Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

..vediamo se interessa qualcuno..
Avatar utente
sandropascucci

Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda sandropascucci » 13 ago 2009, 14:56

sandropascucci Inviato il: 21/5/2009, 15:10

..ovvero le pesanti responsabilità dei politici corrotti
e i Biglieti di Stato a corso legale della Repubblica Italiana.


http://www.signoraggio.com/signoraggio_ ... quila.html

Avatar utente
sandropascucci

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda sandropascucci » 13 ago 2009, 14:58

Immagine

Avatar utente
sandropascucci

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda sandropascucci » 13 ago 2009, 14:59

amico friz Inviato il: 5/6/2009, 19:41


Avatar utente
sandropascucci

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda sandropascucci » 13 ago 2009, 15:00

sandro_prova Inviato il: 15/6/2009, 12:01

Il coordinamento organizza la manifestazione nella capitale
La Protezione civile frena: nei campi non si può "disturbare"
Protesta per il sisma, domani sfollati a Roma
"Ma volantinaggio vietato nelle tendopoli"
di GIUSEPPE CAPORALE

L'AQUILA - Nelle tendopoli dei terremotati ora anche il volantinaggio è severamente vietato. Nelle centottanta strutture d'accoglienza gestite dalla Protezione Civile e situate intorno alla città dell'Aquila, giorno dopo giorno aumentano divieti e restrizioni. Appena due settimane fa, con una circolare firmata dal vice capo del dipartimento ministeriale, Bernardo De Bernardinis, era stata abolita la somministrazione di caffé, cioccolata e vino. Poco prima, anche le manifestazioni interne ai campi, promosse dalla popolazione, erano state bandite. "Occorre non turbare la quiete degli ospiti" era stato spiegato dagli uffici della Dicomac (il centro operativo della Protezione Civile).

Dell'impossibilità di diffondere volantini, invece, si sono accorti, ieri, i nove comitati che curano l'organizzazione della manifestazione di protesta contro il decreto per la ricostruzione voluto dal governo. Un decreto che domani sarà in discussione alla Camera. E proprio lì, a Roma, i comitati "senza colore politico e senza bandiere" vogliono far sentire la loro voce. "Per questo stavamo girando le tendopoli: per diffondere un volantino che invitava la popolazione a partecipare alla manifestazione di protesta martedì davanti Montecitorio" racconta Gianfranco De Felice, 27 anni, grafico pubblicitario, sfollato e attivista del comitato "3e32". "La distribuzione del materiale però ci è stata impedita ovunque. Abbiamo solo potuto lasciare un volantino al responsabile di ogni singolo campo, chiedendo la garanzia che almeno venisse affisso in bacheca" racconta ancora. E aggiunge: "Un volontario della tendopoli di Sant'Elia poi, mi ha mostrato una circolare interna, firmata dalla direzione della Protezione Civile, dove era scritto che il volantinaggio in tutti i campi è severamente vietato. Ho chiesto di fotografarla o di averne copia, ma mi è stato impedito".

Intanto, ieri a Roseto, oltre seicento sfollati si sono radunati in assemblea per organizzare la manifestazione di Roma, e i toni si sono fatti molti aspri. In platea solo comitati spontanei, nessun sindaco o amministratore pubblico. "Siamo stanchi di essere presi in giro sia dal governo nazionale (di centrodestra), che dai rappresentanti delle istituzioni locali (di centrosinistra) che non hanno la forza di opporsi" ha detto Mattia Lolli del Comitato 3&32 "era chiaro da subito che non si possono far rimanere 30 mila persone otto mesi nelle tende. Siamo pronti a mobilitarci per bloccare i lavori del Piano C. A. S. E. (con i 13 mila appartamenti voluti dal governo). Pronti a stenderci davanti alla gru".

(15 giugno 2009)

da: repubblica.it

Avatar utente
sandropascucci

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda sandropascucci » 13 ago 2009, 15:02

sandropascucci_2 Inviato il: 31/7/2009, 19:57

Scusate Aquilani, posso speculare un pochino anch’io sulle Vostre disgrazie? ..Vi spiace?
di Daniele Di Luciano.

Cari Terremotati,

non Vi nascondo che il titolo di questa lettera vuole essere provocatorio. In realtà non voglio speculare, avevo solo bisogno di richiamare la Vostra attenzione. Ciò che ho da scriverVi non è semplice però è VERO. Quindi ci provo.

