Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Veneto

..quello che ti passa per la testa. Ma sempre in ottica "sociale".
Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Veneto

Messaggioda flavio » 15 gen 2012, 12:28

Vorrei organizzare una Fiera della Verità a Ponzano Veneto ma ho difficoltà a creare il post corrispondente nella sezione attività in corso.
Credo di essere disabilitato perchè non trovo il pulsante "nuovo argomento".

Vorrei organizzarlo in particolare per il movimento indipendentista Veneto Stato.

Chiedo inoltre se nella mia zona ci sono relatori disponibili.

Cordialità
flavio zambon

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda sandropascucci » 15 gen 2012, 12:35

ciao Flavio, non credo ia il caso. A parte che è dellE e non dellA (e non ridere della piccola differenza) c'è anche il discorso della compatibilità: chi siete? Cosa cerca il tuo movimento? Sono domande un po' retoriche, perché google lo abbiamo tutti, ma devi capire che ci sono dei "limiti" di etica nel PRIMIT.

Andiamo a parlare di libertà e consapevolezza a chi vuole farsi uno Stato tutto per sé?
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 15 gen 2012, 13:17

sandropascucci ha scritto:
Andiamo a parlare di libertà e consapevolezza a chi vuole farsi uno Stato tutto per sé?


Dal mio punto di vista, ammesso che si arrivi all'indipendenza, può essere un'occasione unica per arrivare ad una moneta sovrana.

Credo che cambiare la politica monetaria dell'Euro sia praticamente impossibile. Forse, ma dico forse, essere piccoli, non aderire al trattato dell'EURO e battere moneta propria .... un punto per cento di probabilità forse c'è.

ciao
flavio

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda sandropascucci » 15 gen 2012, 13:36

certo che c'è, e ottima direi..
avrestE un'ottima possibilità di essere sovrani..

ma noandri de Roma, Palermo, Grosseto, Genova, Battipaglia, Orvieto ecc.. ??
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 15 gen 2012, 14:29

sandropascucci ha scritto:certo che c'è, e ottima direi..
avrestE un'ottima possibilità di essere sovrani..

ma noandri de Roma, Palermo, Grosseto, Genova, Battipaglia, Orvieto ecc.. ??


La Sardegna ha già iniziato a raccogliere le firme per il referendum per l'indipendenza.
altre regioni come la Liguria, Lombardia e Piemonte si stanno organizzando.

E' l'unica strada in alternativa ai mitra.

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda sandropascucci » 15 gen 2012, 14:40

può darsi. o la accelera.

ma perché ogni membro vuol staccarsi dal corpo? solo perché il corpo ha una testa di cazzo?

minkia! questa diventa un aforisma. SUBITO!
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda sandropascucci » 15 gen 2012, 14:44

«Ambire alla secessione da parte delle regioni più agiate è come ambire allo smembramento del corpo da parte delle braccia e delle gambe solo perché c’è una insopportabile testa di cazzo» [sandropascucci, 2012]
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda sandropascucci » 15 gen 2012, 14:45

facciamo così.. io vengo a "orare" a una Fiera dellE verità ma ho carta bianca sui tempi e modi di intervento presso i tuoi compatrioti..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda kasiacolagrossi » 15 gen 2012, 21:59

.... non ho capito nulla... :roll:
katarzyna edyta colagrossi

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 15 gen 2012, 22:12

sandropascucci ha scritto:facciamo così.. io vengo a "orare" a una Fiera dellE verità ma ho carta bianca sui tempi e modi di intervento presso i tuoi compatrioti..


ok! Però dimmi almeno cosa intendi per "modi".

Per quanto riguarda il benessere ... ti assicuro che è un luogo comune completamente sbagliato. Qui si fa la fame e la gente si impicca per problemi economici.
Chi aveva soldi li ha portati fuori dal Veneto, arricchendo Slovenia, Austria, Romania ecc.
Chi è rimasto è strozzato da GdF Ispettorato del lavoro, Equitalia ed affini

Quale potrebbe essere una data tra marzo e maggio?

ciao
flavio

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda sandropascucci » 15 gen 2012, 23:32

non lo so ora come ora.. senti.. facciamo un percorso:

1. il PRIMIT deve decidere se fare 'sta cosa, io sono solo un oratore.. sai, per il discorso di prima, sul fatto di andare a casa di una "entità" politicamente apertamente schierata..

2. se decidiamo di farla io dirò apertamente che state facendo una cazzata

3. dato che abbiamo un tour (http://tour2012.primit.it/) magari potreste organizzare una cosa in piazza (metà-fine maggio)..


che ne pensi?
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 16 gen 2012, 15:34

sandropascucci ha scritto:2. se decidiamo di farla io dirò apertamente che state facendo una cazzata
che ne pensi?


Questo significa che come minimo nasce una rissa.

Io sono disponibile a fare tutto sull'argomento che condividiamo "libertà dal signoraggio delle banche", però non posso rischiare di litigare in pubblico su quello che divergiamo "l'indipendenza".

anche perchè sono convnto che la seconda è l'unico prerequisito per la prima.

Quindi non se ne può fare nulla. Mi dispiace.
flavio

mr.spyder
Messaggi: 2428
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda mr.spyder » 16 gen 2012, 16:17

Io sono disponibile a fare tutto sull'argomento che condividiamo "libertà dal signoraggio delle banche",

anche a spogliarti nudo davanti a un bancomat?
però non posso rischiare di litigare in pubblico su quello che divergiamo "l'indipendenza".

in privato puoi rischiare?

quindi l'indipendenza solo del veneto,non dell'Italia [o del mondo ] dal regime usurocratico?
CVD.
ognuno si vuole occupare SOLO del proprio orticello.
come credi che siamo arrivati a questo punto se non con un ottica EGO-istica?

fai così:di materiale da studiare ne hai.studia e fai tu l'oratore per i tuoi concittadini.
VUOI L'INDIPENDENZA!STUDIA IN MANIERA INDIPENDENTE!
mica vorrete dipendere dal PRIMIT no? che figura ci fate voi veneti?


cit:ha un cervello talmente piccolo,che se gli viene un'idea deve fare manovra per uscire.
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda kasiacolagrossi » 16 gen 2012, 17:21

ora capito...
katarzyna edyta colagrossi

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda sandropascucci » 16 gen 2012, 17:30

flavio ha scritto:
sandropascucci ha scritto:2. se decidiamo di farla io dirò apertamente che state facendo una cazzata
che ne pensi?


