L’illogicità del voto nel sistema democratico d’occidente

«Sentirò piacere infinito se da chi pensasse diversamente, e meglio, sarò con Ragioni e con Onestà oppugnato» [Ferdinando Galliani, "della moneta" - 1750]
sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

L’illogicità del voto nel sistema democratico d’occidente

Messaggioda sandropascucci » 21 ago 2014, 11:28

P

R

I

M

I

T

[>>]

L’illogicità del voto nel sistema democratico d’occidente (SDEMOC)

[31.07.2014, di sandropascucci – signoraggio.COM, per PRIMIT.IT]

Domandina (tranquillo: è sempre quella):

COME PUOI PRETENDERE DI CAMBIARE LE COSE SE NON CONOSCI IL MECCANISMO DELLA (CREAZIONE DELLA) MONETA?

Sempre che tu voglia cambiare le cose e non sfogarti al bar rompendomi li co--ni la mattina alle 06:00 mentre faccio colazione prima d'anna' a lavoro, s’intende..[1]

Come puoi credere che un voto politico, la tua piccola scelta elettorale, possa cambiare la società, quando nessuna delle parti candidate (al poterinoinoino di palazzo) ha presentato una proposta di rivoluzionare il sistema di emissione di moneta?

Come fai a confondere le parole del tuo leader politico, che ha solo nominato (nel migliore e ardito dei casi) il termine “banca”, con il fatto di crederlo schierato CONTRO il sistema bancario?

Ti ha forse parlato di cambiare il sistema di emissione a debito della moneta?

In campagna elettorale ha forse denunciato il fatto che il sistema accademico (tutto) insegna delle palesi (ormai) falsità ai futuri economisti, come ad esempio la bufala della riserva frazionaria?

Ti ha detto, il tuo rivoluzionario condottiero, che le banche creano moneta dal nulla? O ti ha solo detto “banca” e tu ti sei chiazzato?

Non ha forse, il tuo guru, parlato di ALTRO, di tutt’altro piuttosto che esporsi sulla Questione? E no, non mandarmi a vedere dei video di merda CHE MI DANNO, pure, RAGIONE, grassie.

Tra i tuoi possibili leader trovi qualcuno che si prende la briga di parlarti di moneta?

E’ oramai riconosciuto che le crisi sono di origini bancocentriche, ossia gli studi indicano senza appello la piena responsabilità (sociale, umana, economica, etica, politica) delle BANCHE nell’aver creato la quasi totalità dei problemi che oggi ci affliggono: debito privato, debito pubblico, disoccupazione, impoverimento dei ceti medi e bassi della società e ulteriore arricchimento dei già ricchi e straricchi, instabilità politica internazionale, guerre, traffici di malaffare..

Qualche partito ti ha spiegato come questo sia accaduto? Come è stato possibile arrivare QUI & OGGI?

Conosci il meccanismo di base che muove l’organismo-banca?

O ti rifuggi, in ordine sparso, tra una o più di una delle seguenti scuse-piangina?

A) «Il signoraggio è una bufala!»
- Ma non sapresti, carta e penna alla mano, spiegare perché.. al limite mi indichi il sito di tuo-cugggino-che..

B) «I problemi sono altri che UFO e cerchi nel grano!!»
- Ma non sapresti indicare il perché di questa strana associazione e come mai sei convinto che qualcuno sia convinto che ci sia. Se non tuo-cugggino-che..

C) «Prima risolviamo i problemi quotidiani.. e poi..»
- Hai un problema quotidiano NON legato alla MONETA? Davvero? E quale, di grazia?

D) «La-gggente non (lo) capisce..»
- Dipende: Io sono gggente e (lo) ho capito. Tu sei gggente: (lo) hai capito? Se sì: allora la-gggente capisce eccome! Se no: perché tiri in ballo “gli altri” quando sei tu (o te?) a NON averlo capito?

E) «Infatti sono contro l’euro!!»
- Ma perché.. la lira era forse sovrana? Quando? Ma per favore!!

Tutte le motivazioni che ti danno per andare a votare X o Y o Z sono FALSE. Semplicemente. Peggio: stupide.

Non ha senso andare a votare e anche il NON-VOTO deve essere motivato (e con l’unico motivo possibile) per essere valido come “scelta sociale”.

Il più grande ostacolo alla piena comprensione del signoraggio e alla successiva rivoluzione è la tua INCAPACITA’ di discernere le priorità nel quotidiano.

Fai tutto in emergenza, tutto di corsa, tutto senza quasi riflettere..

Facciamo un test: che fine farà questo volantino?

SORPRENDIMI.

-----8<-----------------------------------------------8<-----------------------------------------------8<-----------------------------------------------8<-----------------------------------------------


SI', VOGLIO CAMBIARE IL MONDO: MOLLO I MIEI FALSI GURU E AIUTO IL PRIMIT

NOME: ______________________________________
COGNOME: ______________________________________


-----8<-----------------------------------------------8<-----------------------------------------------8<-----------------------------------------------8<-----------------------------------------------

__________________________________________________________________
[1] “eh!! almeno tu hai un lavoro..” “sì, forse perché io (A) non ho buttato 5 anni a studiare da avvocato (perché avvocato è figo, no?) in un Paese che ha il numero di avvocati pari alla somma degli avvocati di mezza Europa (che è un po’ come se uno di Treviso pretendesse di trovare a vendere i suoi pomodori a Latina, a metà luglio) e (B) non faccio piangina perché non so portare un vassoio con una mano altezza spalla senza tagliarmi con i bordi la giugulare o alzare e abbassare un martello su uno scappello (tu sai fare lo stesso movimento ma solo sullo scappello - magari manco il tuo) o svuotare una cantina o pulire un cesso (poi ti lamenti, però, che ci sono “extracomunitari” e “non c’è lavoro”.. ma sai la parola “COMUNITA’ EUROPEA” quanto è grande vista dalla Luna? Ti svelo un segreto: non esiste proprio.. e figuriamoci la parola, con la TUA pronuncia fascista e xenofoba, “extra”!!)“

[^]

F

O

R

U

M

 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Torna a “Sandro Pascucci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".