Mi chiamo Daniele Di Luciano e sono uno studente dell’università de L’Aquila.

Il 6 aprile è successo quello che è successo. Io non ho perso familiari, non ho perso amici stretti, non ho perso il lavoro ed ero in affitto. Sono stato fortunato. Non credo di poter capire cosa hanno provato, stanno provando e continueranno a provare neanche i più fortunati fra Voi. Rispetto il Vostro dolore e l’ultima cosa che vorrei sarebbe infierire.

Immagino siate stufi di false promesse e diffidenti verso chiunque. Fate bene. Diffidate anche di me ma continuate a leggere.

Premetto che io non ho nulla da guadagnare o meglio, se le cose dovessero andare come dovrebbero ci guadagnerei quanto Voi, il giusto.

Ho buoni motivi per credere che sia a conoscenza di informazioni che potrebbero aiutarVi nella rapida ricostruzione della Vostra città e, se possibile, della Vostra vita. Con questa convinzione non posso far altro che scriverVi e sperare che il mezzo internet faccia il resto.

La ragione per cui non siete già a conoscenza della possibilità che mi accingo a descriverVi è semplice: i politici (di destra e sinistra) sono uomini corrotti dal sistema bancario, lo stesso sistema che ha in mano tutti i mezzi di comunicazione di massa; lo stesso sistema che possiede il monopolio della creazione di moneta, quella moneta che serve per finanziare la ricostruzione.

Servono soldi, 12 miliardi di euro secondo alcuni, soldi che con molta probabilità tarderanno ad arrivare.

..e come potrebbero arrivare subito? La finanziaria del 2009 è stata di 13,1 miliardi di euro!

Credete che nelle casse dello stato ci sia tale somma per le situazioni di emergenza? Credete che i fondi della comunità europea arriveranno dritti a L’Aquila? Credete che con le misere donazioni che sono state effettuate ne beneficerà la popolazione? Credete che dei tagli ai già indecenti servizi statali possano essere la soluzione?

Ecco il punto: da dove arriveranno 12 miliardi di euro? La risposta è semplice: arriveranno dall’unico posto da cui possono arrivare, la stampante di bankitalia spa. In quanto tempo? Non ci è dato saperlo ma si presume molto. Perché tanto tempo? Non ci è dato saperlo.

Ciò che possiamo sapere è invece che lo stato italiano si indebiterà di quei 12 miliardi (+ interessi) nei confronti del sistema bancario; sistema che creerà dal nulla e a costo zero i 12 miliardi.

Avete voglia di aspettare i comodi e le immotivate ragioni dei partecipanti a bankitalia spa per poter rientrare nelle Vostre case e passeggiare nel centro storico? Io non ne avrei, soprattutto se esistesse un’alternativa.

Bene, l’alternativa c’è. I 12 miliardi si possono avere subito. Basta stamparli (in realtà solo una piccola percentuale andrebbe stampata, a oggi circa il 95% del denaro circolante è telematico, bit in un computer). Non intendo gli euro, che sono proprietà della banca centrale europea e quindi delle rispettive banche centrali nazionali, intendo dei “biglietti di stato” nuovi, banconote nuove di proprietà della repubblica italiana, soldi nostri.

Lo stato italiano può farlo, è scritto nell’articolo 1 della costituzione: “La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.”, dove per “sovranità” si intende anche quella monetaria, il potere cioè, di emettere denaro.

Quindi, come la logica vorrebbe, se nel sistema Italia sono in circolo tot soldi (nel 2001 erano stimati 550 miliardi di euro solo nei conti correnti, dati del centro nazionale economia e lavoro) per muovere tot ricchezza e nel sistema Italia un sisma distrugge una città, non si possono impiegare per la ricostruzione i soldi preesistenti (si presume che quelli preesistenti fossero già utilizzati per qualcos’altro), se ne devono creare degli altri.

Bankitalia spa preferisce farvi rimanere nelle tendopoli? Creiamoceli da soli. Lo possiamo fare. Per il bene degli Aquilani e per l’amore dell’Umanità, lo dobbiamo fare!

Avete capito bene: lo stato italiano, che siamo noi, può emettere, a costo zero, il denaro necessario per la ricostruzione della Vostra città, immediatamente! Siamo una democrazia? Sii? Allora, se il popolo italiano che può autogovernarsi ed è sovrano sul suo territorio, decide di ricostruire l’Aquila, nessuno, ripeto, nessuno!, può impedircelo.