Questo significa che come minimo nasce una rissa.

Io sono disponibile a fare tutto sull'argomento che condividiamo "libertà dal signoraggio delle banche", però non posso rischiare di litigare in pubblico su quello che divergiamo "l'indipendenza".

anche perchè sono convnto che la seconda è l'unico prerequisito per la prima.

Quindi non se ne può fare nulla. Mi dispiace.
flavio


sì, immaginavo.

in soldoni:

1. non sapete accettare le critiche;
2. non sapete ESTRAPOLARE una cosa buona (il convegno) da una cosa non buona (le critiche);
3. se il veneto diventa repubblica veneta la moneta veneta sarà emessa dalla banca centrale veneta, a debito, poiché i veneti - finalmente sovrani e indipendenti - non sapranno un cazzo di come funziona la moneta stessa (PRIMA viene l'ISTRUZIONE, e POI la POLITICA)

senza rancore (poiché il rancore non è gratis)

ciao flavio,
quando verrai al mare del sud, però, portati il passaporto e la moneta della giusta valuta..

un ombrellone in sicilia ti costerà 5miliardi di gazzette..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda sandropascucci » 16 gen 2012, 17:44

tu stai male e allora vuoi renderti indipendente perché pensi che il tuo malessere derivi dai tuoi "vicini" ?

se tu capissi la vera ragione del tuo malessere destineresti le tue preziose risorse nontanto a staccarti dall'Italia (ma 'ndo cazzo vòi annà?!) ma a risolvere lo vero male dello monno.

una volta indipendenti MA circondati da paesi indebitati [enormi paesi enormemente indebitati].. cose speri di avere se non una repentina INVASIONE?

bah!
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Francesco Fata
Messaggi: 894
Iscritto il: 10 ago 2009, 16:35
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roseto degli Abruzzi
azioni: scrittura articoli, studio aspetti tecnico-filosofici, studio idee di riforma monetaria, quota associativa, volantinaggio mirato, interventi sul web
Località: Roseto degli Abruzzi

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda Francesco Fata » 16 gen 2012, 19:52

sandropascucci ha scritto:una volta indipendenti MA circondati da paesi indebitati [enormi paesi enormemente indebitati].. cose speri di avere se non una repentina INVASIONE?

bah!


Parole sante. Non mi piace scendere su questo campo, ma da dove credi che sia nata la questione nord-sud Italia se non dalla (anche 150 anni fa) moneta debito. Una regione ENORMEMENTE INDEBITATA come il nord che invade una ENORMEMENTE RICCA regione come il sud depauperandola di tutto (oro, denaro, imprese, beni, persone) per poi (ora) fare la parte della vittima economica del sud. Un territorio unificato a forza, senza che ci sia stata unione di popolo. Ora che questa unione potrebbe finalmente esserci in nome della lotta per la sovranità monetaria (che porterebbe seriamente anche un'unione all'insegna finalmente del benessere e della pace sociale) ecco che voi sottoponete il vostro orticello alla soluzione del vero problema.
Senza considerare che, al contrario di come la pensi tu flavio, la scelta di pensare prima all'indipendenza è "strategicamente" sbagliata oltre che per le ragioni espresse da Sandro (che sono le principali) anche perchè dovreste combattere contro due nemici anzichè uno. L'Italia, unita, combatterebbe contro il governo europeo (e già non è poca cosa), voi vi trovereste a combattere prim'ancora che contro l'Europa, anche contro il governo italiano.
Voglio troppo bene al popolo per pensare di votare gente che vuole particolarmente bene a se stessa.
Francesco Fata

----Francesco Fata (ex aggiocampà) ----

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 16 gen 2012, 23:39

rispondo con ordine :

mr.spyder :
non si tratta di orticello, ma di combattere su un terreno dove posso avere la speranza di vincere. Vi state sbagliando se pensate che questo significa abbandonare gli altri e comportarsi egoisticamente. In un post precedente vi ho elencato le regioni che stanno facendo lo stesso percorso di liberazione. Stiamo collaborando in modo molto stretto. Io in particolare lavoro con i Sardi ma dialogo anche con gli altri .
SE FAI A PEZZI IL MOSTRO LO COMBATTI MEGLIO.

sandropascucci :
l'obiettivo è che le nuove monete non siano a debito anltrimenti sarà tutto inutile. per questo motivo stò sensibilizzando i miei "compatrioti", perchè pochi tra loro hanno capito.
So perfettamente che il malessere non deriva dai miei vicini ! Se hai interpretato questo mi devi davvero considerare una "piccola mente".

Francesco Fata:
Ho indagato la storia a sufficienza per capire che non è come l'hanno raccontata. Però se vuoi mettere i termini corretti dovresti distinguere tra le regioni del nord.C'è stata una bella differenza tra nord-ovest ed nord-est dai documenti che sono riuscito a trovare nel nord-est c'è stata una caduta verticale dopo il passaggio di Napoleone. In quei nefasti anni anche il debito sarebbe stato un lusso.
Mentre il Piemonte depredava in sud , come giustamente hai scritto, il nord est viveva in uno stato di povertà totale e così ha continuato per un bel pezzo.

a tutti:
stiamo combattendo la stessa battaglia, anche se con strategie e modalità diverse.

ciao a tutti

Francesco Fata
Messaggi: 894
Iscritto il: 10 ago 2009, 16:35
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roseto degli Abruzzi
azioni: scrittura articoli, studio aspetti tecnico-filosofici, studio idee di riforma monetaria, quota associativa, volantinaggio mirato, interventi sul web
Località: Roseto degli Abruzzi

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda Francesco Fata » 17 gen 2012, 10:01

flavio ha scritto:rispondo con ordine :
......
SE FAI A PEZZI IL MOSTRO LO COMBATTI MEGLIO.



