Fare domande piccanti al papa

..quello che ti passa per la testa. Ma sempre in ottica "sociale".
Avatar utente
MicheleSchicchi
Messaggi: 165
Iscritto il: 4 gen 2010, 3:03
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: arezzo
azioni: traduzioni
Località: Arezzo

Fare domande piccanti al papa

Messaggioda MicheleSchicchi » 9 mar 2012, 19:38

oggi il prof di religione ci ha dato la notizia che papa ratzinger sarà in visita ad arezzo nei prossimi giorni. essendo amico col vescovo e in stretti rapporti col vaticano ci ha chiesto di scrivere cosa pensiamo del papa e di formulare alcune domande che, stando a quanto ci ha detto, il vescovo sottoporrà a benedetto XVI in privato (sembra assurdo detto così, ma non conoscete il mio prof di religione). data dunque la grande occasione (che sembra troppo bella per essere vera, ma tanto non ho nulla da perdere visto che è tutto anonimo) oltre che a incenerirli con i miei pensieri perversi avevo pensato di fare questa domanda:

"Una foto testimonia che lei ha conosciuto il prof Giacinto Auriti, ormai deceduto, noto docente di diritto all'università di Teramo, che per anni si è battuto contro la truffa diabolica del signoraggio bancario. perchè, data la sua istituzione, non denuncia questo problema che da oltre 500 anni schiavizza l'intera umanità, arricchendo una cerchia ristretta di banchieri?"

il prof ha detto che le domande più piccanti sono meglio è, quindi ho piena libertà di parola.
Michele Schicchi
- Fa' ciò che vuoi, così potrai essere - A.C.

mr.spyder
Messaggi: 2428
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: Fare domande piccanti al papa

Messaggioda mr.spyder » 12 mar 2012, 14:46

quando non ti risponderà sul signoraggio,prova con questo:
http://www.vatican.va/roman_curia/congr ... ta_lt.html
se non sai il latino come me,fatti aiutare dal tuo prof a tradurlo,o altrimenti http://it.wikipedia.org/wiki/De_delictis_gravioribus
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Fare domande piccanti al papa

Messaggioda sandropascucci » 12 mar 2012, 15:04

quella su auriti è ottima.

io gli chiederei pure @#dsapp f brtfgl pttsa#sdfw llrdavcconàaf a mokkesoròdaf#@@!
ma purtroppo non sono lì..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
enricogrosso
Messaggi: 1435
Iscritto il: 9 ago 2009, 8:38
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Abruzzo Marche Italy
azioni: manovalanza di piazza, volantinaggio in proprio, testimonianze videoriprese, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)

Re: Fare domande piccanti al papa

Messaggioda enricogrosso » 28 lug 2012, 15:15

MicheleSchicchi ha scritto:oggi il prof di religione ci ha dato la notizia che papa ratzinger sarà in visita ad arezzo nei prossimi giorni. essendo amico col vescovo e in stretti rapporti col vaticano ci ha chiesto di scrivere cosa pensiamo del papa e di formulare alcune domande che, stando a quanto ci ha detto, il vescovo sottoporrà a benedetto XVI in privato (sembra assurdo detto così, ma non conoscete il mio prof di religione). data dunque la grande occasione (che sembra troppo bella per essere vera, ma tanto non ho nulla da perdere visto che è tutto anonimo) oltre che a incenerirli con i miei pensieri perversi avevo pensato di fare questa domanda:

"Una foto testimonia che lei ha conosciuto il prof Giacinto Auriti, ormai deceduto, noto docente di diritto all'università di Teramo, che per anni si è battuto contro la truffa diabolica del signoraggio bancario. perchè, data la sua istituzione, non denuncia questo problema che da oltre 500 anni schiavizza l'intera umanità, arricchendo una cerchia ristretta di banchieri?"

il prof ha detto che le domande più piccanti sono meglio è, quindi ho piena libertà di parola.



Michele, come è andata? Scusa il ritardo e scusa la mia curiosità ma non ci hai più fatto sapere nulla...
“Il mondo non ricompensa onestà e indipendenza,bensì obbedienza e servilismo”
Enrico Grosso

Avatar utente
MicheleSchicchi
Messaggi: 165
Iscritto il: 4 gen 2010, 3:03
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: arezzo
azioni: traduzioni
Località: Arezzo

Re: Fare domande piccanti al papa

Messaggioda MicheleSchicchi » 30 lug 2012, 2:03

Non ho fatto risapere nulla perché il prof alla fine le domande non ce le ha più chieste, e sinceramente non ho capito perchè visto che era tanto entusiasta
Michele Schicchi
- Fa' ciò che vuoi, così potrai essere - A.C.


Torna a “Libero scambio di opinioni OT”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".