Le isole di recupero, surplus island.

tanto per..
sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda sandropascucci » 6 dic 2010, 10:53

:

:

l'associazione che compare in questo progetto non è il PRIMIT.
Questo scritto rappresenta una mia riflessione che, per evitare una cosa troppo filosofica, ho preferito mettere sotto forma di "progetto".

:

:



::
 :: Le isole di recupero, surplus island :: 
(6dic2010, sandropascucci, primit.it, signoraggio.com)

C’era una volta un secchio..

Molti materiali vengono gettati pur avendo ancora molto da dare (e da fare!). Degli esempi: legno da imballaggio, scatole di cartone, pezzi di ferro vario, alluminio, vecchi PC, secchi di vernice ecc..

A quanti di noi capita, in occasione di un lavoro “fai da te” o di un restauro in casa, di avere bisogno di un telo di plastica, di un secchio di plastica, di due pezzi di legno? Sono piccole cose che comportano comunque una spesa, che una volta usate occupano spazio, che non servono nuove di zecca.

Perché spendere del denaro (vedi -> signoraggio) per acquistare una cosa che il tuo vicino di casa ha buttato proprio ieri ai secchioni dell’immondizia giù in strada? E perché buttare una cosa che domani potrebbe tornare utile proprio al tuo vicino di casa?

I problemi di vedere il mondo in una ottica di riutilizzo sono grandi ma ridicoli. Per lo più sono di natura, come sempre i grandi problemi esistenziali, psicologica ed emotiva. Le famose PIPPE MENTALI.

1. La questione IMMAGINE.

“ah, bè!! Io non andrò di certo a ravanare nei secchi della immondizia! Mica sono un cartonaro io!”

Non preoccuparti. Lo facciamo noi per te. Tu continua ad andare al negozio a prendere un secchio nuovo per mescolare un po’ di vernice, riducendolo, in pratica, come quello che il tuo vicino ha buttato ieri. Poi buttalo al secchione anche tu, come ha fatto lui. Nel frattempo il negoziante, dato che ha visto venduto un secchio nuovo che fa? Ne ordina a sua volta un altro dalla fabbrica dei secchi! Che inquinando (perché – eh sì! – produrre cose vuol dire inquinare) ne produce un altro. Così invece di avere un secchio in giro per il Mondo ne abbiamo quattro!


2. la questione COSTI.

- sì, vabbè.. ma quanto mi costa?
- Nulla. Sconvolgente, no? Vediamo come funziona - in soldoni:
>
>
una associazione no profit gestisce oggetti ricevuti in dono dai soci stessi e da esterni. Ad ogni oggetto viene dato un valore virtuale [credito] corrispondente al suo costo in euro sul mercato. Ad ese: “un secchio di plastica euro 5.” Ogni donatore accumula “crediti”. Porti 5 secchi? Ti vengono accreditati 25 crediti. Che si possono spendere per prendere in prestito altri oggetti, ad ese: “scala in alluminio”


FAQ:
- Per sempre?
- Sì.
- Come per sempre? E’ assurdo!! Questo porta 5 secchi di plastica che avrebbe buttato e si prende una scala in alluminio per tenersela in casa per sempre!! Non mi pare giusto!
- E secondo te questo è un highlander? Secondo te “per sempre” ha senso logico per un essere umano? Calmati. Cambia ottica!
- Cioè?
- Cioè prima o poi la riporterà, perché
• non gli serve più
• non gli serve per un periodo e riportandola puo’ riavere 25 crediti, con i quali prendere un trapano
• muore e gli eredi svuotano la cantina e vedendo la scala in buono stato non vogliono buttarla e la portano all’associazione
• cade dalla scala si rompe una gamba e viene a prendersi una stampella di uno che è guarito e ce l’ha “depositata” perché non gli serviva più. (magari si prende la scala che gli porti.. e ci ricade!)

Ci sono molti motivi come vedi-per..