I nuovi “biglietti di stato” circolerebbero nel nostro sistema esattamente come gli euro, in rapporto di 1 : 1. Chi non accetterebbe come pagamento una banconota con su scritto “repubblica italiana” e la firma del capo di stato? Oggi accettiamo gli euro su cui è scritto “bce” (cos’è?) e la firma di Trichet (chi è?).

Inoltre ogni euro che viene emesso ci è addebitato, lo dobbiamo restituire alla società privata che ce lo ha prestato mentre l’emissione della nuova moneta statale non incrementerebbe di un centesimo il nostro caro ed inestinguibile debito pubblico.

..e questo è quanto.

Ah no, dimenticavo le obiezioni degli economisti ufficiali, giusto. Tutto ciò che avete letto è “fantaeconomia”, secondo loro. Si, perché immettere 12 miliardi di euro andrebbe a generare inflazione, quindi, cari Terremotati, stateVi nelle Vostre momentanee sistemazioni per sempre.

Già, perché se non si può emettere nuova moneta per la ricostruzione, la Vostra unica speranza rimarrebbe aspettare che dai soldi già circolanti vengano sottratti i 12 miliardi tramite le tasse o altre generose donazioni (considerando che il vaticano ha donato 5 milioni di euro, 12 miliardi / 5 milioni.., basterebbero solo altre duemilaquattrocento donazioni dello stesso importo.. e povero vaticano, dove li prenderebbe tutti questi soldi?).

..ma questi economisti ufficiali che neanche si preoccupano del fatto che il nostro stato abbia rinunciato alla sovranità monetaria per donarla alle private banche centrali, quanto sono affidabili?

Vediamolo insieme con l’ausilio della matematica: prendendo i dati reali del 2001, sappiamo che il denaro circolante è pari a 550 miliardi. Emettendo 12 miliardi, si arriva ad un totale di 562 miliardi. Se nella situazione iniziale lo stipendio medio di un italiano è di 1000 euro ed un chilo di pane costa 2 euro quanto influiranno i 12 miliardi nella situazione finale? Basta fare due proporzioni:

550000000000 : 2 = 562000000000 : X

X = 562000000000 * 2 / 550000000000

X = 2,04 euro

Dunque, l’inconcepibile inflazione derivante dall’emissione di 12 miliardi di euro, farebbe aumentare di ben 4 centesimi un chilo di pane ma..

550000000000 : 1000 = 562000000000 : X

X = 562000000000 * 1000 / 550000000000

X = 1021,8 euro

..farebbe anche aumentare di ben 21,80 euro lo stipendio medio di un italiano.

Sapete che significa? Che gli economisti ufficiali dovrebbero infilarsi la supposta inflazione dove, appunto, si infilano le supposte.

(l’esempio precedente è basato sui dati che riguardano i conti correnti. Nella realtà i soldi circolanti sono più di 550 miliardi e di conseguenza le variazioni sono ancora più ridotte.)

Ho notato con piacere che avete iniziato a manifestare contro i torti che ogni giorno Vi vengono fatti. Presidenti che fino a qualche settimana fa venivano a guadagnare voti nella Vostra città, ora dribblano le Vostre contestazioni.

Siate sinceri con Voi stessi: pensate veramente che manifestare contro un piccolo e miserabile uomo politico possa aiutarVi ad uscire prima dalla vostra situazione? Io ho vissuto ultimamente le proteste contro la riforma dell’istruzione. Abbiamo manifestato sotto i palazzi del potere, fatto cortei per la città, organizzato lezioni in piazza.. niente, la riforma è passata. Ci siamo sfogati, certo, ci siamo anche divertiti ma il nostro obbiettivo non è stato raggiunto.

Voi lo volete raggiungere? Vi volete sfogare o volete che la Vostra città torni ad essere L’Aquila?

La decisione spetta a Voi. Al Popolo. Perché in una democrazia è il Popolo che decide.

Io faccio parte del PRIMIT, Programma per la Riforma Monetaria Italiana, un’associazione no profit che sta portando avanti l’iniziativa “ricostruire L’Aquila a costo zero è possibile” (http://www.signoraggio.com/signoraggio_ ... quila.html).

Il PRIMIT sarà a L’Aquila nel mese di luglio (le date sono da confermare ma Vi terremo aggiornati) per illustrare quest’alternativa direttamente a Voi Terremotati delle tendopoli.

Scusate se la mia dialettica non è stata all’altezza dei contenuti ma se siete arrivati alla fine di questa lettera spero che abbiate comunque capito quale dev’essere l’unica strada da percorrere.

