Silvia Trovato / Eurosport


MAVAFFANCULOVA'!! de còre!

ma 'sta silvia.. non si vergogna? non ha dei parenti o amici che le dicono: "ma che cazzo di lavoro fai??"
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
domenico.damico

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda domenico.damico » 26 ott 2010, 19:33

...cazzo... e mò come lo gioco er picchetto ??!!

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda kasiacolagrossi » 16 nov 2010, 13:21

Domenico, punta sulla cose sicure...

per le principesse, principi, amatori, di balli da sala, costumisti, modelle, stilisti, fioraie, chiesa, orafi ( :roll: eh si... quelli dove si può convertire la banconota in oro), cuochi e ristoranti e chi più ci pensa più ne mette... Il Principe William (amato figlio di sua madre. L'altro, non so perché, doveva per forza remare dal altra parte visto che screditato da tutti con aiuto dei media... screditato per alcuni, per altri no.) si SPOSA!!! (prossimo anno)

http://www.mirror.co.uk/news/top-storie ... -22644455/

ma nonna non era contraria?... o mi ricordo male? :roll:
katarzyna edyta colagrossi

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda sandropascucci » 16 nov 2010, 14:15

Gianna Nannini: «Ti chiamerò Penelope»

http://www.style.it/vanitypeople/spy/li ... elope.aspx

mio commento:

studiate il signoraggio? dai.. è facile. IGB comanda il mondo con la creazione di denaro dal nulla. IGB è Il Grasso Bankiere. visto?


penso di farmici una maglietta..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda sandropascucci » 16 nov 2010, 14:20

maglietta.png
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

mr.spyder
Messaggi: 2428
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda mr.spyder » 29 nov 2010, 12:22

http://wikimediafoundation.org/w/index. ... rachinidae

grassetto mio

!
Sostieni Wikipedia, fai una donazione a Wikimedia Italia →
Un appello dal fondatore di Wikipedia Jimmy Wales
Wikipedia svg logo-it.svg

Dieci anni fa, quando iniziai a parlare di Wikipedia alla gente, ricevetti molti sguardi divertiti e quasi di commiserazione.

Diciamo che tanti erano a dir poco scettici all'idea che dei volontari sparsi in tutto il mondo potessero unirsi per creare insieme un notevole compendio della conoscenza umana con il solo intento di condividerlo.

Niente pubblicità. Nessun guadagno. Nessun obiettivo finale recondito.

Dieci anni dopo, ogni mese, più di 380 milioni di persone usano Wikipedia, quasi una su tre di tutte quelle che si connettono a Internet.

È il 5º sito web più popolare del mondo. I primi quattro sono stati creati e vengono mantenuti grazie a miliardi di dollari di investimenti, a enormi staff aziendali e a continue campagne di marketing.

Wikipedia invece è qualcosa di completamente diverso da un sito web commerciale. È il risultato del lavoro di una comunità, scritta da volontari un pezzettino per volta. Anche tu fai parte della nostra comunità. E io oggi ti scrivo per chiederti di proteggere e sostenere Wikipedia.

Insieme possiamo riuscire a mantenerla gratuita e libera dalla pubblicità. Possiamo riuscire a mantenerla disponibile in modo che tutti possano usare le informazioni che contiene come meglio credono. Possiamo farla continuare a crescere, a farle diffondere informazione e cultura ovunque e a mantenerla aperta alla partecipazione di tutti.

Ogni anno, in questo periodo, ci facciamo vivi per chiedere a te e a tutti i membri della comunità di Wikipedia di aiutarci a sostenere il nostro progetto comune con una piccola donazione di 20 €, 35 €, 50 € o quello che vuoi o puoi dare.

Se pensi che Wikipedia sia una fonte di informazione - e una fonte di ispirazione - spero che deciderai di farlo ora.

I miei migliori auguri
Jimmy Wales
Fondatore di Wikipedia
P.S. Wikipedia dimostra come la gente come noi possa fare cose straordinarie. Persone come noi scrivono Wikipedia, una parola dopo l'altra. Persone come noi la aiutano a sostenersi, una piccola donazione per volta. È la prova di come insieme abbiamo la possibilità di cambiare il mondo.
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda sandropascucci » 29 nov 2010, 12:30

fottiti wikimerdia!

sei una accozzaglia di puttanate scritte da estremisti fascisti.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda kasiacolagrossi » 29 nov 2010, 12:58

anche questa la trovo "carina"... direttamente dal Circo delle cose "carine"... http://www.beppegrillo.it/2010/11/wikil ... tizie.html

::
In queste ore il governo italiano teme la fuga di notizie presenti in rapporti segreti dell'amministrazione americana che saranno divulgate da Wikileaks. Gli Stati Uniti, che devono per forza conoscere i contenuti, hanno avvertito l'Italia dei danni che deriveranno all'immagine internazionale del nostro Paese. Le rivelazioni devono essere molto gravi per sputtanare l'Italia più di adesso. Attendiamo fiduciosi che dagli archivi si sappia che Fini è un uomo degli americani e De Benedetti pure, che Berlusconi ha stretto accordi anche personali con Putin e Gheddafi, che il Nigergate, con la bufala delle armi di distruzioni di massa in Iraq, fu un parto dei governi italiano e americano, che il coraggio della D'Addario, sola contro l'uomo più potente d'Italia, le venga da un protettore più potente di un semplice magnaccia, che il sostegno ai gasdotti russo South Stream e libico Greenstream costerà il posto a Berlusconi, che gli americani sanno in tempo reale, tramite i loro servizi, quello che avviene in Consiglio dei ministri, che la guerra in Iraq servì solo agli interessi petroliferi americani e dell'ENI, che la Seconda Repubblica è ormai finita e le potenze internazionali, con gli Stati Uniti in prima fila, stanno muovendo le loro pedine sullo scacchiere della penisola come fecero nel 1992, che le mafie saranno ripagate per l'eventuale lavoro sporco, che la massoneria sta scegliendo i sempreverdi uomini nuovi. Insomma, le solite cose di pessimo gusto che vanno in onda in questo disgraziato Paese da quando ha perso la sovranità nazionale con la sconfitta nella Seconda Guerra Mondiale.
Qualcosa però è cambiato dal 1945. La verità si può diffondere contro la volontà dei governi. Chi è in possesso dei documenti riservati relativi all'attentato a Falcone all'Addaura, alla strage di Capaci, alla strage di via D'Amelio, alla strage di piazza Fontana, alla strage dei Georgofili, alla strage di Bologna, all'assassino di Aldo Moro, di Enrico Mattei, alla strage di Ustica, all'esplosione della nave Moby Prince, all'omicidio del generale Dalla Chiesa, di Pier Paolo Pasolini, alla strage di piazza della Loggia, alla strage dell'Italicus e alle altre mille stragi e omicidi di Stato del dopoguerra (o forse è meglio dire di Stati perché è impossibile che parte dello Stato italiano (quello chiamato deviato...) abbia potuto fare tutto da solo con l'aiuto esterno del terrorismo e delle mafie), ecco chi ha questi documenti li invii a Wikileaks, l'organizzazione internazionale che pubblica in Rete documenti coperti da segreto. Non è necessario aspettare D'Alema (hai voglia), presidente del Copasir, o l'apertura post mortem della gobba di Andreotti, "la scatola nera", per sapere la verità sulla scia di sangue che ha tenuto in piedi la nostra Repubblica, una guerra civile non dichiarata con migliaia di morti, quasi tutti da una parte sola, quella dei perdenti e della giustizia. Wikileaks ha i propri server in Belgio e Svezia (due Paesi che proteggono l'anonimità degli informatori e con leggi che impediscono la chiusura del sito) e verifica l'attendibilità dei documenti prima di metterli in Rete. Contatterò Julian Assange di Wikileaks per avvertirlo di questo post.
Istruzioni per inviare i documenti a Wikileaks.