>
>
L’idea di base è l’ETICA delle persone. Se non hai fiducia negli altri è forse perché non credi di comportarti bene tu per primo. Riflettici: cosa ti rubano? Non è più roba tua.. è della associazione.. e l’associazione è degli iscritti. A te.. cosa ti stanno rubando? Al più un secchio di plastica!! (che non è tuo, come detto prima)


3. la questione CHI.

- Chi puo' partecipare?
- Tutti
- Tutti chi?
- Tutti quelli che hanno qualcosa da dare. Ripeto: porti un secchio e hai "sul tuo conto" 5 crediti.
- E se non ho nulla da portare ma mi serve una scala da 25 crediti?
- Puoi venire a prendere la scala, donando 12,5 euro alla associazione.
- AH-AH!! Ed ecco che ci guadagnate!!
- No. E' una donazione. E il fondo cassa andrà per le spese della struttura. Il bilancio è online, puoi controllare in ogni istante.
- mhmm.. secondo me ci lucrate..
- Anche a noi non piacciono i ladri: dimostralo e denunciaci. Con i conti online la Guardia di Finanza avrà il compito agevolato-per..
- Non lo so.. questa cosa dei soldi reali non mi piace..
- Neanche a noi. Ma sta a te AVERE QUALCOSA da scambiare. Se non hai ALTRO non è colpa nostra, no?
- Non ho soldi ma posso aiutare a smontare e recuperare oggetti che..
- Diventa socio.
- NO! NON MI PIACCIONO LE ASSOCIAZIONI!
- Allora dona le tue "prestazioni". Lì c'è un PC da rivitalizare..
- Ma poi posso prendermi quel ventilatore che mi piace? C'è scritto "15 crediti"..
- No!©.
- Lo pago!!
- No!©. Puoi fare una donazione di 7,5 euro però.
- Di nuovo soldi..
- Già.. ma l'energia elettrica in questo capannone [preso in affitto] come la paghiamo secondo te?
- Quindi o sono socio o faccio donazioni..
- Sì!© oppure sei un socio che offre volontariato. Un'ora = 1 credito.
- Non ci sono altre vie?
- Sì!©. Puoi venire a depositare ORE DI SERVIZI
- Cioè?
- Ci sto pensando.. :P tipo che OFFRI in una bacheca 10 ore di ripetizioni di fisica in cambio di.. boh.. "ci sto pensando" II..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda sandropascucci » 6 dic 2010, 10:54

P

R

I

M

I

T

[>>]

PROGETTO

RE-USO


Recupero, valorizzazione e riuso/riutilizzo di prodotti usati, utensili, attrezzi di lavoro, mobili, dispositivi elettrici ed elettronici, giochi e vestiti destinati ad essere gettati via.



IDEA DI BASE

L’idea di base del progetto è quella di recuperare gran parte delle tantissime cose che normalmente, LETTERALMENTE, gettiamo via.

Le ragioni dell’estremo gesto di dismissione sono molteplici e vanno dalla cosiddetta “obsolescenza tecnica” a quella “di moda”. Spesso gettiamo un dato oggetto solo perché incapaci di effettuare una piccola riparazione che lo renderebbe di nuovo funzionante/funzionale. La maggior parte delle volte la riparazione conto terzi non è conveniente (in questa società basata sul consumo, precisamente sul consumo-del-nuovo, costa molto meno comprare una lavatrice nuova che riparare la vecchia).

Insieme al recupero o meglio SALVATAGGIO di cose destinate al cassonetto c’è da analizzare tutta quella serie di attrezzi, mobili, dispositivi e altro che giace inutilizzato nelle cantine, soffitte e box di tutti noi.

Degli esempi chiariranno il meccanismo.

Una scala che abbiamo comperato per un dato lavoro non è mai stata usata dopo tale scopo. Perché non “privarsene”, liberando la cantina, dove giace da mesi, e ottenere “dell’altro” materiale [più] utile ??

Una lampada da tavolo ha la spina rotta. Perché non consegnarla e ricavarne un “utile”, un “credito” sfruttabile per accedere ad un altro materiale senza spendere il “normale denaro” ??