Ho provato a fare un po’ del mio, ora sta a Voi.

Un abbraccio forte.

A presto, Daniele Di Luciano.

da: http://danielediluciano.splinder.com/

Avatar utente
DanieleDiLuciano

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda DanieleDiLuciano » 8 set 2009, 2:43

la tv sembra che ci dica fregnacce.. strano.
la situazione per quanto riguarda le "nuove case" è questa: http://www.facebook.com/profile.php?id= ... 546&ref=nf
se non avete fb mi spiace.


Avatar utente
Alessandro Bono

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda Alessandro Bono » 10 set 2009, 9:02

Sono in ufficio e non posso verificare, ma se si tratta del video che hai uppato ieri c'è poco da dire.

Grandissimo.

Avatar utente
Karlrex

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda Karlrex » 10 set 2009, 9:11

Bel video Daniè ,chi vuol capire capisca.Bello il falo' delle vanità :lol: (se igb lo guarda te fa arrestà).
Ps: ho provato a chiamarti per 2 mesi ma il cell te l'hanno inculato??(se ce l'hai dammi il nuovo num).Ah, Prenotati sto biglietto per la sicilia ti voglio alla prossima fiera.ciao

Avatar utente
DanieleDiLuciano

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda DanieleDiLuciano » 15 set 2009, 23:01

non ho cellulare per il momento. tranquillo karl, voglio venire ad assaggiare i tuoi peperoncini.
aggiornamento: http://www.repubblica.it/2006/a/rubrich ... olaso.html

Avatar utente
DanieleDiLuciano

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda DanieleDiLuciano » 16 set 2009, 0:30


Avatar utente
DanieleDiLuciano

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda DanieleDiLuciano » 17 set 2009, 12:09

che schifo..

ivanopino
Messaggi: 1412
Iscritto il: 10 ago 2009, 13:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Sicilia
azioni: contatti con altre "entità" (enti pubblici, associazioni, ecc.), ricerca sedi fisiche, allestimento di mostre, volantinaggio, oratore FdV, documentazione burocratica
Località: RG Sicilia

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda ivanopino » 19 set 2009, 13:47

È inaccettabile, sale il sangue agli occhi...ad Ottobre ci faremo sentire. Grande Daniele.
Ivano Pino

Avatar utente
DanieleDiLuciano

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda DanieleDiLuciano » 23 set 2009, 12:14

21000 aquilani senza case e il centro storico rimarrà così per decenni..

Avatar utente
[marS]

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda [marS] » 29 set 2009, 16:02

Ci sono progetti ben più urgenti da considerare però...

Immagine

[...]
IL SINDACO ALEMANNO - Dal nostro punto di vista il giudizio è positivo, la Roma ha diritto ad avere uno stadio di proprietà ed è opportuno che lo abbia. Questo progetto deve essere accolto». Lo ha detto il sindaco di Roma Gianni Alemanno. «L'Olimpico non è stato pensato per il calcio - prosegue il sindaco di Roma - Nonostante le innovazioni la partita non si vede bene. L'afflusso dei tifosi dimostra che c'è una spinta a chiudersi a casa davanti alla Tv. Questo per noi non va bene. Andare allo stadio è un rito, anche sotto il punto di vista culturale* per le famiglie romane. ingrazio il presidente Sensi di aver rotto il ghiaccio. Ormai è da un anno che se ne parla. Bisognava calare le carte. Alla fine Rosella Sensi ha avuto questo coraggio. E' normale che ora il progetto dovrà attraversare tutto l'iter di approvazione e di verifica. Dal nostro punto di vista è positiva. Ciò non toglie che tutti i livelli decisionali dovranno esprimere i loro pareri, affrontare i grandi nodi e applicare eventuali modifiche.
[...]

Se ve volete fa' 'na CULtura, qui c'è la fonte: http://www.corrieredellosport.it/Notizie/Calcio/82314/Roma,+il+nuovo+stadio+GUARDA+VIDEO+E+FOTO

*LOL

sandropascucci
Messaggi: 12931
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda sandropascucci » 29 set 2009, 17:06

a 'sto punto voglio il Gran Premio all'EUR
e che cazzo!!
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12931
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda sandropascucci » 1 ott 2009, 13:16

Immagine
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12931
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda sandropascucci » 1 ott 2009, 14:18

Immagine
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12931
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Lettera aperta alle associazione pro-ABRUZZO

Messaggioda sandropascucci » 14 ott 2009, 12:03

voglio mandare questa mail per invitare le associazioni operanti nel territorio colpito dal terremoto del 6 aprile scorso.

