[DOSSIER n.16] A UN PASSO DALLA LIBERTA'..

raccolta delle menzogne del SistemaIGB
sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

[DOSSIER n.16] A UN PASSO DALLA LIBERTA'..

Messaggioda sandropascucci » 16 nov 2011, 16:04

:

:

La Libertà è lì, a un passo. Quindi a portata di mano, ma solo se ci decidiamo a fare questo passo!
Il passo è lo studio. Lo studio della verità. Ed ecco la verità, in soldoni.

Seguiranno addirittura le prove, per quei fessi che quando gli dici che la benzina è finita vanno con l'accendino al buco del serbatoio per vedere_se..

In soldoni: Kennedy fece stampare un dollaro speciale, una cartamoneta con una scritta completamente diversa dalle altre "notes" in circolazione stampate dalla privatistica Federal Reserve (parole di Mario Draghi, 2006).

L'errore di Kennedy fu di non insegnare al popolo (The People) cosa volesse concludere con quella manovra. Questo per dire che la verità esiste ed è palese ma The People (er popolino) deve essere accompagnato con la manina a vedere e toccare e bivaccare in loco, per prendere confidenza, fare domande, ASSIMILARE.. avete mai chiesto a una persona che esce da un cinema cosa ha visto? Deve fare mente-locale prima di rispondervi.. siamo messi così. Un pò è colpa nostra e un pò del Sistema che ci ha manipolato e estradato tutte le facoltà più cognitive e investigative dal cervello, con un ferro arrugginito e un panno umidiccio.

Questo DOSSIER rivelerà l'ovvio, ossia come la VERITA' è tutta attorno a noi e, solo per una volta, la indicherà in maniera precisa, serena e obbiettiva.

Ma solo una volta. Dopo di che ognuno è libero e quindi responsabile di proseguire la propria ottusità pro-IGB.

Indice dei contenuti:

01. Cos'è il GAO e cosa dice sul signoraggio -> viewtopic.php?p=34918#p34918
02. Perché ostacolano le monete metalliche: la FED ci prova da anni
03. Perché è un'opportunità l'uso delle monete metalliche
04. La piangina della Federal Reserve
05. Il servilismo del Ministero del Tesoro USA
06. Esempi da altri Paesi
07. In Italia si è tentato il contrario, of course
08. http://www.signoraggio.com/signoraggio_ ... accia.html
09. Se la bilancia non dice la verità.. ovvero come la FED potrebbe sfruttare la buona moneta metallica
10. Il POTERE della CONSAPEVOLEZZA
11. un dolcetto per i complottisti :)

:

:

Ultima modifica di sandropascucci il 7 gen 2015, 16:49, modificato 17 volte in totale.
Motivazione: aggiornato testi
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

A UN PASSO DALLA LIBERTA'..

Messaggioda sandropascucci » 19 nov 2011, 8:35

:

:

[>]

 Cos'è il GAO 

Il GAO (Government Accountability Office) è un pò come la nostra Corte dei Conti, i ragionieri dello Stato.
Quelli che capiscono di soldi, di leggi e di come ci si comporta con entrambi.

Per capire un pò meglio:
sono quelli che hanno sostenuto che le spese militari per gli aerei F35 erano da rivedere e
che i dati sui danni da pirateria musicale erano inventati..

Dal loro sito (in fase di traduzione)

"http://www.gao.gov/":
Il Government Accountability Office (GAO) è un'organizzazione indipendente, una agenzia apartitica che lavora per il Congresso.

Spesso chiamato "cane da guardia del Congresso," GAO indaga come il governo federale spende i soldi dei contribuenti.

La nostra missione è di sostenere il Congresso di fronte alle proprie responsabilità costituzionali e per contribuire a migliorare le prestazioni e garantire la responsabilità del governo federale per il bene del popolo americano.

Forniamo al Congresso informazioni tempestive oggettive, basate sui fatti, non di parte, non ideologica, equa ed equilibrata.

I nostri valori fondamentali di responsabilità, integrità e l'affidabilità si riflettono in tutto il lavoro che facciamo. Operiamo sotto stretto standard professionali di revisione e di riferimento, tutti i fatti e le analisi nel nostro lavoro sono accuratamente controllati per la precisione.