perché, non si sapeva già da prima? chi sa che informazioni sconvolgenti che usciranno fuori !!! (di quelle che già non si sa ovviamente)
katarzyna edyta colagrossi

Avatar utente
Umiltao

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda Umiltao » 29 nov 2010, 13:52

kasiacolagrossi ha scritto:perché, non si sapeva già da prima? chi sa che informazioni sconvolgenti che usciranno fuori !!! (di quelle che già non si sa ovviamente)

Non fare le battute del bar. Dai già per scontato che tutte quelle "notizie" sono vere?
E' il classico post in stile Saba, con parlament0 e govern0 sotto ricatto dei cattivoni™ amerikani, pieno zeppo di errori e contraddizioni e ben condito per il solito complottismo popolano.

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda kasiacolagrossi » 29 nov 2010, 14:23

(io al bar non ci vado... almeno che non devo aspettare un ora e mezzo prima che aprono asilo... sono associale io... :)))) )

senti ma tu che difendi sempre tutti non è che ti serve l'assoluzione... ( :D )
a me non me ne frega se sono tutte vere, stiamo freschi a controllare tutta la "popo" che c'è in giro, la fanno apposta così tanta (sono superficiale ?) Un esempio stupido.... Saviano. Adesso tirano tutte 'ste prove contro di lui.... la intervista che ha fatto, i dettagli che ha omesso nel libro sui inceneritori, la diffida per aver "omesso" le informazioni sulla storia di Impastato... Ma perché? non bastava che facesse un film di denuncia in dialetto? (sì, lo so... ci sono sottotitoli) o che stampasse il libro in una catena collegata chiaramente con la mafia (almeno che non è così)... a volte non serve verificare tutto... poi se si sbaglia si può sempre dire "mi sono sbagliato" io non ho questi problemi...

cmq grazie per il paragone, Saba, che onore.*

se investi un uomo per strada e lui muore... è morto, punto. non è importante cosa indossava, sta li sdraiatomorto.

*ok...Post=beppe
katarzyna edyta colagrossi

Avatar utente
sergioloy

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda sergioloy » 30 nov 2010, 10:19

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche ... 79926.html

::
WASHINGTON - Dopo il Pentagono e il Dipartimento di Stato americano, a gennaio la tempesta di Wikileaks si abbatterà sulle banche, in particolare su un grande istituto americano "che finirà sottosopra". Parola del fondatore del sito che in queste ore sta sconvolgendo la diplomazia stelle e striscie, Julian Assange, in un' intervista alla rivista Forbes, realizzata l'11 novembre scorso a Londra.

E per l'occasione Assange crea un neologismo, 'Megaleaks', la formula per indicare l'ennesima diffusione di una grande mole di documenti che, promette, "metterà a nudo i segreti della finanza". Nella stessa intervista, Assange, arriva anche a sfidare i servizi russi. "So che hanno detto che possono tirarci giù. Però - replica spavaldo - abbiamo materiale sulla Russia, ma non è detto che ci sarà un focus su di loro".

Infine, Assange dice la sua sulla sua visione del mondo e dell'economia. Rifiuta il marchio di paladino anti-sistema, ma dice di lavorare per un "capitalismo più etico e più libero. "La presenza di Wikileaks - spiega Assange - potrebbe significare che è più facile guidare un business giusto, corretto, mentre è più difficile guidarne uno cattivo. In fondo tutti gli amministratori delegati dovrebbero essere incoraggiati da tutto ciò. Insomma, per un manager onesto - sottolinea - è più facile andare avanti, se i suoi concorrenti disonesti vengono colpiti negativamente dalla diffusione e la pubblicazione delle loro malefatte".

L'intervistatore gli chiede quindi se lui si potrebbe definire un sostenitore del libero mercato: "Certamente sì. Nei confronti del capitalismo ho opinioni contrastanti, ma amo il libero mercato. E il mercato perfetto richiede un'informazione perfetta. Non sono uno anti-sistema. Non è corretto mettermi in una casella economica e filosofica. Ma una cosa è il pensiero liberale americano, un altro il pensiero del libero mercatò. Poi però conclude: "Sino a quando i mercati sono consapevoli, allora io sono un libertario. Ma ho abbastanza conoscenza della politica e della storia per sapere che il libero mercato rischia di finire in una situazione di monopolio se non si lavora per mantenerlo libero. Wikileaks è nato proprio con lo scopo di rendere il capitalismo più libero e etico".

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda sandropascucci » 1 dic 2010, 12:21

brad.png
brad.png (226.14 KiB) Visto 8769 volte


Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire

Brad Pitt alla premiere di Megamind a Parigi - Dettagli Credit: Getty
Ecco come si è presentato Brad all’anteprima di Megamind a Parigi: l’affascinante attore presta, infatti, la sua voce a uno dei protagonisti della nuova superproduzione animata della DreamWorks. Per l’occasione ha scelto un total black ma con pantaloni abbastanza…particolari. Sarà similpelle?

Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire

Brad Pitt e Angelina Jolie alla premiere di Megamind a Parigi - Dettagli Credit: Getty
Anche Angelina Jolie sceglie il total black per la prima di Megamind a Parigi, ma l’effetto è decisamente più glamorous: tutto dipende dai tessuti scelti.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

mr.spyder
Messaggi: 2428
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda mr.spyder » 1 dic 2010, 12:42

!
Cane alla sbarra. Inseguiva un gatto, ha causato un piccolo disastro ambientale
pubblicato il 30 novembre 2010 alle 14:30

Un piccolo Reservier finisce sotto processo in Carinzia per la caduta di un contenitore di carburante

labrador retriever Cane alla sbarra. Inseguiva un gatto, ha causato un piccolo disastro ambientaleHarry è un bel Retriever, molto vivace, che scorrazza nei prati e nelle valli della Carinzia, regione austriaca che si trova al confine con il Friuli e la Slovenia. Durante un pomeriggio di corse nelle vicinanze della sua casa a Weissenstein Harry insegue un gatto, e finisce nel giardino del vicino della sua padrona. I movimenti del cane sono frenetici, e nella caccia al tradizionale nemico Harry colpisce ripetutamente con le sue zampe un erogatore di carburante che si trova all’interno del giardino.

CANE ALLA SBARRA – La fuoriuscita del carburante, apparentemente provocata dal cane, è molto pericolosa, perché si riversano più di 1200 litri che e avvelenano il terreno. Più di 150 tonnellate di terra devono essere rimosse con l’escavatrice, un disastro per il proprietario dell’erogatore, che vorrebbe essere risarcito per la perdita di qualche migliaio di euro appena subita. Il colpevole sarebbe Harry, e la perizia di un veterinario, susseguente alla querela spiccata contro la padrona del Retriever, determina che il cane avrebbe potuto provocare la fuoriuscita di carburante con i suoi movimenti.

HARRY INNOCENTE – L’avvocato del Retriever però interroga un altro esperto, un ingegnere civile che dimostra come il cane abbia poche responsabilità sul rovesciamento dell’erogatore. “Con una normale manutenzione del contenitore di carburante le zampe di un cane non avrebbero mai potuto creare nessun problema”, evidenzia il difensore di Harry, Oliver Lorber. La padrona del Reservier è stata per il momento prosciolta da ogni accusa, anche se bisognerà aspettare un eventuale appello in secondo grado.


http://www.giornalettismo.com/archives/100033/cane-sbarra-inseguiva-gatto/

non saprei se è più comica la notizia o i buffoni che le pubblicano....
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda sandropascucci » 1 dic 2010, 13:08

chiudo il sito fino a che qualcuno non chiarisca: (1) questa ha un distributore in giardino? (2) di 1200 litri??

attendo rilassanti risposte..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda sandropascucci » 24 dic 2010, 10:05

riccibrilli.png
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda sandropascucci » 5 gen 2011, 10:08

mitr01.png
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda sandropascucci » 17 gen 2011, 15:44

wikiscoop.png
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
SisaAnrango
Messaggi: 477
Iscritto il: 8 nov 2009, 16:36
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Ecuador
azioni: manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)
Località: Ecuador
Contatta:

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda SisaAnrango » 17 gen 2011, 22:54

!
Germania, presto una statua in onore del polpo Paul

“I visitatori – ha spiegato il portavoce dell’acquario – potranno raccogliersi davanti a una statua di Paul alta circa 1,80. Nella scultura l’animale tiene tra i suoi tentacoli un pallone al centro del quale sono conservate le sue ceneri, osservabili da una finestrella illuminata”. La statua in onore del polpo sarà collocata in una zona che prenderà il nome di “Angolo di Paul”.

Alcuni capi di Stato non hanno avuto tali onori. Le arti divinatorie che hanno fatto passare alla storia il cefalopode si rivelarono già durante gli europei di Austria e Svizzera del 2008, ma solo con l’en plain dei risultati indovinati all’ultimo mondiale tutti si accorsero di lui. Una società di scommesse russa “Ligastavok.com” tentò di aggiudicarsi i suoi servigi per una cifra di 100mila dollari, che però non venne accettata.

Ma come riusciva a prevedere il futuro? Al sapiente giudizio dei suoi tentacoli venivano sottoposte due scatole con dentro del cibo. Su ognuna di esse veniva incollata la bandiera delle squadre che avrebbero giocato. A seconda che il polpo scegliesse una scatola piuttosto che l’altra il giudizio su chi avrebbe vinto il match veniva stabilito inesorabilmente.

Il polpo Paul ha già il suo erede Paul II. Inutile dire che anche lui sta cercando di sviluppare un qualche “super-potere”.

Angelo Fischetti

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda sandropascucci » 18 gen 2011, 9:36

grazie Angelo.
ora vai pure.. ecco.. sì.. esci da quella porta.. no, non quella, fai attenzione! quella accede alla sala delle torture.. e tu non la meriti..

..ecco, sì.. quell'altra.. quella dove c'è su scritto «INCENERITORE»
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
domenico.damico

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda domenico.damico » 18 gen 2011, 10:56

voglio una foto con quella statua...

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda sandropascucci » 24 gen 2011, 9:35

!
Ornella Muti polemizza: "In Italia nessuno mi fa lavorare"

mer gen 19 18:53 di Cicciotti su www.funweek.it
Articoli recenti
Il meglio del Gossip della settimana: Ruby, Morgan e la ‘paura’ di Corona
Gerry Scotti condurrà lo Show dei Record
Il dopo-Pamela Anderson? E' Chiara Salvadè
Lorenzo Lamas compie 53 anni: ma dov'è finito?
'La Corrida': Insinna si commuove di fronte alle esibizioni dei concorrenti


Non è per niente contenta Ornella Muti e rivela tutto il suo disappunto alla rivista 'Oggi', che l'ha intervistata. Motivo del malumore di Ornella è il fatto che recentemente stia lavorando poco o niente e, secondo l'attrice, la colpa è del cinema e della televisione italiani, che pullulano di giovani donne, mettendo da parte quelle un po' più avanti con gli anni.

"È una vergogna non farmi lavorare, forse sono troppo vecchia?" dichiara la Muti, "Spesso mi chiedo 'che fine ha fatto Ornella Muti?' e alla fine mi rispondo: 'fa teatro'. Ma un dubbio mi assale, non lavoro perché sono troppo vecchia? Devo cambiare Paese per trovare spazio?".

La domanda è più che lecita, considerando che l'ultimo film in cui compare l'attrice risale al 2005, mentre l'ultimo impegno televisivo, la fiction 'Doc West', è del 2009. La Muti, in poche parole, si sente ormai 'da rottamare', ma assicura che in altri paesi la situazione è ben diversa: "In Francia è diverso, ad esempio Catherine Deneuve, che è anche più grande di me dal punto di vista anagrafico, riesce ad ottenere dei ruoli cuciti apposta per lei. Da noi questo non è possibile" dichiara Ornella, lamentando quindi il problema tutto italiano di non far lavorare attrici non più giovanissime.