INVITO ALLE ASSOCIAZIONI
mi chiamo Sandro Pascucci e sono presidente di una associazione noprofit chiamata PRIMIT[1]. abbiamo organizzato (dal 9 al 11 ottobre 2009) una 3 giorni informativa a L'Aquila sul tema "RICOSTRUIRE L'AQUILA A COSTO ZERO"[2] e vogliamo ripetere tale esperienza. l'idea è tornare nelle piazze de L'Aquila e dei paesi limitrofi e informare la popolazione sulla reale natura della MONETA[3].

tu sei del posto, e hai un'organizzazione che, dal nome, dovrebbe essere pro-popolo, no? ti interessa partecipare ed aiutarci?

stiamo coinvolgendo tutte le associazioni possibili per un evento rivoluzionario. pensaci e se ti va di rispondere positivamente fallo al più presto. mentre noi giochiamo nei nostri orticelli di piccoli [e insignificanti] rivoluzionari solitari alla gente senza casa viene detto che è per mancanza di MONETA che non parte una seria e veloce ricostruzione (ma questo dovresti saperlo più e meglio di me).

beh.. questo è FALSO. la MONETA puo' essere creare per la ricostruzione[4] e il nostro compito è informare i cittadini colpiti dal sisma dell'aprile scorso.

l'informazione e il confronto rendono maggiormente CONSAPEVOLI e le persone sono più difficilmente ingannabili e sfruttabili.

fammi sapere cosa vuoi fare a tal proposito.

sandro pascucci
* P R I M I T *

[1] Programma per la Riforma Monetaria Italiana, http://www.primit.it
[2] 2da Giornata Nazionale per la sovranità Monetaria, http://www.signoraggio.com/signoraggio_ ... rnata.html
[3] Cos'è il signoraggio, http://www.signoraggio.com/signoraggio_ ... aggio.html
[4] Come ricostruire L’Aquila, a costo zero, http://www.signoraggio.com/signoraggio_ ... quila.html


chi vuole aiutarmi puo' inserire qui i riferimenti, email, URL e quant'altro pensa essermi utile per contattare gli enti, le associazioni, i volontari che operano in zona.

grazie,
sandro
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12931
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda sandropascucci » 14 ott 2009, 12:52

mercoledì 14 ottobre 2009

mail spedita a: http://www.3e32.com/
===========================================
patrizia.dicristofaro@tele2.it
diggianna@tin.it
info@claudiapajewski.com
diggianna@tin.it
saravegni@asud.net
fabripam@libero.it
urukai155@hotmail.com
otomassi@yahoo.it
emergenzaottobre2009@gmail.com


mail spedita a: http://www.collettivo99.org/
===========================================
info@collettivo99.org


mail spedita a: http://www.100x100aq.org/
===========================================
info@100x100aq.org


mail spedita a: http://www.epicentrosolidale.org/
===========================================
epicentrosolidale@inventati.org


mail spedita a: http://www.colta.info/
===========================================
redazione@colta.info


mail spedita a: http://www.diariodallabruzzo.org/
===========================================
info@partitosociale.org


mail spedita a: http://www.campocoppito.net/
===========================================
campocoppito@gmail.com
info@campocoppito.net


mail spedita a: http://www.asclaquila.altervista.org/
===========================================
laquila@arciserviziocivile.it


giovedì 15 ottobre 2009

mail spedita a: http://www.cittadinixcittadini.blogspot.com
===================================================
enzablundo@yahoo.it

mail spedita a: varie
===========================================
info@nuovaacropoli.it
info@associazionedonboscolaquila.it
info@istitutogramma.it
info@laquilace.com

mail spedita a: http://associazionelurloaq.blogspot.com/
=================================================
urlo2008@libero.it


18 OTTOBRE 2009

mail spedita a: http://www.abruzzosocialforum.org/
=================================================
info@abruzzosocialforum.org
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
enricogrosso
Messaggi: 1435
Iscritto il: 9 ago 2009, 8:38
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Abruzzo Marche Italy
azioni: manovalanza di piazza, volantinaggio in proprio, testimonianze videoriprese, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda enricogrosso » 14 ott 2009, 17:46