Il nostro lavoro è fatto su richiesta dei comitati o sottocomitati o Congresso è incaricato di diritto pubblico o di rapporti di commissione.

Abbiamo anche intraprendere attività di ricerca sotto l'autorità del Controllore generale.

Sosteniamo supervisione del Congresso di auditing attività di agenzia per determinare se i fondi federali sono stati spesi in modo efficiente ed efficace;
indagando sulle accuse di attività illegali e improprio;
procedure di informativa sull'utilizzo bene programmi di governo e le politiche sono i loro obiettivi;
effettuare analisi delle politiche e delle opzioni che delinea per l'esame del Congresso, e rilascio di decisioni legali e opinioni, come ad esempio sentenze di protesta offerta e le relazioni sulle regole agenzia.

Consigliamo Congresso e capi delle agenzie esecutive sui modi per rendere il governo più efficiente, efficace, etico, equo e reattivo.

Il nostro lavoro porta a leggi e degli atti che consentono di migliorare le operazioni di governo, il salvataggio del governo e ai contribuenti miliardi di dollari.


Direi che è una voce autorevole.

Il GAO ha stilato un rapporto nel marzo del 2011 in cui sostiene che è conveniente per il popolo degli Stati Uniti che il Governo smetta di [far] stampare bancone da un dollaro e cominci a coniare monete metalliche da un dollaro.

Quello che segue è il rapporto in oggetto, con la risposta sia del Tesoro USA che della FED.
Risposte entrambe imbarazzanti per logica, forma ed etica.

(qui rapporto GAO)

"Incipit GAO Report":
U.S. Coin: La sostituzione della banconota da $ 1 con una moneta metallica da $ 1 fornirebbe un beneficio finanziario al governo.

Gao ID: GAO-11-281
4 Marzo 2011

Poiché le monete metalliche sono più durature rispetto le banconote e non è necessario sostituirle spesso, molte nazioni hanno sostituito le banconote di taglio nominale minore con monete metalliche, per ottenere un beneficio finanziario.

Il GAO ha stimato il beneficio netto annuo per il governo degli Stati Uniti nel sostituire la banconota da $ 1 con una moneta da 1 dollaro quattro volte negli ultimi 20 anni, il più recente nell’ aprile 2000.

Richiestogli di aggiornare la sua stima, il GAO (1) ha valutato il beneficio netto per il governo nel sostituire il banconota da $ 1 con una moneta da $ 1 e (2) ha esaminato altri effetti, suggeriti dalle parti in causa, che tale sostituzione avrebbe creato.

Per svolgere il suo lavoro, il GAO ha costruito un modello economico e intervistato funzionari della Federal Reserve, il Dipartimento del Tesoro, il Servizio Segreto degli Stati Uniti, esperti esterni e funzionari provenienti dal Canada e dal Regno Unito.

Per determinare gli effetti sulle parti interessate, il GAO ha intervistato funzionari di industrie e organizzazioni che potrebbero essere interessati dalle modifiche alla moneta.

Secondo l'analisi del GAO, la sostituzione della banconota da $ 1 con una moneta da 1 dollaro potrebbe far risparmiare al governo circa 5,5 miliardi dollari in 30 anni.

Ciò equivarrebbe annualmente ad un beneficio scontato netto medio - cioè il valore attuale dei futuri benefici netti - di circa $ 184 milioni.

Tuttavia, l'analisi del GAO, che presuppone un periodo di 4 anni di transizione a partire dal 2011, indica che il beneficio varierebbe attraverso i 30 anni.

Come mostrato dalla figura seguente, il governo dovrebbe sostenere una perdita netta nei primi 4 anni e poi realizzare un beneficio netto nei restanti anni.

La perdita netta iniziale è dovuta in parte ai costi iniziali alla Zecca degli Stati Uniti per aumentare la sua produzione di moneta durante la transizione.

La stima aggiornata del GAO è inferiore a quanto stimato nel 2000, che indicava un beneficio annuo netto per il governo di 522 milioni dollari.

Questo perché alcune informazioni sono cambiate nel tempo e il GAO ha incorporato alcune diverse ipotesi nel suo modello economico.