L'attrice parla anche dei suoi vecchi partner sul grande schermo: "I più bravi erano senza dubbio Ugo Tognazzi e Marcello Mastroianni, il più sexy Jeremy Irons, il più tormentato Rupert Everett, ha detto che sono l'unica donna che l'ha fatto dubitare della sua omosessualità". Non si sbilancia invece sulla presunta liaison - sulla quale circolano voci da più di 30 anni - con Adriano Celentano: colleghi più volte sul set, tra i due sembrava essere nato qualcosa di più, nonostante il cantante fosse sposato con Claudia Mori. Celentano pare abbia finalmente confermato la 'relazione clandestina', mentre la Muti liquida le domande affermando: "Io sto zitta, ho rispetto per la moglie, sono 29 anni che non lo vedo, cerco, sento". Fidanzata ormai da tempo con Fabrice Kerhervé, del resto, la Muti ha ben altri problemi al momento: riuscirà a trovare il suo spazio in Italia o dovrà anche lei spostarsi 'all'estero'?

Articolo di Grazia Cicciotti
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
domenico.damico

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda domenico.damico » 25 gen 2011, 14:17

!
Jovanotti: «Sono 20 anni che cerco di capire Berlusconi»
Il cantante alla presentazione del nuovo disco "Ora". «In Italia manca l'entusiasmo»

MILANO - «Non ho mai votato Berlusconi e non l'ho mai capito. Sono 20 anni che cerco di capire e Ruby non ha cambiato nulla»: lo ha detto Lorenzo Cherubini presentando il suo nuovo disco 'Ora' al Pirellone di Milano. «Rispetto la democrazia e chi vota, la maggioranza degli italiani l'ha votato pensando che potesse fare qualcosa di buono, io rispetto tutti ma non ci ho mai creduto e aspetto da 20 anni di ricredermi».

Ciò che serve ora all'Italia, secondo Jovanotti, «è un progetto per il lavoro, la scuola, la sanità». «Io ho sempre votato a sinistra ma mi piacerebbe non farlo più perchè la sinistra non c'è più ma c'è - ha spiegato - un progetto per l'Italia fatto da politici bravi». «A me piace Vendola, ma anche Veltroni e Granata. Sono sicuro che Fini e Vendola abbiano qualcosa da dirsi, come Granata e Chiamparino: parlatevi!». Quello che manca al Paese, per l'artista, è l'entusiasmo che ha travolto l'America con Obama: «Quell'entusiasmo lì è curativo, ti permette di fare sacrifici, perchè io - ha concluso il ragionamento - sono disposto anche a pagare più tasse se il mio paese migliora». (Fonte Ansa)


Fonte: http://www.corriere.it/spettacoli/11_ge ... aabc.shtml

A Lorè và a cantà, và!

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda kasiacolagrossi » 4 mar 2011, 19:38

Mary Pace nel suo libro "Segreti di Gheddafi" (che non lo trovo ma scrivono che è uscito lunedì nelle librerie in Italia...) sostiene (almeno lo riportano qui così) che Gheddafi è figlio di un ufficiale italiano e quando ha avuto 9 mesi è stato portato a Venezia e lì battezzato. Il prete in questione non ha mai confermato la versione ma non ha neanche detto di no... (che fonte (il polacco si usa dire "sorgente") da invidiare... )

adesso sapete perché Gheddafi ha trovato appoggio in "Italia"... ora è tutto chiaro!

:idea:
katarzyna edyta colagrossi

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda sandropascucci » 4 mar 2011, 20:22

e ora sono anche più tranquillo.
davvero.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
LorenzoLenzi

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda LorenzoLenzi » 5 mar 2011, 12:31

!
L’altro ieri un clochard si è presentato nella pasticceria di vico dei Notari, in centro storico, e ha chiesto del cibo. Il pasticcere si è impietosito e gli ha regalato tre canestrelli. Erano rotti, non avrebbe potuto venderli e ha pensato di fare una buona azione piuttosto che buttarli nel cestino. Ma fuori dal negozio c’erano i finanzieri. E lo scontrino, per quei biscotti, non era stato rilasciato. Il titolare della pasticceria ha pagato a caro prezzo il suo gesto. Le Fiamme Gialle gli hanno elevato un verbale per mancata emissione di scontrino.

D’altra parte, la legge parla chiaro: la merce di un negozio non può essere regalata in alcun modo. Anche se si tratta di un omaggio gratuito, il commerciante è tenuto a battere uno scontrino a valore zero. Poco importa se i prodotti siano vendibili o invendibili: tutto ciò che esce da una panetteria così come da una boutique deve essere registrato.

Il pasticcere non vuole fare polemica con la Guardia di Finanza: «I militari hanno fatto il loro lavoro e sono stati gentilissimi», ha detto. La legge è legge e va rispettata. Quando però c’è di mezzo la solidarietà, a volte, il discorso non è così lineare. «Prendo atto che oggi come oggi non è possibile regalare alcunché - dice il pasticcere - Nemmeno i prodotti che, per qualche difetto, alla fine della giornata, finiscono dritti nei cassonetti dell’immondizia». Anche la pietà, alla fine, deve essere registrata al fisco.

Fonte: http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2011 ... hard.shtml

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda kasiacolagrossi » 7 mar 2011, 22:09

http://palermo.repubblica.it/cronaca/20 ... o-2767043/

::
Il dirigente regionale va in pensione
Riceverà ogni giorno 1.369 euro
La Regione concede una pensione record all'ex presidente dell'agenzia dei Rifiuti, Felice Crosta: 1.369 euro al giorno. Un assegno pari a più del doppio dell'indennità del presidente della Repubblica. Ne usufruirà l'ex direttore dell'Agenzia dei rifiuti sciolta da poco
di EMANUELE LAURIA

Il dirigente regionale va in pensione Riceverà ogni giorno 1.369 euro Felice Crosta (foto Studio camera)

L'ultimo grand commis dell'ente più generoso d'Italia, alla fine, si è portato a casa una pensione da favola: mezzo milione di euro l'anno. Ha lottato un paio d'anni, l'avvocato Felice Crosta, per un diritto che alla fine gli è stato riconosciuto dalla Corte dei Conti. Quei soldi gli spettano. Perché così ha stabilito una legge della Regione siciliana, approvata nella stagione d'oro del governatore Cuffaro. E l'amministrazione, proprio in questi giorni, si sta adeguando, aprendo la cassa. Mezzo milione. Cioè 41.600 euro al mese, 1.369 euro al giorno. Cifra lorda, sia chiaro. Ma destinata a fare impallidire persino capi di Stato, governatori di Bankitalia e giudici della Corte costituzionale: Giorgio Napolitano, per dire, ha un'indennità annua di circa 220 mila euro. Carlo Azeglio Ciampi, prima di insediarsi al Quirinale, si vide riconoscere da Palazzo Koch una pensione da 34 mila euro al mese.