Questa è una frase che non mi sembra stia in piedi:
Cosa consideri "mostro"? La moneta debito quindi questo sistema monetario oppure "l'Italia"?
Perchè se il mostro è l'Italia allora va bene...fatelo a pezzi, ma una volta fatto a pezzi, non devi combatterlo più, avete raggiunto il vostro scopo.
Ma se il mostro è questo sistema monetario, l'azione del combattere l'hai erroneamente riferita a quel complemento oggetto!
E torniamo lì: fare a pezzi l'Italia per combattere questo sistema monetario è veramente una cazzata, ti ritroveresti i carri armati sotto casa in 5 minuti. Un conto è essere in 5 milioni (ma poi...sarebbero il 100% dei veneti a volerlo?) a combattere contro un'intera nazione per poi (eventualmente...ma...molto eventual....) combattere contro l'europa! Ma ve l'immaginate?! No dai, siate seri!
Voglio troppo bene al popolo per pensare di votare gente che vuole particolarmente bene a se stessa.
Francesco Fata

----Francesco Fata (ex aggiocampà) ----

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda sandropascucci » 17 gen 2012, 10:45

non ti considero una mente piccola, flavio.
solo limitata nella visione di insieme.

e poi.. fammi capire..

mani e piedi sono in armonia per staccarsi dal corpo..
..ma sono consapevoli che si stanno, anche vicendevolmente, staccandosivicibilimi?
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

mr.spyder
Messaggi: 2428
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda mr.spyder » 17 gen 2012, 13:28

flavio,tu hai solamente intuito il problema della moneta-debito.
non l'hai né capito,né consapevolizzato. (altrimenti ragioneresti diversamente)

polemik mode on:
il nord-est produttivo in buona parte ha preso i fondi isveimer destinati alle aziende del sud.
dei galantuomini del nord hanno tirato su 4 piloni e un tetto al sud,poi hanno dichiarato bancarotta e con la rimanenza dei fondi hanno fatto le fabbriche in veneto,lombardia,friuli ecc.
basta farsi tutta la costa jonica calabrese per vedere migliaia di "costruzioni" tutte così...

dietro ovviamente ci sono le bbanche...un articolo a caso... http://archiviostorico.corriere.it/1996 ... 4384.shtml

polemik mode off

ps:anche io vorrei rendere la sicilia indipendente e FIDATI quella è una regione che ha TUTTO! dai confini naturali (mare) al gas,turismo,neve,sole,agricoltura,geotermico,fotovoltaico,eolico, potrei andare avanti per ore...MA...l'indipendenza non è la soluzione...[ora,forse qualche secolo fa...bha...]
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 17 gen 2012, 14:50

sandropascucci ha scritto:mani e piedi sono in armonia per staccarsi dal corpo..
..ma sono consapevoli che si stanno, anche vicendevolmente, staccandosivicibilimi?



E perchè non dovremmo essere in armonia?
No ho mai collaborato così bene con Sardi, Lombardi e Siciliani. Ci passiamo documenti, elaborati e qualche volta facciamo manifestazioni assieme. Sono i sardi che ci hanno dato il là per le manifestazioni contro Equitalia.

Siamo uniti contro il potere centrale. E dovreste farlo anche voi. Avete un grande vantaggio rispetto al nord : non avete la lega Nord, che per noi è il peggior ostacolo.

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 17 gen 2012, 15:05

mr.spyder ha scritto:flavio,tu hai solamente intuito il problema della moneta-debito.
non l'hai né capito,né consapevolizzato. (altrimenti ragioneresti diversamente)

polemik mode on:
il nord-est produttivo in buona parte ha preso i fondi isveimer destinati alle aziende del sud.
dei galantuomini del nord hanno tirato su 4 piloni e un tetto al sud,poi hanno dichiarato bancarotta e con la rimanenza dei fondi hanno fatto le fabbriche in veneto,lombardia,friuli ecc.
basta farsi tutta la costa jonica calabrese per vedere migliaia di "costruzioni" tutte così...

dietro ovviamente ci sono le bbanche...un articolo a caso... http://archiviostorico.corriere.it/1996 ... 4384.shtml

polemik mode off

ps:anche io vorrei rendere la sicilia indipendente e FIDATI quella è una regione che ha TUTTO! dai confini naturali (mare) al gas,turismo,neve,sole,agricoltura,geotermico,fotovoltaico,eolico, potrei andare avanti per ore...MA...l'indipendenza non è la soluzione...[ora,forse qualche secolo fa...bha...]


dall'articolo che mi hai segnalato non si evince che i soldi sono andati al nord in special modo al nord-est. Comunque sia, ammesso e non concesso che se li sia pappati qualche mio concittadino, questo articolo mi rafforza ancora più l'idea che l'indipendenza sarebbe un ottimo vaccino per questi trucchi. L'illegalità si combatte in altro modo, ma una amministrazione autonoma del Veneto non potrebe invischiarsi con fondi destinati al sud.
Infatti a quel punto ci sarebbe un rapporto diretto tra UE e Sicilia, le altre regioni non verrebbero nemmeno sfiorate.

