Eolico senza pale

tanto per..
sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Eolico senza pale

Messaggioda sandropascucci » 21 ago 2012, 10:35

La nuova pala eolica senza pale, sfrutta il vento come una vela
Di Roberto Cicchetti | 06.08.2012 13:55 CEST

Si chiama Saphonian, anche il nome è stato scelto come contrapposizione all'eolico convenzionale. Safone era il Dio cartaginese dei venti, acerrimo nemico dell'Eolo latino. Di fatti l'invenzione si potrebbe definire neo-cartaginese, la start-up tunisina Saphon Energy ha messo appunto questa vela parabolica che sfrutta il vento in maniera totalmente diversa annullando gli attuali limiti delle pale eoliche. Hassine Labaied, CEO di Saphon, asserisce che la progettazione è stata ispirata principalmente dal meccanismo che raccoglie l'energie cinetica del vento e che fa muovere le barche a vela.

Simile ad un'antenna parabolica, The Saphonian fa a meno di mozzo e cambio sostituendo le tre pale con un corpo circolare a forma di vela. Questa vela, anziché rotare, si muove a scatti avanti e indietro permettendo la conversione della maggior parte dell'energia del vento in energia meccanica attraverso l'impiego di pistoni idraulici. Tutto ciò permette la conversione della pressione idraulica in elettricità, oppure l'immagazzinamento in un accumulatore idraulico, di gran lunga più efficiente delle batterie accomulatori elettrici.
Hassine Labaied sostiene che la tecnologia zero-blade sia in grado di superare il limite di Betz, ossia la massima energia possibile che si può ricavare tramite un rotore a pale e che stabilisce che nessuna turbina è in grado di catturare oltre il 59,3% dell'energia del vento. Il costruttore non fornisce che un disegno del suo innovativo sistema sostenendo che oltre all'alta efficienza e i bassi costi, The Saphonian si farà apprezzare per essere silenziosa e animal-friendly (per la gioia degli uccelli). La compagnia tunisina ha brevettato la tecnologia e presenterà il prototipo sul mercato entro il 2015.

Immagine

Read more: http://it.ibtimes.com/articles/34400/20 ... z24ASrTDQT
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Eolico senza pale

Messaggioda sandropascucci » 21 ago 2012, 10:38

Tornado Like: l'eolico senza pale
Pubblicato il 22 lug 2009 da Simone Muscas

Già dalla fine di quest’anno si potrebbe vedere in qualche parco eolico questa nuova versione di aerogeneratore. Si chiama Tornado Like ed è il primo vero esempio di “eolico senza pale” capace di poter funzionare perfettamente, stando alle parole dei responsabili del suo progetto, anche in zone dove il vento è di appena due metri al secondo.
In questo modo, oltre che aumentare la possibilità di captazione dell’energia, si potrebbe sensibilmente migliorare quello che è considerato il cruccio degli oppositori all’eolico ovvero l’impatto visivo che creano gli “aerogeneratori classici”. La tecnologia è stata progettata da un gruppo di ingegneri russi e curata nella messa a punto dalla Western co., società italiana specializzata nel campo delle nuove tecnologie.
L’aerogeneratore ha una forma conica, non ha le pale ed è quindi capace di occupare molto meno spazio. Ricordiamo inoltre che una normale torre raggiunge in media i trenta metri, mentre l’altezza di Tornado Like non supererebbe i tre ed in futuro, rivelano i responsabili della Western co., potrebbe essere ancor più miniaturizzato.
In sostanza il funzionamento è semplicissimo nel senso che l’aria penetra dalla base del cono ed è proprio qui che il flusso d’aria entrante viene trasformato poi in un vortice che finisce per raggiungere la parte alta del dispositivo in cui trovano le turbine per generare l’energia elettrica. I test vanno già avanti dallo scorso anno e a breve si dovrebbe passare finalmente alla produzione.
Altro particolare importante da sottolineare è il fatto che il prezzo di Tornado Like dovrebbe essere inferiore addirittura del 30% rispetto alle macchine tradizionali. Futuro dietro l’angolo o semplicemente uno dei tanti nuovi campi di applicazione destinati a finire nel dimenticatoio?
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA


Torna a “Eolo Eolico Vento Pale Energia Motori Terra”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 1 ospite

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".