Mentre Romano Vaccarella e Gustavo Zagrebelsky, ex presidenti della Consulta, percepiscono rispettivamente assegni di quiescenza pari a 25.097 e 21.332 euro mensili, secondo i dati rivelati da L'Espresso nel 2008. Il superburocrate siciliano, insomma, non si limita a doppiare i colleghi della Regione, tutti beneficiati dal vecchio sistema di calcolo retributivo, ma si candida a tutti gli effetti per la palma del dipendente pubblico più pagato d'Italia. Fra quelli in servizio e a riposo. Sfondando con decisione pure il tetto ai trattamenti previdenziali "obbligatori" posto nell'ormai lontano ottobre del 2003 dal consiglio dei ministri: 516 euro al giorno, il vecchio milione di lire. Crosta quasi triplica quella somma.

Il sultano dei servitori della pubblica amministrazione è un dirigente di lungo corso che negli ultimi due lustri ha gestito l'emergenza rifiuti in Sicilia. Un'emergenza che non è finita: gli Ato, gli organismi che dovevano assicurare il servizio di raccolta e smaltimento, hanno accumulato oltre un miliardo di debiti, la gara per i termovalorizzatori è stata annullata dall'Unione europea e i cassonetti stracolmi autorizzano ormai i paragoni con la Campania. Ma Crosta, prima da vicecommissario per l'emergenza poi da capo dell'agenzia siciliana per i rifiuti, in questi anni ha visto accrescere i propri compensi fino a 460 mila euro. Una cifra che il suo mentore, l'ex governatore Salvatore Cuffaro, gli accordò nel marzo 2006. Un'indennità che a Crosta è valsa come base pensionabile, in forza di un emendamento approvato dall'Assemblea regionale siciliana a fine 2005, cioè proprio alla vigilia della sua nomina: un caso? Chissà. Di certo, nella Regione dove oggi impera Raffaele Lombardo - che ha rotto con l'ex amico Cuffaro - oggi non si fanno salti di gioia.

Anche perché, oltre all'assegno mensile, l'ente dovrà riconoscere a Crosta circa un milione di arretrati e la somma relativa alla rideterminazione del Tfr. In un primo momento, l'amministrazione si era opposta alla liquidazione della maxi-pensione, riconoscendo "solo" 219 mila euro all'ex dirigente. Crosta si è però rivolto alla Corte dei Conti che ha attestato il suo diritto. La legge si può discutere. Ma va applicata. "Non si tratta certo di un regalo, io ho lavorato per 45 anni", si difende l'interessato. La Regione siciliana dai conti in rosso - due miliardi di deficit - non ha potuto che fare appello alla sentenza della magistratura contabile.
L'ultimo beneficio, peraltro, va a pesare su una spesa previdenziale già ragguardevole: oltre 560 milioni per pagare le pensioni di un esercito di ex dipendenti (14.917) più folto del personale in servizio. Tutti a carico del bilancio, perché la Regione siciliana è fra i pochi enti in Italia a non avere ancora attivato un fondo quiescenza, pur avendolo istituito per legge.

E continua a erogare baby-pensioni a tutti coloro che dimostrano di avere un parente infermo da accudire. Un'estensione tutta siciliana della legge 104 - anch'essa figlia di una norma varata dall'Ars - che ha premiato negli ultimi anni 700 impiegati andati a riposo con 25 anni di anzianità (ne bastano 20 per le donne). Ne ha approfittato anche l'ex segretario generale Pier Carmelo Russo. Che a dicembre, dopo il pensionamento, è stato promosso assessore regionale dal governatore Lombardo.

(19 marzo 2010) © Riproduzione riservata
katarzyna edyta colagrossi

Avatar utente
MrDrago88

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda MrDrago88 » 10 mar 2011, 15:11

::
La prossima settimana ci sarà la Superluna, qualcuno sospetta che possa influire sul nostro pianeta

Il mondo potrebbe essere in pericolo! La prossima settimana, il 19 marzo, la luna si troverà alla minore distanza dalla terra mai raggiunta negli ultimi 18 anni. A soli 221,567 mila miglia di distanza.
Alcuni scienziati avvertono che ciò potrebbe innescare condizioni estreme in tutto il mondo, dai terremoti ai maremoti, attività vulcanica, oltre a possibili conseguenze sulla meteorologia.
Molti siti internet hanno lanciato l’allarme, forse esagerando, per l’approssimarsi di un evento catastrofico a livello mondiale.
Superlune precedenti – o “perigei lunari” -si sono avute nel 1955, 1974, 1992 e 2005. Ebbene in ognumo di questi anni sono accaduti eventi estremi.
Lo tsunami che ha ucciso centinaia di migliaia di persone in Indonesia è accaduto due settimane prima della superluna del gennaio 2005.
E il giorno di Natale del 1974, il ciclone Tracy ha devastato Darwin, Australia.
Nel mese di gennaio, è emerso che i segnali provenienti da sensori sismici, lasciati sulla superficie lunare dagli astronauti di Apollo nel 1971, hanno rivelato che la luna ha un nucleo liquido simile alla Terra.
La ricerca ha suggerito che la Luna possiede un nucleo interno solido, ricco di ferro, con un raggio di circa 150 km e un nucleo fluido di ferro con un raggio esterno di circa 205 miglia.
I dati mettono in luce l’evoluzione di una dinamo lunare – un processo naturale, attraverso il quale la nostra luna, ha generato e mantenuto il proprio forte campo magnetico.



fonte: http://www.express-news.it/misteri/la-p ... o-pianeta/

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda kasiacolagrossi » 10 mar 2011, 15:47

http://www.pianetadonna.it/societa/news ... dandi.html [/size]
::
Raffaele Bendandi e la profezia di un terremoto su Roma


Un terremoto potrebbe scuotere Roma l'11 maggio 2011, almeno secondo le previsioni di Raffaele Bendandi. Studiando l'influenza dei corpi celesti sulla terra Bendandi sarebbe riuscito a prevedere l'abbattersi du un terremoto su Roma l'11 maggio 2011

Secondo alcuni il 2011 sarà l'anno di un violento terremoto a Roma, ma si tratta di verità scientifica o di pura leggenda? In realtà nessun sistema scientifico può, al momento, prevedere i terremoti. Tuttavia c'è chi crede alla profezia di Raffaele Bendandi, detto l'uomo dei terremoti, che predisse un forte sisma nella zona di Roma per l'11 maggio 2011. La fascinazione per le teorie del Bendandi è senz'altro cresciuta ultimamente anche a causa di un'altra profezia da lui pronunciata, ovvero che nel 2012 ci saranno forti terremoti che interesseranno diverse zone del globo. Alcuni pensano che questa intuizione sarebbe una conferma della profezia dei Maya!