Per la Sicilia sono d'accordo con te ed auguro a tutti i siciliani che i vari movimenti dei "forconi" si uniscano all'ideale dell'indipendenza.

ivanopino
Messaggi: 1411
Iscritto il: 10 ago 2009, 13:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Sicilia
azioni: contatti con altre "entità" (enti pubblici, associazioni, ecc.), ricerca sedi fisiche, allestimento di mostre, volantinaggio, oratore FdV, documentazione burocratica
Località: RG Sicilia

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda ivanopino » 17 gen 2012, 15:11

riagganciandomi a spy: la Sicilia ha pure basi NATO (quelle le avete pure voi Flavio, dai un'occhiatina http://www.kelebekler.com/occ/busa.htm, quelle le comprate con la moneta-proprietà-indipendente-veneta? provateci, magari con una buona grafica delle banconote riuscite a convincerli... :roll: ) tra cui importantissime stazioni di telecomunicazione della Marina USA nel Mediterraneo dove vogliono istallare simpaticissime stazioni MUOS (tra l'altro a pochi km da "casa mia"), petrolchimici che forniscono la metà del petrolio in tutta Italia e mietono giornalmente vittime nel territorio per malattie tumorali (sempre a pochi km da "casa mia").
ps: Sembra una cazzata, ma da "casa mia" vedo sia le torri del petrolchimico di Gela che le antenne della stazione USA di Niscemi...
Vogliamo parlare del tenore di vita?? il nord-est è da sempre tra le mete più ambite per gli emigranti delle nostre zone...
Eppure (sarò coglione??) parlo del funzionamento della moneta-debito, e non della moneta di "casa mia-ia-ia".
x flavio: SVEGLIATEVI, i tumulti di popolo inconsapevoli hanno creato solo maggiori complicazioni al cambiamento REALE.

pps: il movimento dei Forconi sta facendo più casino che altro...le speculazioni dei benzinai, che alzano i prezzi in vista degli scioperi, e le complicazioni conseguenti agli scioperi vanno a colpire sempre la base, CAZZO!!!
Ivano Pino

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 17 gen 2012, 16:09

IvanoPino ha scritto:riagganciandomi a spy: la Sicilia ha pure basi NATO (quelle le avete pure voi Flavio, dai un'occhiatina http://www.kelebekler.com/occ/busa.htm, quelle le comprate con la moneta-proprietà-indipendente-veneta? provateci, magari con una buona grafica delle banconote riuscite a convincerli... :roll: ) tra cui importantissime stazioni di telecomunicazione della Marina USA nel Mediterraneo dove vogliono istallare simpaticissime stazioni MUOS (tra l'altro a pochi km da "casa mia"), petrolchimici che forniscono la metà del petrolio in tutta Italia e mietono giornalmente vittime nel territorio per malattie tumorali (sempre a pochi km da "casa mia").
ps: Sembra una cazzata, ma da "casa mia" vedo sia le torri del petrolchimico di Gela che le antenne della stazione USA di Niscemi...
Vogliamo parlare del tenore di vita?? il nord-est è da sempre tra le mete più ambite per gli emigranti delle nostre zone...
Eppure (sarò coglione??) parlo del funzionamento della moneta-debito, e non della moneta di "casa mia-ia-ia".
x flavio: SVEGLIATEVI, i tumulti di popolo inconsapevoli hanno creato solo maggiori complicazioni al cambiamento REALE.

pps: il movimento dei Forconi sta facendo più casino che altro...le speculazioni dei benzinai, che alzano i prezzi in vista degli scioperi, e le complicazioni conseguenti agli scioperi vanno a colpire sempre la base, CAZZO!!!


Per le basi americane non cambierebbe nulla (purtroppo). Qualunque governo deve ingoiare questi ed altri rospi.
Per il tenore di vita quello che dici era valido fino a qualche anno fa.
Ma adesso le cose sono cambiate, e come sono cambiate.

Le decine di imprenditori che si sono suicidati sono solo la punta dell'iceberg.
Provate a venire adesso! Troverete la fame nera .. con meno possibilità di sopravvivere che non a casa vostra.

Chi poteva è andato via. Quasi tutti i figli dei miei amici sono andati a lavorare in ogni angolo del mondo fuorchè in Italia.

Anch'io ho chiuso una partita iva ed adesso aiuto la CARITAS per assicurare nella mia zona almeno il cibo.

Questo perchè la dissennata politica di questi ultimi anni ha spinto i contadini a cementare tutto il territorio con capannoni che adesso sono vuoti.

Chi non ha chiudo per la crisi stà chiudendo a causa delle banche. Un'azienda che aveva un brevetto unico non ancora copiato dai cinesi, con ordini in costante crescita, Equitalia ha sequestrato tutti i macchinari mettendoli all'asta ed ottenendo meno un decimo del loro valore. Per soli 40.000 euro ha fatto chiudere un'azienda che portava benessere e lavoro per 22 dipendenti diretti e 50 di indotto.

Attenti ai luoghi comuni ... generano guerre tra poveri.

mr.spyder
Messaggi: 2428
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda mr.spyder » 17 gen 2012, 18:59

flavio ha scritto:Attenti ai luoghi comuni ... generano guerre tra poveri.

non sono i luoghi comuni e generarli...
niente.non ce la fai,...ma è normale,...il mio migliore amico ci ha messo 5 anni (per convincersi a studiare SERIAMENTE,...poi in 3 mesi gli è stato tutto CHIARO...

noi possiamo aprire la porta e invitarti ad entrare,ma il passo lo devi fare tu DA SOLO!

a presto..
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda kasiacolagrossi » 17 gen 2012, 19:22

credo che parlasse di tenore di vita come luoghi comuni.
katarzyna edyta colagrossi

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda sandropascucci » 17 gen 2012, 19:42

flavio ha scritto:.. per le manifestazioni contro Equitalia.

Siamo uniti contro il potere centrale.


mi sfugge il nesso tra Equitalia e "potere centrale"..

«Prendersela con Equitalia è come prendere a parolacce il boia convinti di far piangere il Re» [sandropascucci, 2012]
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 17 gen 2012, 22:22

kasiacolagrossi ha scritto:credo che parlasse di tenore di vita come luoghi comuni.


esatto!

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 17 gen 2012, 22:24

sandropascucci ha scritto:
flavio ha scritto:.. per le manifestazioni contro Equitalia.

Siamo uniti contro il potere centrale.


mi sfugge il nesso tra Equitalia e "potere centrale"..

«Prendersela con Equitalia è come prendere a parolacce il boia convinti di far piangere il Re» [sandropascucci, 2012]


forse non piangerà ma il messagio gli arriverà!

I pacchi bomba negli uffici di equitalia hanno cominciato a preoccupare qualcuno.