Per esempio, la durata della banconota è aumentata negli ultimi dieci anni, e il GAO assunto un più basso rapporto di monete per le note necessarie alla sostituzione.

Il GAO ha notato in precedenti rapporti che gli sforzi per aumentare la circolazione e l'accettazione pubblica della moneta metallica da un dollaro non sono riusciti, in parte, perché la banconota da un dollaro è rimasta in circolazione.

Altri paesi che hanno sostituito una banconota di piccolo taglio con una moneta metallica [equivalente, ndT], come il Canada e il Regno Unito, hanno smesso di produrre la banconota [in questione, ndT].

Funzionari di entrambi i paesi riferiscono al GAO che questo passo è stato essenziale per il successo della loro transizione e che, senza alcuna alternativa alla banconota, la resistenza del pubblico è svanita in pochi anni.

Le parti in causa, che rappresentano una varietà di entità con forte uso del contante nel settore privato, hanno individuato potenziali conseguenze a una sostituzione, sia a breve che a lungo periodo.

Ad esempio, alcune delle parti interessate hanno dichiarato che avrebbero sostenere dei costi iniziali per modificare i loro macchinari e per aggiungere capacità di immagazzinamento e deposito e che in seguito i loro costi di gestione e trasporto delle monete sarebbe salito.

Altri, invece, come alcune agenzie di trasporto, hanno già fatto il passaggio senza incorrere tali costi iniziali.

Cosa raccomanda il GAO:

Come in passato, l'analisi del GAO indica che la sostituzione della banconota da $ 1 con una moneta da $ 1 fornirebbe un beneficio finanziario al governo se cessasse la produzione della banconota da 1 dollaro.

Il GAO ha precedentemente raccomandato la sostituzione della banconota da $ 1 e continua a sostenere questa raccomandazione.

La Federal Reserve e del Tesoro hanno esaminato una bozza di questo report ed entrambi hanno sottolineato l'importanza degli effetti sociali nel decidere su tale sostituzione e offerto commenti tecnici.


[^]

:

:

 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: A UN PASSO DALLA LIBERTA'..

Messaggioda sandropascucci » 19 nov 2011, 8:37

riservato
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: La stupidità americana ci salverà?

Messaggioda sandropascucci » 19 nov 2011, 8:42

Diabolico piano dei sostenitori della sovranità monetaria o idiozia popolar-politik americana?

:

:

[>]

 I legislatori propongono di rimpiazzare il biglietto [cartaceo] da un dollaro con una moneta metallica. 
[del primitTRAD, 18.11.2011: http://www.primit.ithttp://www.signoraggio.com]
rif: http://latimesblogs.latimes.com/nationn ... nting.html
v1.0


12 ottobre 2011 | 8:57

L'ultima idea da parte dei membri del Congresso per risparmiare dollari: sbarazzarsene.
Dei dollari di carta, s'intende.

E' in corso una nuova iniziativa per eliminare gradualmente il dollaro di carta in favore di una moneta [metallica - ndt] da un dollaro più durevole.

Con milioni di banconote logore o danneggiate tolte dalla circolazione e distrutte ogni anno, sostituire la banconota da un dollaro con una moneta [metallica] permetterebbe di risparmiare 5,5 miliardi dollari in 30 anni, dice il repubblicano David Schweikert (R-Ariz.), capo promotore della proposta di legge.

Le monete [metalliche] durano una media di 30 anni, rispetto ai 18-40 mesi per i dollari di carta, sostiene Schweikert.

Il risparmio previsto è in un rapporto del braccio investigativo del Congresso, il "Government Accountability Office", ma la stima "presuppone che la moneta [metallica] da 1 dollaro venga ampiamente accettata e utilizzata dal pubblico.''

Tale accoglienza non può essere assicurata.

Quando l'idea fu avanzata nel 1995, ottenne l'opposizione, tra gli altri, dell'associazione "Mount Vernon Ladies", non troppo felice per la prospettiva di rimuovere dalla circolazione l'immagine del vecchio proprietario della tenuta. [Mount Vernon era la tenuta di George Washington - ndT]

I critici a questa idea fanno anche notare che i forzieri governativi sono già pieni di monete da un dollaro, come lo snobbato "Susan B. Anthony"[1].