Pianeta Donna :lol:
katarzyna edyta colagrossi

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda sandropascucci » 31 mar 2011, 12:10

eehh.. li sòrdi..

>
>
(ANSA) - MILANO, 30 MAR - Un uomo, Alessandro Cozzi, è stato fermato perché ritenuto responsabile dell'omicidio di Ettore Vitiello, direttore di un'agenzia per la formazione lavorativa, ucciso lunedì, con una trentina di coltellate.

Cozzi, orientatore familiare che in passato ha lavorato anche per Rai Educational, interrogato dal pm Ascione, avrebbe confessato l'omicidio.

Il movente sarebbe un debito di 17 mila euro del quale non era riuscito ad avere una dilazione.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
LorenzoLenzi

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda LorenzoLenzi » 31 mar 2011, 21:57

L’influenza determinante di multinazionali con interessi e fatturati,
superiori al bilancio di medi Stati, che non sarebbero in grado di attuare una
riconversione industriale che preservi gli utili, e impedisca una ricaduta
azionaria negativa su tutte quelle finanziarie, banche e investitori in possesso
di loro pacchetti azionari, pertanto loro interessati e attivi alleati in difesa
della chemioterapia, e anticorpi monoclonali componenti determinanti e
insostituibili dei loro utili.
Allegati
Si deve per forza morire di cancro_.pdf
(309.63 KiB) Scaricato 104 volte

Avatar utente
enricogrosso
Messaggi: 1435
Iscritto il: 9 ago 2009, 8:38
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Abruzzo Marche Italy
azioni: manovalanza di piazza, volantinaggio in proprio, testimonianze videoriprese, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda enricogrosso » 5 apr 2011, 17:00

“Il mondo non ricompensa onestà e indipendenza,bensì obbedienza e servilismo”
Enrico Grosso

Avatar utente
LorenzoLenzi

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda LorenzoLenzi » 5 apr 2011, 21:31

enricogrosso ha scritto:http://www.bancaditalia.it/vigilanza/banche/comunicati/principi-allegato.pdf

La pagina richiesta non esiste sul server.

mr.spyder
Messaggi: 2428
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda mr.spyder » 5 apr 2011, 23:32

enricogrosso ha scritto:http://www.bancaditalia.it/vigilanza/banche/comunicati/principi-allegato.pdf


non c'è più.l'ha salvato?
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Avatar utente
Christian Tambasco

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda Christian Tambasco » 6 apr 2011, 10:29


mr.spyder
Messaggi: 2428
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda mr.spyder » 6 giu 2011, 11:40

!
Fisco: 155 giorni per pagare le tasse
Quest’anno gli italiani hanno lavorato per lo Stato fino al 4 giugno, scatta il Tax freedom day
04 giugno, 22:44

Quest'anno in media gli italiani hanno lavorato per Stato, Regione e Comuni fino ad oggi, ovvero 155 giorni di lavoro prima di arrivare al tax day free, giorno della libertà dalle tasse, ereditato dalla tradizione anglosassone e liberista che traduce con un'immagine efficace il peso fiscale sui cittadini. Meno bene va per i lavoratori dipendenti che per festeggiare dovranno aspettare il 24 giugno lavorando per il Fisco fino al 23.

E' quanto afferma la Cgia di Mestre (Associazione degli Artigiani e delle Piccole Imprese) sulla base di un calcolo raffrontando Pil e gettito fiscale. Meglio va agli inglesi che quest'anno smetteranno di lavorare per il fisco il 30 maggio (tuttavia 3 giorni di più del 2010) meglio ancora per gli Americani che hanno il tax day free attorno all'11 aprile, ma in compenso non hanno la sanità Pubblica e devono vedersela con le assicurazioni private.

Nei paesi dell'area euro il giorno che si smette di lavorare per la collettività e si comincia a farlo per se stessi si sposta in media a metà di giugno. Secondo Cgia i contribuenti italiani quest'anno finiranno di pagare tasse, imposte, Iva, contributi (oltre i vari Ici, addizionali regionali e comunali, accise e quant'altro) il 4 giugno.

Lo scorso anno è andata allo stesso modo, ma nel 1980 il tax day free arrivava 40 giorni prima, occorre comunque osservare che erano gli anni in cui il debito si accumulava e lo si lasciava ai contribuenti di oggi. Per arrivare a questo risultato la Cgia ha preso in esame la previsione di Pil nazionale e lo ha suddiviso per 365 giorni all'anno ottenendo una media giornaliera. Ha poi considerato il gettito fiscale lo ha diviso per Pil giornaliero. Quindi ha considerato il gettito di imposte, tasse e contributi e lo ha diviso per il Pil giornaliero. E' pure vero che per gli evasori e gli elusori il tax free day arriva quando decidono loro. Per i lavoratori dipendenti tutto è legato a quanto si guadagna: più si guadagna e più tardi arriva il tax free day perché le imposte sulle persone fisiche sono progressive, in base al principio che chi più guadagna più dovrebbe contribuire al bene comune e quindi pagare più tasse.
Sempre secondo una studio della Cgia fatto per il Corriere della Sera il quadro che quadagna intorno ai 46.000 euro lordi festeggerà il 24 giugno mentre chi guadagna attorno al 23.000 euro festeggia il 6 maggio. Ma naturalmente chi ha figli e moglie a carico festeggia prima. Il gap fra dipendenti e la media nazionale è costante nel tempo. Infatti se nel 1990 un dipendente festeggiava in media al 7 giugno, la media nazionale dei contribuenti festeggiava 18 giorni prima, il 20 maggio.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/economia/2011/06/04/visualizza_new.html_841334890.html

festeggiano??....cosa festeggiano??....io voglio festeggiare dal primo gennaio al 31 dicembre!
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda sandropascucci » 11 lug 2011, 21:04

Heather Parisi scompare nel nulla

lun lug 11 15:07 di Di Belardino su www.funweek.it
Articoli recenti
L’estate di Veridiana: “La tempesta è passata, ora me la godo”
Milly Carlucci fa causa a Mediaset
Il gossip della settimana tra 'Lati B' e la (finta) zuffa delle veline
Iva Zanicchi torna in tv: 'Cotto e mangiato' o RaiDue?
Nina Palmieri senza tabù: "Che male c'é a parlare di sesso?"