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda kasiacolagrossi » 17 gen 2012, 23:15

arriverà o no avrai un boia incazzato contro di te e lui penserà cosa fare di te per il RE :)

le bombe? sono state sempre un ottima distrazione e giustificazione di procedimenti futuri. sempre.


se sei incazzato prenditela con chi devi, potresti non avere la seconda possibilità.
katarzyna edyta colagrossi

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 17 gen 2012, 23:27

kasiacolagrossi ha scritto:arriverà o no avrai un boia incazzato contro di te e lui penserà cosa fare di te per il RE :)

le bombe? sono state sempre un ottima distrazione e giustificazione di procedimenti futuri. sempre.


se sei incazzato prenditela con chi devi, potresti non avere la seconda possibilità.


tu cosa consigli?

Auriti non aveva messo bombe eppure anche con lui "un boia incazzato ... ha pensato cosa fare per il RE"

Luca Mencaroni
Messaggi: 783
Iscritto il: 1 giu 2010, 3:21
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Perugia e dintorni
azioni: manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, su carta stampata, azioni folkloristiche, documentazione burocratica, contatti con altri "entità" (associazioni, enti, strutture..)
Località: Perugia

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda Luca Mencaroni » 18 gen 2012, 0:08

i consigli, mi pare, te l'hanno già detti nei post precedenti...
Luca Mencaroni - Perugia

ivanopino
Messaggi: 1411
Iscritto il: 10 ago 2009, 13:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Sicilia
azioni: contatti con altre "entità" (enti pubblici, associazioni, ecc.), ricerca sedi fisiche, allestimento di mostre, volantinaggio, oratore FdV, documentazione burocratica
Località: RG Sicilia

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda ivanopino » 18 gen 2012, 3:09

ma che ti aspetti da uno che
1. propone una FdV nell'area OT
2. una volta capita cosa sia (esporre e confrontare le proprie verità come dice lo stesso nome, mica fare conferenze su misura...) dice "no grazie altrimenti i miei compatrioti vi picchiano..."
3. per rispondere ad un post immediatamente prima lo quota interamente
4. vede come fatto positivo l'operato del "movimento dei forconi" viewtopic.php?f=8&t=1825&p=36892#p36892
5. cerca consigli (senza cagare quelli già dati gratuitamente) e si risponde da solo (la risposta comunque segnala che è sulla buona strada :idea: )
manca molto studio ancora, ma ce la può fare...
Ivano Pino

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda sandropascucci » 18 gen 2012, 9:35

> forse non piangerà ma il messagio gli arriverà!

che messaggio?

che c'è crisi? lo sa, l'ha creata lui.
che il popolo sta male? lo sa, l'ha voluto lui
che il boia è coperto di parolacce? sai che cazzo jene frega al Re!!?

> I pacchi bomba negli uffici di equitalia hanno cominciato a preoccupare qualcuno.

certo. i postini.

ciao flavié.. stammi bbene.
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda kasiacolagrossi » 18 gen 2012, 10:16

flavio, leggi un po', studia e capirai, lo so che con la corda al collo sei più disposto ad attaccare il boia. Segui i consigli esposti in precedenza. Ragionaci su.
katarzyna edyta colagrossi

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 18 gen 2012, 12:09

sandropascucci ha scritto:> forse non piangerà ma il messagio gli arriverà!

che messaggio?



http://ilcorsivoquotidiano.net/2012/01/ ... i-forconi/

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 18 gen 2012, 12:14

kasiacolagrossi ha scritto:flavio, leggi un po', studia e capirai, lo so che con la corda al collo sei più disposto ad attaccare il boia. Segui i consigli esposti in precedenza. Ragionaci su.


Per dimostrare che qualcosa ho letto, qui sotto incollo un articolo/volantino che ho fatto passare tra i miei "conpatrioti". E' un pò lungo e me ne scuso, ma a questo punto non vedo alternativa che incollarlo :