FILOSOFIA DEL FUNZIONAMENTO

La struttura Re-Uso si adopera per recuperare e riutilizzare gli oggetti apparentemente divenuti inutili, inservibili, vecchi, guasti.

E’ una azione concreta, con risvolti ecologici, sociali ed economici immediati.

Il meccanismo del Re-Uso offre una valida alternativa a persone di ogni ordinamento sociale per quanto riguarda l’accesso a un tipo di credito onesto, basato sullo scambio.

- Non occorre rivolgersi alla nota e malata tecnologia della MONETA-DEBITO per disporre di una merce-oggetto, come ad esempio un martello (ma in seguito, tra breve, anche per ottenere una merce-servizio – ad esempio l’intervento di un idraulico).

- Si scambiano cose già esistenti, quindi non si depreda la natura per avere nuovo materiale da avviare alla catena delle fabbriche di cose (una secchio di plastica lavorerà di nuovo per un altro muratore, senza che questi ne compri un altro, inutilmente nuovo).

- Si ottengono dei “crediti” per cose che altrimenti si sarebbero gettate, perse, per sempre, pur avendole in passato, magari poco prima, concretamente pagate (una lampada da tavolo frutta dei “crediti” che saranno usati per “acquistare” una scala, presente nelle Isole del Re-Uso).

REGOLE TECNICHE DEL FUNZIONAMENTO

Il proprietario dell’oggetto che stava per essere destinato alla dipartita si reca al banco di accettazione dell’Isola del Re-Uso (IRU), portando con sé l’oggetto da valutare.

iru01.jpg


Aderisce alla associazione IRU e consegna la scala ad un tecnico presente nella struttura.

iru02.jpg


Un tecnico dell’IRU analizza l’oggetto e applica una valutazione di massima, espressa in PRIMOs, la grandezza che misura il valore dell’oggetto all’interno delle IRU.

iru03.jpg


Ad esempio una scala di alluminio in buone condizioni viene valutata 10 PRIMOs. Il proprietario della scala decide di accettare tale valutazione e gli viene aperto un conto presso la centrale contabile delle IRU.

iru04.jpg


In tale conto vengono CREATI DAL NULLA i 10 PRIMOs relativi alla scala consegnata.

Da questo momento la scala è IN CUSTODIA presso la IRU (di cui cmq il vecchio proprietario è socio) e alla persona viene ACCREDITATA la somma stabilita dalla perizia.

Avremo una situazione del tipo:

Codice: Seleziona tutto

------------------+-------------------
--- BENI PRESENTI | CIRCOLANTE EMESSO
------------------+-------------------
Scala allumi mt.3 | socio_A P.10




Un'altra persona porta una lampada presso il banco dell’accettazione. La lampada viene valutata 5 PRIMOs e viene posta sugli scaffali dell’IRU. Alla persona viene ACCREDITATA la cifra di 5 PRIMOs, creati dal nulla.

La situazione contabile sarà:

Codice: Seleziona tutto

------------------+-------------------
--- BENI PRESENTI | CIRCOLANTE EMESSO
------------------+-------------------
Scala allumi mt.3 | socio_A P.10
Lamp.220v. gialla | socio_B P. 5




Il primo socio potrebbe ora tornare presso l’IRU e vedendo la lampada scoprire che ne ha bisogno. La paga il suo valore, ossia 5 PRIMOs, prelevandoli dal proprio conto. La centrale contabile DISTRUGGE 5 PRIMOs, poiché la lampada non fa più parte del mondo-IRU, essendone uscita.

La situazione contabile sarà:

Codice: Seleziona tutto

------------------+-------------------
--- BENI PRESENTI | CIRCOLANTE EMESSO
------------------+-------------------
Scala allumi mt.3 | socio_A P.5
------------------| socio_B P.5




Il socio_G porta 5 secchi di plastica, da imbianchino. Sono ancora più che buoni e vengono valutati 1 PRIMO cad.