Che fine ha fatto Heather Parisi? A quanto pare la showgirl americana, inseguita dai debiti, avrebbe lasciato l'Italia insieme alla famiglia e avrebbe fatto perdere le sue tracce, anche se c'è già chi sostiene di averla avvistata ad Hong Kong.

All'origine dei guai della bionda interprete di 'Cicale', la conceria di famiglia di proprietà del compagno Umberto Maria Anzolin: secondo il quotidiano 'Libero', le Concerie Anzolin Spa erano già state messe in liquidazione all'inizio del 2010, ma sembra che una gestione spregiudicata, sempre in bilico fra legalità e frode fiscale, avrebbe portato la famiglia sull'orlo della rovina.

Almeno, queste sono le voci che trapelano dall'ambiente di Montorso, provincia di Vicenza, dove le concerie avevano sede: c'è anche chi dice che la famiglia Anzolin avrebbe sempre tenuto uno stile di vita al di sopra delle proprie possibilità, soprattutto a causa delle velleità artistiche della bella Heather.

Solo l'anno scorso Heather Parisi, indimenticata protagonista degli anni '80 e idolo ancora oggi di migliaia di ragazzine che aspirano a diventare ballerine, mostrava orgogliosa i due gemelli Elisabeth Jaden e Dylan Maria, avuti dal compagno Umberto a 50 anni, su tutte le copertine delle riviste patinate.

Oggi Heather sembra scomparsa nel nulla: la fine avventurosa di una carriera da sogno? (Articolo di Francesca Di Belardino)
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda kasiacolagrossi » 21 lug 2011, 21:50

ok.... ci battiamo per la benzina meno cara.... eccola... http://it.notizie.yahoo.com/video/mondo ... 01900.html una volta raggiunto l'obbiettivo? il problema è risolto o ha creato altri di problemi? dal punto di vista di chi ha dedicato la vita per questa lotta il problema è risolto; voleva la benzina meno cara, ha la benzina meno cara. Ma il fatto che l'ha spinto per intraprendere tale causa non era di certo il prezzo della benzina, sono convinta che era l'altro. boh, tempo passa, le cose si dimenticano.
katarzyna edyta colagrossi

mr.spyder
Messaggi: 2428
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda mr.spyder » 22 lug 2011, 0:55

Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Francesco Fata
Messaggi: 894
Iscritto il: 10 ago 2009, 16:35
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roseto degli Abruzzi
azioni: scrittura articoli, studio aspetti tecnico-filosofici, studio idee di riforma monetaria, quota associativa, volantinaggio mirato, interventi sul web
Località: Roseto degli Abruzzi

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda Francesco Fata » 22 lug 2011, 11:28

grazie Antonio.
Voglio troppo bene al popolo per pensare di votare gente che vuole particolarmente bene a se stessa.
Francesco Fata

----Francesco Fata (ex aggiocampà) ----

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda sandropascucci » 22 lug 2011, 11:35

e mario?
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Valentino
Messaggi: 227
Iscritto il: 6 ago 2009, 0:12
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: costruzione di tamburi in legno(di agave) o ceramica ,legatura dei tamburi,riproduzioni musicali (tamburo e voce)di opere folkloristiche della lucania e della sicilia del 1800/1900,pagamento quota
Località: monaco di baviera

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda Valentino » 22 lug 2011, 12:00

e da circa un anno che lavoro nello stabilimento della bmw a dingolfing
ed da un anno che so che nel 2013 proprio in quello stabilimento usciranno auto elettriche di serie
cosa sono riuscito a sapere sin ora...
-ha un una batteria piena di acidi con un peso totale di circa 200kg
-ha un costo totale a partire da 20.000 €
-riesce a coprire una distanza di circa 400 km

cosa non sono ancora riuscito a capire...
-non ho ancora visto nessun crush test
cioe non ho capito cosa succede se l interno di queste batterie si aprono accidentalmente
-non ho ancora capito come avvenga il cambio di batterie
vedremo...
valentino longhitano

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda kasiacolagrossi » 11 ago 2011, 22:17

http://www3.lastampa.it/cronache/sezion ... tp/413728/

!
Il ponte che non c’è costagià 2 miliardi in più

Immagine

Sullo Stretto approvato
il progetto definitivo:
inaugurazione nel 2018
RAFFAELLO MASCI

ROMA
Nel 2018 il Ponte sullo Stretto di Messina l’opera più mitizzata e contestata della storia d’Italia - sarà percorribile. Un «timing» dei lavori diffuso ieri dalla «Società Stretto di Messina» questo dice e assicura, nel momento in cui comunica che è stato approvato in progetto definitivo. Il Ponte rimane quello che è stato pensato nel 2003 e i cui lavori «propedeutici» sono iniziati a fine 2009, solo che adesso - a progetto definitivo - sono state aggiunte opere a terra, di servizio e di raccordo, per un totale di 40 chilometri. Ovviamente queste modifiche ultimative hanno comportato un incremento del costo che è passato da 6,3 a 8,5 miliardi. Il ministro Altero Matteoli ha però assicurato che l’investimento darà una ricaduta occupazionale a regime di 40 mila posti.

Le integrazioni al progetto riguardano quattro interventi: una variante ferroviaria sul versante Sicilia, che prevede lo spostamento della nuova Stazione di Messina da Maregrosso a Gazzi ed il conseguente allungamento, per circa 3 chilometri in galleria, dei collegamenti ferroviari; tre fermate ferroviarie in sotterraneo per realizzare un sistema metropolitano interregionale tra Messina e Reggio Calabria (un’opera che dovrebbe servire 400 mila abitanti); lo spostamento a monte del tracciato autostradale lato Sicilia in corrispondenza degli impianti sportivi della città universitaria in località Annunziata e la nuova area direzionale (lato Calabria) progettata dall’architetto Daniel Libeskind.

I soldi, in tutto questo, da dove verranno? «A questo riguardo - spiega la Società Stretto - è stato confermato lo schema di finanziamento del progetto che prevede di raccogliere sui mercati finanziari oltre 4 miliardi di euro, così come previsto nel piano 2009. Nell’ambito del piano economico finanziario saranno individuate le risorse necessarie per la copertura dei maggiori fabbisogni graduati secondo l’avanzamento del progetto». Il resto, cioè 4,5 miliardi (sempre che il resto si riesca a reperire effettivamente), verranno dalla mano pubblica (Stato ed enti locali). Infine i tempi: dicembre 2011 completamento lavori dell’opera propedeutica ferroviaria a Cannitello.