Il "Government Accountability Office" ha osservato che i consumatori potrebbero essere riluttanti a portare monete da un dollaro in tasca, che porterebbero ad una maggiore domanda di banconote da 2 dollari.

"In Canada, la domanda per il taglio da 2 dollari è aumentata quando la banconota da un dollaro è stata sostituita con la moneta [metallica] da $ 1", sostiene l'agenzia.
"Tuttavia, il Canada aveva già in circolazione una banconota da 2 dollari al momento, mentre per gli Stati Uniti non è così".

Un gruppo chiamato "Dollar Coin Alliance" si è formato a sostegno della proposta di legge.

In una lettera indirizzata ai colleghi, in cerca di sostegno, Schweikert ha detto: «E' meno costoso per le aziende che operano in contanti l'utilizzo di monete piuttosto che di banconote, e i dollari incastrati nei distributori automatici costano centinaia di milioni alle piccole imprese in spese di riparazione annuale e vendite perse ogni anno».

Tra i sostenitori della proposta [c'è] il repubblicano Jeb Hensarling (R-Texas), co-presidente del "super comitato" del Congresso sulla riduzione del disavanzo.

Il "Currency Optimization, Innovation and National Savings", o COINS, ACT di Schweikert, arresterebbe l'emissione di cartamoneta da 1 dollaro al verificarsi del primo tra i due seguenti eventi, ossia o per quattro anni dopo la promulgazione della legge o quando la circolazione di monete da un dollaro supera i 600 milioni all'anno.

Dato lo stallo politico a Washington, per i legislatori è probabile che, aò, si passerà la palla al prossimo Congresso.

fonte: Los Angeles Times


-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
[1] ndT: nel 1978 il presidente Carter firma la Legge per il conio di un dollaro con l'effige di Susan B. Anthony.

per errori, omissioni e migliorie: info@primit.it

[^]

:

:



:

:

[>]

 Una moneta [metallica] durerebbe più di una banconota, risparmiando denaro pubblico. 
[del primitTRAD, 18.11.2011: http://www.primit.ithttp://www.signoraggio.com]
rif: http://articles.latimes.com/2011/oct/14 ... n-20111014
v1.0


Editoriale
14 ottobre 2011

Una banconota da un dollaro, come tutti sappiamo fin troppo bene, è una cosa effimera.

Non solo perché lascia le mani molto più facilmente di quanto non vi torni, ma perché, come cambiando di mano, si logora nel giro di circa tre anni, e spesso prima.

La durata della vita di una moneta metallica, al contrario, è in media di 30 anni.

Ecco perché alcuni membri del Congresso suggeriscono un graduale ma completo abbandono della banconota da un dollaro e la sua sostituzione con una moneta metallica.

Il risparmio sulla produzione potrebbe arrivare fino a $ 5,5 miliardi per questi tre decenni, dicono i sostenitori.

Le monete metalliche sono più ingombranti, ma almeno i distributori automatici non ce li sputerebbero indietro per avere angoli sciatti o una piega qua e là.

Ma se il Congresso vuole risparmiare sui soldi, non c'è motivo di fermarsi alla banconota da un dollaro.

Il Tesoro degli Stati Uniti ha fatto per anni un affare di Maria Calzetta[1] sulla produzione di nichelini [monetina da 5 centesimi – ndT] e, beh, centesimi, entrambi dei quali costano più per produrli di quanto valgono.

Il costo di un centesimo è volatile in quanto dipende dal mercato dei metalli – i centesimi sono realizzati in rame placcato zinco - ma le cifre per il 2010 danno il prezzo di produzione di 1 centesimo a quasi 2 centesimi, il che significa che il governo perde un centesimo per ognuno che ne produce.

Con 7 miliardi di centesimi prodotte all'anno, cioè quasi 70 milioni dollari persi ogni anno.

E cosa fa la gente con questi centesimi?

Li lasciano sul bancone del bar per il cliente successivo o li buttano in barattoli per essere recuperati.. un giorno.

I centesimi sono una spesa aggiuntiva significativa per i rivenditori, dato che richiedono un paio di centesimi in più in tempo di transazione – considerando i secondi che i clienti trascorrono alla caccia dei centesimi nelle loro tasche in modo da poter evitare di ottenere altre monetine di resto.