“Il mondo non ricompensa onestà e indipendenza,bensì obbedienza e servilismo”
Enrico Grosso

ivanopino
Messaggi: 1412
Iscritto il: 10 ago 2009, 13:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Sicilia
azioni: contatti con altre "entità" (enti pubblici, associazioni, ecc.), ricerca sedi fisiche, allestimento di mostre, volantinaggio, oratore FdV, documentazione burocratica
Località: RG Sicilia

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda ivanopino » 14 ott 2009, 17:57

Alcune mail di associazioni aquilane che, per le info pubblicate su internet, potrebbero essere interessate al nostro progetto:

info@nuovaacropoli.it
info@associazionedonboscolaquila.it
info@istitutogramma.it
info@laquilace.com
urlo2008@libero.it
Ivano Pino

sandropascucci
Messaggi: 12931
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda sandropascucci » 15 ott 2009, 10:07

 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12931
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda sandropascucci » 17 ott 2009, 20:43

.. è triste notare che di 9 associazioni interpellate e 22 persone fisiche NESSUNO ha risposto.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12931
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda sandropascucci » 19 ott 2009, 13:37

volantino..
Allegati
ricostruire_laquila_flyer.png
ricostruire_laquila_flyer.png (132.26 KiB) Visto 15306 volte
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
TaZ

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda TaZ » 17 dic 2009, 14:48

La sovranità nazionale italiana essendo limitata dal diritto internazionale non può stampare euro a piacimento (che poi è compito della banca centrale). inoltre noi siamo sempre stati ai limiti massimi concessi di inflazione annua e se la superassimo saremmo sanzionati... e chi le paga le sanzioni? noi...
Non puoi spiegare gli effetti economici in un mercato aperto derivanti da un iniezione di liquidità con una proporzione... se studiassi economia sapresti benissimo che è ridicolo...
Certo sul lungo periodo (20 anni ?) la moneta è "neutrale" quindi potrebbe valere quello che è stato detto... Però nel frattempo il cambiamento del livello dei prezzi è repentino mentre l' adeguazione dei salari è più lenta quindi è tutto caricato sulle spalle dei lavoratori DIPENDENTI, questa espansione monetaria provoca altresì una riduzione del tasso d' interesse ed essendo in un economia aperta si avrebbe uno spostamento di capitali verso l ' estero con conseguenze immaginabili.
Mi fermo solo a questo ma si potrebbe andare avanti ore a scriverne gli effetti... Per questo gli "economisti ufficiali" non sono propensi a queste manovre...
Solo nelle crisi di mercato internazionali in cui il motore economico si è inceppato le banche centrali provvedono ad emettere liquidità...
Io non difendo nessuno, so che c'è tanta gente inutile, ma in questo momento questa è la realtà delle cose...

Avatar utente
Christian Tambasco

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda Christian Tambasco » 17 dic 2009, 21:53

TaZ ha scritto:La sovranità nazionale italiana essendo limitata dal diritto internazionale non può stampare euro a piacimento (che poi è compito della banca centrale).

EURO? NO GRAZIE!

TaZ ha scritto:Certo sul lungo periodo (20 anni ?) la moneta è "neutrale" quindi potrebbe valere quello che è stato detto...


uhm...pensavo peggio quindi quando avrò circa 50/60 anni si potrebbe avere ragione ma...

TaZ ha scritto:Però nel frattempo il cambiamento del livello dei prezzi è repentino mentre l' adeguazione dei salari è più lenta quindi è tutto caricato sulle spalle dei lavoratori DIPENDENTI....


scusa, non voglio assolutamente risultare irrispettoso, ma in quale pianeta vivi? da dove vieni? da voi non grava nulla sui lavoratori dipendenti, le classi più deboli, bello cos'è vieni dal pianeta verde?

TaZ ha scritto:questa espansione monetaria provoca altresì una riduzione del tasso d' interesse ed essendo in un economia aperta si avrebbe uno spostamento di capitali verso l ' estero con conseguenze immaginabili.


già me li vedo tutti questi capitali internazionali fuggire e inaugurare la più grande crisi dopo le decine precedenti il tutto perchè si è stampata moneta abruzzese A CORREDO DI UNA REALE MOVIMENTAZIONE DI RISORSE E A FRONTE DI BENI REALI PRODOTTI

TaZ ha scritto:Mi fermo solo a questo ma si potrebbe andare avanti ore a scriverne gli effetti... Per questo gli "economisti ufficiali" non sono propensi a queste manovre...


meno male perchè mi sto facendo un "Caffè" di qualità migliore grazie

TaZ ha scritto:Solo nelle crisi di mercato internazionali in cui il motore economico si è inceppato le banche centrali provvedono ad emettere liquidità...


uhm....e l'inflazione che poi ne deriverà in quel caso a carico di chi sarà? fammi indovinare....
e l'attuale sistema che per farsi garante della speculazione ha appesantito i bilanci degli stati che già facevano pena?
non ne parliamo no questo è irrilevante perchè come tu stesso dici alla fine...