Febbraio 2012 approvazione del Cipe e contestuale avvio gara per il reperimento dei finanziamenti. Progettazione esecutiva e apertura dei cantieri principali a partire dalla metà del 2012. Completamento dei lavori a fine 2018. Ciò detto resta la questione di fondo: il gioco vale la candela? E’ tardi per chiederselo, dato che i lavori sono già iniziati, ma visti i chiari di luna in cui il paese si dibatte, molte sono state le critiche all’approvazione del progetto definitivo. «È indecente ha detto il leader dei Verdi, Angelo Bonelli - che in piena crisi economica, con i conti pubblici sotto l’attacco della speculazione mondiale e con una manovra di tagli e tasse alle famiglie, il governo voglia buttare a mare 8,5 miliardi per il Ponte sullo Stretto di Messina, un’opera inutile e dannosa per l’ambiente».

Analoga la reazione di Legambiente: «In un momento in cui l’Italia affronta una gravissima crisi economica - ha detto il presidente Vittorio Cogliati Dezza - ha senso continuare a insistere con un progetto simile, pericoloso e dannoso per il paese?». Il Pd prende, invece, la cosa quasi con ironia, considerando la decisione di ieri come l’ennesima replica della politica degli annunci: «Basta con le balle ha commentato il responsabile della Green Economy del Pd, Ermete Realacci -. Per il ponte dello Stretto non c’è un euro e nemmeno un vero project financing. Se si fosse realizzato un chilometro di ferrovia per ogni annuncio fatto di avvio dei lavori del Ponte il nostro meridione sarebbe il territorio meglio servito d’Europa e l’economia del Sud di Italia ci avrebbe di sicuro guadagnato».
katarzyna edyta colagrossi

mr.spyder
Messaggi: 2428
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda mr.spyder » 24 set 2011, 19:35

!
16:10 24 SET 2011

(AGI) - Como, 24 set. - Migliaia di persone tra il serio e il faceto, non privi di qualche preoccupazione, hanno sperato di vedere i pezzi del satellite mentre precipitavano al suolo magari per riuscire a scattare qualche fotografia. C'e' chi pero', ha manifestato questo desiderio smantellando mezza casa.
E' accaduto a Esino Lario, un paesino da 800 abitanti sui monti che costeggiano la sponda lecchese del lago di Como. Un uomo, non nuovo a gesti eclatanti, e' infatti salito sul tutto della sua abitazione cominciando a pronunciare frasi sconnessi e a smontare letteralmente tegole e travi. Dal basso, alcuni passanti, non riuscendo a vedere bene quello che stava facendo, hanno temuto volesse buttarsi di sotto e hanno fatto scattare l'allarme. Nel volgere di pochi minuti in via Adamello sono arrivati carabinieri, pompieri, mezzi del 118 e una piccola folla di curiosi andata ad ingrossarsi minuto dopo minuto. Lui, pero', non aveva alcuna intenzione di sbattere la porta in faccia alla vita. Voleva semplicemente crearsi un varco per avere una miglior visuale, standosene seduto in poltrona, dei detriti del satellite se mai fossero caduti dalle sue parti. La zona di Esino lario, infatti, era stata indicata fra quelle a rischio, seppur molto limitato. Cosi' ha praticamente scoperchiato tutto il tetto smantellando anche una parte interna della casa. Fatto tutto questo si e' messo comodo 'armato' di macchina fotografica. Ci e' voluto parecchio prima di convincerlo che il satellite sarebbe caduto lontano dalla zona della Valsassina. (AGI)

http://www.agi.it/milano/notizie/201109 ... tografarlo
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

mr.spyder
Messaggi: 2428
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda mr.spyder » 29 set 2011, 8:07

!
Cicciolina di nuovo in politica: "Diventero' sindaco di Monza"
"Intendiamo fondare un partito di tipo ottimista-futurista. Basta con i partiti del magna-magna, i voti pilotati, gli appalti e le corruzioni. Pensiamo a un partito degli onesti: antimilitarista e per i diritti dei deboli. Andrei fra la gente, come al tempo dei Radicali, ad ascoltare i problemi". Alle soglie dei 60 anni - quando li compirà, il 26 novembre prossimo, percepirà un vitalizio da 3 mila euro lordi al mese per un'unica legislatura trascorsa in Parlamento, circostanza che ha suscitato una serie di polemiche - l'ex pornostar Cicciolina annuncia il suo futuro in politica al settimanale Oggi.

http://www.gds.it/gds/multimedia/cronaca/gdsid/173313/
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda kasiacolagrossi » 29 set 2011, 9:47

che poi fa ridere da morire... già si ha guadagnato la pensione "signorina" http://www.oggi.it/attualita/attualita/ ... e-per-lei/
katarzyna edyta colagrossi

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: :: La mitraglia di IGB ::

Messaggioda sandropascucci » 30 set 2011, 15:01

trova la frase giusta:

[A] Tuttavia, gli aggregati monetari dell’area dell’euro includono le sole passività monetarie del settore delle IFM nei confronti dei residenti dell’area dell’euro diversi dalle IFM stesse, compresa l’amministrazione centrale, e anche le passività monetarie di quest’ultima nei confronti dei residenti dell’area dell’euro delle IFM, eccetto l’amministrazione centrale stessa.

[B] Tuttavia, gli aggregati monetari dell’area dell’euro escludono le passività monetarie del settore delle IFM nei confronti dei non residenti dell’area dell’euro diversi dalle IFM, esclusa, ma compresa l’amministrazione centrale, senza comprendere le passività monetarie di quest’ultima nei confronti dei residenti dell’area dell’euro delle IFM, eccetto l’amministrazione centrale stessa.

[C] Tuttavia, gli aggregati monetari dell’area dell’euro includono non solo le passività monetarie del settore delle IFM nei confronti dei residenti dell’area dell’euro diversi dalle IFM stesse, eccetto l’amministrazione centrale, ma anche le passività monetarie di quest’ultima nei confronti dei residenti dell’area dell’euro diversi dalle IFM, eccetto l’amministrazione centrale stessa.

[D] Tuttavia, gli aggregati monetari dell’area dell’euro escludono le attività monetarie del settore delle IFM nei confronti dei non residenti dell’area dell’euro diversi dalle IFM, compresa l’amministrazione centrale, senza comprendere le passività monetarie di quest’ultima nei confronti dei non residenti dell’area dell’euro delle IFM, eccetto l’amministrazione centrale stessa.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA


Torna a “bar”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".