Il signoraggio

Non pensavo di dover affrontare il tema del signoraggio, perché talmente inflazionato di articoli, post, video e libri, che aggiungere qualcosa mi sembrava superfluo ed inutile.
Ma ho dovuto ricredermi dopo un piccolissima indagine, che ho fatto personalmente, tra le persone che conoscevo, con una semplice domanda :
“La Banca D’Italia è pubblica o privata?”
Non ci potevo credere, il 60 % delle persone mi ha risposto : “Pubblica.”
Nella mia indagine ho puntualmente chiesto ai miei interlocutori se la risposta era dovuta ad informazioni raccolte o pervenute da qualche fonte, oppure era una conclusione alla quale erano arrivati.
Il 60% era diviso, da una minima parte, che asseriva di aver ricevuto questa informazione, ma non si ricordava da chi e come, mentre nella quasi totalità la risposta era la conseguenza di un semplice ragionamento logico : “la banca centrare ricopre così grandi funzioni di responsabilità, che tocca tutta l’economia e la vita dei cittadini, che non può assolutamente essere pubblica”.
Quando svelavo che la banca d’Italia come la BCE e come la FED sono tutte private, esplodeva, negli sguardi dei miei interlocutori, la meraviglia e l’incredulità : “non è possibile!” l’affermazione più gettonata.
Una volta constatato queste lacune ho deciso di trattare nuovamente tutto l’argomento del signoraggio.
Innanzi tutto : tutte le banche sono private! Non lo dovrebbero essere, ma lo sono!
Parecchi decenni fa, la stampa della moneta emessa dalle banche, aveva come garanzia l’oro nei caveau.
Il riferimento del valore delle monete in rapporto con l’oro a partire dai primi del novecento andò diminuendo fino al 1931, anno nel quale solo pochi stati lo mantenevano. Nel 22 luglio del 1944 a Bretton Woods si sostituì definitivamente la garanzia con l’oro con la garanzia in dollari.
Tutti i sistemi bancari mondiali, passo dopo passo, persero i riferimenti di garanzia arrivando al concetto di riserva frazionaria (verrà descritta di seguito).
In Italia La sovranità monetaria del popolo italiano viene attenuata, con una progressione di atti e ddl, conclusasi con il governo Prodi che nel 16/12/2006, alterò l’articolo 3 dello statuto della Banca D’Italia, cancellando definitivamente la norma che imponeva la maggioranza della proprietà della banca D’Italia fosse in mano pubblica.
Nel frattempo entrò in scena la BCE con tutte le sue trappole mortali, ultima tra queste il MES.
Ma ripartiamo dal signoraggio! Le banche centrali stampano moneta cartacea o scritturale (scrittura senza la stampa fisica) , in regime di monopolio e lo prestano agli stati, persone fisiche o persone giuridiche e ne richiedono la restituzione con gli interessi.
Solo il conio delle monete metalliche viene fatto direttamente dallo stato, ma l’incidenza di queste monete rispetto al valore all’intera massa monetaria è insignificante.
Il significato di signoraggio condiviso da tutti è : “l'insieme dei redditi derivanti dall'emissione di moneta”.
La banca centrale stampa le banconote ed iscrive l’importo nominale nel proprio bilancio a patrimoniale passivo, come se fosse una somma di proprietà della banca e conferita da questa allo stato. La banca riceve i titoli dello stato di pari importo e li iscrive all’attivo del bilancio nella sezione patrimoniale. Quindi il valore nominale viene iscritto sia nell’attivo sia nel passivo chiudendo la partita.
I collaborazionisti delle banche centrali asseriscono che è tutto corretto e che il reddito derivante dal signoraggio è limitato tra “ la differenza tra gli interessi pagati dalle obbligazioni, e i costi
per produrre e distribuire le banconote”, in altre parole il reddito da signoraggio è costituito solo dagli interessi pagati sul prestito meno il costo di produzione.
Ma se questo è vero, come è possibile che, per le monete emesse dallo stato, entra nel bilancio di quest’ultimo in attivo l’intero valore nominale ed a costi vanno quelli della produzione, mentre per quelle emesse dalle banche solo gli interessi?
Un bel mistero !
Lo stato, per le monete che conia direttamente, dichiara di incassare tutto il valore, mentre le banche centrali solo gli interessi.
Lascio immaginare quale guadagno lo stato avrebbe, se potesse stampare la moneta. Ma torniamo alla situazione attuale.
A questo punto i titoli vengono venduti presso le banche e gli istituti di credito, che a loro volta li vendono ai loro clienti. Con questa operazione, la banca centrale incassa subito sul mercato le somme che ha prestato allo stato, il quale poi rimborserà questi titoli alla scadenza.
Quindi con operazioni contabili, che dovrebbero essere classificate come falsi in bilancio, vengono scambiati dei pezzi di carta stampata con un valore reale, realizzato con lavoro o patrimonio dei cittadini. Successivamente i titoli di stato vanno alimentare la bolla del debito. Tutto questo è taciuto dai mezzi di informazione che sono abilmente controllati direttamente o indirettamente dalle banche e dai loro collaborazionisti, mentre nella rete internet si insinua il dubbio con dati falsi.
L. Ron Hubbard diceva “crea un dubbio ad una persona e riuscirai a bloccarla”. Una verità che in questo caso viene applicata con scrupolosa puntualità.
Fin qui siamo ai meccanismi del signoraggio bancario definito come primario che, nonostante rappresenti una quota significativa del bilancio di uno stato, rimane comunque solo la punta dell’iceberg dell’intero signoraggio. Il signoraggio secondario od a riserva frazionaria è di gran lunga il più consistente ed il più dannoso per la società nonché quello il più diffuso e capillare.
Il reddito da signoraggio secondario è realizzato da tutte le banche ed istituti di credito che concedono crediti dato che tale denaro prestato non è coperto da un valore reale ma dal capitale, nel quale rientrano anche i crediti che la banca ha concesso alla clientela precedentemente, purché siano facilmente esigibili.
In altre parole le banche prestano soldi che non hanno!
Quando la banca ci concede un finanziamento può farlo fino al 98% del capitale disponibile o incassabile e, per legge, deve trattenere solo il 2%, quota chiamata “riserva frazionaria”.
A comporre la riserva frazionaria va un po’ tutto : riserva obbligatoria, riserva a garanzia dei conti correnti, riserva statutaria ma anche i crediti “facilmente esigibili”.
La definizione di Paul Samuelson vincitore della John Bates Clark Medal nel 1947 e del premio Nobel per l'economia nel 1970 : “ a fronte di un nuovo deposito, una banca può concedere un prestito aggiuntivo per un ammontare massimo pari al nuovo deposito meno la somma trattenuta sotto forma di riserva a qualsiasi titolo.
Chi ottiene il prestito spende la somma ricevuta, che prima o poi viene depositata presso un'altra banca da chi la riceve in pagamento.
La banca a sua volta agirà come la prima, trattenendo una quota della moneta sotto forma di riserva e prestando il resto.
Il meccanismo continua fino a quando non ci sono più nuovi prestiti e nuovi depositi.
…….
Questo significa, per fare un esempio, che a fronte di una percentuale di riserva pari al 2%, il sistema bancario può arrivare a prestare fino a 50 volte tanto. Conseguentemente aumentano anche i depositi presso il sistema bancario.”
Questo fenomeno di moltiplicazione della moneta avviene come se tutte le banche fossero una sola banca, attraverso delle “stanze di compensazione”.
Ora vediamo cosa comporta il signoraggio secondario. Innanzi tutto a fronte di una riserva trattenuta di 1000 euro prestarne 50000 ad un interesse mettiamo del 8% (quello reale superiore) significa un reddito da interessi pari a 4000 euro retribuendo poi i correntisti per una percentuale irrisoria.
Ma il danno più consistente è l’inflazione generata dalla creazione della nuova moneta.
I collaborazionisti asseriscono che la moltiplicazione con la riserva frazionaria si ferma a 10 volte il denaro iniziale.
Io aggiungo che una moltiplicazione da dei risultati in base a quante volte fai l’operazione e dal valore dei moltiplicandi, quindi il 10% dei collaborazionisti o il 50% del premio nobel è solo la base moltiplicativa che se poi viene ripetuta all’infinito ottieni risultati infiniti ed a questo, aggiungo che non ci sono degli strumenti che possano davvero misurare questo fenomeno, anche perché attraverso le “stanze di compensazione” ci sono enormi ombre a causa dei conti “non pubblicati”.
Quello che tutti noi possiamo misurare è l’effetto e cioè l’inflazione, che equivale ad una tassa costante che pesa sulle nostre vite e sui nostri risparmi.
Concludendo possiamo affermare che tra signoraggio primario e signoraggio secondario, negli anni, le banche hanno generato la base monetaria sempre tramite il debito.
Quindi su tutta la base monetaria circolante qualcuno, stato o privato che sia, ha un debito da pagare.
Ma se, data la base monetaria uguale a 100, qualcuno deve restituire 100 più un 5% medio di interesse, dove si trova la quota di interesse?
Mettiamo che tutti i debitori restituiscano tutto il loro debito. Riuscirebbero a restituire tutta la base monetaria, ma non la quota di interesse, che non è mai stata stampata.
Ho chiaramente semplificato al massimo per poter far comprendere il fenomeno dell’interesse, che risulta una equazione impossibile da risolvere, ma accettata come base della nostra economia.
In realtà agisce nella società come continuo impoverimento di gran parte della popolazione, graduale ma costante ed inesorabile, con continui fallimenti e default fino a quando, la situazione insostenibile sfocia in un conflitto sociale, spesso armato, che riporta tutto a zero per poi ripartire, come accaduto più volte negli ultimi 100 anni (anche il conflitto nell’ex Yugoslavia non fa eccezione).
Il corano vieta il prestito con interesse, mettendolo tra i peggiori peccati.
Vuoi che Maometto abbia visto giusto e più lontano di tutti?
FZ