Codice: Seleziona tutto

------------------+-------------------
--- BENI PRESENTI | CIRCOLANTE EMESSO
------------------+-------------------
Scala allumi mt.3 | socio_A P.5
------------------| socio_B P.5
n.5 Secchi plast. | socio_G P.5



Il socio_B, quello della lampada, guarda caso è un giardiniere. Vorrebbe la scala per fare un lavoro che gli è capitato ma non vuole comprarla nuova. Forse non ha denaro EURO e/o forse non gli occorre per sempre.

Allora si reca all’IRU e mette in bacheca un annuncio: «poto siepe per 5 PRIMOs l’ora».

Trova il socio_G che dispone del credito relativo e risponde all’annuncio. Il socio_G chiama il socio_B, questi gli pota la siepe di casa, viene pagato (contabilmente la centrale contabile IRU “sposta” 5 PRIMOs dal socio_G al socio_B) e così si trova a possedere 10 PRIMOs. Il socio_G ha 5 PRIMOs in meno, ovviamente.

La situazione contabile sarà:

Codice: Seleziona tutto

------------------+-------------------
--- BENI PRESENTI | CIRCOLANTE EMESSO
------------------+-------------------
Scala allumi mt.3 | socio_A P.5
------------------| socio_B P.10
n.5 Secchi plast. | socio_G P.0 (zero)

Ora il socio_B può prelevare la scala.

Avremo:

Codice: Seleziona tutto

------------------+-------------------
--- BENI PRESENTI | CIRCOLANTE EMESSO
------------------+-------------------
------------------| socio_A P.5
------------------| socio_B P.0 (zero)
n.5 Secchi plast. | socio_G P.0 (zero)

Nel “SISTEMA IRU” c’è sempre equilibrio contabile. Un PRIMO esiste solo se esiste (è presente) un oggetto/servizio. Non c’è mai discrepanza.

[^]

F

O

R

U

M



bozza..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda sandropascucci » 6 dic 2010, 10:58

riservato
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda kasiacolagrossi » 6 dic 2010, 12:17

è una bellissima idea!(... ma)
mai avuto pippe mentali sulla questione... esempio Cubano

*il posto?

(prescia)
katarzyna edyta colagrossi

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda sandropascucci » 30 mar 2012, 13:37

 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda sandropascucci » 9 ott 2012, 14:39

 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda sandropascucci » 24 ott 2012, 17:46

 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda sandropascucci » 5 nov 2012, 13:46

fiori1.jpg
fiori1.jpg (96.94 KiB) Visto 12139 volte
fiori2.jpg
fiori2.jpg (98.68 KiB) Visto 12139 volte

sottovaso = parte di un "phon" mimetico, in dotazione ai marines capelloni
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda sandropascucci » 25 nov 2012, 14:11

l0.jpg
et_finitoavanti.jpg
energybox_c07.jpg
Foto0971.jpg
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda sandropascucci » 1 dic 2012, 15:29

 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda sandropascucci » 12 feb 2013, 9:54

Immagine
Immagine
Immagine
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda sandropascucci » 12 feb 2013, 10:24

 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda sandropascucci » 21 mar 2013, 10:00

 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda sandropascucci » 21 mar 2013, 10:50

 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda sandropascucci » 26 mar 2013, 20:33

da: http://it.finance.yahoo.com/notizie/il- ... 20902.html

Il supermercato dei disoccupati dove il carrello si riempie lavorando

Emporio Portobello aprirà a maggio e non sarà un supermercato qualunque. I disoccupati e le famiglie con difficoltà economiche potranno fare la spesa scambiando i prodotti con ore lavoro.

L’idea semplicemente rivoluzionaria è venuta ai responsabili del Centro Servizi per il Volontariato di Modena che si confrontano quotidianamente con le storie personali e collettive di chi ha perso il lavoro, di chi non riesce a sopravvivere con la propria pensione o, ancora, di chi non riesce più a far fronte al mantenimento della propria famiglia.
[continua..]
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda sandropascucci » 21 ago 2014, 9:30

Immagine
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda sandropascucci » 14 apr 2016, 20:09

 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Le isole di recupero, surplus island.

Messaggioda sandropascucci » 14 apr 2016, 20:19

 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA


Torna a “Eolo Eolico Vento Pale Energia Motori Terra”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".