TaZ ha scritto:Io non difendo nessuno, so che c'è tanta gente inutile, ma in questo momento questa è la realtà delle cose...


"Un uomo dovrà rispondere, non solo del male che ha fatto, ma anche del bene che non ha saputo fare!"

il sistema è tale grazie a chi investe nel breve periodo piuttosto che nella lungimiranza di ciò che è giusto fare

peccato perchè la conoscenza che avete acquisito potrebbe risultare utile per cambiare qualcosa, ma non riuscite a trovargli altro impiego che nell'immobilità della certezza in cui siete chiusi


Ciao Christian

Avatar utente
Umiltao

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda Umiltao » 18 dic 2009, 2:23

Christian Tambasco ha scritto:
TaZ ha scritto:La sovranità nazionale italiana essendo limitata dal diritto internazionale non può stampare euro a piacimento (che poi è compito della banca centrale).

EURO? NO GRAZIE!


Lo butti via anche se già ora è NOSTRO...?
Inoltre, abbiamo tutto l' interesse a che Tedeschi, Francesi, Inglesi, Sloveni, ecc. stampino assieme a noi in magica armonia.

Stampate tutti insieme a noi!


Spero non sia anche tu tra quelli-che-torniamo-alla-lira... 8-) e perchè no al saxofono subcontrabbasso? :)

Panuzzi spogliatiiii, come sai fare tuuuu...! Ma non illudertiiii, che non ti schiero piùùùùù... hehehehehe...!!!
Tu sei fuori rosa ormaaiiii, bello senss' umiltèèèè, con le tue trappoleeee straordineeeeriee...!!!


TaZ ha scritto:Però nel frattempo il cambiamento del livello dei prezzi è repentino

CVD_1 :roll:

TaZ ha scritto:mentre l' adeguazione dei salari è più lenta quindi è tutto caricato sulle spalle dei lavoratori DIPENDENTI

CVD_1.5 :roll: ;)

TaZ ha scritto:questa espansione monetaria provoca altresì una riduzione del tasso d' interesse ed essendo in un economia aperta si avrebbe uno spostamento di capitali verso l ' estero con conseguenze immaginabili.

CVD_2 :roll: :roll:

TaZ Taz TazMania...! Taz Taz TazMania...! :mrgreen: -> http://www.primit.it/forum/phpBB3/viewtopic.php?f=7&t=320

Ma soprattutto: http://www.primit.it/forum/phpBB3/viewtopic.php?f=34&t=19#p147

Avatar utente
Christian Tambasco

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda Christian Tambasco » 18 dic 2009, 9:19

Umiltao ha scritto:
Christian Tambasco ha scritto:
TaZ ha scritto:La sovranità nazionale italiana essendo limitata dal diritto internazionale non può stampare euro a piacimento (che poi è compito della banca centrale).

EURO? NO GRAZIE!


Lo butti via anche se già ora è NOSTRO...?
Inoltre, abbiamo tutto l' interesse a che Tedeschi, Francesi, Inglesi, Sloveni, ecc. stampino assieme a noi in magica armonia.

Stampate tutti insieme a noi!


Spero non sia anche tu tra quelli-che-torniamo-alla-lira... 8-) e perchè no al saxofono subcontrabbasso? :)



Vito, rispondevo al fatto che la proposta di ricostruire l'Aquila partiva dall'assunto di creare e crearsi moneta, moneta Abruzzese
questo proprio in virtù del fatto che si potrebbe creare un circuito regionale non fondato sul debito ma sull'effettive risorse e necessità

TaZ evidenzia uno dei vari motivi per cui non è con l'euro che andrebbe portata avanti tale proposta/iniziativa l'altro è il debito che rappresenterebbe

Ciao Christian

Avatar utente
Umiltao

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda Umiltao » 19 dic 2009, 1:48

No problem Christan. Era per scherzare.