mr.spyder
Messaggi: 2428
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda mr.spyder » 18 gen 2012, 14:25

e nonostante questo,per te bisogna partire da un veneto [o altre regioni] indipendenti?
..mha...
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 18 gen 2012, 15:02

mr.spyder ha scritto:e nonostante questo,per te bisogna partire da un veneto [o altre regioni] indipendenti?
..mha...


Che vi piaccia o no, dal 2006 l'indipendentismo in Italia non è più un reato contro lo stato. In quasi tutte le regioni o macroregioni sono sorti dei movimenti indipendentisti, perchè di fronte alle gigantesche storture dei soggetti Italia ed UE si vede la scorciatoia dell'indipendenza come una soluzione realizzabile.

Sono d'accordo che l'unità dello stato non è il vero problema e sono d'accordo che prima o dopo si deve affrontare il vero problema "la struttura dell'economia basata sul debito" ma sono altrettanto convinto che un cambiamento così radicale del nostro stato, sia una occasione unica per inserire degli elementi di discontinuità nella politica monetaria.

Ad esempio : L'Italia non metterà mai in discussione l'adesione all'Euro, mentre un nuovo seggetto, vergine dal punto di vista dei trattati internazionali, può prendere altre strade.
Il nuovo soggetto potrebbe emettere una moneta non più basata sul debito.

Sono pazzo? Sono pronto a scomettere che non ci sia nessuno di Voi è esente da simili accuse ricevute.

Una nuova politica monetaria l'ho messa come condizione del mio impegno nel movimento (altrimenti dò una mano a Giulietto Chiesa).

cordialità a tutti
flavio

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda kasiacolagrossi » 18 gen 2012, 15:09

Flavio? perché Vi volete staccare dall'Italia?
katarzyna edyta colagrossi

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 18 gen 2012, 15:35

kasiacolagrossi ha scritto:Flavio? perché Vi volete staccare dall'Italia?


In un post precedente ho dato degli spunti per comprendere la situazione drammatica a cui siamo giunti nel giro di pochissimi anni. Un mio socio ed amico si è suicidato per "problemi economici".

Non si vedono prospettive con una struttura nazionale troppo grande per poter incidere e far arrivare delle proposte che aiutino almeno a soppravvivere. Anzi la soluzione tecnica "governo Monti" va proprio in tutt'altra direzione.

In questo scenario l'unica proposta che sembra una netta rottura, una discontinuità nella politica che ci ha portato allo sfacelo è l'indipendenza.

Per quanto mi riguarda, come ho scritto nel post precedente, il mio impegno in questo movimento è proporzionale alla possibilità che mi danno di iniziare a progettare "la sovranità monetaria". Il giorno che mi accorgo che mi stanno prendendo in giro, me ne vado dopo 2 secondi.
Perchè non sono disposto a lavorare per progetti che non contengano la libertà dalla matrix dei banchieri.

flavio

mr.spyder
Messaggi: 2428
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda mr.spyder » 18 gen 2012, 16:28

quindi,fammi capire...
l'idea [utopistica] è:
veneto indipendente
veneto non ha firmato i trattati internazionali
veneto usa una sua moneta (si fottano euro,dollaro,sterlina,ecc)
ok?
poi decidi di fare una vacanza [o vendere qualcosa] (ad esempio) in liguria,[mica un altra nazione eh?!]...come fai?

ps:voglio dare per scontato che tutti i veneti [ormai indipendenti] sappiano cosa sia la "moneta-debito"...altrimenti è tutto inutile...ma dubito,visto che "i furbi" hanno già portato "i soldi" oltre confine (+o- parole tue)
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 18 gen 2012, 17:25

mr.spyder ha scritto:quindi,fammi capire...
l'idea [utopistica] è:
veneto indipendente
veneto non ha firmato i trattati internazionali
veneto usa una sua moneta (si fottano euro,dollaro,sterlina,ecc)


Si questa è la mia udea utupistica. Ma perchè abolire anche il cambio? Quello ci può stare.
Per convincere i veneti ad abolire la moneta debito ci stò lavorando. Ci sono alcuni che mi appoggiano altri mi combattono in modo anche aspro.
In questo momento ho l'appoggio (almeno nelle apparenze) dei responsabili del movimento, ma come si sa la politica può nascondere molte insidie.
Per quanto riguarda i furbi .. io non li condanno! hanno preso delle decisini in conseguenza a quello che stava accadendo e che era sotto gli occhi di tutti. Sono rimasti i poveracci perchè non avevano alternative.