La moneta da un centesimo, diciamocelo, è poco più di un elemento di nostalgia, un anacronismo rivestito di rame la cui assenza sarebbe notata da pochi al di fuori del settore dello zinco.

Dal 1980, l'esercito statunitense ha fatto a meno del centesimo nelle sue basi, arrotondando le operazioni al più vicino nichelino senza alcun danno evidente.

E del nichelino?

Una perdita ancora più grande, che costa fino a 9 centesimi ciascuno per produrlo.

Come il presidente Obama ha saggiamente suggerito nel 2010, questo potrebbe essere risolto facendo il nichelino di materiali meno costosi rispetto all’attuale lega rame-nichel.

The worth of today's coins has nothing to do with their mineral content; they are merely tokens of value, like the dollar bill that we could do without, thereby saving many more dollars.

Il valore delle monete di oggi non ha nulla a che fare con il loro contenuto di minerali; sono semplicemente simboli di valore, come la banconota da un dollaro della quale possiamo fare a meno, risparmiando così molti più dollari.

Fonte: Los Angeles Times

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
[1] The US Treasury has been nickel-and-dimed for years on the production of nickels and, well, pennies, both of which cost more to produce than they're worth.

per errori, omissioni e migliorie: info@primit.it

[^]

:

:

 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: [DOSSIER n. 16] A UN PASSO DALLA LIBERTA'..

Messaggioda sandropascucci » 19 nov 2011, 11:48

riservato
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: [DOSSIER n. 16] A UN PASSO DALLA LIBERTA'..

Messaggioda sandropascucci » 15 dic 2011, 14:02

riservato
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12962
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: [DOSSIER n. 16] A UN PASSO DALLA LIBERTA'..

Messaggioda sandropascucci » 15 dic 2011, 14:10

>
>
Monete da 1 dollaro, per la crisi addio a quelle con i volti dei presidenti

Washington - (Adnkronos/Washington Post) -
Provvedimento permetterà agli Stati Uniti di risparmiare ogni anno 50 milioni di dollari (quasi 40 milioni di euro)

Washington, 14 dic. (Adnkronos/Washington Post) - Smettere di coniare moneta per risparmiare denaro. E' questa l'idea che sta alla base della decisione di sospendere la produzione delle monetine da un dollaro con i volti dei presidenti degli Stati Uniti. "Non possiamo sprecare denaro in monete" ha detto Timothy Geithner, Segretario del Tesoro, in una riunione di Gabinetto, spiegando come questo provvedimanto permettera' agli Stati Uniti di risparmiare ogni anno 50 milioni di dollari (quasi 40 milioni di euro). Il vicepresidente americano Joe Biden ha ricordato come queste monete celebrative, la cui produzione e' iniziata nel 2006, non abbiano riscosso un grande successo tra la popolazione, tanto che l'equivalente in monetine di 1,4 miliardi di dollari (circa 1 miliardo di eruo) si trova ancora nel caveau della Federal Reserve.

Le monetine verranno prodotte solo su richiesta dei singoli collezionisti, e la Zecca di Stato continuerà a coniare altre monete commemorative coni simboli dei 50 stati americani e i volti delle First Ladies.


Hai un miliardo e mezzo di dollari in valuta legale fermo solo perché non è "comodo" ??

A. Tu-Stato hai pagato quel miliardo e mezzo di dollari solo 50 milioni di dollari!
B. NON SEI COSTRETTO A PAGARCI INTERESSI.
C. LA MONETA DURA 30 ANNI (la banconota solo 4 anni).

Se solo la popolazione sapesse questo ACCETTEREBBE di buon grado qualche grammo in più nelle tasche.

PARADOSSALMENTE sarebbero meno vuote, sia dal punto di vista GIURIDICO (moneta proprietà del portatore),
sia dal punto di vista ECONOMICO (la cartamoneta è debito! debito + interesse da dare alla FEDERAL RESERVE!)

dai.. il popolino ignorante è comodo a IGB, molto CONVENIENTE x IGB..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA


Torna a “i DOSSIER”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".