Nel caso dell' Euro mi riferivo... ma scusa, Christian, dovrei suggerire io a Trichet di modificare il Trattato di Maastricht scrivendovi che l' Euro nasce di proprietà della BCE...? Ecco, come non detto...! :)

La lira va bene per Bossi-Credieuronord che da poco si è convertito alla bandiera italiana (con la Croce-IOR aggiunta al tricolore e sempre per pulircisi i culo come lui voleva) per accaparrarsi i voti dei tradizionalisti.


Su TaZ non credo. Da quello che leggo mi risulta che siamo sempre alle frasi fatte dell' Accademia filo-IGB... Su tutte la solita: stampa => inflazione.

Per TaZ: parli troppo per "non puoi" e per "se ti studiassi", oltre a non distinguere tra moneta-debito Euro e moneta stampata da noi SENZA INTERESSE e per la gran parte SENZA DEBITO.

Io dai libri di IGB NON studio su come emettere moneta, ma SOLO per capire il funzionamento dell' attuale Sistema Bancario che già quello è difficile perchè ci sono errori e imprecisioni dappertutto.


sandropascucci
Messaggi: 12931
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda sandropascucci » 6 mar 2011, 1:25

vediamo se appare il mio commento..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
Alessandro Bono

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda Alessandro Bono » 7 mar 2011, 10:08

vediamo se appare il mio commento..


Ma anche no.

sandropascucci
Messaggi: 12931
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda sandropascucci » 7 mar 2011, 13:41

ma che strano! :o
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA


mulodetrieste
Messaggi: 143
Iscritto il: 9 ott 2009, 15:46
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Trieste
azioni: manovalanza di piazza, volantinaggio in proprio, pagamento quota
Località: Trieste

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda mulodetrieste » 10 mar 2011, 16:56

cercando notizie su emissione monetaria mi appare questa....

http://leconomistamascherato.blogspot.com/2011/03/barnard-uno-stato-sovrano.html
Non fa parte delle attribuzioni e delle responsabilità di un giornale
dare le garanzie che tutto ciò che viene pubblicato non serva un
qualche interesse.... Edward L. Bernays


Uroš Tul

sandropascucci
Messaggi: 12931
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda sandropascucci » 6 apr 2011, 12:34

una tappa extra calenda de L11NEL2011 a L'Aquila..

venerdì 24 giugno sarò, col sBUS, a L'Aquila dalle 17 alle 23.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12931
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda sandropascucci » 17 gen 2013, 13:41

>
>
Il Corriere della Sera scopre la sovranità monetaria
17 gennaio 2013 | Autore Jacopo Castellini

Apro il sito del Corriere, principe dei giornali di regime, e trovo un articolo che mai mi sarei aspettato di leggere. Personalmente non condivido molti aspetti della ME-MMT, ma evidentemente l’intervento di Francesca Salvador nell’arena televisiva di Santoro è servito a ricordare anche a chi l’aveva dimenticata (?) l’importanza della sovranità. Se quegli (ormai pochi) italiani che seguono il Corriere (o altre testate simili) fossero lettori di Stampa Libera, avrebbero fatto la stessa scoperta (e molte altre) con anni di anticipo. Infatti, già nel 2009, subito dopo il terremoto de L’Aquila, il PRIMIT presentò una proposta simile per ricostruire il capoluogo abruzzese a costo zero, ma fu censurata dai media e dalle istituzioni. Di seguito l’articolo. J.C.

http://www.corriere.it/cronache/13_genn ... e25e.shtml
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

ivanopino
Messaggi: 1412
Iscritto il: 10 ago 2009, 13:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Sicilia
azioni: contatti con altre "entità" (enti pubblici, associazioni, ecc.), ricerca sedi fisiche, allestimento di mostre, volantinaggio, oratore FdV, documentazione burocratica
Località: RG Sicilia

Re: Ricostruire L'Aquila.., ..a costo zero..

Messaggioda ivanopino » 20 gen 2013, 20:34

E in chiusura il Sig. Rossi ne spara una delle sue:
!
IL PARALLELO - A proseguire il parallelo con la nostra moneta, Paolo Barnard, il maggiore divulgatore della teoria Mmt: «Nel ’98 il debito pubblico in Italia era al 132%, eravamo un paese competitivo, non si parlava di spread, tutti ci rispettavano perchè l’Italia era un Paese sovrano. Ora no».

ancora la bufala dell'Italia paese sovrano con la Lira...
Ivano Pino


Torna a “Ricostruire L'Aquila..”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".