Voglio rispondere meglio a kasiacolagrossi :
Il movimento prende energia soppratutto dal senso di impotenza di fronte al potere del palazzo. (chiuque si voti, la prendiamo in quel posto, i governi sono decisi dal potere finanziario, i risultati dei referendum sono puntulmente disattesi, ecc.).
Ma vedo confluire molti iscritti che sono stati vessati da agenzia delle entrate, ispezioni del GdF ed affini e vedono il movimento come protesta.
Altri si rendono conto della situazione economica ed ambientale (anche l'aspetto ecologico) in cui siamo ridotti e sperano che lo stato veneto sappia meglio rappresentarli.
Questi sono gli aspetti principali che danno la motivazione. Poi il sentimento di essere un popolo diverso diventa l'ossigeno per continuare nell'azione ma non è la motivazione di base.

Spero di essere stato esauriente.
flavio

Avatar utente
kasiacolagrossi
Messaggi: 2454
Iscritto il: 12 dic 2009, 14:28
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma e provincia
azioni: volantinaggio in proprio, grafica , costruzione e/o progettazione dei supporti, manovalanza di piazza,
Località: Castel Madama (RM)

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda kasiacolagrossi » 18 gen 2012, 17:50

flavio ha scritto:il movimento prende energia soppratutto dal senso di impotenza di fronte al potere del palazzo. (chiuque si voti, la prendiamo in quel posto, i governi sono decisi dal potere finanziario, i risultati dei referendum sono puntulmente disattesi, ecc.).


state "abbaiando" sotto palazzo sbagliato Fabio. Ciò che hai evidenziato è la causa "naturale" della moneta debito. In uno Stato sovrano potresti non sentire la necessità di tale azione.

abbasottalberosbag.JPG
katarzyna edyta colagrossi

mr.spyder
Messaggi: 2428
Iscritto il: 9 ago 2009, 10:14
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: palermo - messina
azioni: volantinaggio,donazioni,
organizzazione eventi,sbus,
idee,manovalanza,
condivisione beni e servizi
fra PRIMITivi o volenterosi
a consapevolizzarsi sullla
moneta debito
Località: palermo - messina

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda mr.spyder » 18 gen 2012, 17:55

flavio ha scritto:Si questa è la mia udea utupistica. Ma perchè abolire anche il cambio? Quello ci può stare.


certo che ci può stare.e infatti IGB decidera che per avere tu [cittadino veneto] 1 euro dovrai cambiarlo con millemila pezzi della tua moneta... (perché la vostra moneta è una convenzione solo vostra - del veneto -)

ed ecco che ti sei creato una prigione dorata dalla quale non potrai uscire...

ps:comunque questo non avverrà mai perché come dici tu:
Per convincere i veneti ad abolire la moneta debito ci stò lavorando. Ci sono alcuni che mi appoggiano altri mi combattono in modo anche aspro
In questo momento ho l'appoggio (almeno nelle apparenze) dei responsabili del movimento, ma come si sa la politica può nascondere molte insidie.
Antonio Prezia, detto spyder... anche se non è importante chi sei,ma cosa vuoi fare per cambiare il mondo.

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 18 gen 2012, 17:56

kasiacolagrossi ha scritto:
flavio ha scritto:
abbasottalberosbag.JPG


non ho i permessi per visualizzare l'allegato che mi hai segnalato

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda sandropascucci » 18 gen 2012, 18:14

vedi? già i primi inconvenienti..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

sandropascucci
Messaggi: 12902
Iscritto il: 5 ago 2009, 17:22
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: Roma-Lazio-Italia
azioni: articoli, manovalanza di piazza, pagamento quota, volantinaggio in proprio, oratore FdEV, costruzione "cose", scrittura articoli, interventi sul WEB, documentazione burocratica, contatti con altre "entità" (associazioni, enti, strutture..)..
Contatta:

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda sandropascucci » 18 gen 2012, 18:15

se tu ti fossi UNITO a noi,
invece di rimanere AUTONOMO..
 - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - - 8< - - -
sandropascucci : primit.it signoraggio.com
INTERNET AIUTA A RIVOLUZIONARE IL MONDO COME
TRATTENERE IL RESPIRO AIUTA A PESARE MENO SULLA BILANCIA

Avatar utente
flavio
Messaggi: 29
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:53
condivido lo Statuto e il Manifesto:
zona operativa:: NOZONE
azioni: NOACTION

Re: Vorrei organizzare una Fiera della verità a Ponzano Vene

Messaggioda flavio » 18 gen 2012, 18:16

mr.spyder ha scritto:
certo che ci può stare.e infatti IGB decidera che per avere tu [cittadino veneto] 1 euro dovrai cambiarlo con millemila pezzi della tua moneta... (perché la vostra moneta è una convenzione solo vostra - del veneto -)


questa sì che è un'obiezione seria ed impegnativa, che mi farà studiare ancora .


Torna a “Libero scambio di opinioni OT”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente riproducibili purché sia citata e linkata la fonte (sono infatti rilasciati sotto una licenza Creative Commons BY-NC-SA 2.0) Il redattore non e' legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse in questo blog dai visitatori. L'autore non assume alcuna responsabilità nel caso di eventuali errori contenuti negli articoli o di errori in cui fosse incorso nella loro riproduzione sul sito. Tutte le pubblicazioni su questo sito avvengono senza eventuali protezioni di brevetti d'invenzione; inoltre, i nomi coperti da eventuale marchio registrato vengono utilizzati senza tenerne conto. Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 Comunque, Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. :: SE&O :: Salvo Errori et Omissioni "come scrivono le banche, in calce agli estratti conto, per evitare eventuali future azioni penali".